Jump to content



Comparativa ventole di raffreddamento per PX-PE


Echospro
 Share

Recommended Posts

Peccato per le vibrazioni, nel mio caso, altrimenti avrei provato volentieri la differenza di temperatura con il volano originale vape, anche solo con il semplice strumento sip, che comunque (a parità di temperatura esterna e su un tragitto ben definito) poteva dare qualche valore da confrontare...

Purtroppo, io sono sfortunato...

Link to comment
Share on other sites

ciao,comunque il miglior compromesso, è il volano del 125 a pale dritte e dimensioni generose.

 

Poi,considerando che,la benzina verde a differenza di quella con il piombo,ci mette del suo.

 

E' secca,sfalsa la lettura della candela,che se ne dica,facendo miscela al 2%,anche se gli olii rispetto agli anni 80, sono di una qualità nettamente superiore,su un motore elaborato in modo tale di spingere la 4à a 8000' e oltre,signori miei,è inutile farsi un sacco di menate.Se fai 10 km a manetta,e ne esci indenne,vai ad accendere un cero in chiesa..

Anticipo,squisj e compressione conservativo,aumentare la percentuiale dell'olio tassativamente di alta qualita,carburazione generosa,scaldare bene il motore da freddo, ed evitare di tenere il motore a manetta per 5 minuti,l'affidabilità è garantita.

Il resto è solo tempo perso

http://www.janwitteveen.com/wp-content/uploads/2019/01/Articolo-Olio-Miscela-2-2009.pdf

 

http://www.janwitteveen.com/wp-content/uploads/2019/01/MX-7-2015-Combustione.pdf

 

http://www.janwitteveen.com/wp-content/uploads/2019/01/Motocross-Carburante-e-Temperature-4-2014.pdf

Link to comment
Share on other sites

MODERATOR
13 ore fa, scr@mble dice:

Peccato per le vibrazioni, nel mio caso, altrimenti avrei provato volentieri la differenza di temperatura con il volano originale vape, anche solo con il semplice strumento sip, che comunque (a parità di temperatura esterna e su un tragitto ben definito) poteva dare qualche valore da confrontare...

Purtroppo, io sono sfortunato...

E' possibile anche bilanciarla la ventola, magari montata sul volano in modo da bilanciare l'intera massa. In genere le rettifiche lo fanno ma occhio ai prezzi.

 

17 minuti fa, paletti dice:

ciao,comunque il miglior compromesso, è il volano del 125 a pale dritte e dimensioni generose.

 

Ciao Paolo, da quello che ho potuto capire la conformazione e la quantità delle pale varia molto secondo il numero di giri: Più grandi e più numerose ai bassi regimi e man mano che si sale di giri occorrerebbe avere meno superficie ed un minor numero di palette.
Ma questo è quello che ho capito io, per cui va preso con le pinze. 🙂
Per la benzina sono d'accordissimo: la "verde" è una schifezza.

Intanto sono alla ricerca di un volano da 1000/1200 grammi,

Ciao
Gg

Link to comment
Share on other sites

9 minuti fa, Echospro dice:

E' possibile anche bilanciarla la ventola, magari montata sul volano in modo da bilanciare l'intera massa. In genere le rettifiche lo fanno ma occhio ai prezzi.

In effetti, mea culpa, visto che l'ho acquistata senza pensare prima a trovare qualcuno che potesse bilanciarmela. Io avevo visto che era compatibile con il volano Sip Vape ed ho pensato che più o meno già lo fosse.

Purtroppo, dove vivo io, officine che fanno un lavoro del genere non esistono.

 

Link to comment
Share on other sites

MODERATOR

Il volano nudo pesa esattamente 1452 grammi.
La ventola in fibra pesa 150 grammi.
La ventola in Alluminio pesa 650 grammi.
Ogni peso applicabile alla ventola pesa 100 grammi (Se ne possono applicare max 3)

Il volano + la ventola in fibra pesano 1600 grammi (un po' leggero ma molto aggressivo)
Il volano + la ventola in alluminio pesano 2100 grammi (Più docile a salire, troppo docile)
Sto cercando una via di mezzo sui 1700/1800 grammi e per farlo sto cercando un volano da 1000/1200 grammi, o un altro da 1400 da tornire per poi regolarmi con i pesi.
Non voglio tornire il suo, me lo voglio tenere intonso, non si sa mai.

