Jump to content
VR News
  • IMAGES HOSTING
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.

exstreme

Utenti Registrati
  • Content Count

    899
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    9
  • Points

    779 [ Donate ]

exstreme last won the day on January 8

exstreme had the most liked content!

Community Reputation

35 è un nome noto a tutti

About exstreme

  • Rank
    VRista Senior
  • Birthday 11/09/1979

Personal Information

  • Città
    VILLARBASSE (TO)
  • Le mie Vespe
    50R '76, VNB5 '63, GT-R '69, 50 special '76, 50 Special '77, 50 Special '81, PX150 '81
  • Occupazione
    impiegato

Recent Profile Visitors

3,334 profile views
  1. Gino, io ho una polizza Helvetia per tutto il mio parco vespa : non so dirti se sia una particolare convenzione VCI , ma ti garantisco che NON mi richiedono alcun CRS, e te lo può confermare anche @lucag63 in quanto stessa agenzia. Preciso che l'unico vincolo è che il primo mezzo assicurato a comandare la polizza sia un motociclo, e pago per esso 128€; a seguire posso aggiungerci indifferentemente ciclomotori e/o motocicli a 19€ cadauno fino ad un massimo di 10 mezzi (addirittura auto storiche ma non mi sono mai informato non possedendone). In ogni caso il mio vespaclub ha soluzioni assicurative analoghe per singoli ciclomotori anche da altre compagnie (sempre senza CRS) , quindi @vespista3° prima di "vederla dura" devi chiedere convenzioni specifiche ad ogni singolo vespaclub della sua zona.
  2. Nella tua vespa ci sono solo quei 4 fori che servivano come scritto sopra per il portaruota di scorta interno sotto chiappa sx. Non era / è presente alcun altro buco per la targa per il semplice motivo , come hai detto, che i ciclomotori all'epoca non l'avevano: delle targhe sui 50cc sono comparse dal luglio 1993. Per montare la tua targa a 6 cifre ,hai due soluzioni SENZA forare nulla: - togli i 4 tappini dei 4 fori già presenti ed utilizzi quelli, allineandoci l'interasse di un portatarga qualunque. - vendono in rete un portatarga inox " senza forare" che si aggrappa al rinforzo posteriore interno della scocca
  3. Come ti hanno detto un blocco P200 ha prezzi proibitivi, un 150cc lo trovi ad un terzo della spesa. Con un blocco PX150 elettronico (3 travasi) e un GT più tranquillo tipo 177 DR + padella un po' più aperta, secondo me ne hai già da vendere ed appendere su vbb1T Carburatore lascerei il suo 20/20. Con uno Stelvio 177 secondo me si mette un po' in crisi la ciclistica pacata di una large 8" anni 60 come la tua vbb, gli ammortizzatori (se originali) lasciano il tempo che trovano. Per non avere un cambio troppo corto dovrai rivedere anche la primaria originale del PX150 dedicata a ruote 10", in quanto immagino lascerai sempre ruote da 8". Se il blocco 150 non lo trovassi elettronico , ma a puntine , pensa piuttosto ad un 'accensione elettronica afetrmarket , VMC pinasco o SIP , per non spendere cifre folli. Le modifiche elettriche per adeguare impianto non sono complesse, una taglio pista al devio luci , modifica switch pedale freno, trovare un alloggiamento del regolatore e sostituzione di tutte le lampadine da 6 a 12V. Il clacson potrebbe funzionare ugualmente
  4. Si ci sono compagnie assicurative (i.e. Helvetia) che hanno varie convenzioni con i vespaclub senza che sia richiesta l' iscrizione ai registri storici. Ma la risposta che cerchi nessuno te lo può dare, se non consultando direttamente il / i vespaclub della tua città .
  5. non trattandosi di un motociclo radiato o demolito per il quale si deve necessariamente passare dai vari registri storici, i ciclomotori non sono obbligati ad alcuna iscrizione FMI/ ASI per poter ritornare a circolare (verifica solo limitazioni / blocchi antinquinamento del tuo comune dove in taluni casi è richiesto CRS) Una volta ottenuto targa a 6 cifre e libretto nuovo (agenzia pratiche auto o direttamente in MTCT) puoi assicurare la tua PK come qualunque ciclomotore nuovo.
  6. grazie, ho una 50 special, marzo 1982 (a me intestata) conservatissima, mai smontato una vite, ed ha la cuffia con logo a scudetto, mentre una 50 special del dicembre 1982 di un mio amico (altrettanto conservata) ha cuffia con logo esagonale. quindi supponevo che il passaggio fosse in qualche modo intersecato verso la metà del 1982. Poi Luca (volumexit) mi ha detto di avere un a special 80 già con logo esagonale, quindi a questo punto non saprei identificare con certezza l'anno esatto di cambio logo su cuffia. Di cuffie ne ho con entrambi i loghi , ma per il momento lascio quella con logo a scudetto (era il motore che avevo preparato per la special 77, e quanto mi ero sbattuto a cercarla quella cuffia , in quelle condizioni , con aletta reggi cavo)
  7. questa la situazione della coda e con la morchia sotto listelli ancora da pulire questa invece pancia Sx già ripulita , manca un detailing di fino ma ci siamo
  8. Riprendiamo in mano il conservato. Per una pulizia asettica (e successiva lucidatura pedana) ho tolto le strisce pedana, che una volta deterse e lucidate accuratamente verranno rimontate assieme ai loro puntalini.
  9. ok, adesso il ragionamento fila Secondo me cmq hai una 16/68 adesso , ovvero la campana originale della special 4M. La 16/69, è un ibrido fatta con campana piaggio Z69 DE ed un pignone pinasco Z16 DE molto raro da trovare.
  10. guarda che così facendo accorci ulteriormente i rapporti (e di parecchio), oltre al fatto che non esiste [PIAGGIO]
  11. E davvero strano che un seriale V5B3T 46000 abbia l'omologazione come le precedenti V5A1T/V5A2T Metti una foto e cerchiamo di capire se è stato rimaneggiato
  12. La tua special è del 1975 con seriale molto basso (a 4 cifre )? se metti una foto di omologazione e seriale (celato alla fine) controlliamo che font sia corretto per l’anno il motore e’ v5A4m (non b 😉)
  13. no nessuno, solo denuncia di smarrimento del vecchio. Questo è il dazio da pagare (per i ciclomotori) non avendo appunto il certificato di idoneità tecnica originale : collaudo in motorizzazione per emissione del nuovo (+ targa) , che si tramutano in 5 mezze giornate perse.
  14. Ho il collettore a gomito originale piaggio con foro interno da 10mm (o anche meno) , credo che faccia effettivamente velocità max da C.d.S. Cmq non sono arrivato nemmeno a 30 km/h, metti tutte e 4 le marce a bassi giri e rimane imballato sotto coppia.
  15. il collaudo è stato particolarmente scrupoloso rispetto alle volte precedenti. Classica prova velocità su rulli e frenata anteriore e posteriore, ma punzonatura di omologazione su marmitta ora indispensabile, annotazione del DGM sui faro / fanalino , mi hanno controllato persino sigla su carburatore.
×
×
  • Create New...