Jump to content
VR News
  • IMAGES HOSTING
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.


Gt 1968

Nuova marmitta MdM per Largeframe

Recommended Posts

La nuova ė a destra?!

 

Inviato dal mio ForwardRuby utilizzando Tapatalk

 

Esattamente, quella di attuale produzione è invece quella a sinistra.

 

Geometricamente è sia più grande che più lunga della precedente versione ed è stata progettata per avere un range di utilizzo ampio con un allungo massimo di 9500-10000gir./min.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Apro questo post per tenere aggiornato il forum in merito agli sviluppi della nuova marmitta MdM per largeframe, da me progettata.

 

Il corpo marmitta sarà unico, ma ci sarà la possibilità di personalizzare la lunghezza e la larghezza dello spillo in modo da adattare la marmitta alle capacità respiratorie del motore.

 

Nelle foto seguenti potete apprezzare il confronto rispetto alla precedente versione, la nuova rispetto alla vecchia è sia più grande che più lunga.

 

La marmitta verrà testata al banco prova comprando le prestazioni sia con la precedente versione che con altri scarichi.

 

14114817_848262425274516_6790284993413061377_o.jpg

 

13698119_848262428607849_3981617833796913191_o.jpg

 

14124358_848262438607848_2485450630851532690_o.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma, scusa, prima di progettare la nuova non hai provato/bancato la vecchia, per vedere dove migliorarla? comunque la vecchia l'ho provata su un motore con 152 polini. Vuotissima fino a 4000, poi esplode fino a 8/8200, è un'espansione senza compromessi. Con la padella originale T5 lo stesso motore faceva 7500 in 4a ma col pignone da 22, con la marri voleva il 20, se no in 4a potevi scendere e spingere. I migliori risultati finora li ho avuti da una padella a coni apposita, su 125 originale e 20/68 siamo sugli 8500 con più coppia dell'originale e con gli stessi giri dell'espansione, 1/4 del peso dell'originale e senza il casino dell'espansione.

 

Tornando a questa, per me è difficile che un'espansione 10cm più lunga abbia 2000 giri in più di quella da cui deriva. O la tieni magra al limite del grippaggio innalzando la temperatura dei gas di scarico o avrà meno giri, non si scappa. Comunque lasciala così che più lunga non fa mai male sulle large, se arriva anche solo a 8000 con un certo vigore va già bene e ti permette di mettere una 22/68

Share this post


Link to post
Share on other sites

Confermo quello che dice 2IS sino a 4000 se non aiuti con la variabile paghi dazio ma ti viene restituito con gli interessi da 5000 a 8000 ,in c60 tiro 23/64 ma con quarta da 36 e quadruplo con quarta corta -1 dente

 

Inviato dal mio ForwardRuby utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
ma, scusa, prima di progettare la nuova non hai provato/bancato la vecchia, per vedere dove migliorarla? comunque la vecchia l'ho provata su un motore con 152 polini. Vuotissima fino a 4000, poi esplode fino a 8/8200, è un'espansione senza compromessi. Con la padella originale T5 lo stesso motore faceva 7500 in 4a ma col pignone da 22, con la marri voleva il 20, se no in 4a potevi scendere e spingere. I migliori risultati finora li ho avuti da una padella a coni apposita, su 125 originale e 20/68 siamo sugli 8500 con più coppia dell'originale e con gli stessi giri dell'espansione, 1/4 del peso dell'originale e senza il casino dell'espansione.

 

Tornando a questa, per me è difficile che un'espansione 10cm più lunga abbia 2000 giri in più di quella da cui deriva. O la tieni magra al limite del grippaggio innalzando la temperatura dei gas di scarico o avrà meno giri, non si scappa. Comunque lasciala così che più lunga non fa mai male sulle large, se arriva anche solo a 8000 con un certo vigore va già bene e ti permette di mettere una 22/68

 

La marmitta di attuale produzione è stata dimensionata ad occhio, quella nuova invece è uscita fuori utilizzando un software computerizzato, proporzionalmente quindi dovrebbe essere giusta. In virtù di questo Gianluca voleva partire con un nuovo progetto non derivante da quella attuale per poi correggere se necessario, il prototipo in base ai risultati del banco.