Ciao
Gg

Link to comment
Share on other sites

7 ore fa, Echospro dice:

Il volano nudo pesa esattamente 1452 grammi.
La ventola in fibra pesa 150 grammi.
La ventola in Alluminio pesa 650 grammi.
Ogni peso applicabile alla ventola pesa 100 grammi (Se ne possono applicare max 3)

Il volano + la ventola in fibra pesano 1600 grammi (un po' leggero ma molto aggressivo)
Il volano + la ventola in alluminio pesano 2100 grammi (Più docile a salire, troppo docile)
Sto cercando una via di mezzo sui 1700/1800 grammi e per farlo sto cercando un volano da 1000/1200 grammi, o un altro da 1400 da tornire per poi regolarmi con i pesi.
Non voglio tornire il suo, me lo voglio tenere intonso, non si sa mai.

Ciao
Gg

Mi sa che l’unico modo che hai, per poter fare le combinazioni dei pesi che vuoi, è quello di passare ad un’accensione sip vape o ygros (che sono la stessa cosa). Lì il volano da solo pesa 750 grammi e la ventola da sola 710 grammi. Quindi puoi partire da 1460 (senza pesi) ed aggiungere quelli da 100 grammi ed arrivare a 1560, 1660 e così via, controllando e sistemando il bilanciamento, per far sì che non ti vibrii, come a me.

Link to comment
Share on other sites

quello da 1,6 che avevo inizialmente sul 244 non si può usare, non ha inerzia,era quello che avevo sul primo pinasco 225.

Su quest'ultimo, ho scoperto che ,con un volano da 2,3,al posto del suo da 1,6,non ho perso nulla ai bassi,mentre in allungo ho recuperato tanto.

Sul 228 mhr a valvola e sul 221 mhr lamellare ho trovato il giusto compromesso con il volano del 125 portato a 2,4 kg,mentre dul 244 con quello bgm da 2,3 mi trovo bene,

Più leggero è,recuperi sotto,ma perdi in allungo,inoltre,deve avere una campana leggera

 

 

Link to comment
Share on other sites

MODERATOR
6 ore fa, scr@mble dice:

Mi sa che l’unico modo che hai, per poter fare le combinazioni dei pesi che vuoi, è quello di passare ad un’accensione sip vape o ygros (che sono la stessa cosa). Lì il volano da solo pesa 750 grammi e la ventola da sola 710 grammi. Quindi puoi partire da 1460 (senza pesi) ed aggiungere quelli da 100 grammi ed arrivare a 1560, 1660 e così via, controllando e sistemando il bilanciamento, per far sì che non ti vibrii, come a me.

Ciao, vorrei rimanere tra 1,7/1,8 Kg così da poter arrivare con i pesi a 2 Kg

6 ore fa, paletti dice:

quello da 1,6 che avevo inizialmente sul 244 non si può usare, non ha inerzia,era quello che avevo sul primo pinasco 225.

Su quest'ultimo, ho scoperto che ,con un volano da 2,3,al posto del suo da 1,6,non ho perso nulla ai bassi,mentre in allungo ho recuperato tanto.

Sul 228 mhr a valvola e sul 221 mhr lamellare ho trovato il giusto compromesso con il volano del 125 portato a 2,4 kg,mentre dul 244 con quello bgm da 2,3 mi trovo bene,

Più leggero è,recuperi sotto,ma perdi in allungo,inoltre,deve avere una campana leggera

Si ma più pesa più rischi il cono dell'albero, soprattutto se il motore gira alto.
Credo che la via di mezzo tra 1,6 e 2,1 Kg sia il peso che potrebbe andare bene,
Proverò

Ciao
Gg

 

Link to comment
Share on other sites

ciao Gigi, sul 228 mhr a valvola,con la 24/62 Z 36,    SI 26 con cornetto mrp e coperchio thomas compositi,volano 125 da 2,4 kg accensione stock fissa ,e Big Box Sport 

sulla traccia alegata, con il cursore vai dal km 50 al km 60 e leggi cosa c'è scritto

 

 

https://flow.polar.com/shared/7e7bf3a181ae1dbccf87ef6a188ad00e

 

Link to comment
Share on other sites

MODERATOR

E quindi? Sei andato veloce?
Sei d'accordo con me che più massa hai più il motore sale lentamente e più il cono dell'albero, che è la parte più debole, e a rischio?
Può bastare una scalata fatta male ....
Se mi dici che col volano più pesane hai più fluidità nella marcia, sono pienamente d'accordo con te, ma ad oggi, salvo lavorazioni per decentrarne il peso, non ho mai sentito nessuno appesantire il volano di un motore preparato.
Poi "De gustibus non est disputandum" ma a me la vespa piace nervosaetta,

Torniamo in topic dai, che rimane la comparativa tra le ventole di raffreddamento e il rilevamento della temperatura del GT in rapporto ai giri del motore.
Invece di postare il grafico con la velocità potevi aggiungere anche la temperatura del GT così potevamo farci un'idea della ventola che monti.

