Jump to content

paletti

Utenti Registrati
  • Posts

    2,712
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    33

paletti last won the day on October 3 2021

paletti had the most liked content!

About paletti

  • Birthday 12/24/1966

Personal Information

  • Città
    Lacchiarella (Mi)
  • Le mie Vespe
    vespa px200e 1983 px125e 1982
  • Occupazione
    TITOLARE PULITURA LUCIDATURA METALLI

Recent Profile Visitors

6,902 profile views

paletti's Achievements

Enthusiast

Enthusiast (6/14)

  • Conversation Starter Rare
  • Very Popular Rare
  • Dedicated Rare
  • Reacting Well Rare
  • First Post Rare

Recent Badges

127

Reputation

  1. ciao,la Vespa deve essere un piacere,per cui gli si deve concedere qualche peccato,per non impantanarsi nelle menate dei consumi,torniamo alla discussione. Modestamente faccio 20.000 km all'anno, quindi vorrei dire la mia a proposito della tua domanda,l'unico cilindro che puoi sfruttare montato p&p è il Pinasco classico.In corsa 57 va sicuramente meglio del cilindro stock,in corsa 60 è la sua morte e,in questo caso è obbligatorio,a meno che tu non pesi 200 kg o abiti in un luogo con pendenze medie del 20%,bisogna allungare la primaria. Prestazioni,c 57 farai poco più di 110 kmh effettivi,ma li prendi in metà tempo rispetto l'originale,mentre in c 60 con una 24/63 sei intorno ai 130 kmh effettivi. P.S. consumi personali px125e stock 21 km/lt di media,px225 pinasco con carter adeguati 18 km/lt di media,malossi a valvola mhr 228-16 km/lt di media,malossi 221 mhr lamellare 13 km/lt di media,quattrini 244 a valvola 17 km/lt di media Questo cilindro ha un problema, non so se in versione 2023 hanno risolto,il pistone è un po delicato come il polini
  2. ciao Gigi,cos'è questo? Noi non sappiamo nulla dell'uso a cui sarà destinata la Vespa,ho riportato la mia esperienza ricercando prestazioni adeguate ad un mezzo di turismo veloce,nello stesso tempo esigendo una buona affidabilità,il tutt partendo dalla sua base, Nel senso che se deve intraprendere un progetto da zero,puoi optare anche per quello ,comunque ha almeno 5 scelte,,qui le prime 3: A)Con bagaglio tecnico di spessore,puoi trasformare il carter a valvola in lamellare,riscontrando buone prestazioni,la spesa è relativamente contenuta,MA,dobbiamo mettere in conto di avere a che fare con un contesto,relativamente affidabile. B) acquistare i carter Malossi dedicati all'aspirazione lamellare,qui la partenza è molto buona e con una discreta capacità le prestazioni sono molto vivaci e la affidabilità è garantita, C) se intraprendi il discorso B,allora devi prendere in considerazioni di avere la possibilità di partire con la base dei carter del 200 E qui le ultime 2 aspirazione a valvola A) e B) discorso identico delle precedenti
  3. ciao,oltre alle foto viste fino ad ora,bisogna verificare altre modifiche,partiamo a monte, che rubinetto hai? Consigliato sip fast flow,. Tubo benzina sezione e lunghezza (quest'ultima particolarmente importante,intorno ai 550mm non meno). Modifiche interne carburatore,la foto con con la torretta anche se è incasinata,comunque rende l'idea. Ho forato la parete che c'è tra la filettatura dove si avvita la vite(anche'essa forata) del beccuccio per il tubo e,l'interno della torretta,così facendo ora ci sono due canali per far scorrere la miscela Infine,per essere più tranquillo ho montato la pompa della benzina
  4. buongiorno,è una questione di gusti,ma anche dalla capacità del preparatore. Personalmente,per motivi di praticità (uso la Vespa tutto l'anno e dal 2018 ad oggi ho percorso circa 100.000 km),il px da uso quotidiano,ho fatto quanto meglio per percorrere 15-20.000 km senza revisionarlo,MA,sopratutto in versione Stealth (invisibile ndr),nel senso che togli il cofano motore e sembra stock,se non per il coperchio del carburatore di maggior volume. carter malossi aspirazione a valvola per il 200 244 quattrini con il suo albero dedicato leggermente corretto squish 1,35 scarico 182° carburatore SI26 con tutti i passaggi interni ottimizzati tramite maggiore dimensione e aggiuntivi,con venturi e pompa benzina primaria 24/62 con 4à da 36 frizione mmw con dischi cr80 marmitta bbsport modificata e rinforzata A 6000' sei a circa 110 kmh effettivi e potresti andare in Giappone a quella velocità In 4à a 35 kmh apri e riprende deciso Velocità max,non lo so ma i 140 effettivi li fa ma anche oltre,tanto per intenderci,in souplesse con me sopra (120 kg),a 100 kmh in 4à apri e in poco più di 15 secondi sei a 130 (effettvi) Ad ora ho percorso quasi 15,.000 km (da metaà febbraio 2022) senza problema alcuno,dopo Natale farò la revisione completa. Consumo? A velocità codice della strada 20 e rotti km lt,o sono intorno ai 17 accensione piaggio 19° anticipo con volano da 2,3 kg (non montate quello del 200 stock con alette ricurve)
