Jump to content
VR News
  • IMAGES HOSTING
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.


  • Posts

    • Ciao ragazzi, volevo ri donare un po’ di lucentezza alla Pk di mio figlio. Visto che non vorrei aggredite la vernice che è prova di trasparente,come posso agire secondo voi? vi ringrazio ed allego foto. buona giornata
    • 177 polini  28 phbh con collettore  filtro malossi albero anticipato  campana frizione 7 molle rinforzate polini   Rapporti DD polini  valvola aspirazione e carter al cilindro raccordati 
    • Salve a tutti. Sto rimettendo in sesto una vespa px 200 di famiglia. ferma ormai da 20 anni. il meccanico ci sta lavorando e a breve dovrebbe essere pronta. ho fatto la visura telematica al pra e come sospettavo è venuto fuori che la vespa è stata radiata nel 2005 tramite art.96-1998. ho libretto di circolazione ma non ho foglio complementare. chiedo cortesemente tutto l iter che devo compiere per riuscire a girare tranquillo e godermi la vespa. grazie
    • >Buongiorno, se ci elenchi la configurazione del tuo motore, probabilmente  riusciremo ad aiutarti
    • Ciao FrancescoV, ma "tutto l'olio" non dovrebbe essere quella quantità tale per cui se la vespa è in piano e apri il tappo non esce nulla? Grazie Ciao OK, ricevuto"!

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation since 07/28/2020 in all areas

  1. 1 point
    Ciao Skippino, penso che GiPiRat abbia centrato abbastanza il problema ... Penso che in effetti sia un fenomeno assai strano e abbastanza controtendenza, nel senso che pur non essendo rara acquisisce un valore spropositato. Durante i primi anni '80 un GS lo pagavi poche decine di migliaia di Lire, ma già alla fine del millennio (neanche vent'anni dopo) aveva raggiunto, per allora, prezzi stratosferici. Se non sbaglio arrivava alla milionata. Aggiungici che ha sempre problemi, o quasi, e hai una miscela esplosiva. Credo che un discorso simile valga per le Land Rover, dalla 1a alla 3a Serie e ora che non producono più il Defender penso che raggiungerà prezzi esorbitanti anche quest'ultimo modello. Abbiamo le stesse caratteristiche, ce ne sono ancora tantissime circolanti, non va una sega, è scomoda, ha sempre problemi, scordati di fare del fuoristrada se non la elabori pesantemente, ... Ecco, una vera differenza è che non è scomoda da aggiustare! Il confronto con la Lambretta invece è difficile da fare! Ce ne sono molto meno a causa della fine produzione a fine anni '60 (a parte la produzione indiana ...), andava poco come la Vespa, ma mettere la mani sul motore era facile visto che era accessibile sui due lati. Probabilmente Piaggio non ha sofferto le difficoltà che invece ha dovuto affrontare la Innocenti, motivo per il quale Piaggio ha vinto il braccio di ferro contro Innocenti ... Comunque sia, in molti di noi la vista di una Vespa, soprattutto se datata, evoca emozione ... quindi: tutti la vogliono! 😜
  2. 1 point
    Piaggio prescriveva il Tutela Matrix 80W90 per le PX con frizione ad 8 molle, che hanno sempre la guarnitura dei dischi in sughero. Io mi trovo bene con olio motore per moto, 10W40 sintetico (alla faccia del mito del minerale) purché conforme alla specifica JASO MA 2 che garantisce la compatibilità con le frizioni in carter umido.
  3. 1 point
    Si, sono d'accordo con Marben. La forcella perno 20mm si nota subito che è più massiccia come tubo 😄. Si, il perno oscillante varia tra forcelle perno 16mm e perno 20mm. Per le prime ha misura 50x12, per le seconde 56x16. Saluti.
  4. 1 point
    L'intero tubo di sterzo differisce per sezione; oltre a questo, mi pare di ricordare che sia diverso anche il diametro nel perno che fa da fulcro fra tubo e biscotto. Siccome non è detto che le quote del biscotto, al di là dei perni, siano uguali, io eviterei qualsiasi alchimia. Una forcella PXE con perno da 20 mm non è così difficile da trovare, anzi. È un lavoro più pulito e coerente. Se Piaggio ha scelto di maggiorare tutto il tubo, avrà avuto valide ragioni, tanto vale attuare per intero la modifica.
  5. 1 point
    Buonasera vespisti, eccomi qua, Sono tornato dopo un po'di assenza. Un periodo di disintossicazione da vespe e da forum. Un caro saluto ai vecchi amici del Forum che vedo sono ancora presenti assidui più che mai, e naturalmente a tutti i nuovi arrivati in mia assenza. È passato molto tempo, ma dove vi ho lasciato vi ritrovo. Questo mi fa molto piacere. Spero stiate tutti bene. Buona continuazione e a presto su questi schermi.
  6. 1 point
    Ciao a tutti, questa è la mia 150 Sprint del '66...
  7. 1 point
    Personalmente mi sto trovando anche molto bene su 10pollici... www.10pollici.com Non so perché ma mi trovo meglio per come è organizzato
  8. 1 point
    Io ce l'ho. Del settembre 1975, serie intermedia con fanalino posteriore col corpo in zama, scritta sullo scudo della serie nuova e manopole grigie Io la preferisco col padellino originale (o Sito). Specchietto cromato tondo approvato, ce l'ho anch'io e mi pare che sia un FAR
  9. 1 point
    Pare di si, ho ingrassato tutto abbondantemente, dall'innesto nel contachilometri, al cavo fino al rinvio. Ora segna bene fino agli 80, poi se accelero ancora sale fino ai 90 e 100 instabile ma non più schizofrenico come prima. L'attrito dovuto alla scarsa o assente lubrificazione provocava impuntature del pignone ed anche una rumorosità che inizialmente non percepivo, un ticchettio che è diventato sempre più marcato; il pignone si impuntava fino a consumarsi, spiattellarsi e dare i numeri. Ne ho cambiati altri due prima di arrivarci, questo è su da un anno e va ancora bene. Mi sono dimenticato di aggiornare, scusami.
  10. 1 point
×
×
  • Create New...