Jump to content
VR News
  • IMAGES HOSTING
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.

paletti

Utenti Registrati
  • Content Count

    2,328
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    27
  • Points

    956 [ Donate ]

paletti last won the day on August 15

paletti had the most liked content!

Community Reputation

107 è avvolto di luce gloriosa

1 Follower

About paletti

  • Rank
    VRista DOC
  • Birthday 12/24/1966

Personal Information

  • Città
    Lacchiarella (Mi)
  • Le mie Vespe
    vespa px200e 1983 px125e 1982
  • Occupazione
    TITOLARE PULITURA LUCIDATURA METALLI

Recent Profile Visitors

4,741 profile views
  1. ciao, no.Ti sei espresso in modo chiaro e condivido tutto quello che hai scritto,la storia funziona così!!!
  2. ciao come darti torto,hai preso in pieno tutto il discorso Comunque il mio conservato ma con le frecce 1200 euro targato MI 64 a 7 km da casa mia uni proprietario
  3. ciao,non farti prendere dalle paranoie,adesso inizia a fare freddo e l'età dei proprietari avanza inesorabile,se hai disponibilità economica devi avere solo pazienza,se segui con attenzione l'offerta negli annunci,vedrai che entro fine novembre trovi il tuo pe200
  4. ciao,ti prego togli quello straccio di gomma che funge da scopa presumo!
  5. ciao, come da foto il Si 20/20 anni 80 aveva una specie di strombatura che da 20mm si allargava verso l'attacco del filtro,mentre quello che hai postato tu non ce l'ha
  6. ciao, non hai idea quanto sia sofferente sia fisicamente ,sia moralmente
  7. ciao,la cosa che ti fa più male secondo me è la targa. Ora che la stagione volge al termine,a mio modesto parere ad almeno una milletta di euri in meno quella cifra trovi un pxe con le frecce targato BO quantomeno con storico documentato. A meno che tu sogni da 40 anni un px200 senza frecce con ritocchi alla Bobbo Nelli,diversamente passa
  8. ciao, mi sa che sono (ca..i fernet) sarebbero (c..zi amari) hai verificato la planarità delle battute,o meglio,il motore quando è stato smontato non perdeva? A meno che non abbiano preso qualche colpo,spero per te che sia un problema di guarnizioni Ultima domanda,quando li hai accoppiati,nel momento che hai iniziato a serrare i dadi lo facevi in modo incrociato?
  9. martellate interponendo un legno tra la il martello e la parte su cui batti?
  10. CIAO,foto dettagliata da dove hai rilevato la perdita.
  11. ciao,ciò che ho scritto in riferimento alle ghigliottine è ciò che ho rilevato personalmente,non è una regola.C'è chi non è assolutamente d'accordo con me,io rispetto la sua opinione,ma la mia esperienza è questa.NON E' UNA REGOLA Venturi con il 225 pinasco avevo venturi e coperchio pinasco,con il malossi venturi mrp con coperchio home made
  12. ciao,dopo ti invio le foto dettagliate della sella originale del mio 200,l'ho fatta rivestire da un'artigiano in Brianza perché era tutta strappata Se la usi per brevi tratti può andare,diversamente sopratutto su in due ,ti trasformi in un eunuco! E' di una scomodità disarmante,ripeto se la usi per lunghi tragitti,mettila sullo scaffale che con pochi euri prendi una after market più comoda e magari più bella esteticamente
  13. ciao, comunque con il SI 24 con passaggi allargati max 145 BE3 freno aria 160,minimo non mi ricordo,sia con ghigliottina n° 4 vecchio tipo e sia con ghigliottina sip n° 4,con me sopra 110 kg in mutande in 4à a 35 kmh aprivo tutto e riprendeva regolare senza perdere un colpo,intorno ai 60 kmh iniziava a spingere copiosamente sino alla max velocità. Ora faccio una riflessione personale in base alle mie esperienze acquisite dal 2015 ad oggi sul rendimento del carburatore SI 20,24 e 26 sui motori a valvola .Ho avuto il SI 24 stock sul 200 originale,il SI 24 con i passaggi allargati sul pinasco 225,il Si 26 sul malossi mhr 228,e sul mhr 221,infine il Si 20/20 stock sul 125. Sui motori con aspirazione lamellare ho avuto il PHBH 30 sul pinasco 215 aspirazione lamellare al cilindro,mentre sul malossi mhr 221 montato sui carter malossi con aspirazione lamellare monto un keihin pwk 35 E' ovvio che la pulizia e linearità di erogazione premiano il phbh 30 ma sopratutto il keihin pwk 35,ma il merito è da imputare al tipo di aspirazione,tuttavia i motori con aspirazione a valvola alimentati dal vecchio caro Si,adeguatamente tarato in base alla configurazione del motore hanno una carburazione più stabile e tollerante,mentre con il SI parto da casa a 100 mt sul livello del mare e senza toccarlo vado in cima al monte Penice a oltre 1400 mt ,la vespa va senza fare una piega,idem usandola a gennaio e al mese di luglio con la medesima taratura,non fa una piega,tranne rarissime volte a motore caldo,in piena estate con 40°,mi fermo senza chiudere il rubinetto e dopo 5 minuti riparto,se non si accende al primo colpo,chiudo il rubinetto,piego la Vespa a sx e al max lka 2à pedalata si riavvia,mentre con gli altri due,pur avendo un tipo di aspirazione più efficiente è impossibile tenera la stessa taratura tutto l'anno,sono più sensibili a queste variabili,influenzando in modo invasivo le prestazione del motore
×
×
  • Create New...