Jump to content
VR News
  • IMAGES HOSTING
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.

ONLYET3

Utenti Registrati
  • Content Count

    987
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    2
  • Points

    104 [ Donate ]

ONLYET3 last won the day on April 21 2016

ONLYET3 had the most liked content!

Community Reputation

2

About ONLYET3

  • Rank
    VRista Senior
  • Birthday 02/05/1965

Personal Information

  • Città
    abruzzo

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. fate vobis , chi ha un mezzo ad alimentazione piston ported come LA vna IN OGGETTo , non posso che consigliarli un motore diverso poca spesa tanta resa , Altrimenti dovrebbe spendere parecchi soldi per avere prestazioni ed affidabilita' !
  2. ESIMIO se ti fa contento rettifico ! Comunque ribadisco al di la ' di cio che cè scritto nella normativa personalmente vi è una zona " lacunosa " ossia ci si puo' trovare a dover discutere ..punto !
  3. io sono in errore ? non credo propio :https://www.museopiaggio.it/collezioni/150-vba1t/ leggi , per inciso oltre ad essere la prima vespa a valvola rotante è anche la prima ad essere alimentata al 2% altresi' in origine aveva problemi con la guarnizione tra carter e cilindro in carta che creava grippaggi , la piaggio intervenne con guanizione in metallo e risolse il problema !
  4. SALVE , andando per ordine questo è un pinasco 177 doppia alimentazione " carter tradizionale a valvola e lamellare al cilindro , ora montandolo sui carter VNA " con alcune modifiche IN PARTICOLAR MODO s carter VNA NATURALMENTE " ED ALBERO CORSA 57 si ottiene un 177 cc alimentabile solo al cilindro " magari con lavorazione dell'ingresso al cilindro al fine di adottare un pacco lamellare piu' performante e alimentandolo con un carburatore 24 phbll PERO' come ho gia' scritto personalmente metterei da parte il motore originale e partirei da un motore VBA a salire ossia tutti quelli da 125 cc a 145 cc con ruote da 8 per capirci sono tutti a valvola rotante da 3 a 4 marce .ci si puo' sfiziare come meglio si crede non sobbarcandosi la spesa che necessita un kit pinasco 160 cc e tutto l'amabaradam che ne consegue .. il VIT " pinasco " è questo ossia un parente del doppia che ha una ammissione al cilindro piu' larga e rivista ecc naturalmente sconsiglio il carburatore WALBRO DA non montare ! sono entrambi inn ghisa e si prestano bene a dare coppia e brio allla vespa in questione per intenderci solo ed eslusivamente per alimentazioen lamellare al cilindro = NO valvola alrimenti se si ha un blocco come sopra espresso un classico pinasco per 2 travasi ed è tutto ok !per ulteriore chiarezza è possibile adottare anche un"albero mazzucchelli con cono come px per montare l'accensione del px stesso ,,altrimenti albero cono 17 corsa 57 se da fare elettronico flytech ecc ecc sperando di essere stato sufficientemente esaustivo .
  5. ecco la tabella " pare corretta " http://vigilandia.comune.pv.it/site/home/educazione-stradale/il-motociclo/articolo6004755.html comunque LEGGERE SEMPRE BENE ,,perchè sovente vi sono " stranezze interpretative "
  6. ..Probabilmente se si vuole rimanere " nel solco della originalita'" e non avventurarsi con i kit pinasco dedicati ..la soluzione " potrebbe " essere recuperare un motore " a valvola" 2 travasi dalla VBA a seguire , e poi proseguire ossia cilindro piaggio 145 cc " classico " oppure un pinasco 177 alluminio o ghisa a piacere , altrimenti un vecchio 177 doppia pinasco lamellare solo al GT o un piu' moderno VIT " NATURALMENTE " senza il suo carburatore ma con un normale 22/ 24 phbl , , tappando la valvola " e magari aprendo il 3 ° travaso .. NATURALMENTE rimanendo con le ruote da 8
  7. SALVE ,HO APPENA LETTO che non hai la patente per le moto ERGO se non consegui almeno la patente A non potrai comunque guidare la ts perchè è a marce , con la sola patente B puoi condurre sino al ciclomotore = 49,9999 cc a marce POI A salire sino a 125 cc solo automatico ..vedi qui' : http://www.patente.it/info-patenti/patenti-a1-a2-a?idc=22 devi solo fare l'eame pratico personalmente andrei almeno di A2 .e MI TERREI la sprint veloce !
