Jump to content

Pier2162

Utenti Registrati
  • Posts

    1,045
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    19

Everything posted by Pier2162

  1. Ciao Gabriele, benvenuto. Immagino la felicità di avere per le mani la vespa che è stata di tuo papà!
  2. Del resto al prezzo che li vendono...
  3. Serve fino ad un certo punto, perché ti può solo dare un'idea della potenza della scintilla ma non della reale efficacia della bobina AT. Una bobina può funzionare bene a bassi regimi e dare problemi agli alti, o viceversa. Se la bobina non funziona te ne accorgi lo stesso, perché manca la scintilla alla candela. I veri tester per bobine hanno un "simulatore" (consentimi il paragone) di volano, ovvero possono dare impulsi a frequenza variabile alla bobina in modo da valutare l'effettiva efficacia ai vari regimi del motore.
  4. Ciao. Benvenuto, e complimenti per il tuo lavoro, è una professione che ormai nessuno vuole più fare.
  5. Tutte bellissime, complimenti!
  6. Ciao e bentornato. Le vespe si comprano, ma non si vendono mai! Perché poi le rimpiangi.
  7. Io una controllata la darei...anzi, l'avrei data prima di scrivere qui. Rileggendo, ho visto che hai cambiato il tubo della benzina: fa attenzione che non sia troppo lungo o che non faccia pance verso l'alto... spiegherebbe perché lo fa in accelerazione.
  8. Ciao. La candela con resistenza (R) non va bene su questi motori, metti una candela normale (B7HS). Da quello che descrivi, potrebbe essere un' aspirazione di aria da qualche parte: il minimo è regolare? Prova ad annusare l'olio del cambio e senti se puzza di benzina. Se hai l'estrattore, smonta volano e statore e controlla se c'è olio in zona paraolio. Controlla anche il fissaggio del collettore. Il dubbio è che ci sia un paraolio che si è rovinato. Riguardo la carburazione, si, con il freddo tende a smagrire, potrebbe essere che il 76 sia un po' poco, anche se è il suo di fabbrica. Hai fatto una prova candela per vedere com'è?
  9. Dovresti metterlo sul tornio e dare una lucidata con carta abrasiva per togliere il segno lasciato dallo sfregamento, poi col tempo si ossida da solo.
  10. Io sapevo che quelli della et3 ovali erano tutti uguali. Ne ho cambiati alcuni su vespe di diverse annate e non ho mai trovato differenze. Sui tondi si, so che c'erano delle differenze. Cmq prendo atto, non si finisce mai di imparare.
  11. Secondo me vanno bene tutti, sono tutti uguali (quello segnalato da @exstreme è si un po' più lungo del solito). Ne ho cambiati alcuni, proprio su et3, non ne ho mai trovato di "difficoltosi", e non ho mai rilevato le misure che ti servono.
  12. Avranno sbagliato qualcosa...o hanno usato catalizzatore non idoneo, o diluente non adatto, o smalto non compatibile con il fondo e/o induritore o solvente...sono tutte ipotesi, ma da un carrozziere non mi aspetto certi errori. Il fatto che si è reso disponibile a rifarla è un po' una conferma che è consapevole di aver toppato. Come potrebbe essere che l'ha fatta verniciare dall'apprendista neo assunto o peggio "assuocuggino".
  13. Me lo ricordavo più scuro il grigio 8012M...
  14. Si. Il fondo è proprio il grigio 8012M
  15. Non sono un carrozziere, e non ti posso dire cosa fare sulla tua vespa o sapere se poi il colore viene come si deve. Devi sentire il carrozziere che te l'ha verniciata e contestargli il lavoro.
  16. La cosa più importante in una verniciatura è il fondo: per ottenere le sfumature come l'originale, il fondo deve essere esattamente come quello indicato nelle tabelle storiche. Mi spiego meglio: se tu spruzzi un colore, per esempio il rosso, su base nera, grigia o bianca ottieni 3 sfumature diverse. Mai sentito che occorre aspettare per avere la tinta finale della tonalità corretta. Di solito i carrozzieri utilizzano come base fondi chiari per smalti scuri, e viceversa...così vedono bene la copertura durante la verniciatura. Forse il fondo che hanno utilizzato non rende come dovrebbe sulla tinta in questione. Ipotizzo che il colore fosse giusto, ma che il fondo possa aver alterato il risultato finale.
  17. Ma che vernice è stata utilizzata?
  18. Sarebbe la stessa cosa se ci fosse il tappo di scarico...non esce mai tutto, nemmeno se togli la pedivella. Se leggi sul manuale uso e manutenzione, non è nemmeno previsto il cambio dell'olio in questo motore, ma solo il rabbocco. La siringa è meglio di niente...per la quantità che serve si può fare un lavaggio o due riempiendo di nuovo il carter con olio nuovo e poi svuotarlo prima del riempimento definitivo. C'è chi ha modificato il motore facendo un foro filettato per lo scarico, ma così si perché l'originalità. Vedi te...
  19. Ciao. Si, assolutamente sì. Il mezzo deve essere originale in ogni sua parte, puoi stare sicuro al 100 % che te lo contestano.
  20. Non è che ci fosse un adattatore per il cono?
  21. Ciao. Ma cosa hai cambiato su questo motore? Hai cambiato l'albero? Non è che hai messo un cono 19 e prima c'era un cono 20? Questo spiegherebbe perché serrando il dado il volano tocca il carter, ed anche perché si è spezzata la chiavetta: il volano non si blocca sul cono. Oppure l'albero è giusto ma completamente decentrato.
  22. Ciao. Io so, da amici che le possiedono, che va sostituito attraverso il tappo di carico aspirando il vecchio con una siringa.

Board Life Status


Board startup date: September 04, 2017 19:43:09
×
×
  • Create New...