Jump to content
VR News
  • IMAGES HOSTING
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.


GiPiRat

Regolarizzare una "visura in bianco"! Prima iscrizione tardiva al PRA

Recommended Posts

Salve mi presento:

Andrea 23 anni abito vicino Pontedera e sono MALATO DI VESPA:risata1:

Vorrei porvi il mio problema:

 

Possiedo una vespa 125 Bacchetta V13T telaio 71*** con solo targa la quale da una visura risulta in bianco. La vespa è statA acquistatA da una "antichità" che nel ritiro dei mobili aveva portato via anche questa.

Il proprietario è delle vicinanze e a lui non è interessato mai niente di questa vespa ma da me si dice non stuzzicare il can che dorme voglio dire che spererei dia fare a meno di lui per faccende burocratiche.

Premesso che la vespa è di lecita provenienza la targa è la sua originale vorrei sapere quale è la procedura passo per passo per rimetterla in strada. Son stato alla motorizzazione e sono veramente non professionali poichè non ti sanno dire nula su cosa e come deivi fare.

Mentre al PRA mi hanno detto che basta una vendita come avete gia illustrato con autentica ma alla motorizzazione non sembra che basti cioè vorrebbero il propretario......

Ho già letto attentamente tutti i post da voi pubblicati ma non riesco a mettere insieme tutte le notizie raccolte in modo da chiudere il cerchio

 

GRAZIE e spero in un vostro aiuto:Ave_2:

Saluti ANDREA

Share this post


Link to post
Share on other sites
STAFF
Salve mi presento:

Andrea 23 anni abito vicino Pontedera e sono MALATO DI VESPA:risata1:

Vorrei porvi il mio problema:

 

Possiedo una vespa 125 Bacchetta V13T telaio 71*** con solo targa la quale da una visura risulta in bianco. La vespa è statA acquistatA da una "antichità" che nel ritiro dei mobili aveva portato via anche questa.

Il proprietario è delle vicinanze e a lui non è interessato mai niente di questa vespa ma da me si dice non stuzzicare il can che dorme voglio dire che spererei dia fare a meno di lui per faccende burocratiche.

Premesso che la vespa è di lecita provenienza la targa è la sua originale vorrei sapere quale è la procedura passo per passo per rimetterla in strada. Son stato alla motorizzazione e sono veramente non professionali poichè non ti sanno dire nula su cosa e come deivi fare.

Mentre al PRA mi hanno detto che basta una vendita come avete gia illustrato con autentica ma alla motorizzazione non sembra che basti cioè vorrebbero il propretario......

Ho già letto attentamente tutti i post da voi pubblicati ma non riesco a mettere insieme tutte le notizie raccolte in modo da chiudere il cerchio

 

GRAZIE e spero in un vostro aiuto:Ave_2:

Saluti ANDREA

 

Hai già fatto l'ispezione in motorizzazione e sei sicuro del nominativo dell'intestatario? Se sì, non ha nessuna importanza chi sia stato a vendertela, visto che non è regolarmente iscritta al PRA, ma è importante che ci sia una traccia della targa che la colleghi a quella vespa in motorizzazione.

 

Poi, se in quella motorizzazione non vogliono saperne, puoi rivolgerti ad un'altra, soprattutto se hai copia dell'ispezione.

 

Ciao, Gino

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per la risposta e l'interessamento GiPiRat ;-)

 

il fatto è che in agenzia (dove mi servo) hanno richiesto alla MTC di LIVORNO (poichè è targata Livorno) a dir loro una strisciata credo del libretto???:crazy: di cui devo sapere ancora l'esito.

Ma io come devo procedere soprattutto per:

 

1 - "passaggio" se non ho il libretto e il CDP dato che non è mai stato

emesso come posso fare ??? e le denunce di smarrimento del libretto

la posso fare io???