  5. ciao,controlla se il comando dell'acceleratore da tutto chiuso non interferisce con la ghigliottina del carburatore,se è a posto dobbiamo guardare altrove. Fisicamente se un motore al minimo rimane alto di giri,vuol dire che aspira aria da qualche parte. Prova a controllare i 4 dadi della testata e i 2 del carburatore sono serrati. Speriamo che il tuo problema sia riconducibile a quanto ti ho detto, perché altrimenti devi riaprire
  6. ciao,vogliamo parlare della rugosità superficiale? Per carità,lascia perdere
  7. ciao, come da foto allegata,tra il venturi e il condotto aspirazione del carburatore(a meno che sia un effetto ottico ma non credo),c'è un gradino,Se così fosse peggiori la situazione
  8. ciao,bravissimo!!! Ma non montare il motore così sporco dopo tutto il lavoro che hai fatto!!!
  9. ciao, 3,3 di squish?? Vuol dire che non hai squish! E' troppo
  10. buonasera Gigi,e un saluto anche a CLA PX. Cosa usavi prima,il sae 30?Spero di no! Da sempre iniziando dal Pinasco 225 a valvola, sul pinasco 215 lamellare al cilindro,sul 221 e 228 mhr a valvola,il 221 mhr lamellare e sul 244 a valvola ho sempre usato questo oliaccio sae 80/90.Una volta per sbaglio, (perché mi sono accorto dopo di essere rimasto senza),ho voluto sostituire l'olio del cambio sul 221 mhr lamellare,allora ho messo il sae 30,dopo 1 km la frizione ha iniziato a pattinare.Sono ritornato a casa, ho preso un'altra Vespa e sono andato dal ricambista a fare scorta.Via il sae 30 dentro 80/90 frizione a posto Sul 125 stock,usavo il sip sae 30,MA,intorno i 70 kmh si sentiva una risonanza provenire dal cambio,va bene che ha 40 anni e sarà un pochino usaurato,ma il rumore non mi piaceva.Ho provato a togliere il sip sae 30 e ho messo questo. Perfetto,liscio come l'olio. P.S. Ma sei ancora capace di andare in Vespa?La usi ancora? Domenica magari vengo a trovarti
  11. ciao, in 4à a 105 effettivi con la tua primaria sei a 7000'.Ora ignoro a quale configurazione è indicata la tua megadella,quindi documentatati se allunga oppure no,tuttavia nella migliore delle ipotesi un 177 di scatola,al massimo fa i 110 effettivi,che con la tua primaria sono circa 7500'.Fai una prova, slega ancora un po il cilindro,senza strapazzarlo,intorno ai 1000 km a motore caldo tira la 3à e la 4à,confrontando la velocità con un gps,accertandoti come detto delle caratteristiche della megadella Se va come ho previsto, sei nella norma-
  12. ciao, questo è ovvio.I video sono ineccepibili,anche gradevoli da visualizzare.Le discussioni servono per esaltare le singole divergenze,nel rispetto comune.
  13. buongiorno, non ho resistito a dire la mia,naturalmente passando per un bastian contrario., Premetto che, piuttosto che spendere un 100 e rotti euro per uno smartphone,o qualche altra diavoleria,la investo nella Vespa,in modo tale nella occorrenza di avere la necessità di sostituire la marmitta,nel caso fosse intasata,ma nella mia esperienza con 20.000 km annui,non si è mai presentata.Recentemente,su un dei miei px,con un 244 a valvola e il SI26,avevo montato una Big Box Sport stock,la quale è stata adeguatamente rinforzata all'interno e all'esterno. Tale marmitta è stata montata su un mio vecchio 221 mhr malossi a valvola,con il quale ho percorso almeno oltre 15.000 km,successivamente è stata mon tata su un malossi mhr 210 di un mio amico,poi l'ho montata sul mio 221 mhr lamellare per 6-7.000 km,a settembre del 2020 ho subito un incidente e ho danneggiato la Vespa,allora il mio amico con il 210 mhr malossi,che nel frattempo è diventato 221,ha rimontata per qualche mese,dopo di che ho voluto provarla per un po su un mio 225 pinasco,a fine febbraio 2022 l'ho montata sul mio 244 e andava ancora molto bene.Per sfizio, ho voluto prenderne una nuova,dopotutto aveva sulle spalle oltre 30.000 km,pensando di avere una resa migliore. Una volta montata,la Vespam andava decisamente meno, solamente dopo aver percorso oltre 1.500km ha iniziato a migliorare.,Ora va perfettamente come prima. Questo vuol dire che contrariamente di ciò che pensavo,una marmitta intonsa per dare il meglio si deve assestare con le "incrostazioni " nei punti giusti
  14. ciao luigi,pensa che è la stessa Vespa
  15. ciao, tu non immagini la mia sportiva che vedi in foto,potrebbe sembrare scomoda, ma ho provato a fare quasi 700 km in un giorno senza problemi

Board Life Status


Board startup date: September 04, 2017 19:43:09
×
×
  • Create New...