Jump to content


  • Posts

    • Ciao,aprile 1983 vespa px125e costo 1,800.000 lire, accessoriata in questo modo con tutti gli accessori indicati, escluso il costo degli stickers e della elaborazione al motore costo totale vespa compresa 2.800.000 lire. Dopo le innumerevoli grippate con i vari 50ini,con  ferma convinzione la volevo tenere assolutamente  originale,ma dopo pochi  mesi,a fine estate stavo andando al Ticino di Bereguardo,ero a manetta poco prima di Motta Visconti un tizio con un Garelli vip 4 (ovviamente elaborato ben bene) mi ha sverniciato. Dopo due notti insonni,il martedì la portai dal meccanico del paese concessionario Piaggio Swm,e tanta farina dal suo sacco,gli dissi che volevo andare veloce. Il venerdì mi chiamò esponendomi i 2 preventivi, ovviamente scartai subito l'elaborazione P&P Polini 175 rifasato, albero dedicato, raccordatura carter ,primaria 23/64 frizione denti dritti, carburatore dell'Orto phbh 28 e marmitta tipo serpentone polini con il finale a spillo(modificata),in accelerazione no,ma come velocità massima superavo i Laverda LZ con espansione, credo circa 130 effettivi   (nella foto avevo montato quella originale perché la Polini l'avevo schiacciata scendendo da un marciapiede e stavo aspettando quella nuova
    • Ciao mi sono messo in contatto anche con  Loro, niente non disponibile.
    • ciao, va bene che il mondo è bello perché è vario..............................   Ma da possessore di un Malanca, sognavi una Honda 125 .......................................   La foto del Malanca del 1980 l'ho messa in bianco e nero volutamente, per renderla meno bella. Tuttavia le 125 Honda erano dei cessi, in accelerazione un px 125 andava meglio,poi dopo aver fumato un pacchetto di sigarette,il px veniva superato.
    • Caspita, allora è andata sin troppo bene, considerando quello che sarebbe potuto succedere. 
    • Ciao a tutti, sono ovviamente un fan della Vespa e ne ho alcune. Ma non mi limito solo alle Vespe. C'e' un altro Marchio che da anni è di proprietà della Piaggio, ovvero la Gilera. Sarei felice di scambiare informazioni con collezionisti, restauratori, e anche semplici fan di questo marchio. Come locandina allego la foto dell'ultimo pezzo aggiunto alla collezione, e' stato un restauro difficile, quando mio fratello lo ha scovato in un paesino di montagna, la ruggine faceva a gara con i funghi e dietro c'era una corona talmente grande che ci potevi segare i tronchi degli alberi. E' un 150 Sport, versione successiva a quella con le forcelle stampate,  ed ora ha trovato posto in una famiglia con tanti fratelli di differenti età ma soprattutto di differenti cilindrate: 50cc, 100cc, 150cc, 175cc, 300cc. Vorrei un parere, e' stata la prima volta che ci siamo cimentati con un 150 sport....tutto in teoria e' migliorabile. La foto e' di ieri.......era uscito un bel sole......e quidi quale migliore occasione per fare un giro.  

