Jump to content

Pier2162

Utenti Registrati
  • Posts

    1,052
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    19

Pier2162 last won the day on February 19

Pier2162 had the most liked content!

Personal Information

  • Città
    Verona
  • Le mie Vespe
    ET3... PX150E🌈 Elestart... P125 ETS
  • Occupazione
    Pensionato

Recent Profile Visitors

3,769 profile views

Pier2162's Achievements

Mentor

Mentor (12/14)

  • Very Popular Rare
  • Posting Machine Rare
  • One Year In
  • One Month Later
  • Collaborator Rare

Recent Badges

102

Reputation

  1. Ottimo reportage, sicuramente è utile. Grazie
  2. Infatti non mi risulta che sulla Sprint del '66 fosse montato il fanale tipo 180SS, io so che venne utilizzato solo sulla Sprint Veloce.
  3. Mi sembra di ricordare che il fanale posteriore col tettuccio stile 180ss sia stato utilizzato dal 1969. Con il telaio a 5 cifre è sicuramente una prima serie, e monta il fanale uguale alla GL.
  4. Di solito trovi questo dato sulla documentazione del gruppo termico, è il costruttore che consiglia un determinato anticipo per avere la miglior resa.
  5. Non esattamente. Sigla e numero telaio devono coincidere con quanto scritto a libretto. Se non erro per il motore è indicata solo la sigla ma non il numero. Il telaio deve avere sigla VMA2T, il motore VMA2M, I numeri del motore sono diversi da quelli del telaio, è quasi impossibile trovare una vespa dove coincidono (lo erano sulle vecchie 125 anni 50). Normalmente i numeri del motore differiscono da quelli del telaio di qualche decina, a volte anche di 100~200 unità. L'importante è la sigla del motore, perché potresti avere noie alla revisione se la sigla non corrisponde a quella indicata sulla scheda omologativa.
  6. Non accontentarti di controllare il numero di telaio, controlla anche quello del motore...
  7. Ciao Gabriele, benvenuto. Immagino la felicità di avere per le mani la vespa che è stata di tuo papà!
  8. Serve fino ad un certo punto, perché ti può solo dare un'idea della potenza della scintilla ma non della reale efficacia della bobina AT. Una bobina può funzionare bene a bassi regimi e dare problemi agli alti, o viceversa. Se la bobina non funziona te ne accorgi lo stesso, perché manca la scintilla alla candela. I veri tester per bobine hanno un "simulatore" (consentimi il paragone) di volano, ovvero possono dare impulsi a frequenza variabile alla bobina in modo da valutare l'effettiva efficacia ai vari regimi del motore.
  9. Ciao. Benvenuto, e complimenti per il tuo lavoro, è una professione che ormai nessuno vuole più fare.
  10. Ciao e bentornato. Le vespe si comprano, ma non si vendono mai! Perché poi le rimpiangi.
  11. Io una controllata la darei...anzi, l'avrei data prima di scrivere qui. Rileggendo, ho visto che hai cambiato il tubo della benzina: fa attenzione che non sia troppo lungo o che non faccia pance verso l'alto... spiegherebbe perché lo fa in accelerazione.
  12. Ciao. La candela con resistenza (R) non va bene su questi motori, metti una candela normale (B7HS). Da quello che descrivi, potrebbe essere un' aspirazione di aria da qualche parte: il minimo è regolare? Prova ad annusare l'olio del cambio e senti se puzza di benzina. Se hai l'estrattore, smonta volano e statore e controlla se c'è olio in zona paraolio. Controlla anche il fissaggio del collettore. Il dubbio è che ci sia un paraolio che si è rovinato. Riguardo la carburazione, si, con il freddo tende a smagrire, potrebbe essere che il 76 sia un po' poco, anche se è il suo di fabbrica. Hai fatto una prova candela per vedere com'è?

Board Life Status


Board startup date: September 04, 2017 19:43:09
×
×
  • Create New...