Jump to content


Leaderboard

Popular Content

Showing content with the highest reputation since 01/05/2023 in all areas

  1. Il vantaggio principale è proprio il ridotto assorbimento a fronte di una efficienza molto superiore, non paragonabile (anche rispetto alle alogene). Specifico sempre che l'anteriore io ho iniziato ad usarla quando avevo impianto 6v a puntine corrente alternata, mai bruciata una lampada delle altre a filamento, né stop né posizione o spie (a parte la hert a siluro della spia luci che quella faceva hahare di suo ed è un fatto noto). Per passare a full led ho dovuto fare poi altre scelte, perché appunto non sono facili (in qualche tipologia nemmeno esistono, per quanto ne so) da trovare lampade led che lavorano in corrente alternata, ma anche trovandole hanno bisogno che la tensione non soffra di sbalzi. Quindi a chi vuole vedere bene di notte senza sbattimenti e senza cambiare NULLA io consiglio quel kit, purché non monti un salvalampada o un regolatore 6v, per tutto il resto invece bisogna fare scelte più radicali (anche se sempre reversibili) e con costi maggiori.
    2 points
  2. Ciao Ozrik, il mio commento non voleva essere in alcun modo polemico o sarcastico, se così fosse stato interpretato, non aveva questo spirito. Volevo solo dire che imponendo una elaborazione, l'ultimo pensiero è il consumo, almeno dal canto mio. Se poi invece il consumo carburante necessita per qualsiasi motivo, la cosa migliore è fare da "pieno a pieno" e rilevare i consumi reali ed effettivi. Ciao - G.Luca
    2 points
  3. Mi collego a questo vecchio Topic per non aprirne uno nuovo... Ogni tanto, capita di sentire qualche buona notizia collegata ai nostri amati insettucci Leggete QUI...
    1 point
  4. Realizzazione curiosa! Vol.
    1 point
  5. Sì, purtroppo si tratta di furti d'identità, verranno rimossi non appena li segnalerete. Ciao, Gino
    1 point
  6. Finalmente dopo tanti anni ho la Vespa...a casa. Letteralmente a casa; precisamente in salotto, dove la monteró. Ora non so se per la fase di montaggio posso continuare su questo topic o sarebbe meglio ne aprissi uno nuovo (chiedo ai moderatori). Intanto vi metto un paio di foto 😉
    1 point
  7. Scusa, poi ognuno è libero di pensare e "suonarsela" come crede giusto . . . ma con una elaborazione del genere ti chiedi quanto consuma ? Come se dovessi entrare in Porsche e chiedere i consumi di una 911 4T . . . forse potrebbe essere, in ordine di priorità, l'ultimo degli ultimi delle domande. Ciao - G.luca
    1 point
  8. per l albero motore non dispiacerti piu' di tanto a cambiare la biella a livello di costi ti avvicini al prezzo di un albero di media qualita',poi se rigato la sostituzione la farei a prescindere ,essendo parte vitale non si lesina ,quello che spendi adesso lo apprezzi nul lungo termine ,in buon funzionamento e durata.t5rosso
    1 point
  9. Ciao a tutti, come promesso vi tengo aggiornati. Stamattina ero di passaggio e mi sono fermato in officina per vedere come proseguono i lavori. Purtroppo il meccanico è stato molto impegnato. Comunque sia mi ha mostrato tutto. Ha lavato e pulito completamente i carter e mi ha mostrato tutti i ricambi, cuscinetti, paraolio, guarnizioni, fasce elastiche, tutto rigorosamente nuovo. Purtroppo ha comprato anche un nuovo albero motore in quanto quello vecchio era leggermente storto e rigato. Ha detto che per la prossima settimana me la consegna. Non vedo l'ora di provarla..!! 😉😋🤗🤗. Ciao a tutti 👋
    1 point
  10. Terminata la pavimentazione della cabina, si passa al pianale di carico; anche quì vi è da bonificare l'area eliminando, quel che rimane della spondina anteriore e sopratutto rifare la giunzione fra pianale e cabina che ora è nulla, difatti chi lo mise a posto in precedenza rivettò due fette di lamiera assieme, una all'interno della cabina e l'altra all'interno la sponda...per evitare che il cassone ribaltasse da solo... Vedremo il dafarsi...
    1 point
  11. Dato che il motore è aperto e il prezzo, albero escluso, è buono (con la speranza che utilizzi ricambi di qualità e non roba da poco) io aggiungerei altri ricambi in maniera così da essere certi il più possibile di avere pensato a tutto. Oltre ciò che hai già indicato, consiglio di sostituire crocera cambio, revisione parastrappi, controllo pignone frizione, e cambio dischi e boccola grande, sostituzione gommini battuta ingranaggio avviamento e sostituzione molla di spinta ingranaggio pignone di avviamento(Quella piccola).....adesso non mi viene a mente altro........sicuramente verrà un bel motore, ma sul fatto che sarà asciutto, salvo il primo migliaio di km, la vedo veramente dura....
