Jump to content

Redivivus

Utenti Registrati
  • Posts

    626
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    4

Redivivus last won the day on July 23 2023

Redivivus had the most liked content!

About Redivivus

  • Birthday 01/01/1946

Personal Information

  • Città
    Vespaland

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

Redivivus's Achievements

Enthusiast

Enthusiast (6/14)

  • Dedicated Rare
  • Posting Machine Rare
  • First Post Rare
  • Collaborator Rare
  • Week One Done

Recent Badges

15

Reputation

  1. Ciao a tutti. Novità? Buono a sapersi che adesso c'è anche un negozio Ygros. Sul volantino di quel famoso supermercato è tornato l'anemometro a 10 euro. Serve per le prove? Grazie a tutti.
  2. Ciao a tutti. Non posso essere sicuro dell'anno e non ricordo a quale decina di migliaia appartenesse il numero di telaio ma la mia prima Special che credevo essere bianca originale aveva qualche traccia di un colore che potrebbe esesere proprio quello in questione. Adesso non c'è più il database per provare a rinfresacre la memoria ma forse ho avuto a che fare con un'altra Special riverniciata bianca che in origine era di un colore che forse non c'era nel database.
  3. Ciao a tutti. Non ho mai visto in giro qualcuno mettere mani su questo motore. Se non c'è quasi nessuno che li conosce allora è normale che non ci siano tanti suggerimenti. Se fai qualche lavoro ce lo mostri? Non ho proprio idea di come si elabori questo motore volendo fare qualcosa di minuzioso e completo. L'unico gruppo termico 75 disponibile per questa Vespa per quello che ne so è il Pinasco ed è senza testa. Gli altri componneti di cui sono venuto a conoscenza facendo delle ricerche in questi due giorni sono un'apposita testa SIP per il Pinasco ed una mrmitta Sito plus. Dal sito Pinasco nella lista del materiale dell'automatica c'è anche un albero motore che è praticamnete lo stesso del modello con le marce,qualcuno può confermare quest'altra compatibilkità di ricambi? Per curisoità ho provato a cercare qualche motore di automatica ma praticamente non c'è nulla. Ho trovato un blocco 50 usato senza componenti oppure carter nuovi della 125,ce ne sono anche di usati ma le indicazioni sulle applicazioni non credo che siano molto precise. Non trovi un blocco completo 50 come ricamnbio da tenere da parte o un 125 da usare come elaborazione. Ho notato che una coppia di carter venduti per 125 avevano tre prigioneri per il gruppo termico e questo mi ha fatto capire che nemmeno tutti i componenti Piaggio siano intercxambiabili da un motore all'altro. Il gruppo Pinasco è a quattro prigionieri ed una mezza foto per togliersi qualche dubbio c'è. Dai un'occhiata sotto la cuffia per accertarti cher il tuo gruppo termico sia fatto allo stesso modo. Forse è una precauzione inutile nel caso i blocchi 50 siano tutti uguali ma a questo punto meglio controllare.
  4. Ciao a tutti. Hai menzionato dei carburatori Dell'Orto in ordine crescente in base alla msiura del diffusore. L'SHB è quello che monta la tua Vespa da originale ed è disponibile con diffusori da 10 a 16. Poi vengono gli SHBC con diffudsori da 19 e 20. Questi sono carburatori utilizzati dalla Piaggio per le versioni 125 e per altre cilindrate inferiri per il mercato estero. I PHBG mi pare che arrivino fino a diffusori di 21,5 quindi non sono tanto più grandi degli SHBC ma tecnicamente sono diversi. Puoi andare a vedere sul sito Dell'Orto tutti i tipi di carburatori disponibili e se consulti gli esplosi puoi vedere gli elemnti di tartura, la misura dei diffusori disponibili e nei documenti delle tarure trovi il tipo di attacco ed il diametro. Questo per quello che riguarda i Dell'Orto ma considera che ci sono anche altri produttori di carburatori. Non hai detto che dimensioni dovrebeb avere il carburatore che cerchi e nemmeno qualche dettaglio sull'elaborazione. I vari produttori di kit per Vespa offrono kit di alimentazione,se hai adocchaito qualche gruppo termico in particolare cerca le sitruzioni di montaggio così ti fai una prima idea sui lavori da fare ed il carburatore da usare. L'alimentazione è quella classica con ammisione al carter o punti a qualcosa con lamellare al cilindro?
