Jump to content

Andrepx

Utenti Registrati
  • Posts

    247
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Andrepx last won the day on October 24 2023

Andrepx had the most liked content!

About Andrepx

  • Birthday 07/04/1991

Personal Information

  • Città
    Trento
  • Le mie Vespe
    125 pxe arcobaleno dell’84 / 125 T.S. del’76
  • Occupazione
    ingegnere

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

Andrepx's Achievements

Enthusiast

Enthusiast (6/14)

  • Reacting Well Rare
  • Conversation Starter Rare
  • Dedicated Rare
  • First Post Rare
  • Collaborator Rare

Recent Badges

4

Reputation

  1. Ahaha hai ragione.. 2024😆 Comunque era esattamente l'idea che mi ero fatto e che era uscita confrontandomi anche con altri appassionati del VC.. E da quel che vedo da queste parti si parla di cifre tipo: Sabbiatura 200€, Verniciatura + lavoro lattoneria (pedana/scudo) 1600€ ( e forse sono anche tirati...) Motore varie 400€ Parti varie ( leverie, cavi, guaine, gomme e camere d'aria, sella ecc).. 600€ Manodopera 800€ Tot 3600€ Poi sono sempre discorsi generali per carità, dipende da zone e condizioni del mezzo.. anche il motore per quanto non bloccato, in vespe ferme da 30 anni è il caso di una revisione generale e non si sa mai cosa si trova.. Volevo farmi un idea per una persona che si affida completamente ai professionisti, cosa vuol dire restaurare oggi... Il prezzo d'acquisto di un mezzo da restauro (vespe con valori di mercato attuali da 4000-5000€) non dovrebbe superare le 1000€ ..
  2. ma per avere un idea... visto che sono rimasto a prezzi di una quindicina di anni fa.. Ora, nel 2023 se uno si affida a carrozzieri e meccanici per rifare la carrozzeria con sabbiatura, lavori di lamierato e nuova verniciatura (bicomponente). Più revisione completa del motore ( sostituzione guarnizioni, paraoli, revisione del carburatore e nuovo impianto elettrico) .. Grossomodo a quanto si arriva? Considerando anche sella, profili vari, manopole leve ..
  3. Eh, la vespa è ferma da '95.. il mio dubbio è anche se sia il caso trovare il modo di rimuovere il tutto prima di portarla a sabbiare... e soprattutto cosa fare per pulire quella zona! Ho letto che in genere viene consigliato farlo per evitare problemi o impazzire a trovare qualcuno che sabbi il telaio in presenza di questi rappezzamenti... Mi chiedo come fa ad attaccare ancora la calamita sulla vetroresina.... la speranza è che sotto ci sia ancora il telaio e non sia bucherellato o marcio di ruggine.
  4. Buongiorno ragazzi, avrei bisogno di una vostra opinione riguardo una vespa 150 sprint da restauro. Il sottopedana-scudo si presenta come da foto. 🤐 Non capisco se sono stati applicati fogli di vetroresina o se è antirombo.... Ho verificato con la calamita e si attacca su tutta la parte ..🤔 Mi serve saperlo per valutare attentamente a cosa andrò incontro nel restauro ( se sarà necessario tagliare tutto e saldare una pedana nuova o cosa fare...) Grazie!
  5. Forse sarebbe da mettere in primo piano nel forum in modo che tutti lo vedano e non vada perso nelle altre discussioni!
  6. Interessante... Ieri ho fatto un giro a tre diversi ferramenta in zona e non ho risolto nulla. Non sono riusciti nemmeno a farmi il duplicato delle chiavi intere che ho perchè mi dicono che non hanno più quelle matrici di chiavi vergini... Per la chiave spezzata mi hanno detto che il codice che c'è sulla chiave indica solo un numero di riferimento per piaggio per richiedere il duplicato (come diceva t5rosso).... Da come ho capito i numeri sulle Neiman sprint/sprint v. / ts ecc... hanno un codice che indica le identature della chiave, mentre per il px sono codici di riferimento ma non possono essere utilizzati per fare la chiave.. Armin se hai un riferimento potrei farci un pensiero per sentirli o passare, non sono tanto distante... In caso se anche li mi dicessero di no, smonterò il cilindretto e proverò a ricostruirmela , dopo aver trovato la chiave vergine.. Grazie intanto!