Per quanto riguarda i giri dipende non solo dalla lunghezza ma anche dallo spillo, dal collettore e dal volume dello scarico.

 

Marri mi ha chiesto di progettare una marmitta che potesse andare bene un po' su tutti i motori, quindi ho deciso di farla generosa di pancia, ma abbastanza lunga in modo che agendo su collettore e spillo si possa facilmente adattare alle capacità respiratorie e/o volumetriche del motore.

 

Domani procederemo con la prova al banco e decideremo se e come modificarla. Il motore di test sarà un Magny 177, c.60 b.110, realizzato su carter LML, con carburatore 26G e cornetto che attualmente monta una megadella.

Share this post


Link to post
Share on other sites
La marmitta di attuale produzione è stata dimensionata ad occhio, quella nuova invece è uscita fuori utilizzando un software computerizzato, proporzionalmente quindi dovrebbe essere giusta. In virtù di questo Gianluca voleva partire con un nuovo progetto non derivante da quella attuale per poi correggere se necessario, il prototipo in base ai risultati del banco.

Per quanto riguarda i giri dipende non solo dalla lunghezza ma anche dallo spillo, dal collettore e dal volume dello scarico.

 

Marri mi ha chiesto di progettare una marmitta che potesse andare bene un po' su tutti i motori, quindi ho deciso di farla generosa di pancia, ma abbastanza lunga in modo che agendo su collettore e spillo si possa facilmente adattare alle capacità respiratorie e/o volumetriche del motore.

 

Domani procederemo con la prova al banco e decideremo se e come modificarla. Il motore di test sarà un Magny 177, c.60 b.110, realizzato su carter LML, con carburatore 26G e cornetto che attualmente monta una megadella.

 

 

Stai DICHIARANDO CHE MARRI FA LE MARMITTE A OCCHIO????? Sei sicuro di ciò che dici?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ovvio che sono fatte ad occhio.... anche quella di Rinaldi lo è in effetti...... il programma ti dice più o meno volumi e angoli, e se vedi le due marmitte sono quasi simili.... il discorso è che allungando o accorciando stringendo qui e lì rendi la marma più da giri più da coppia ecc....

 

la cosa interessante è invece la possibilità di cambiare spillo, e variare mi pare il collettore, a mio dire solo agendo tramite saldatura, ma sarebbe già una possibilità in più.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Stai DICHIARANDO CHE MARRI FA LE MARMITTE A OCCHIO????? Sei sicuro di ciò che dici?

Con la sua esperienza può permetterselo ed i risultati fino ad oggi ottenuti l'hanno dimostrato, però calcolate con il programma vengono sicuramente con proporzioni più esatte.

la cosa interessante è invece la possibilità di cambiare spillo, e variare mi pare il collettore, a mio dire solo agendo tramite saldatura, ma sarebbe già una possibilità in più.

Spillo e collettore sono fissati tramite innesto e quindi sostituibili anche dall'utente, in modo che la stessa marmitta possa essere provata anche su più vespe.

 

Invito i moderatori a spostare i messaggi inerenti la marmitta nell'apposito post che ho aperto e dove posterò i risultati.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quel silenziatore ė troppo vistoso .... Non si può costruirla il modo che resti più indietro?

 

Inviato dal mio ForwardRuby utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
MODERATOR

Cazzarola che bestia di un tubo!!!

Prove? Già fatte?

 

 

:ciao: Gg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cazzarola che bestia di un tubo!!!

Prove? Già fatte?

 

 

:ciao: Gg

 

il prototipo ha una coppia fenomenale, prima di pubblicare le foto però dobbiamo provarla su strada, in modo che se c'è da fare qualche modifica la facciamo e poi pubblichiamo le prove dello scarico definitivo

Share this post


Link to post
Share on other sites
MODERATOR

Su che motore pensate di provarlo?

 

 

:ciao: Gg (mobile version)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Su che motore pensate di provarlo?

 

 

:ciao: Gg (mobile version)

 

l'abbiamo provata su un 187cc magny montato su carter LML, ma la proveremo anche su qualche 220cc perché abbiamo fatto un sistema di collettori intercambiabili.