Leaderboard

Popular Content

Showing content with the highest reputation since 02/07/2021 in all areas

  1. Cari visitatori, ho risistemato il settore vintage garage con l'nserimento e la suddivisione del materiale in tematiche. Trovate tutto sul link qui sotto: http://markollection.weebly.com/vintage-garage.html un grazie in anticipo a tutti quelli che passeranno a farmi visita. Marco.
    2 points
  2. La percentuale classica al 2% è stabilita in fase di progettazione ,quindi è una media corretta per qualsiasi tipo di utilizzo . Del resto , quando la percentuale deve essere maggiore ,viene espressamente specificato. In assenza di tali indicazioni, basta e avanza al 2% . Anche considerando la qualità degli olii moderni
    2 points
  3. Buongiorno, tempo addietro avevo pubblicato una foto di queste fiale in vetro di additivo monouso...... .......dopo lungo "pellegrinare" per il web sono riuscito finalmente a capirne epoca ed utilizzo..... ....ecco la sullo sfondo campeggiare la pubblicità che invitava i vespisti a farne uso.... ...un "aiuto" alle prestazioni del mezzo.💪💪😂
    1 point
  4. Si, ha un'aspetto vissuto, ma almeno saprai com'era prima del restauro! Per me (dando per scontato che hai effettuato tutti i controlli di rito su telaio documenti ecc.) non hai fatto un cattivo affare. È pur sempre una 200!! Complimenti!!👍
    1 point
  5. Porto la mia esperienza, è solo un caso singolo, e non è detto che non sia diverso per altri modelli, ma per la mia PX dell'86, quando chiesi il certificato d'origine, questo non riportava alcuna indicazione sul colore. Puoi comunque contattare Piaggio e porre loro il quesito...
    1 point
  6. Nel 2012 un amico di VR mi inviò la scheda tecnica omologativa e la lettera d'accompagnamento che la Piaggio gli aveva inviato per la sua Vespa "U", la STO si componeva di due sole pagine, la prima era quella della Vespa 125 del 1953 (quindi non della "U", che differisce in molti particolari), e la seconda dalla scheda della marmitta, questa sì della "U". Non ho mai pubblicato quell'unica pagina tra le STO di downloads perché non mi sembrava corretto, ma lo farò adesso come testimonianza dell'unico riferimento che VR ha per la VU1T. Ciao, Gino
    1 point
  7. Anche io penso sia un Tameni.
    1 point
  8. Ohmmmmmm....... Non so chi tu sia, anche perchè non ti sei mai presentato, né tu conosci me, ne sono sicuro, ciò nonostante hai deciso che la mia Vespa è una vespa " per cui non vale la pena spendere una lira in piu'", che l'ho presa dal "rutamat, dall'amico della nonna della sorella dello zio al paesino o ad un mercatino....". Categorie a cui potrebbe appartenere anche la Primavera Et3 di @Fabrizio Angeli a meno che dietro il suo pseudonimo si nasconda la Contessina Alfonsina Serbelloni Mazzanti Viendalmare .......... Io sono certo di una cosa, se il Vespismo d'Epoca ha p
    1 point
  9. Edit Integrale. ACI lo da per fatto: http://www.aci.it/i-servizi/normative/codice-della-strada/titolo-iii-dei-veicoli/art-93-formalita-necessarie-per-la-circolazione-degli-autoveicoli-motoveicoli-e-rimorchi.html
    1 point
  10. La 50 S ha alcune caratteristiche interessanti, oltre al motore leggermente piu' potente rispetto alle vespe 50 immatricolate in Italia , 2,6 Cv e 5800 RPM invece che 1,45 CV e 4500 RPM (o 4100 su alcune), per cui viene classificata come motociclo invece che ciclomotore, ha come particolarità rispetto alle altre vespe 50 compresa la SS che il gruppo cambio e trasmissione sono praticamente ad hoc. (forse , ma non ne sono sicuro perche' non riesco a trovare la STO, l'unica altra vespa che aveva un cambio simile era la spagnola primavera 75) Se non ricordo male il cambio della 50S era:
    1 point
  11. Non avevo mai ascoltato qualcosa dei Nirvana ... mi ricorda molto il Neil Young dei Crazy Horse. Bella canzone! e poi Dalla! Nulla da dire, un mito ormai
    1 point
  12. Ciao stesso comportamento della mia GL: impianto a 6v senza batteria, alle lampadine arrivavano 18-19v! In pratica le luci di posizione saltavano alla prima accelerata. Messo un regolatore Pinasco da 12v, ora giro come se l'impianto fosse da 12v. Vito Inviato dal mio SM-A405FN utilizzando Tapatalk
    1 point
  13. Stando a questo articolo il "fuelmix" era disponibile già per i modelli export di Sprint e Super:
    1 point
  14. di solito le rettifiche le fanno in passi da 0.2, il pistone va piu piccolo del cilindro non piu grande, e sempre se non sbaglio di 0.08mm
    1 point
  15. Passi che sei nuovo, sorvoliamo sul fatto che avresti potuto presentarti..............ma almeno le risposte che ricevi leggile.
    1 point
  16. queste cose di solito puzzano. I veramente difficile che i numeri motore e di telaio siano uguali. Io ho 3 vespe ognuna e' nelle prime miglia della sua serie e tutte hanno un numero motore piu alto del numero di telaio. Una di queste e' sempre stata in famiglia e di sicuro il motore non e;' mai stato cambiato. Vol.
    1 point
  17. Non so se fosse già stata inserita ma questa è la stessa placca in versione originale. Così evitiamo incauti acquisti.😅
    1 point
  18. Se non lo si fa per mestiere, vendere un veicolo al quale si è affezionati, anche se non tanto, provoca sempre un po' di tristezza. Mi è capitata la stessa cosa, e diverse volte. Ma l'hai fatto per una buona causa e poi ... sì, spesso andare in due è mooolto più divertente! 😉👍 Ciao, Gino
    1 point
  19. Se proprio vuoi una targa, falla asi e te la accettano. Anche se non do alcun valore a quelle targhette, è solo un modo per lucrare su un mondo in cui non si bada a spese, che è il collezionismo. Fmi si basa su vespa tecnica che in alcune cose è imprecisa e approssimativa. Comunque bellissima la tua sprint la vendi? 🤣
    1 point
  20. Grazie per le risposte, ho preso uno z21 e prima o poi riuscirò a sostituirlo. Buona Vespa a tutti!
    1 point
  21. io,in linea con cosa sto studiando,sto ascoltando la notte trasfigurata di Schoenberg.Originale,senza dubbio😁
    1 point
  22. 1 point
  23. Ciao Benvenuto!!! In futuro se avrai voglia mi servirebbe una foto di un particolare del manubrio della LML..... ma non c'è fretta!!! Vale
    1 point
  24. Acquisto fatto e vespa px a casa La lavo e faccio una presentazione del mezzo nella sezione adeguata
    1 point
  25. io ho avuto una gtr , le ho montato Io motore sprint veloce 3 travasi perché il suo a due travasi è Un po’ fiacco . Ha un bel portaoggetti nel bandone sinistro , altro che retroscudo come capienza. Poi però ruota di scorta obbligatoria retro scudo. La mia era un prima serie con i fregi in alluminio , più elegante probabilmente del TS. I colori gtr sono più belli, la ts ne ha 4 un po’ spenti, degno di nota a gusto mio solo il verde jungla, gli altri sono io solito grigio e il bianco e l’orrendo Katmandu. IL motore è già più prestante originale rispetto al Gtr però . La mia era così , blu 230.
    1 point
  26. Dato che è prodotta nel 1977, io non ci penserei due volte... Verde jungla, codice PIA380. ?
    1 point

Board Life Status


Board startup date: September 04, 2017 19:43:09
×
×
  • Create New...