Jump to content

querida-presencia

Utenti Registrati
  • Posts

    1,107
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    26

querida-presencia last won the day on October 7 2023

querida-presencia had the most liked content!

1 Follower

About querida-presencia

  • Birthday 10/31/1964

Personal Information

  • Città
    Bologna
  • Le mie Vespe
    VLB1T 150 Sprint Veloce del 1977
  • Occupazione
    Impiegato

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

querida-presencia's Achievements

Enthusiast

Enthusiast (6/14)

  • Conversation Starter Rare
  • Reacting Well Rare
  • First Post Rare
  • Collaborator Rare
  • Posting Machine Rare

Recent Badges

80

Reputation

  1. L'accensione è a puntine 6V, come di fabbrica, o sei passato all'accensione elettronica? Questo è un punto cruciale e non è chiaro, almeno a me, infatti la mia risposta precedente è tutta riferita ad una ipotetica accensione elettronica, perché se hai ancora la 6V a puntine un regolatore 6V renderebbe inefficace la lampada anteriore. (l'ho già scritto ma meglio ribadirlo)
  2. Ciao! Ho scoperto un quasi "omonimo", quando ho letto il tuo post mi sono chiesto perché non ho ricevuto la notifica , ho pensato ad un malfunzionamento delle notifiche (piuttosto frequente a dire il vero) ma poi ho cliccato sull'ID che avevi citato e mi sono accorto che si tratta di un altro utente con un nick simile al mio. Credo che la discussione sia stata aperta nella sezione errata (smallframe invece di largeframe) spero che un moderatore intervenga a spostarla. Veniamo alla questione che hai sollevato, se per "lampada" intendi il kit maxgtrs di Aliexpress questo non ha bisogno di regolatore, anzi la presenza di un regolatore 6V ne inficia il funzionamento quindi è addirittura deleteria (il range di funzionamento di quel kit è 8V-80V, se la tensione che gli arriva è tagliata a 6V non sarà sufficiente a fargli produrre luce e questa non aumenterà con l'aumentare dei giri). Il regolatore invece è assolutamente necessario per la piastra posteriore di classicled che funziona sia a 6V che a 12V, switchando automaticamente tensione in base al voltaggio che rileva, AC o CC indifferentemente, ma è abbastanza più "delicata" da gestire...infatti la mia si è bruciata, probabilmente per uno sbalzo di tensione, circa un mese fa. Diventa quindi cruciale individuare un regolatore (che non necessariamente sia anche un raddrizzatore) che mantenga la tensione non oltre i 14V CC o non oltre i 12V CA ("Alimentazione da 5 a 14 V CC oppure da 4.5 a 12V CA"), che sia affidabile. Il regolatore Ducati 3 pin che ho montato con la mia accensione elettronica Piaggio evidentemente non lo è abbastanza. Sono curioso di provare quello Parmakit suggerito da Gg @Echospro (Ciao!), siccome però ne vedo in vendita a prezzi molto differenti un codice o un link sarebbero cosa gradita. Nel catalogo BGM ho visto questi due prodotti: BGM6690 BGM6698 se qualcuno ne avesse esperienza sarei interessato a conoscerla. Buona giornata
  3. Ciao, dal 2019 monto pneumatici tubeless su cerchi FA Italia monolitici "a margherita" e da allora ho fatto fare almeno 4 cambi a tre diversi gommisti solo in un caso ho avuto problemi ; non di danni ai cerchi ma di tenuta della pressione, sia all'anteriore che al posteriore si sgonfiavano perdendo 1bar di pressione in due o tre gg al massimo. Non si trattava di un danno ai cerchi, che ancora adesso tengono perfettamente ma proprio di un montaggio farlocco. Voglio anch'io passare a quelli scomponibili (sto aspettando la consegna dei Pinasco) almeno sulla Vespa che uso di più, quando scelsi i cerchi monolitici non pensavo che avrei consumato così tanti pneumatici. Ciao
  4. Ciao, che io sappia solo @horusbird , l'amministratore del sito, ha le prerogative per cancellare un account e so per certo che è assai riluttante a cancellarne i post perché ciò nuocerebbe alla fruibilità delle discussioni che potrebbero coinvolgere / interessare anche altri. Contattalo direttamente Ciao P.s.: credo che questa sia anche la sezione errata in cui postare la richiesta
  5. Su alcuni carter, non in tutti credo, c'è un dentino da rimuovere. In questo video si vedono tutte le lavorazioni: https://youtu.be/bAcwVLAqPC4?si=ji3h8WGZ5xYExHEi Ciao e Buona Pasqua
  6. Ciao e benvenuto, si la presentazione in piazzetta per i nuovi utenti è consigliata e sempre gradita. Veniamo alle domande: 1) si il prodotto è quello, i link variano e scadono ma ho notato che il kit è bene o male sempre presente. (Ac/Dc da 8V a 80V) 2) il faro Triom per PXMY puoi trovarlo facilmente sui principali siti di ricambi, molti fanno anche sconti (il 10% in genere) a chi è socio di un VC. La lampada alloggia meglio (o con pochissimi accorgimenti) perché questo faro è già predisposto per le lampade alogene che hanno adattatori simili a quelli che troverai inclusi nella scatola della lampada aliexpress, poco più su trovi proprio la foto del mio faro anteriore modificato Ciao