 

Dopo le prove preliminari abbiamo deciso di accorciale lo scarico nella parte cilindrica e sul collettore per un totale di circa 10cm.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma come fai a fare collettore intercambiabili?? I diametri degli scarichi non sono uguali???

Fare na prova su banco inerziale con rullo inerziale da 300/400 sia con la vecchia che con la nuova??

 

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
La marmitta di attuale produzione è stata dimensionata ad occhio,

 

C'è poco da stupirsi di questa affermazione...purtroppo moltissimi prodotti Vespa sono così, testati dal pubblico ma pagati per buoni! Meditate gente, meditate...

 

- - - post uniti in automatico dal sistema - - -

 

Con la sua esperienza può permetterselo ed i risultati fino ad oggi ottenuti l'hanno dimostrato

 

Che Marri saldi benissimo e che si adatti non c'è dubbio, ma non è detto per forza che sia anche un ottimo "marmittaio"....

Ma il bravo marmittaio è quello che banca i motori, li apre, li migliora, li riprova ecc. Non è che puoi buttare sul rullo un motore per avere una idea di massima e fai la marmitta. Perchè poi bisogna avere anche un banco prova adeguato....

Share this post


Link to post
Share on other sites
C'è poco da stupirsi di questa affermazione...purtroppo moltissimi prodotti Vespa sono così, testati dal pubblico ma pagati per buoni! Meditate gente, meditate...

 

Damiano le cose le prova e le fa provare tantissime volte, telo assicuro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ma come fai a fare collettore intercambiabili?? I diametri degli scarichi non sono uguali???

Fare na prova su banco inerziale con rullo inerziale da 300/400 sia con la vecchia che con la nuova??

 

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk

 

Le prove comparative sono state fatte, ma verranno pubblicate solo quando si avrà la marmitta definitiva. Per ora posso dire che i risultati sono stati più che incoraggianti.

I collettori hanno diametri diversi ma i collettori sono intercambiabili tramite un sistema ad innesto.

 

Il peso del rullo nella prova comparativa ha poca rilevanza (entro un certo limite), perché anche se come nel nostro caso si utilizza un rullo non troppo pesante, se una marmitta va meglio di un'altra lo vedi lo stesso, se la differenza è tanta la lettura può essere falsata, ma per differenze dell'ordine di 2-5cv ci si può regolare benissimo.

 

 

C'è poco da stupirsi di questa affermazione...purtroppo moltissimi prodotti Vespa sono così, testati dal pubblico ma pagati per buoni! Meditate gente, meditate...

Questo purtroppo è vero però, nel caso delle marmitte, quando hai nella le misure giuste lo scarico non viene mai troppo sbagliato.

 

Che Marri saldi benissimo e che si adatti non c'è dubbio, ma non è detto per forza che sia anche un ottimo "marmittaio"....

Ma il bravo marmittaio è quello che banca i motori, li apre, li migliora, li riprova ecc. Non è che puoi buttare sul rullo un motore per avere una idea di massima e fai la marmitta. Perchè poi bisogna avere anche un banco prova adeguato....

 

Il tuo ragionamento non fa una piega, ti assicuro però che Marri sa benissimo -come ottenere cosa- modificando l'espansione (meglio di tanti professori in giro), quindi anche è più pratico che teorico nell'approccio, si può definire un buon "marmittaio"; se così non fosse non venderebbe tante marmitte.

 

La parte teorica e dello sviluppo ce la sto mettendo io e spero che vengano fuori tanti nuovi progetti.

 

 

il 16 settembre io e Gianluca saremo in pista per la tappa italiana dell'European Scooter Challenge a Pomposa al fianco del pilota Francesco Manganelli "Ukkio".

Share this post


Link to post
Share on other sites

10 cm mi sembrano molti però c'è da provare...a vedere dalla foto con marmitta montata da idea che in piega verso destra tocchi prima del selettore , mi posso sbagliare ma in foto sembra cosi.

il vero problema è che ci affidiamo a marmittai che spacciano marmitte cucite su misura ma che alla fine sono fatte ad occhio e provate ben poco.

sicuramente qualcuno poi si sarà trovato ma si contano su una mano perchè ogni motore è a se. la prova fatta su 220 ha poco significato in quanto sono motori totalmente differenti a mio avviso. provar non costa nulla aimè...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...