Jump to content

exstreme

Utenti Registrati
  • Content Count

    1,300
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    20

exstreme last won the day on April 22

exstreme had the most liked content!

Community Reputation

75 ha di che essere orgoglioso

2 Followers

About exstreme

  • Rank
    VRista DOC
  • Birthday 11/09/1979

Personal Information

  • Città
    VILLARBASSE (TO)
  • Le mie Vespe
    50R '76, VNB5 '63, GT-R '69, 50 special '76, 50 Special '81, PX125E '82
  • Occupazione
    impiegato

Recent Profile Visitors

4,844 profile views
  1. la 1° immagine NUOVO modello la 2° immagine VECCHIO modello
  2. Ciao E' buona norma che i nuovi utenti si presentino in piazzetta. Essendo la tua special una delle ultime V5B1T del 1975, quindi coeva alla nuova V5B3T 4M nata lo stesso anno, non è così improbabile che sia nata già in Piaggio con bobina FEMSA esterna della versione 4M , e non sia stata modificata successivamente. Hai il secondo foro sul carter uscita cavi statore/candela? attualmente è libero o con un passacavo (vuoto)? Per quanto riguarda il font V5A2M, in realtà è proprio tutta la sigla diversa non solo il 2. Sui vecchi V5A2M, se guardi il FONT ser
  3. Lunedì ho fatto collaudo in MTCT, superato brillantemente 😁 Avventura che dura dal 2016 . Dovrei essere quasi all'epilogo, per poterla finalmente utilizzare un po' su strada
  4. da MP ti rispondo qui, in modo che rimanga tracciato anche per altri utenti. Una 50 special "italiana" dispone di una potenza pari a 1.45 cv di a libretto e non supera la velocita max di 40 km/h , quindi per il cds italiano è classificata come ciclomotore, che per legge italiana per essere tale NON deve superare i 45km/h. La tua V5AS1T dispone di 2.6 CV a libretto e supera i 45 km/h , perchè era prevista per mercati esteri (svizzera appunto) dove il cds di quel paese non aveva limitazioni di velocità / potenza su ciclomotori. Quindi pur essendo 50cc quando andrai a rimmatri
  5. Ciao Sai che qui in Italia la dovrai immatricolare come motociclo vero? quindi targa europea grande + iscrizione al PRA
  6. Anche sulla mia VNB5, su libretto ho 3 marce. Nessun problema per FMI, che su CRS ti mette automaticamente 4 marce. Ed in MTCT , in sede di 1° revisione per "meccanizzare" telaio, nessun problema con l'ing. (anche la mia era R.U.), questo avveniva in maggio 2017.
  7. se vuoi continuare a ricevere consigli utili dal forum , leggi il regolamento e presentati in piazzetta 😉
  8. La tua 50 special è del 1977, non del 78 . probabilmente sul libretto hai 78, ma prodotta prima. E' tutto regolare tranquillo. Omologazione e radice telaio V5B * T venivano stampati a macchina, mentre il 3 e il seriale telaio venivano stampati manualmente. da qui il NON allineamento. Ed hanno il font corretto previsto per l'anno. Il 3 è molto particolare come hai notato. Dal 78 in poi , cambia il font e si unifica a quello di omologazione e radice telaio, ed il 3 diventa panciuto.
  9. dovresti fare la prova con 2 OR più sottili di 1 mm e morbidi (magari viton) , e ti consiglio inoltre di mettere abbondante grasso prima sul perno, fa una sorta di guarnizione. Ricordo che questi sono solo palliativi per cercare di limitare la perdita. La soluzione efficace ce l'hai solo aprendo il carter e sostituendo l'OR interno , o fare modifica doppio OR o , nel caso limite (per la troppa ovalità del foro carter) ri-imboccolare con bronzina in ottone.
  10. fare una scasso (o gola) sulla parte alta del bilanciere non serve , perchè quest'ultimo è in battuta contro carter, avresti comunque un gap da cui uscirebbe olio lo stesso. Per cercare di risolvere metti 2 OR a pacchetto, fino a quando vedrai i l foro per la spina SOLO spingendo in su il bilanciere). in questo caso avrai la certezza che il bilanciare stia comprimendo l'OR contro il carter.
  11. un ingegnere scrupoloso , con STO alla mano (dove c'è disegno e dimensioni della sella), te la boccia e visto le premesse della MTCT di Lucca , è molto facile (come hai risolto alla fine?) PS: in MTCT a Torino, revisione VNB5 (nemmeno collaudo), non montavo il cuscino posteriore sul portapacchi l'ingegnere mi fa : "sul libretto leggo posti 2, ma qui vedo solo una sella".
  12. ti quoto i tuoi due post nell'arco di 24 ore in antitesi uno con l'altro: il primo esprime il tuo dubbio su quale sia il colore dei due (400 vs 710) la tua vespa il secondo certezza assoluta che sia uno (400) Se sei già convinto a priori non ne capisco il senso onestamente 😏 PS: hai ragione, 132
  13. le ultime due foto sono sicuramente sovraesposte, ma le prima non più di tanto: ti confermo che la tua vespa è grigio ametista 710 e non azzurro chiaro 400. Ho un vnb5 e conosco molto bene il colore in questione. In più hai confronto diretto con il 131 supermirafiori dietro, bianco corfù 224 Per convincerti basta che cerchi foto d'epoca di VNB5 conservati e VNB6 conservati: solo i due colori 710 e 400 a confronto, noterai la differenza consistente. PS: lascia perdere vespatecnica, più inutile di un c*lo senza buco
  14. 64-65 copre il range di telai dal numero 6961 - al 92876 (questo biennio è ancora sportellino) sempre nel 65 dal seriale 92877 al 101576 il telaio diventa UNIFICATO quindi sportello grande. il 66 copre il range telaio 101577 al 155460 Nel biennio 64-65 sono sempre presenti questi 3 colori Rosso - 1.298.5847 Grigio ametista - 1.298.8710 Verde - 1.298.6301 unica variazione nel 66 sparisce il verde in luogo dell'azzurro. Rosso - 1.298.5850
  15. Pascoli dice sulle seguenti: 125 . VNB1T - VNB2T - VNB3T - VNB4T - VNB5T - VNB6T - 150 . VBA1T - VBB1T - VBB2T - VLA1T.

Board Life Status


Board startup date: September 04, 2017 19:43:09
×
×
  • Create New...