Ciao
Gg

 

Link to comment
Share on other sites

ciao, in realtà no,non saliva lentamente,e ho preso gli 8250' in 4à con la 24/62. e 21/26

 

Sul  pinascone 225 a valvola,con la 24/63 e 4à da 20/35 avevo il volano pinasco da 1,6 ho preso al max 7800' in 4à,con il volano da 2,3 gli 8000' sempre in 4à.In accelerazione da folle forse era leggermente meno aggressiva, ma in marcia,la differenza non l'ho sentita.

Ora,se tu hai un motore che fa è a rischio di stallo,tra i 6000'-7000',allora tieni il volano leggero, ma se non ha questo buco,il volano da 2,2-2,4 è la manna,annulla le eventuali vibrazioni,non con la marcia alta ai bassi regimi ,riprende regolare,inoltre in allungo, ti restituisce l'inerzia.Infine stressa meno la frizione,a meno che non hai una campana hyperlight

Link to comment
Share on other sites

Il 18/11/2023 at 09:35, scr@mble dice:

Diciamo che secondo me, con i pesi aggiuntivi, va fatto riequilibrare l’insieme, perché io ho sentito un aumento delle vibrazioni e l’ho tolta subito…

Buongiorno, sono Stefano tecnico di Ygros, possiamo metterci in contatto per risolvere il tuo problema?

Ci puoi contattare al nr 0445 314158 oppure scriverci una mail a stefano.presa@ygros.com

 

Link to comment
Share on other sites

2 minuti fa, Ygros Race dice:

Buongiorno, sono Stefano tecnico di Ygros, possiamo metterci in contatto per risolvere il tuo problema?

Ci puoi contattare al nr 0445 314158 oppure scriverci una mail a stefano.presa@ygros.com

 

 

Ciao,complimenti per la tua disponibilità.

 

Non ricordo di aver mai letto da nessuna parte, la celere risposta di una azienda che fa componenti, se non per dire che abbiamo sbagliato ad assemblare.

 

Paolo

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...
  • 2 months later...
11 ore fa, Redivivus dice:

Ciao a tutti.

Novità? Buono a sapersi che adesso c'è anche un negozio Ygros.

Sul volantino di quel famoso supermercato è tornato l'anemometro a 10 euro. Serve per le prove?

Grazie a tutti.

Ciao,prove di che

Link to comment
Share on other sites

MODERATOR
13 ore fa, paletti dice:

Ciao,prove di che

Si pensava di testare qualche ventola pet avere dei dati sulla portata e sulla capacità di raffreddare il gruppo termico

Ciao
Gg

Link to comment
Share on other sites

ciao,non male 'idea, anche se una volta c'era un sito "vespalabs.org"ma ho scoperto purtroppo che non è più attivo,sul quale c'erano dati in merito.

 

Comunque il soggetto dell sito è questo http://mail.dlra.org.au/forum/viewtopic.php?t=797 Vespa Dry Lake Racer lives

 

Da quello che so,su un motore PX,che gira allegramente allungando anche oltre gli 8000',è consigliabile la ventola a pale dritte, come quella del 125 originale,mentre quella del 200 che è a pale curve,oltre ad un certo regime, non pomap come deve.Importante è avere il copriventola integro con tutta la griglia completa.Sia il coppriventyola modificato,senza griglia con la ventola a vista, sia i copriventola "rerroneamente racing",con la presa d'aria,non vanno assolutamente bene.L'aria che deve aspirare la ventola,deve provenire da una zona più calma possibile,altrimenti va in stallo.Esempio,prova a sparare aria compressa contro un ventilatore,capirai che il flusso aria verso di te diminuisce di molto.

 

copriventola.jpg

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

Board Life Status


Board startup date: September 04, 2017 19:43:09
×
×
  • Create New...