  7. Ciao! Sono ancora fermo su questo motore, impegni di lavoro e famiglia, parziale inagibilità del garage x lavori condominiali e il carrozziere che tarda con il telaio (per fortuna, non avrei saputo dove metterlo) hanno fatto slittare i lavori di un mese o due. Aggiornerò io il thread quando ci saranno sviluppi. Mi dispiace!
  8. Al Raduno di Santarcangelo di Romagna, lo scorso 28 novembre, una fonte autorevole mi ha detto che saranno disponibili anche ingressi x la singola giornata. Un bel vantaggio per chi proviene da zone limitrofe, regioni confinanti, e fatica a pianificare a lungo termine. Se così sarà penso di poterci essere, probabilmente il Sabato.
  9. Non perdiamo mai di vista il topic, ossia montare luci led senza modifiche sostanziali all'impianto e contenendo i costi. Detto questo non so esattamente a che prodotto ti riferisci né che costo abbia, sempre meglio fare un esempio pratico diretto se si vuole contribuire alla discussione, ma non credo che quel tipo di dispositivi generino più corrente, credo solo che la gestiscano meglio. Se statore e volano generano, dico numeri a caso, 30/35/40 watt per tutti i servizi, non credo che un regolatore possa farli diventare 50/60/70. Ho fatto una ricerca per parole chiave e penso che tu ti riferissi ad un oggetto tipo il Powerdynamo Vape, mi informerò meglio ma già il fatto che lo vedo in vendita a 90/100 euro lo rende un po' off topic. L'ho scritto subito, ormai si fa tutto o quasi, ma procedere per tentativi e poi ritrovarsi a fare comunque una modifica profonda e costosa dell'impianto non è il modo migliore di risparmiare tempo e denaro; può avere senso per imparare, il percorso che ho fatto io.
  10. No Puoi chiedere a chi ti revisionò il motore quali lavori ha fatto sul cambio ed alla frizione. Da quel che capisco la revisione del motore è stata fatta da un esperto, mentre il gt 177 lo hai montato tu È così? Con il nuovo GT è stata montata una campana frizione rinforzata?
  11. Ciao, no, ho ancora i carter aperti, ho fatto solo qualche prova di montaggio con due dime dimensionalmente identiche ai cuscinetti, l'albero e gli spessori forniti nel kit. Questo è un motore che monterò su una Sprint Veloce il cui telaio al momento è in carrozzeria, sarà un lavoro lungo, credo che lo chiuderò tra fine anno e l'inizio del prossimo nella speranza di rimontare la vespa entro la primavera / estate del 2024.
  12. Eccolo: Nel punto indicato è montato un gommino che attutisce l'arresto della staffa che vedi contro una "gobba" sulla piastra di montaggio, questo fa si che il cavalletto in codizione di marcia resti sempre ad un paio di cm dalla pedana. Questa è la piastra: come vedi non è piana come la piastra standard.
  13. Può darsi che abbia semplicemente letto una delle tante vecchie discussioni in cui poeta intervenne. Fino al ban era un contributore molto attivo.
  14. La discussione ha preso una piega un po' confusionaria, senza offesa per i partecipanti. Se ho capito bene il problema che lamenti è che il cavalletto in condizione di marcia sbatte contro la pedana, nonostante la nuova molla che hai montato. (quindi non c'entra niente la marmitta e nemmeno la staffa di arresto che sul cavalletto di una Sprint non è presente) La molla però secondo me non ha la funzione di tenere fermo il cavalletto, se non marginalmente impedendogli di cadere strusciando sulla strada, ha piuttosto una funzione di richiamo dello stesso. Hai provato piuttosto a verificare che il cavalletto sia ben tenuto dalle sue staffe? I bulloni devono essere ben stretti e non deve essere presente gioco tra le staffe ed il tubo del cavalletto se non quello minimo (favorito da una generosa lubrificazione) che gli consente di ruotare. In generale questo problema e quello annoso di impedire lo "sbattimento" del cavalletto contro la pedana quando si tira giù la vespa si possono risolvere proprio montando un cavalletto per px dotato di staffa e gommino di arresto. Va solo verificato che l'altezza sia simile e nel caso la vespa risulti troppo impennata limare via qualche mm dai piedi prima di montare le scarpette. Questo tipo di cavalletto dovrebbe anche risolvere il problema di compatibilità con semi-espansioni tipo megadella, polini original, malossi sport e similari...ma per cortesia verificate facendo prima una prova con un pezzo in prestito. Ciao

Board Life Status


Board startup date: September 04, 2017 19:43:09
×
×
  • Create New...