 

2 - poi faccio richiesta per il collaudo con le caratteristiche tecniche dellla

vespa prese salla PIAGGIO che possiedo di già per il rilascio del

libretto

 

3- prima iscrizione tardiva al PRA

 

Ma il punto 1 non so proprio come devo fare

 

Comunque da come dici tu l'importante è associare targa-veicolo

 

Grazie ancora

Ciao ANDREA

Share this post


Link to post
Share on other sites
STAFF
Grazie per la risposta e l'interessamento GiPiRat ;-)

 

il fatto è che in agenzia (dove mi servo) hanno richiesto alla MTC di LIVORNO (poichè è targata Livorno) a dir loro una strisciata credo del libretto???:crazy: di cui devo sapere ancora l'esito.

Ma io come devo procedere soprattutto per:

 

1 - "passaggio" se non ho il libretto e il CDP dato che non è mai stato

emesso come posso fare ??? e le denunce di smarrimento del libretto

la posso fare io???

In questi casi non si fa il normale passaggio di proprietà, ma si fa una scrittura privata di vendita con firma del venditore autenticata, in duplice copia in bollo. Quella, insieme alla denuncia di smarrimento del libretto, basta e avanza per motorizzazione e PRA.

 

2 - poi faccio richiesta per il collaudo con le caratteristiche tecniche dellla vespa prese salla PIAGGIO che possiedo di già per il rilascio del libretto

Questa è la seconda cosa da fare. Meglio se si riesce ad avere la famosa ispezione dalla sede di motorizzazione che ha immatricolato il veicolo. In pratica è una visura che rilascia la motorizzazione, copia della scheda d'immatricolazione, che contiene tutti i dati del veicolo e dell'intestatario.

 

3- prima iscrizione tardiva al PRA

 

Ma il punto 1 non so proprio come devo fare

Vedi qui: Prima Iscrizione Tardiva al PRA, a cura di: Vincenzovbb150 - Forum Vespaonline

 

Comunque da come dici tu l'importante è associare targa-veicolo

 

Grazie ancora

Ciao ANDREA

 

Come già scritto, con l'ispezione della motorizzazione (oppure una ricerca alla prefettura della provincia d'immatricolazione, visto che era questa che rilasciava i libretti ed annotava i dati in un archivio apposito) la cosa risulta più facile, perché c'è una circolare che dice di non reimmatricolare questi veicoli se non in presenza dei libretti originali.

 

Ciao, Gino

Share this post


Link to post
Share on other sites

buongiorno a utti voi, riprendo questo post in quando ho questo problema :

vespa px 150 c.c. restaurata , targa , libretto (intestato al vecchio propetario che non conosco), iscritta asi, visura in bianco!!!

c'è una soluzione per intestarmela io questa vespa?

vi ringrazio in anticipo , massimo

Share this post


Link to post
Share on other sites
STAFF
buongiorno a utti voi, riprendo questo post in quando ho questo problema :

vespa px 150 c.c. restaurata , targa , libretto (intestato al vecchio propetario che non conosco), iscritta asi, visura in bianco!!!

c'è una soluzione per intestarmela io questa vespa?

vi ringrazio in anticipo , massimo

La visura in bianco è stata fatta direttamente al PRA o in qualche agenzia ACI? Quando il veicolo non è nel database telematico, l'unico modo per fare la visura è quello di chiederla direttamente al PRA, che ha le pratiche su microfilm.

 

Ciao, Gino

Share this post


Link to post
Share on other sites

la visura e stata fatta al pra della mia provincia, che ha sua volta ha fatto la richiesta alla provincia di appartenenza della targa , e sono andata a prenderla dopo alcuni giorni, ci sono soluzioni? , saluti massimo

Share this post


Link to post
Share on other sites
STAFF
la visura e stata fatta al pra della mia provincia, che ha sua volta ha fatto la richiesta alla provincia di appartenenza della targa , e sono andata a prenderla dopo alcuni giorni, ci sono soluzioni? , saluti massimo

Sembra strano, visto che si tratta di un PX, quindi di una vespa recente, ma pare che non sia stata mai iscritta al PRA, è raro ma può succedere, soprattutto se il primo proprietario l'ha acquistata senza targa dal concessionario.

