Vai al contenuto

Ci è stato fatto notare che alcuni utenti hanno problemi con un numero troppo alto di notifiche che arrivano dal forum, ricordiamo che ciascuno può decidere e configurare gli avvisi e le email in funzione di cosa preferisce, il link per configurare gli avvisi è il seguente:

notifications/options/?type=new_comment

 

Grazie

horusbird horusbird
VR-News
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.
  • IMAGE HOST


Qarlo

Riflessione OGGETTIVA sull' insuccesso commerciale della Cosa

Recommended Posts

Cita

Paradossalmente la Cosa era troppo Vespa. Talmente Vespa che la gente cominciava a preferire tutti gli scooteroni plasticosi di nuova concezione

 

non so se avessero avuto più “coraggio” nelle innovazioni i risultati fossero stati migliori,

 

tipo oltre la frenata integrale un bel disco all’anteriore,

una motorizzazione 4T invece dell’ormai obsoleto 2t del PX rivisto nei dettagli.

Magari prevedere anche una versione automatica

Aumentare il diametro delle ruote per alzare ulteriormente il livello delle doti dinamiche…

 

Chissà nessuno può saperlo…

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Rieccomi. Torno alla discussione giusto per alcune precisazioni. Sono di così ampie vedute che per me anche Bajaj, lml, Chetak, vespe sovietiche, Motovespa, ecc, fanno tutti parte della famiglia. Si lo so che qualcuno storcerà il naso, ma anche le lml sono figli minori quando rispettano le caratteristiche della vespa. Le 4t, per esempio, hanno un telaio che non ha nulla a che vedere con quello portante della vespa, almeno secondo le mie conoscenze, per cui non le considero della famiglia. Personalmente figli legittimi e illegittimi sono tutti figli, e voglio bene a tutti.
Comunque devo contestare a Paletti (abbiamo la stessa età, io 54), che non è un talebano, il fatto che Vespa e Cosa sono due storie diverse. A parte il fatto che i libri non dicono questo, e salvando i gusti di ciascuno, la Cosa doveva essere l'evoluzione della Vespa. Purtroppo il periodo non era favorevole. Mio padre voleva dare via la VNB1 per prendere un 50, causa legge sul casco. Per fortuna lo convincemmo di non farlo.
Paradossalmente la Cosa era troppo Vespa. Talmente Vespa che la gente cominciava a preferire tutti gli scooteroni plasticosi di nuova concezione. Non avete idea di quanti compagni di liceo oggi mi guardano con la mia Px 2014 con gli occhi che dicono "Io l'avevo, che pirla, l'ho cambiata per un … (scegliere a piacere Honda, Kymko, ecc.ecc)". Solo in Italia si chiama Piaggio Cosa, nel resto del mondo è Vespa Cosa. Credo che sia per venire incontro al pubblico che voleva, in Italia, modernizzarsi con i frullatori e non voleva sentir parlare di Vespa. Ma la Cosa è rimasta troppo Vespa, e quindi non ha riscosso successo. Allora la comprò chi voleva un Px e non lo trovava. 
Questa era la società del tempo, tutti a modernizzarsi con gli scooter. Salvo poi demolirli quando cominciavano ad avere troppi problemi. Mio nipotino, il secondo, non ha voluto la vespa, ha preso un NRG. Un paio di anni fa lo hanno dato via quasi pregando un poveretto di prenderlo per 100 euro o poco più. Fosse stata una vespa 50, anche V, Hp, Rush, avrebbe avuto un maggior valore di mercato. Ma oggi, a trenta anni dall'introduzione dei frullatori. Che costano un botto a farli riparare, se non altro perché c'è da smontare mezzo veicolo ogni volta. Qui da me le famiglie si sono rotte di comprare le plastiche nuove e stanno riscoprendo le special. Non avete idea di quante Special e Pk stanno uscendo dai garage e sono in mano ai nuovi 14enni.
La Vespa è una filosofia, qua siamo tutti d'accordo, e la Cosa ripercorre la stessa strada. Forse se avessero fatto un mix fra Cosa e Suprema, avrebbe oggi maggior considerazione, ma sono sicuro che le innovazioni dalla Cosa sarebbero dovute passare anche alla Px. Poi la Piaggio si è seduta sugli allori: perché studiare la nuova Vespa o il 4t se il vecchio Px lo prendono ancora?
Torno al lavoro. Saluti a tutti.
La Piaggio è tornata sul Px per la questione lml e soprattutto dopo aver fatto una tiratura limitata ed aver venduto tutto sulla carta ha colmato la ricevuta. Che la cosa sia una Vespa è una tua valutazione e di pochi altri tra l'altro io mi tengo invece la mia valutazione che dice il contrario. Con tanti vespisti l'abbiamo reputata pari ad un hexagon con le marce. Poi degustibus.....

