Jump to content

Omobono Tenni

Utenti Registrati
  • Content Count

    45
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Omobono Tenni last won the day on January 14

Omobono Tenni had the most liked content!

Community Reputation

2

Personal Information

  • Città
    Palermo
  • Le mie Vespe
    Vespa 50 n 1967; PX MY 151 2006
  • Occupazione
    Avvocato

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Per quel che so sono stemmi araldici senza un particolare significato se non quello estetico. Erano molto di voga in quegli anni. Io stesso ho un copri molleggio grande per vespe anni 70' ed uno piccolo per Vespino 50 che penso monterò come piccolo accessorio a restauro ultimato. Son curioso se qualcuno ne sa di più su questi stemmi
  2. Non esco pazzo per il copri ruota ma, se per comprensibili ragioni affettive volessi aggiungerlo a restauro ultimato, sappi che si trova https://www.mauropascoli.it/scheda.php?id=Cerchio-ruota-e-bulloneria-Borchia-per-ruota-(calotta)-VESPA-APE-AC33000-1-1484.jpg
  3. Mi rivedo in molte delle tue parole. Anche io ho diversi mezzi d'epoca e non cui sono legato, da una Guzzi California prima serie di mio papà al mio sogno per eccellenza realizzato una decina di anni fa: la Ducati 748s colore grigio titanio. Adoro anche la mia fiat 600D così come tante tante altre cose che i social non danno la possibilità di citare per mancanza di spazio. In merito alla Vespa, mi lega un ricordo a tratti simile: è stato il mio primo mezzo a 13 anni e l'ho usata regolarmente sino ai 17 anni (viaggi, uscite con le ragazze, bravate tra amici ecc...). Poi principalmente per
  4. Drt produce un cluster 10-16-20 compatibile con gli ingranaggi originali. 2 denti in meno forse però è anche eccessivo e questo senza considerare il prezzo di 136€ adeguato alla qualità di un prodotto artigianale destinato alle competizioni. A questo punto la scelta con questa configurazione è piuttosto obbligata: 22/63DE con la consapevolezza che se la si ritiene lunga non si può modificare oppure 24/72 ampiamente configurabile con il suo caratteristico fischio tipico dei denti dritti (consapevole che in alcuni casi lo stesso possa anche essere poco percepibile).
  5. L'utilizzo che farò del mezzo dipenderà dalle sue prestazioni poiché per raggiungere belle zone di montagna con meravigliosi panorami bisogna prima mettere in conto almeno un'ora di statale con alcuni punti di lunghi rettilinei in cui dover tenere delle medie discretamente veloci (i già citati 65/70km/h) è assolutamente necessario per la propria sicurezza rispetto al traffico veicolare. Se a tuo avviso la primaria 22/63 DE si rivela ideale per tale cilindrata la prenderò seriamente in considerazione, ancor di più se è possibile abbinarle senza problemi l'albero primario 10/16/23 della Ve
  6. Ti ringrazio, attendo con piacere. Per quanto concerne le vernici alla nitro sono concorde con ciò che tu affermi ma in tal caso o sono pienamente sicuro sulla qualità della vernice (che se non erro varia anche in base alla sua composizione) e sulla professionalità del carrozziere con tali prodotti o preferisco evitare.
  7. Dai suggerimenti riportati sto valutando una configurazione alternativa più collaudata e di più semplice realizzazione che prevede le seguenti componenti: 102cc. in corsa 43 anticipato con rapporti 22/63DE il tutto su carter non modificati e carburatore 19 (ispirandomi così alla configurazione classica della Vespa 90 se non erro anch'essa 3 marce) Il dubbio resta però se dei rapporti così lunghi non rendino in salita lo sbalzo tra la seconda e la terza troppo pronunciato. In tal merito si potrebbe valutare come alternativa una terza marcia più corta utilizzando il prodotto dell
  8. Ciao Alfred la tua vespa oltre che essere bellissima è esattamente l'obiettivo che voglio prefissarmi. Del resto il veicolo è il medesimo: verde 303 (ho visto anche le foto delle due tue vespe verde 301 e 303 a paragone) e telaio 1710.. Unica licenza che voglio prendermi per l'utilizzo sono i cerchi modificati per ospitare pneumatici da 10' (ho una coppia di pneumatici superga disegno antico montati su cerchi da 9' che utilizzerei per esposizione statica o raduni) Dalla foto mi sembra di capire che il cavalletto centrale sia zincato e non grigio verniciato, è solo una mia impressi
  9. Grazie per la specificazione. Quello delle vernici è un mondo nuovo che almeno nelle sue basi sto studiando per imparare a padroneggiarlo. Non farò personalmente i lavori, ma almeno essere nella condizione di comprendere i suggerimenti del carrozziere lo trovo la base
  10. Ciao in premessa ti ringrazio per la tua risposta Cosa intendi con questa affermazione ? L'idea della corsa 45 è nata per aumentare ulteriormente il tiro ai bassi ed in certe condizioni riuscire magari ad ovviare con la maggiore coppia lo scarto delle tre marce in salita, specialmente con campane più lunghe. Che per questa configurazione quest'albero sia anche troppo è comprensibile, ma cosa ben diversa sarebbe se dovesse richiedere barenature ed adattamenti nei carter V5A1M. Basettare il cilindro e controllare le fasi vista la corsa maggiore è un'operazione alla portat
  11. Grazie per la risposta Dalla creazione del post ad oggi la vespa non è stata ancora restaurata proprio per questo motivo. Sto aumentando il budget considerando un lavoro fatto bene di carrozzeria cui si aggiunge la revisione del motore.
  12. Buonasera, sto valutando una configurazione poco utilizzata per quanto concerne la vespa consistente nelle medesime componenti: Gruppo termico 85cc (Pinasco o Polini) Albero motore anticipato DRT corsa 45 anziché 43 (mi confermate il montaggio senza barenare i carter V5A1M in buone condizioni?) Rapporti 24/72 denti dritti con para strappi (con eventuali correttivi sul pignone per trovare il giusto rapporto) Carburatore 19 con scatola filtro in metallo tipo originale Volano originale c.ca 2kg cono 19 La configurazione è il risultat
  13. Grazie, mi avete fatto risparmiare un acquisto sbagliato
  14. Sono finalmente in procinto di iniziare il restauro della mia Vespa 50 unificata del 67'. In merito al parafango anteriore, anziché riverniciare quello che posseggo (ricambio non originale di scarsa qualità) sto ponderando l'acquisto di un pezzo di migliore qualità. Nello specifico, i due ricambi alla vista meglio costruiti finora trovati sono la replica originale piaggio venduto su ebay a circa 35 euro o altrimenti il parafango in metallo oliato qualità premium venduto su sip scooter shop a 62€. Avete esperienza diretta di questi due prodotti ? consigliereste delle alternative per

Board Life Status


Board startup date: September 04, 2017 19:43:09
×
×
  • Create New...