 

Comunque, per mantenere la targa ed il libretto, si tratta di fare una prima iscrizione tardiva, devi chiedere al PRA questa procedura, naturalmente PRIMA fai una scrittura privata di vendita in bollo da 14,62 euro con la firma del venditore autenticata (in comune), meglio se chi vende è l'intestatario del libretto della vespa.

 

Ciao, Gino

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve, avevo un dubbio amletico su un mezzo di cui sono in possesso. Della Lambretta in questione ho sia il libretto, cdp nonchè targa. Ho fatto la visura al PRA della stessa provincia del motociclo ed al terminale non risultava nulla (tant'è che mi rilasciano una visura dove c'è scritto "il mezzo non risulta iscritto al pra"), sempre l'addetto ha poi fatto una ricerca cartacea ed ha trovato nei registri custoditi a Roma i vari passaggi di proprietà sul mezzo (con nessuna annotazione di radiazione e quant'altro), oltretutto mi ha fornito un elenco dei mezzi radiati d'ufficio e lì risultava la radiazione. Ora mi chiedo: posso utilizzare la visura in bianco per reiscrivere il mezzo?

Share this post


Link to post
Share on other sites
STAFF
Salve, avevo un dubbio amletico su un mezzo di cui sono in possesso. Della Lambretta in questione ho sia il libretto, cdp nonchè targa. Ho fatto la visura al PRA della stessa provincia del motociclo ed al terminale non risultava nulla (tant'è che mi rilasciano una visura dove c'è scritto "il mezzo non risulta iscritto al pra"), sempre l'addetto ha poi fatto una ricerca cartacea ed ha trovato nei registri custoditi a Roma i vari passaggi di proprietà sul mezzo (con nessuna annotazione di radiazione e quant'altro), oltretutto mi ha fornito un elenco dei mezzi radiati d'ufficio e lì risultava la radiazione. Ora mi chiedo: posso utilizzare la visura in bianco per reiscrivere il mezzo?

La visura è in bianco perché il veicolo non è mai stato inserito nel database telematico.

 

L'eventuale radiazione deve apparire nella visura fatta dal registro cartaceo (che poi è su microfilm, non più gestiti dai singoli PRA, ma dati in gestione a livello nazionale ad una ditta privata, ecco perché la richiesta dev'essere inviata a Roma! :roll: ), non su fantomatici elenchi.

 

Fatti rilasciare copia di quella visura, anzi, meglio, fai richiesta di un estratto cronologico (che è una visura in bollo ed ha valore legale, la visura semplice no). Sulla prima pagina di quello deve apparire una specie di bollo con la dicitura tipo "radiata d'ufficio ..." o "cancellata d'ufficio ..." seguita dalla data e dall'articolo della legge di riferimento, ed anche, come ultima annotazione, dovrebbe essere citata la radiazione. Se non c'è il bollo o timbro o, comunque, nessun accenno a radiazione o cancellazione d'ufficio, allora la vespa è in regola e puoi effettuare il passaggio di proprietà.

 

Ciao, Gino

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ti ringrazio, per la gentile risposta fornitami, come accennavo anche dal registro cartaceo non è annotata nessuna cancellazione, solo da elenco intestato:"Controllo tasse automobilistiche-cancellazione d'ufficio (ex l 53/1983) emerge la radiazione.L'addetto mi diceva che probabilmente hanno dimenticato di annotarla sul cartaceo. Premetto che ho acquistato il mezzo dal possessore non proprietario, ora mi chiedo, se quella visura in bianco sia utilizzabile o no per una reiscrizione conservando targa e libretto?

Share this post


Link to post
Share on other sites
STAFF
Ti ringrazio, per la gentile risposta fornitami, come accennavo anche dal registro cartaceo non è annotata nessuna cancellazione, solo da elenco intestato:"Controllo tasse automobilistiche-cancellazione d'ufficio (ex l 53/1983) emerge la radiazione.L'addetto mi diceva che probabilmente hanno dimenticato di annotarla sul cartaceo. Premetto che ho acquistato il mezzo dal possessore non proprietario, ora mi chiedo, se quella visura in bianco sia utilizzabile o no per una reiscrizione conservando targa e libretto?