Inviato dal mio LLD-L31 utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

No, non devi farne una questione personale di gusti. Ok, non ti piace. Ma che sia un exagon è proprio azzardato.
A me piacciono le culone anni 60, le giudico le vespe più belle ma da lì a dire che la rally non è una Vespa...
A quanto pare con certuni è inutile discutere. La Cosa non è piaciuta perché è troppo Vespa e volevano i frullatori. Trovalo oggi un exagon di quegli anni ancora in servizio. La Cosa, come la Vespa, è ancora in servizio. Perché è Vespa.
Resta della tua opinione.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
STAFF
6 ore fa, tecnovespa dice:

 

non so se avessero avuto più “coraggio” nelle innovazioni i risultati fossero stati migliori,

 

tipo oltre la frenata integrale un bel disco all’anteriore,

una motorizzazione 4T invece dell’ormai obsoleto 2t del PX rivisto nei dettagli.

Magari prevedere anche una versione automatica

Aumentare il diametro delle ruote per alzare ulteriormente il livello delle doti dinamiche…

 

Chissà nessuno può saperlo…

Alcuni di questi spunti si ritrovano nel servizio di presentazione che Motociclismo riservò alla Cosa. In particolare sono presi in considerazione dall'ing. Surace, che ne parla in questi termini:

image.thumb.png.c2b882e8e6c99cab007e6114a62d0b91.png

 

 

2 minuti fa, cuorenevro1977 dice:

Che la cosa sia una Vespa è una tua valutazione e di pochi altri

Ho un'impressione diversa. Conosco tante persone che la Cosa non la amano affatto, ed altrettante che invece la apprezzano. Nessuna, però, avrebbe l'ardire di considerarla un Hexagon a marce, per le enormi differenze fra i due modelli.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cita

La Piaggio è tornata sul Px per la questione lml e soprattutto dopo aver fatto una tiratura limitata ed aver venduto tutto sulla carta ha colmato la ricevuta

??? :cioe:

Cita

Che la cosa sia una Vespa è una tua valutazione e di pochi altri tra l'altro io mi tengo invece la mia valutazione che dice il contrario. Con tanti vespisti l'abbiamo reputata pari ad un hexagon con le marce. Poi degustibus.....

scusami ma qui siamo nella fantascienza...............

se piace o no è una questione personale, non centra nulla

Modificato da tecnovespa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
STAFF

OT: Che sia stata LML a persuadere Piaggio a rimettere in produzione la PX è una condizione tutta da dimostrare; più facile ritenere che Piaggio abbia sentito la necessità di colmare un vuoto nelle vendite - peraltro non eclatante - ma in maniera semplice e poco onerosa; la Euro 3 si è rivelata conforme alle nuove normative con un numero limitato di interventi. Poche migliaia di veicoli in più all'anno, ma con poca spesa ed in un momento storico molto difficile, col mercato in costante regressione per effetto della crisi dilagante nel settore.

Finché è stato vantaggioso, Piaggio ha cavalcato ancora il fenomeno PX; ora probabilmente sarebbe meno remunerativo. Intanto il cadavere dell'ex licenziataria indiana è passato nel fiume, e non è stata Piaggio a combatterla (dubito anche che si possa parlare di concorrenza, guardando ai listini), più realisticamente è stata LML a scavarsi la fossa con progetti poco felici, una telegestione italiana discutibile e qualità costruttiva piuttosto bassa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Banner Pubblicitari

Nel sito sono presenti alcuni banner pubblicitari che, con la collaborazione dei nostri utenti,  potrebbero aiutare a coprire una parte delle spese di gestione del server e le spese di aggiornamento del software.
Chiediamo comprensione per il disturbo visivo che i banner possono dare e ricordiamo che con qualche semplice click sui banner interessanti potete in parte e con minimo impegno contribuire ai costi che vesparesources.com sostene.
Grazie a tutti! :ciao:

×