  5. Ciao a tutti. Ci sono tre varianti,quella base non credo che trasformi l'accensione in capacitiva. L'alimentazione dello statore è a bassa tensione.Per la capacitiva ci vuole qualcosa che innalzi la tensione. Le altre due hanno un trimmer come l'accensione all'inizio della doscussione,la diffrenza principale sta nel fatto che mantiene le puntine per comandare l'accensione o in alternativa si può usare un sensore specifico. La seconda ha bisogno di una batteria per l'alimentazione quindi potrebbe tornare utile per l'utilizzo in pista dove non si usa staore e magnete per evitare che rubino potenza al motore. La terza invece è sicuramente una capacitiva perchè c'è la dicitura CDI nel nome. A vista è più gande e quindi penso che forse in questa c'è un sistema per innalzare la tensione proveniente dallo statore. https://sparkevo.racing/shop/ Qualcuno ne sa qualcosa di più?
  6. Ciao a tutti. Le immagini della 19/66. Non credo che ce ne sia rimasta ancora qualcuna in giro.L'origine è ancora sconosciuta per me ma dall'ultima volta ho scoperto un nuovo mezzo che non conoscevo ed ho pensato che forse l'origine potrebbe essere proprio quella. Avrei pensato alla versione 125 dell'Ape 50. Potrebbe eseser? I parastraoppoi pootevano starci nel blocco Ape? Grazie a tutti. https://postimg.cc/gallery/vHD2wGz
  7. Ciao a tutti. Il termometro infrarossi poteva tornare comodo nel caso di sperimentazioni tipo quelle di Vitopk50xl dove ci interessa prendere le temperature di varie zone e parti del motore. Per la prova della ventola penso anche io che sia meglio una sonda con termometro. Finalmente ho trovato un negozio che ha alcuni strumenti Koso,il guiaio è che le sitruzioni del pdf siano in tedesco. https://www.louis-moto.it/it/koso-strumento-multifunzione-10034785?filter_article_number=10034785 Ho trovato qualcosa di simile con la descrizione anche su amazon. https://www.amazon.it/Runleader-retroilluminato-termometro-impermeabile-Temperatura/dp/B01ISGCVUO/ref=asc_df_B01ISGCVUO/?tag=googshopit-21 Sono risultati comparsi come suggerimenti nelle ricerche,non li riesco a ritrovare per conto mio ma ho visto un'altra versione con due sonde di temperatura. Per farsi un'idea di come si usano di solito date un'occhiata qui,ovviamnete i valori di riferimento vatiano ma motore a motore e la sonda sullo scarrico è influenzata anche dalla posizione in cui viene fissata. https://vittorazi.com/faq/faq-tecniche/ricambi-accessori/quale-strumentazione-e-consigliata-per-il-motore/ https://vittorazi.com/faq/faq-tecniche/motori/moster185/03-impianto-di-scarico-2/si-puo-installare-un-sensore-egt-temperatura-gas-di-scarico-sul-motore-2/ https://vittorazi.com/faq/faq-tecniche/motori/atom80/02-cilindro-testa-pistone/quali-sono-le-temperature-limite-per-latom80-che-non-devono-essere-superate/ https://vittorazi.com/faq/faq-tecniche/motori/moster185/02-cilindro-testa-pistone-2/quali-sono-le-temperature-limite-per-il-moster185-che-non-devono-essere-superate/ Ci sono gli esempi di diue motori diversi con le sonde sullo scarico a diversa distanza dal pistone. Queste sono sonde che indicano variazioni veloci delle temperature. Penso che anche a noi interssi una lettura veloce di quello che succede sotto la cuffia. Una lettura più lenta da prendere sempre come riferimento per un confronto potrebbe essere qyella in qualche punto del cilindro,della testa o qualcosa di simile che però non sia come la temperatura sotto la candela. Oltre asl termometro che hai trovato su amazon ce ne sono altri sempre in vendiuta dai negozi cinesi che penso che possano andar bene. https://www.instructables.com/Simple-CHTEGT-Readout-for-Paramotor/ Quella ventola vista dal retro mi ricorda il volano di un auto. A quanto pare la questione del peso può essere più rognosa della questione del raffreddamento.