Forse non mi sono spiegato: l'elenco non ha alcun valore legale (il tizio con cui hai parlato non sa quel che dice! :roll: ), veniva esposto per 180 giorni nella sede del PRA e gli intestatari avevano quel tempo per fare opposizione o regolarizzare la pratica! Quindi non è assolutamente detto che i veicoli che apparivano negli elenchi venissero automaticamente radiati d'ufficio, anzi! Gli elenchi venivano esposti proprio per permettere la regolarizzazione! :azz:

 

Se sulla visura del veicolo (unico documento probante, se fatto in forma di estratto cronologico) non appare nulla, allora il veicolo è in regola!

 

Fai quest'estratto cronologico e poi chiedi di fare l'atto di vendita tramite l'art. 2688 C.C. (da proprietario NON intestatario), visto che hai il documento di proprietà, e quindi registra il passaggio di proprietà al PRA e, se ti fanno storie (ma non dovrebbero), gli mostri l'estratto e chiedi spiegazioni.

 

Ciao, Gino

Share this post


Link to post
Share on other sites

Domani vado nuovamente al PRA, vediamo cosa succede. Tutto ciò comunque mi permetterebbe di continuare ad utilizzare il libretto e la targa originali ( il cdp annullato ma conservabile), giusto?Chiedo questo perché in altri lidi mi era stato detto che con la riforma in materia di veicoli storici la tardiva iscrizione non è più possibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites
STAFF
Domani vado nuovamente al PRA, vediamo cosa succede. Tutto ciò comunque mi permetterebbe di continuare ad utilizzare il libretto e la targa originali ( il cdp annullato ma conservabile), giusto?Chiedo questo perché in altri lidi mi era stato detto che con la riforma in materia di veicoli storici la tardiva iscrizione non è più possibile.

Se un veicolo ha il documento di proprietà, in questo caso il foglio complementare (non è possibile che tu abbia il CdP, perché altrimenti il veicolo comparirebbe nel database telematico), è obbligatoriamente iscritto al PRA! Non c'è possibilità d'errore. Quindi, in questo caso, non si tratta di prima iscrizione tardiva, nella maniera più assoluta! E, comunque, ti hanno detto una cavolata, la prima iscrizione tardiva è sempre possibile, purché si abbia la targa ed il libretto di circolazione o la copia dell'immatricolazione originale.

 

Ad ogni modo, alla registrazione del passaggio di proprietà, farai richiesta di conservare il foglio complementare, annullato, come documento storico del veicolo.

 

Ciao, Gino

Share this post


Link to post
Share on other sites
STAFF
Per loro semplicemente si sono dimenticati di mettere il bollino della radiazione d'ufficio...mah...:(

Sì, come no! E se mio nonno avesse avuto le ruote sarebbe stato una carriola! :rabbia:

 

Se sono convinti di quel che dicono, che tirino fuori il fascicolo originale e che ti facciano vedere fisicamente dov'è segnata la radiazione d'ufficio! O si sono dimenticati di segnalarla anche là? :roll:

 

Non devi concedergli nulla! Se non riescono a dimostrare che la vespa è radiata, documenti dell'epoca alla mano, allora significa che è ancora regolarmente iscritta al PRA! E che non si sognino di non avallare il passaggio di proprietà, altrimenti li denunci per omissioni d'atti d'ufficio e falso ideologico!!! :frustate:

 

Ciao, Gino

Share this post


Link to post
Share on other sites

Molto interessante questa discussione!!!

Vorrei gentilmente chiedervi delle precisazioni sull'iscrizione tardiva di una vespa del'57 con libretto di circolazione.

Le mie domande sono:

-Non serve iscrizione del mezzo all'asi/fmi?

-Se ho il libretto non devo fare alcun collaudo,tranne la classica revisione(è vero che potrebbero obbligarmi a portarla in motorizzazione e non presso una qualunque officina autorizzata?)?