  8. hhihiihi probabilmente hai ragione " cjhiedo venia senza occhiali "ho visto lucciole per lanterne comunque seriamente esistono anche lamierati senza i buco ..occorre cercare ..con calma oppure " nonn prendere il fori come riferimento ossia chiuderlo prima e rifinire la parte poi quando è montato seguendo le " quote " lo si replica ..puo' sembrare assurdo ma è l'unico modo ..quando si vuole la perfezione inoltre la saldatrice a punti è fondamentale per replicare le saldature d'origine
  9. CHE dire sono contento per te se hai un codesto motore " missile terra / aria ".... probabile che cio ' accada con il px ..le old che sono piu' basse e con la chiappa sinistra chiusa non hanno riverberi d'aria o problemi simili !
  10. Salve , purtroppo in tutti i campi del restauro i lamierati originali o come gli originali sono " quasi " una chimera .ossia vanno sistemati e lattonati dal carrozziere .."volenteroso " e in questo caso munito anche di saldatrice a punti per rifare il tutto come in origine ..detto cio ' mi chiedo come mai non si producono gli scudi senza il buco per il pedale stop ? cosi' ognuno puo' sistemare / forare come meglio gli occorre ..ad esempio questo scudo non ha il foro pedale http://www.smotol.it/Prodotti/tabid/63/ProdID/2085/language/it-IT/Default.aspx
  11. beh su lago salato tipo a bonneville o in pista con grandi rettilinei ha un senso su strada.. prende il tempo che trova
  12. Salve avendo la vbb1t " tecnicamente in origine con batteria " se anche fortunato rispetto ad altre vespe " senza batteria in origine " ossia il devio luce è preciso non lo devi modificare idem l'interruttore stop è ok quello d'origine " normalmente aperto "..mentre quelle senza batteria montano il " normalmente chiuso"" Mi raccomando controlla molto bene le masse in particolar modo sul anale posteriore ,,possonno creare problemi tipo " troppo assorbimento " il clacson " gioie e dolori " ossia è a 6 v orbene trovarne uno a 12v di qualita' e in particolar modo esteticamente uguale non è molto semplice 2 attenzione alle cineserie" uno buono originale puo' essere costoso percui personalmente ssulle mie ho lasciato l'originale funziona ,,"tanto non è che occorre usarlo di continuo.. attenzione max anche al posizionalemnto del regolatore " talvolta sono diciamo imprecisi ..su una vespa ho risolto adottandone uno di altro produttore " Per i collegamenti se segui le istruzioni per il modello di accensione "non dovresti avere problemi :https://www.officinatonazzo.it/readycontent/files/istruzioni-accensione-vespa-pinasco-flytech.pdf
  13. mah...non credo semplicemente perchè lo scudo anteriore è la max sagoma investita dall'aria ..poi vi è il corpo del pilota togliendo le pance siamo " dentro la sagoma ,, quindi non dovrebbe inficiare le prestazioni ..certamente spoiler e " mini parabrezza" unitamente ad abbigliamento " non svolazzante ma aderente al corpo fanno la differenza in termini di maggiore efficacia / efficienza aerodinamica
  14. Salve partendo dal concetto #omo de panza omo de sostanza # sono alto 198 cm peso over 120 orbene posso dirti cerca di abbassare il baricentro in primis mi dirai come ? bene mgari adottando una sella piu' bassa purtroppo il px è alto di suo io ad esempio sulla GT moonto la sella del gs 160 che oltre ad essere molto robusta è circa 1,5 cm piu' bassa dell'originale ., e a differenza con le vespe pre px s sente col baricentro piu basso , altresi' piu' che alla velocita' di punta pura pensa alla coppia unitamente alla facilita' del motore a salire di giri vedrai che tanti problemi quasi si eliminano .. poi chiaramente se vuoi " sperimentare togli le pance posteriori , la ruota di scorta magari con un solo litro di miscela nel serbatoio e vedi su medesimo tratto di strada che velocita' raggiungi ..lo spoiler sotto pedana stile t5 male non gli fa ' ma non fa i miracoli
×
×
  • Create New...