Jump to content

exstreme

Utenti Registrati
  • Content Count

    1,241
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    14

exstreme last won the day on July 16 2020

exstreme had the most liked content!

Community Reputation

53 ha di che essere orgoglioso

About exstreme

  • Rank
    VRista DOC
  • Birthday 11/09/1979

Personal Information

  • Città
    VILLARBASSE (TO)
  • Le mie Vespe
    50R '76, VNB5 '63, GT-R '69, 50 special '76, 50 Special '81, PX125E '82
  • Occupazione
    impiegato

Recent Profile Visitors

4,430 profile views
  1. si la estrai in quel modo. NON usare silent incamiciati con il metallo, se troppo precisi grippano sull'alluminio per interfererenza, se poco precisi sono laschi: devono essere tutta gomma, prendi i BGM e non sbagli
  2. Se guardi bene le foto dei carter puliti , poggiati sul piano di marmo , non hanno silent montati (né ammo post , né frontali ) Rimettere i suoi vecchi sarebbe stato come farsi una doccia e rimettersi le mutande di prima , non credi ?[emoji6] I fermi della traversa hanno una bulinatura a croce Non cercarti grane : la traversa singola cambiando solo i tamponi non la infili più a meno che tu non abbia una pressa idraulica. Per non complicarti la vita ti consiglio vivamente di montare i silent in due pezzi.
  3. Certo, sostituiti tutti. Non hai letto bene le tutte 20 pagine🤣🤣 🤣, a pagina 8 ci sono i silent nuovi
  4. Sono entrambi paccottiglia cinese/indiana, Quello da 35 € (nero con trattamento cataforesi) che ti vendono per originale Piaggio è il classico RMS da 17€ con l'adesivo/busta piaggio , piaggio non produce piùi nulla. Lasciali lì entrambi perchè fanno pietà. Il premium preso da LV2 tempo fa (è lo stesso che vende Sip ), un po' meglio di quelli neri, ,ma rimandato indietro perchè era comunque da rifinire di lattonatura: molti punti di elettrosaldatura grezzi, crepe all'interno delle saldatura . bave varie. E la punta non è cmq come l'originale. Consiglio che ti ha gi
  5. Ciao si esiste ed è un comune modello export. La sigla telaio è V5SA1T , cerchi chiusi da 10" (come la 90) , 4 marce e potenza superiore a quella prevista per CdS italiano: se intendi importarla in Italia, verrà re-immatricolata come motociclo, con relativa targa europea grande
  6. Ok, adesso più chiaro 😉 una modifica molto più agricola che ho già visto fare da molti (anche su vespe 5% molto più datate tipo VM1 VN1 : adattano l'imbocco del collettore originale ed usano un comunissimo SHB da 19 mm del primavera/Et3
  7. Ciao Non ti fidi di carburatori d'epoca, però vorresti un carburatore di modello precedente al tuo !?! non è chiara la faccenda 😆 Se vuoi un carburatore nuovo e "moderno" la pinasco fa un carburatore (e collettore ) dedicati per VNA, però è un 22, sarebbe indicato per aumenti di cubatura.
  8. Ok capito, CRS non ti serve nella pratica, quindi il fine ultimo è avere questa piastrina di ottone solo per pavoneggiarsi 😆😆😆 Scherzi a parte, sta targhetta FMI la danno praticamente a tutti, si basano su foto 10x15, diventa quindi oggettivamente difficile distinguere un buon restauro da uno dozzinale : se non te la danno è perchè hai fatto davvero un MACRO errore o sei semplicemente sfigato. Ben altra faccenda è la targa ASI o RSV, dove fisicamente un esaminatore controlla meticolosamente tutto, ma proprio tutto. Con FMI per esperienza personale (su stessa vespa) e stati
  9. da quelle 3 foto (scorci) che hai messo , sembrerebbe un ottimo conservato , in tal caso la riverniciatura , sarebbe l'ultima cosa che farei. La mia domanda era nella fattispecie un'altra: la vespa è viva ovvero già utilizzabile, o devi necessariamente passare da uno dei registri storici (RADIATA/ DEMOLITA)?
  10. Domanda : qual'è il tuo fine ultimo? la vespa è su strada ? Hai detto che la stai restaurando : restauro integrale o conservativo ?
  11. La sella con scritta piaggio (nel riquadro bianco) è corretta, no aquila. Può essere che le varianti nere (manopole, contakm e tegolino) fossero peculiarità proprio per mercato estero. Se la vespa fosse stata inizialmente destinata all' export te lo può confermare solo un certificato di origine piaggio, e costa caro. Se devi passare per registri storici, ti consiglio manopole bianche contakm bianco e tegolino fanale in tinta.
  12. ciao si confermo verde pastello 399. Il miscelatore sì è abbastanza strano. La vespa prima immatricolazione era italiana o mercato estero?
  13. quasi certamente consiglierà del sigillante da interporre tra flangia e carter, tipo loctite 510 o similari...
  14. le flange/tappi, alluminio su alluminio, devono essere necessariamente ad interferenza, altrimenti aspirano aria, ma le tolleranze?? Non tutti i carter sono uguali: un paraolio in gomma si adatta , si stringe e talvolta compensa, ma la flangia alluminio no. Si rischia che in alcuni piantino , ed in alcuni ballino.
  15. Ah ok 😆, stavo ragionando sulla fattibilità paraolio lato frizione/ volano pensando ad un PX.... Chiaro con tutte le altre precedenti il discorso fila

Board Life Status


Board startup date: September 04, 2017 19:43:09
×
×
  • Create New...