Jump to content


All Activity

This stream auto-updates

  1. Today
  2. Ciao a tutti, come descritto nel titolo, ho in animo di effettuare la suddetta sostituzione, non tanto per avere prestazioni migliori, ma per migliorare regolarità di funzionamento e possibilmente consumi. Intendo mantenere il GT originale e cambiare solo marmitta modificando una Polini Original (che ho già) per adattarne l'attacco al carter (sicuramente dovrò ritoccare anche la staffa del cavalletto che sbatte sulla curva della marmitta) Naturalmente serve: - collettore Malossi a base larga per chiudere bene anche il foro dell'albero miscelatore (che verrà eliminato); - carburatore PHBH, penso si adatti bene al motore originale un 26 BS; - modificare l'airbox originale, eliminando il filtro a spugna, svuotandolo di tutte le paratie interne e inserendo un panno filtro per cappa, molto comune, economico e che fa bene il suo mestiere senza strozzare; - naturalmente serve sostituire filo acceleratore e aria (che nella mia è già modificata in manuale). La mia richiesta di aiuto riguarda la regolazione del carburatore: in linea di massima, con quali getti iniziare? Lo so che ogni motore è una storia a se e richiede aggiustamenti specifici, ma proprio per fare in modo che siano solo affinamenti, chiedo cortesemente a chi ha già esperienza in merito, qual è la configurazione iniziale migliore? Grazie in anticipo.
  3. Firenze: presentazione della Vespa 50 (dalla pagina FB "Vecchia Toscana")
  4. Molto belli Come sono gli spessori? Potresti fare qualche foto in più? Soprattutto dell'interno. Grazie Ciao Gg
  5. Yesterday
  6. Vi allego qualche foto dell' evento, per ringraziare tutti i partecipanti per le belle e genuine emozioni che hanno regalato al Ritrovo! Grazie a tutti!
  7. Ciao Quello sopra è il mio . Poi ho anche quello del 1966 . Magari scrivimi tu che al momento non riesco a pubblicare. Quello del 1966 lo devo cercare in casa ma lo ho. 3284272339 con WhatsApp che facciamo prima.
  8. Buonasera, Oltre a essere d'accordo con Gigi, ti dico che allungando la quarta il motore si siederebbe ossia non avrebbe poi la coppia per tirarla adeguatamente (detto in soldoni) e il salto 3a-4a risulterebbe troppo marcato. Esattamente, anche io sto chiudendo un blocco 177 DR con pignone 22 Pinasco (per i 177 non troppo spinti la 22/68 DE denti grossi mi sembra essere il miglior compromesso) e nel caso di aumento della cilindrata risulta naturale un allungamento dei rapporti. Saluti
  9. Ciao a tutti, Ecco a voi finalmente i carter Malossi!!!!! Si presentano molto bene, a parte nella confezione è fornita la minuteria e anche i silent block. Appena ho un attimo pubblico anche la frizione completa VMC...e spero presto di vederlo assemblato. Saluti
  10. Puoi postare i documenti che citi? qui un elemento trovato online sarei sempre più propenso per il ‘N’ per ‘NUOVA’ per (e dalla) la gamma ‘64-‘66, poi la ‘N’ a indicare ‘NORMALE’ dall’arrivo della L Lusso in poi
  11. Sul mio PX150E del 94 (...con DR177 peró) ho messo una primaria da 22 e mi trovo benissimo.
  12. Last week
  13. Apperò, discussione ripresa dopo circa due anni e mezzo .... Se vuoi allungare la 4a marcia, dovresti montare, al posto del tuo Z36, un ingranaggio da 35 denti (lo Z35 della 200) aprendo il motore. Comunque penso che per un 150 originale, la 4a con lo Z35 diverrebbe estremamente lunga ed andresti a lavorare fuori dalla curva di rendimento, con conseguente aumento dei consumi e delle temperature; Praticamente otterresti l'effetto contrario a quello voluto. Questo secondo me, ma sentiamo altri pareri. Ciao Gg
  14. CAMBIANDO IL PIGNONE altererei tutti i rapporti della vespa; La mia esigenza sarebbe solo disporre di una specie di ....overdrive
  15. Quoto Gianluca, inoltre potresti, prima di svitare, scaldare il tutto con un cannello portatile. Lega d'alluminio e ferro hanno dilatazioni differenti. Ciao, Gino
  16. Una punta da metallo, probabilmente era una HSS, ho fatto un bel buchetto e poi ho montato la punta più grande. Ma questa si è incastrata nel foro e ha svitato tutto… Quindi prova con una punta piccola, tipo da 3 mm., magari la punta da 5 ci si incastra e svita tutto. Ma annaffia con lo svitol…
  17. Ti servirebbe un estrattore apposito ; si fora , si avvita (ha la filettatura opposta) e si svita il tutto
  18. A vederli così (con l'occhio da idraulico) mi sembra un pezzo del kit di fissaggio per i wc e i bede, si interpone tra la ceramica e la testa del dadino per non rovinare il sanitario metto foto di esempio.
  19. Ieri ho chiuso il blocco motore. Siccome monteró una Kytronik probabilmente con la curva 2, secondo voi da quanti gradi dovrei partire: io rimarrei sui 23°/24° che diventano alla fine 16°/15° Qui lo statore non é ancora messo nella posizione giusta
  20. Complimenti ! Bellissima intervista, grande signor Mario.
  21. Con questa ultima foto, utilissima, si capisce che, per quanto molto simili, non possono essere quanto precedentemente ipotizzato da t⁵ rosso ( dove anche io ho successivamente confermato in seconda battuta) A questi punto non li riconosco più appartenenti al px....se qualcuno ha ideee
  22. In più occasioni ho tolto il filetto troncato saldando un dado esagonale M8 sopra. Va tolto il tubo del comando cambio, messo in sicurezza il resto della vespa e successivamente saldato la parte centrale della vite spezzata con un semplice dato appoggiato sopra. La saldatura deve essere buona e ben salda, così che svitato con una chiave da 13 il dado, riesca a portarsi via facilmente la vite troncata. Ci vuole un po di manualità. Ci sono anche estrattori per l'occasione, ma deve essere fatto un foro nel filetto di almeno mezzo.cm, meglio se di più...e usare bene l'estrattore sperando che non si spezzi dentro il foro. N.
  23. Grazie a tutt'e due! @vespanunzio mi sai dire che tipo di punta hai utilizzato?
  24. Non so dirti, ma puoi chiedere direttamente all'FMI, è probabile che facciano un semplice aggiornamento, sempre a pagamento, s'intende! Ciao, Gino
  1. Load more activity

Board Life Status


Board startup date: September 04, 2017 19:43:09
×
×
  • Create New...