Jump to content
VR News
  • IMAGES HOSTING
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.

piggiu

Utenti Registrati
  • Content Count

    165
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1
  • Points

    66 [ Donate ]

piggiu last won the day on October 21

piggiu had the most liked content!

Community Reputation

1

About piggiu

  • Rank
    VRista Junior
  • Birthday 02/04/1983

Personal Information

  • Città
    Abruzzo
  • Le mie Vespe
    VNA

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Anche i chiodi avete dovuto accorciare? Aggiungo che nel mio caso c'era probabilmente anche una scarsa fattura del ricambio, quindi per quanto possibile acquistare sempre roba di qualità dai venditori che forniscono le misure. Se tornassi indietro per il kit parastrappi cercherei un MecEur nonostante non sia perfetto. Ad ogni modo che dite, è accettabile o mi tocca rifarlo? Un'altra ribattuta la posso dare ma non migliorerà chissà quanto.
  2. Sede cuscinetto Nonostante sia riuscito a trovare qualcuno che sapesse ripristinarlo, ho poi deciso di provare a bulinare. Ho usato una punta di trapano. Spero funzioni. Parastrappi Dopo la controversia col venditore ho deciso di rimettere le vecchie molle. Purtroppo i dischi non avevano i fori perfettamente in asse:li ho dovuti limare. Anche i chiodi hanno dato problemi, si piegavano perché troppo lunghi. Come primo parastrappi il risultato quindi non è il massimo. Ho cercato di recuperare un po' quanto fatto
  3. ...per un attimo ci avevo sperato
  4. Sulla mia VNA ho trovato questa pedivella ma non mi sembra quella originale
  5. Io ho montato un cavalletto nuovo, non mi ha dato problemi finora, c'è da dire che mai o quasi mi sono seduto sulla Vespa proprio per evitare danni. C'è comunque da dire che se non erro anche i cavalletti dell'epoca cedevano perchè troppo sottili; tant'è che sulla mia trovai un cavalletto più spesso di qualche modello successivo.
  6. Non avendo un forno da poter usare ho dovuto insistere con la pistola termica..ho messo anche il cuscinetto in freezer per guadagna076re qualche centesimo che non faceva male ma anche così niente, ho anche rovinato un po' la sede ma niente di preoccupante.. Alla fine ho messo il corpo del vecchio cuscinetto con i rullini nuovi e il montaggio è stato duro ma è andato al primo colpo. Secondo me era il cuscinetto fuori misura. A compensare ci pensa il cuscinetto di banco lato frizione che entra in sede senza scaldare i carter.. Come primo motore che faccio, direi che la sfiga non mi sta mancando. Ho del Frenafiletti tipo medio della SIA..se non trovo altre soluzioni proverò così
  7. Ennesimo tentativo di montaggio cuscinetto a rulli andato a vuoto... Ho assemblato il cuscinetto, ho scaldato la sede con pistola termica 2000w (5 minuti circa). A mano non entra assolutamente, allora ho provato con bullone e rondelle ma come inizio a stringere il cuscinetto entra storto; quindi mi fermo per non rovinare la sede. Ho anche ripulito la sede meglio con diluente. 4 tentativi, stesso esito. Il vecchio cuscinetto è comunque stretto ma sembra poter entrare volendo.. Si accetta ogni tipo di suggerimento...
  8. interessante... il catalogo che sto usando è questo, effettivamente non distingue VNA1T e VNA2T e la prima stampa è del 1957; quel 58 pensavo fosse una sorta di estensione alla VNA2T
  9. Quindi sulla VNA non ci sarebbe stato nè foro nè serratura mentre dalla VNB sarebbe comparsi entrambi. Però - se quel foro serviva effettivamente a impedire l'apertura con qualche sistema a lucchetto esterno - questa ricostruzione non avrebbe molto senso: avrebbero potuto semplicemente introdurre solo la serratura.
  10. Paraolio frizione Ho ricontrollato il catalogo Piaggio e qualcosa non mi torna. Viene indicato prima il 25180, che poi sarebbe lo stesso paraolio lato volano, e poi il 46268, ovvero un paraolio che ho già acquistato - misura 20x62x6,5 e di cui avevo già mostrato una foto - ma che sembra diverso da quello del catalogo soprattutto nel diametro interno. Di seguito la guarnizione 46267 introvabile, e infine il seeger 46266. Non mi sembra possibile accoppiare il 25180 col "mio" 46268;mi vien da pensare che nel tempo oltre alla famosa piastrina di Vol (che sul mio telaio non era ormai più prevista) anche il paraolio 46268 sia stato modificato nella misura in modo da eliminare il 25180 lato frizione. Oppure il 46268 disegnato sul catalogo si riferisce proprio alla piastrina che andava accoppiata al paraolio 25180, e in seguito alla eliminazione della piastrina il codice 46268 è stato associato al paraolio 20x62x6,5 tuttora prodotto.
×
×
  • Create New...