Vai al contenuto
VR-News
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.
  • IMAGE HOST

Echospro

Utenti Registrati
  • Numero contenuti

    10.714
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    17
  • Points

    50 [ Donate ]

Echospro è il vincitore del Marzo 10

Echospro Ha avuto il maggior numero di like!

Reputazione Forum

46 è veramente in gamba

Su Echospro

  • Livello
    Moderatore
  • Compleanno 28/02/1964

Informazioni Personali

  • Città
    Ad ovest di Milano
  • Le mie Vespe
    P200E 1982 - 50 L (et3-izzata)

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Echospro

    Candele e colore

    Sei al limite del magro, secondo me era meglio prima. Il colore Nero del bordo indica un olio miscela che fa fatica a bruciare e lascia residui. Cerca un compromesso tra tipo di olio e percentuale utilizzata. Gg
  2. Echospro

    Ciao Mario

    Noooooooo, era un mito!!!! RIP Gg
  3. Echospro

    Modifica scatola carburatore

    Devi raccordare! In foto un esempio del motore di un caro amico. Raccordato carburatore con vaschetta e vaschetta con il motore. Gg
  4. Allora ..... come dice il buon Paletti, ti parlo basandoti sulla mia esperienza con i SI Guardando la tua configurazione di un SI 24 Getto di max 138 Minimo 50-160 Freno aria 140 Emulsionatore be3 proverei in questo modo: Porterei il freno aria a 160 ghigliottina 04 Emulsionatore be3 foro del pozzetto a 1,8 mm inizialmente, ma proverei anche a 2 mm Torretta della COSA Filtro T5 o conetto Polini (Motomeccanica modificato se preferisci una migliore pulizia sacrificando qualche giro) Scatola rialzata (Pinasco, Motomeccanica o Ridavel) Anche il getto minimo .... L'originale del SI24 è 55/160 Nel caso fosse ancora sporca come carburazione salirei col freno aria a 180 adeguando la carburazione. Gg
  5. Io l'ho provato, come tante cose che ho preso e poi abbandonato sullo scaffale, e la cosa che fa questo spessore è alzare il livello della vaschetta con il proposito di aumentare la capacità di quest'ultima. Il problema è che da fermo e/o al minimo, cioè quando dovrebbe intervenire lo spillo, il motore invasa, perchè la benzina supera il livello e fuoriesce dal diffusore prima che lo spillo chiuda. Questo provato su uno SPACO modificato, per cui non so se su di un 24 originale funziona. Comunque non da vantaggi secondo me, soprattutto se i passaggi dei vari condotti sono calibrati per non far mai mancare benzina nella vaschetta e nella colonna del getto massimo. Gg
  6. Beato te che pesi 90 Kg Io ho 10 Cm in meno d'altezza ma 10 Kg in più di peso Per rialzo cosa intendi? Lo spessore che si posiziona tra vaschetta e torretta? Gg
  7. Echospro

    Carburatore per PX 200 dubbi....

    Peccato che carburare un "serie R" con un foro del pozzetto da 3 mm diventa un'impresa ardua. Andrà bene per la pista dove sei praticamente sempre spalancato, ma per un utilizzo su strada è meglio il più "mite" ER Gg
  8. Ah in 3a, avevo capito in 4a Non male allora. Ma in 4a a quanto riesci a spingerla? A parte i getti, che lavorazioni ha il carburatore? Se può esserti utile guarda qui Cambia la torretta come ti ha suggerito Paolo perchè sei magro ma non credo sia dovuto solo ai getti Un occhio al foro di comunicazione della torretta, rispetta le misure. Volano leggero ..... io lo proverei, solo per togliersi uno sfizio ..... chissà Buon lavoro Gg
  9. Non ho capito ..... Ho letto che è una tua affermazione ma dimmi come ci sei arrivato, non ho riscontri per cui mi piacerebbe capire. Non è una critica la mia, è curiosità. O sei geloso del tuo sapere? Ma va a ciapà i rat. Ciao ne Gg
  10. Perchè Paolo? Non ho riscontri su questa affermazione. 92Km/h per un 177 in C60 denotano qualcosa che non va, e con un getto da 138 di max con un freno da 140 significa che hai una valanga di benzina che non bruci. Chi ti ha carburato il SI? Gg
  11. Echospro

    Carburatore per PX 200 dubbi....

    Che problema aveva il suo 24 originale? Gg
  12. Echospro

    "Testo Unico" sul DR 177

    In realtà il getto corretto è quello che va bene, nel senso che occorre sempre controllare la carburazione dopo una qualsiasi modifica al motore. Il fatto di "aumentare 2 punti" o fidarsi di una "carburazione standard" ha poco senso. Sono troppe le variabili, a partire dalla precisione del getto. Ultimamente poi si trovano cose indegne sul mercato. Una prova candela non fa mai male. Gg
  13. Attenzione a toccare il carburatore ..... Se non hai manualità è meglio affidarsi a torrette già lavorate, come quella della COSA o dei carburatori Pinasco. Il foro del pozzetto è una cosa delicata, pochi decimi oltre il limite e non carburi più. Non spendere soldi per l'accensione ad anticipo variabile, meglio un buon ritardatore, anche autocostruito se calcolato bene. Gg
  14. Se hai configurato il tuo motore per un elevato numero di giri il volano alleggerito va bene. Se invece lo sfrutti come coppia, ed il polini in ghisa con corsa 60 lo è .... allora lascia perdere Stesso discorso per i conetti: non sono tutti uguali, non fanno tutti lo stesso lavoro. Parere mio: Scarta quelli con i fori dei freni aria che finiscono nel cono, sono meno stabili di quelli che hanno i freni che lavorano a lato. Senza parlare della differenza dei diametri puoi differire i conetti tra quelli con profilo ALTO (come Motomeccanica ad esempio), che sono da prediligere per motori da coppia. Il motore resta più fluido nell'erogazione ai bassi ma prendono meno a giri molto alti Invece quelli con profilo basso (come Pinasco) meritano di più con motori che prediligono i giri alti. La cosa che accomuna tutti è la colonna d'aria sopra il conetto: Più è alta meglio rendono. Ti ripeto: Questo è un mio parere con prove fatte da me, quindi opinabilissime. Gg
×