-Andare ad aggiornare il vecchio libretto in motorizzazione in cosa consiste?mi daranno l'adesivo con il mio nome da incollare?

-Cosa devo dire se vogliono farmi il libretto nuovo? (il vecchio è perfettamente conservato e leggibile)

-La prima volta che vado in motorizzazione,per dimostrare che la vespa non è iscritta al pra,devo portare l'estratto cronologico o basta la semplice visura?

 

Grazie per le risposte

Edited by d.uca23

Share this post


Link to post
Share on other sites
STAFF
Molto interessante questa discussione!!!

Vorrei gentilmente chiedervi delle precisazioni sull'iscrizione tardiva di una vespa del'57 con libretto di circolazione.

Le mie domande sono:

-Non serve iscrizione del mezzo all'asi/fmi? No, non serve

-Se ho il libretto non devo fare alcun collaudo,tranne la classica revisione(è vero che potrebbero obbligarmi a portarla in motorizzazione e non presso una qualunque officina autorizzata?)? Esatto, ma se i dati che ha la motorizzazione sono incompleti (per esempio, se non hanno la sigla di omologazione, che nel tuo caso è un "atto"), possono obbligarti a fare da loro la revisione.

-Andare ad aggiornare il vecchio libretto in motorizzazione in cosa consiste?mi daranno l'adesivo con il mio nome da incollare?

-Cosa devo dire se vogliono farmi il libretto nuovo? (il vecchio è perfettamente conservato e leggibile) Devi insistere per parlare col dirigente e chiedere spiegazioni. Se il libretto è integro NON va sostituito.

-La prima volta che vado in motorizzazione,per dimostrare che la vespa non è iscritta al pra,devo portare l'estratto cronologico o basta la semplice visura? Se hai il libretto, per prima cosa devi andare al PRA e, con la scrittura privata di vendita, devi chiedere la prima iscrizione tardiva, poi, una volta che hai il CdP a tuo nome, andrai in motorizzazione per l'aggiornamento del libretto.

 

Grazie per le risposte

Prego.

 

Ciao, Gino

Share this post


Link to post
Share on other sites

Avevo erroneamente capito che prima dovevo andare in motorizzazione.

Invece la prima volta che vado al pra devo portare:

-libretto della vespa (anche le fotocopie o basta l'originale?)

-Scrittura privata di vendita(devo scrivermela da solo o mi sapete indicare dove posso trovare una bozza da compilare)

-Fotocopia del mio documento(serve?)

-Ci sono bollettini da pagare?

 

C'è altro? Ho letto in un 'altra discussione del modello NP2B,cos'è?

Questa operazione la devo fare entro 60 giorni dall'atto di vendita e poi quanto tempo ho per andare in motorizzazione a fare l'aggiornamento del libretto?

 

Grazie di nuovo per l'aiuto.

Edited by d.uca23

Share this post


Link to post
Share on other sites
STAFF
Avevo erroneamente capito che prima dovevo andare in motorizzazione.

Invece la prima volta che vado al pra devo portare:

-libretto della vespa (anche le fotocopie o basta l'originale?) originale

-Scrittura privata di vendita(devo scrivermela da solo o mi sapete indicare dove posso trovare una bozza da compilare) vedi sotto

-Fotocopia del mio documento(serve?) sì, oltre all'originale ed al codice fiscale

-Ci sono bollettini da pagare? al PRA si può pagare direttamente in contanti o col bancomat

 

C'è altro? Ho letto in un 'altra discussione del modello NP2B,cos'è? è un modello che può servire per farci sopra direttamente la scrittura privata, se la fai al PRA, probabilmente ti faranno usare quello.

Questa operazione la devo fare entro 60 giorni dall'atto di vendita e poi quanto tempo ho per andare in motorizzazione a fare l'aggiornamento del libretto? altri 60 giorni

 

Grazie di nuovo per l'aiuto.