  7. Ciao a tutti e buon ferragosto! Avrei una curiosità-domanda, magari qualcuno ci è passato o se lo è chiesto. nella mia vespa p200e è presente il blocchetto zadi per il bauletto e bloccasterzo, ma la sua chiave è spezzata e la metà mancante è andata persa. mi chiedo se i numeri del codice chiave presenti sull impugnatura siano sufficienti per duplicare la chiave.. dovrebbero indicare la diversa profondità delle identature sulla chiave se ho capito bene. vi chiedo una conferma, vorrei evitare di cambiare i blocchetti! grazie!!!
  8. Qualcuno sa qualcosa ? Siamo davvero destinati ad aspettare anni senza forse mai vedere la luce ?🥲
  9. Ciao max79, hai verificato l'entità della scintilla? hai una scintilla bella piena ad ogni spedivellata anche da calda ( quando hai il problema)?
  10. …Solo per dire che fra tre mesi festeggeremo due anni di attesa dalla approvazione della legge 🥲🥲🥲
  11. Ti faccio sapere, comunque mi fai venire il dubbio che il 106 sia tirato.. farò la prova candela e adeguerò in caso.. Ancora mi chiedo come ho fatto a girare anni col getto da 98 🤐 Una domanda, tu hai il filtro aria bucato in corrispondenza del minimo e massimo?
  12. Grazie per le dritte. Mantengo al momento il minimo a 48 e adeguo la colonnina del massimo col BE3 provando il 108. Andrò stasera a ricarburare la vespa. Per carburatore spaco con vite posteriore avvitando rispetto ai 1,5-2 giri dovrei ingrassare corretto?
  13. Ciao a tutti, Mi sono letto i vari forum sul DR 177 ma più che chiarirmi le idee me le sono confuse soprattutto sulla carburazione. In breve, ho avuto per 5 anni un DR 177 con padellino sito che non rendeva quanto doveva. Mi sono deciso ieri a montare il padellino Polini Ora ho un dubbio sui getti: Ho girato questi anni con : - colonnina massimo 160-BE5-98 - colonnina minimo 160-48 Ieri ho montato un getto massimo da 106 in quanto secondo me il 98 era magro già per il 177 ( ero convinto di avere un 104 come getto.....) in rete non sono riuscito a chiarirmi le idee se tenere questa configurazione o se procurarmi un emulsionatore BE3 e un getto del massimo da 50. Ieri sera ho finto tardi e non sono riuscito a fare un giro, ma senza ricarburare la vite aria/benzina mi sembrava troppo magra al minimo. Se riuscite a darmi un consiglio vi ringrazio, Ciao!!!
  14. Vedremo se entro fine anno chiuderanno i giochi.. certo che sono proprio curioso di capire che margini di scelta della targa lasceranno.. altrimenti avremo solo vespe restaurate targate Roma fra un pò!!!!!!!!!! 🤪 🤪😂
  15. Guarda la mia è solo una idea in base a quello che mi è successo sulla mia vespa l'estate scorsa.. Purtroppo gli effetti di mancanza benzina o mancanza improvvisa di scintilla sono gli stessi. Per dirti a me moriva a caso accellerando in terza, a volte si e altre no... sembrava proprio che improvvisamente non arrivasse piu benzina . Alla fine ho scoperto che era il filo dietro il blocchetto di accensione un po spellato e che, molto random, toccava o meno il telaio portandomi a massa la vespa... Per questo prova prima togliendo la candela dal cilindro, la metti a massa sul carter motore e spedivelli. Se fa una bella scintilla ad ogni spedivellata ti sei già tolto tante possibili cause e ti puoi concentrare su carburatore -serbatoio e tubo benzina..

Board Life Status


Board startup date: September 04, 2017 19:43:09
×
×
  • Create New...