    1 point
  12. Finalmente siamo riusciti a saldare anche il fondo lato sx alla piccola Ape, nonchè il sottoporta...finalmente il lavoro che reputavamo più noioso è stato ultimato!...come si vede in foto gli abbiamo anche applicato un fazzoletto di rinforzo in corrispondenza del tunnel centrale lato parafango anteriore, dato che vi erano dei buchi causati dalla ruggine...speriamo con l'anno nuovo di avere più tempo da dedicargli...
    1 point
  13. Buongiorno, Aggiornamenti: per aumentare un po' di più il rapporto di compressione è stata ulteriormente spianata di 6 decimi il piano di appoggio della testa (testa originale USA) e le prestazioni son migliorate specie con vento contro. Lo statore è rimasto su IT, ma è stato necessario aumentare di 2 punti il getto del massimo (portandolo a 120) a seguito di prova candela. Dunque in definitiva, spianando 1,2mm il piano di appoggio del cilindro lato testa (in pratica, si annulla lo scalino presente) e alzandolo di 1mm (1,2-1) e spianando la testa di altri 0,6mm sono arrivato in tutto ad un abbassamento totale di 0,8mm lato testa con uno squish di 2,3 mm al posto degli originali 3mm abbondanti. Io consiglierei questa ottimizzazione a tutti i 200 un po' spompi, partendo dalla constatazione visiva dell'effettiva scopertura da parte del pistone al PMI di tutte le luci, per sapere orientativamente quanto alzare il cilindro, e poi dalla misurazione dello squish, per giungere alla quota finale che ho indicato (ci si può spingere anche a 2,1-2.2mm con testa USA), e delle fasi, per poter capire quanto spianare. Senza esagerazione, la Vespa è molto più elastica e si hanno velocità comode e sicure (90km/h subito disponibili e circa 100 km/h di velocità massima dopo un bel lancio) per effettuare spostamenti rapidi come se si stesse andando in auto, e poi, altro fattore positivo, questo è stato raggiunto con marmitta originale Piaggio di primo equipaggiamento (con soli 19000 km, non è otturata) quindi il motore a filo gas (quasi 80 km/h) non si sente quasi per quanto è silenzioso (elemento per me imprescindibile). Spero di esservi stato d'aiuto. Saluti
    1 point
  14. Posizionato l'Ape sul lato opposto del cavalletto, per poter effettuare più agevolmente il lavoro; come si vede le condizioni del pianale, del brancale e della parte inferiore della cabina sono le medesime del lato dx, prima della sostituzione dei lamierati...tempo fà qualcuno gli aveva applicato un fondo in lamiera sopra quello esistente, tramite dei rivetti come si vede dai vari fori sparsi un pò ovunque, che gli abbiamo tolto, per poter risanare meglio la cabina dell'Ape...
    1 point
  15. Finalmente!...il pavimento dx è stato ultimato e anche un paio di toppe che confinano con fondo sono state saldate...ora non ci rimane che passare al lato sx e rifare la stessa procedura...
    1 point
  16. Anche oggi un piccolo contributo per l'Ape... Ecco l'attrezzatura base per sostituire il fondo: puntatrice elettrica, bombole per saldatura ossiacentilenica, saldatrice MIG, più varie pinze autobloccanti... Il primo fondo finalmente ha preso posto nella piccola cabina!....anche se solamente puntato per il momento. p.s. il sottoporta vecchio è stato tagliato, è rimasto solo la parte superiore e pochi mm dove verrà saldato quello realizzato ex-nuovo..
    1 point
  17. Approffittiamo del momento di calma del nostro lavoro per proseguire con l'Ape 50... Ecco ultimanto il fondo Dx, il cappello che verra fissato sopra il fondo in corrispondenza della staffa per il sollevamento e il sottorta, che abbiamo realizzato parzialmente, inquanto verrà saldato al giroporta in tutta la lunghezza, data la complessità di realizzarlo completamente...
    1 point
  18. Finalmente si riprende!...abbiamo realizzato i due fondi per la cabina dell'Ape...non è stato facile, inquando abbiamo dovuto fare il disegno su carta e poi trasferirlo su lamiera...le nervature non corrispondono all'originale, ma come inclinazione e quantità si, abbiamo fatto così per una più facile realizzazione. Rimane da affinarli, ma quello lo faremo durante la sostituzione di quelli vecchi. Abbiamo pensato di realizzarli in proprio, visto iprezzi che richiedono per quelli nuovi e la non facile reperibilità per quelli della versione monofaro...ma anche per soddisfazione personale...
    1 point
  19. Grazie, qui a Napoli, la tessera club costa 50€ e l'assicurazione con Allianz 285€ tutto l'anno.
    0 points

Board Life Status


Board startup date: September 04, 2017 19:43:09
×
×
  • Create New...