Ecco un esempio di scrittura privata per veicoli mai iscritti al PRA:

SCRITTURA PRIVATA

Il sig. XY nato a ___ il ___ e residente in ___ alla Via ___ n. __, Codice Fiscale ___

V E N D E

al sig. WJ nato a ____ il ___ e residente a ___ alla Via ___ n. ___, Codice Fiscale ___, il motociclo PIAGGIO Vespa 150/VBB2 (o quello che è), cilindrata 145,45 c.c., targa ______, telaio n. VBB2T *123456*, cavalli fiscali 3 – al prezzo di euro 100,00 (o il valore reale), usata nello stato in cui si trova, mai iscritta al PRA e comunque di pieno gradimento del sig WJ, per averla visionata in ogni sua parte. Resta inteso che il motociclo così com’è non è destinato alla circolazione stradale e il sig WJ ne prende atto.

Ogni spesa per l’eventuale iscrizione al PRA e/o messa in circolazione del motoveicolo resta a carico del sig. WJ.

Il sig. XY si dichiara completamente soddisfatto senza null’altro avere a pretendere dal sig. WJ.

Letto, confermato e sottoscritto, in data odierna.

Città, data

In fede.

firmaXY (firma autenticata in comune o presso una STA privato o pubblico)

 

Ricorda che dovete portare con voi una marca da bollo da 14,62 euro e venditore ed acquirente devono avere un documento personale valido e il codice fiscale.

 

Ciao, Gino

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ottimo,ma c'è un altro problema.

Sul libretto sono riportati i numeri di telaio e motore,ma non le sigle vn2t e vn2m.

Che faccio?

Regolarizzo le cose così come sono e poi trovo un modo per correggere.

Cerco di regolarizzare con le sigle giuste.

 

Come potrei fare?

 

DSCN9708.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
STAFF
Ottimo,ma c'è un altro problema.

Sul libretto sono riportati i numeri di telaio e motore,ma non le sigle vn2t e vn2m.

Che faccio?

Regolarizzo le cose così come sono e poi trovo un modo per correggere.

Cerco di regolarizzare con le sigle giuste.

 

Come potrei fare?

Vai in motorizzazione e chiedi una visura dell'immatricolazione (che è una fotocopia autenticata della pagina del registro contenente l'immatricolazione), lì dovrebbero essere riportati tutti i dati, incluse le sigle di telaio e motore.

 

Se i registri d'immatricolazione di quell'anno non sono in motorizzazione, li dovrai cercare in Prefettura o presso l'archivio di Stato regionale.

 

Ciao, Gino

Edited by GiPiRat

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma la visura d'immatricolazione la posso fare anche presso la motorizzazione della mia provincia?

Perchè la provincia in cui fu immatricolata la vespa mi è un po' distante.

Nel caso da questi registri non potrò scoprire nulla, la Piaggio potrebbe aiutarmi?

Nel caso contatterò il Sig. Lari.

Share this post


Link to post
Share on other sites
STAFF
Ma la visura d'immatricolazione la posso fare anche presso la motorizzazione della mia provincia?

Perchè la provincia in cui fu immatricolata la vespa mi è un po' distante.

Nel caso da questi registri non potrò scoprire nulla, la Piaggio potrebbe aiutarmi?

Nel caso contatterò il Sig. Lari.

La visura va fatta nella sede d'immatricolazione o, altrimenti, nella prefettura o nell'archivio di Stato di quella provincia. Il registro è cartaceo e non condiviso.

 

Se non è andato distrutto, l'archivio dev'essere in una di quelle 3 sedi.

 

Non credo che la Piaggio, anche nella persona del sig. Fiorenzo Lari, possa fornirti informazioni più utili, tranne che dire che, in quell'anno e per quella cilindrata, è stata costruita solo una vespa con sigla e numero di telaio VN2T-010*** e motoreVN2M-010***. Ma è un'informazione sempre di grado inferiore a quella che è scritta nella scheda d'immatricolazione di quella targa.

 

Ciao, Gino

Edited by GiPiRat

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...