Jump to content
VR News
  • IMAGES HOSTING
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.


  • Posts

    • Si, si potrebbe controllare così, ma c'è un problema. Se si brucia il fusibile appena lo mette, dubito che il relè possa funzionare. Anche se arriva la tensione diretta dalla batteria, quella che potrebbe mancare con fusibile bruciato, è la tensione sotto quadro,  che una volta avuro i vari consensi verso massa, fanno attivare la bobina del relè  e quindi far si che arrivi la tensione della batteria anche al motorino.
    • Stacca il filo collegato al motorino, e poi collega il puntale rosso sul filo, quello nero a massa. Accendi il quadro e premi il pulsante per l'avviamento, con il tester selezionato su corrente continua, dovresti leggere la stessa tensione della batteria. Inoltre se il relè funziona dovresti sentire un tac, che indica che funzione e si eccita. In caso contrario sostituisci il relè.
    • Si infatti. Faremo così, se poi la testata al confronto dovesse risultare non abbassata vedremo come fare, anche se spero di non dover nemmeno prendere in considerazione questa opzione.
    • Buongiorno a tutti,l´avviamento elettrico della mia Star 125 4t non va (morto completamente), cosí come nemmeno il clacson (solo un flebile rumorino con la Star in marcia).Il fusibile si brucia non appena lo metto.Tutto é iniziato con l´avviamento elettrico che dopo lunghe soste (mattino o dopo il lavoro) era inutilizzabile (il motorino girava appena e a fatica. Non abbastanza per l´accensione). Dopo un giretto invece funzionava.Cosa ho fatto/controllato:- batteria nuova perché quella vecchia era andata: aveva solo 10,2V- controllato con multimetro che arrivi corrente alla batteria (al cavo rosso arrivano tra i 3 e 4V senza dare troppo gas)- pulito con WD contatti pulsante avviamento (giá che c´ero...)A questo punto mi viene da pensare che sia il relé d´accensione partito. Me lo confermate? Come si puó controllare questo componente con il multimetro?Vorrei risolvere al piú presto per evitare di rovinare la batteria nuova che ho appena messo.Grazie mille in anticipo per il vostro aiuto.SalutiPXcruccato
    • Per ridurre la mole di lavoro, può tranquillamente rimuovere le due guarnizioni in più tagliandole con una forbice, senza nemmeno togliere il cilindro. Se poi volesse di nuovo aumentare lo squish, potrebbe spessorare fra cilindro e testa, ma se non ci sono parti abbassate non vedo il motivo di aggiungere alcunché. Comunque il meccanico deve fare il suo mestiere, ovvero risolvere il problema e senza causarne altri (leggasi riduzione r.c.), credo che tu lo paghi per questo.  
×
×
  • Create New...