  8. Ciao a tutti. Grazie. A quanto pare è qualcosa che già c'è nei negozi on line. Principalmente ho visto che c'è un loro kit di accensione con comonenti Vape ma le ventole sono diponibili anche per le altre accensioni. In un negozio ho dato un'occhiata rapida ad una carrellata di ventole e devo dire che la differenza di prezzo tra quell in plastica ed alcune VMC in alluminio e davvero notevole, per le prime spendi anche meno di 30 euro mentre una di quelel che hai mostrato per PX-PE passa pure i 200 euro. La settimana è finita ma se dovesse interessare nel volantino del supermercato era tornato il termometro ad infrarossi. Doamnda da ignorante, con una cuffia trasparente si potrebeb usare quel tipo di termometro per msirare la temperatura in qualsiasi punto del gruppo termico? Ho dato un'occhiata alla strumentazione specifica per misuare le temperature del motore ma è qualcosa che ha a che fare più col controllo del motore che con l'esperimento sulle ventole. C'è il termometro per la temperatura sotto candela CHT che viene usato anche per la sicurezza del motore, c'è una temperatura da non superare,questo mi poteva interessare ma il problema è che questo valore di temperatura varia da motore a motore. Se ho capito bene quella strumentazione ha un valore impostabile per l'allarme. Non è pertinente al nostro scopo ma era giusto per capire cosa ci fanno con tutte queste sonde e termometri.
  9. Ciao a tutti. Prima di tutto vorrei mettervi in guardia da eventuali errori miei e o della documentazione. Avete notato l'errore dei due getti del massimo nell'esploso del Racing? Il secondo in base all'oedine degli esplosi e delel tabelel con le tarature dovrebbe essere il minimo. Sinceramente avevo preso in considerazione questo tipo di carburatore per rimpiazzare il 16 SHB e puntavo a quelli col diffusore più piccolo. Per gli SHB/SHBC sugli esplosi v'era indicata la misura del condotto oltre a quella dei diffusori disponibili. Qui ci sono le misure dell'attacco che dovrebebro farci avere un'idea delle dimensioni del condotto. Ne ho dedotto che non vale la pena puntare ai diffusori più piccoli visto che il collettore dovrebbe essere il medesimo. Sarebeb come montare il carburatore dell'Ape 50 al posto del 19/19, in questo caso se fosse solo per una questione di consumi allora basterebbe solo moderrae l'uso dell'accelratore col diffusore più grande. Il Racing è ad atatcco elastico mentre per gli latri PHBG ci dovrebbe essere anche l'attacco rigido. Nell'immagine illustrativa hanno usato però un altro carburatore con attacco elsatico. PHBG – Diffusore: Ø 15 – 16 – 17 – 17,5 – 18 – 19 – 19,5 – 20 – 21 – Per motori 2-4 tempi – Valvola gas cilindrica – Dispositivo avviamento a circuito indipendente – Sistema del minimo con getto e vite regolazione miscela a mezzo spillo conico – Attacco a manicotto con riduzione isolante da Ø 26 a Ø 24 – 23 per i tipi PHBG A – C attacco per montaggio elastico da Ø 25 per i tipi PHBG B e D – Attacco presa aria Ø 32 o Ø M32 x 1,25 per montaggio cornetti e raccordi Nell'esploso degli PHBG ci sono una marea di sigle ed una sfilza di polverizzatori oltre ai due già visti per il Racing. 10427 x 28 Polverizzatore BS 12038 x 28 Polverizzatore DL 12055 x 28 Polverizzatore CZ 12760 x 28 Polverizzatore EA 12941 x 28 Polverizzatore EC 13540 x 28 Polverizzatore EZ Le varianti disponibili. 10427 x 28 Polverizzatore BS: 258 - 260 - 262 - 264 - 266 12038 x 28 Polverizzatore DL: 260 - 262 12055 x 28 Polverizzatore CZ: 12760 x 28 Polverizzatore EA: 12941 x 28 Polverizzatore EC: 13540 x 28 Polverizzatore EZ: A quanto pare sul catalogo mancano questi quattro tipi,significa che oltre alle varianti manca porpio il ricambio? Avete qualche indicazione su come si carburano questi carburatori? La valola,lo spillo ed il polverizzatore come cambiano e come si scelgono? Grazie a tutti.
  10. Ciao a tutti. Provo a mettere insieme quello che attualmente c'è sul sito del produttore. Parto dal tipo Racing perchè ci sono solo due tarature. PHBG Racing Motore: 50-100cc, 2 Tempi Applicazione: Scooter, Ciclomotori Luogo di produzione: Made in Italia Venturi diam.: 19 – 21mm Caratteristiche: – Corpo colorato di Rosso o Nero – Coprivalvola avvitata in alluminio – Valvola gas cilindrica cromata – Guarnizione condotto olio – Dispositivo avviamento a circuito indipendente – Sistema del minimo con getto e vite regolazione miscela – Sistema del massimo con regolazione meccanica della miscela a mezzo spillo conico – Vaschetta galleggianti in alluminio con vite centrale per smontaggio rapido getto – Attacco per montaggio elastico Ø 25 – Attacco presa aria M32x1,25mm Nel documento gamma ci sono solo quattro carburatori,due 19 e due 21. Le taruture sono due,una per i due 19 e l'altra per i due 21. A quanto pare tra un 19 e la'ltro come pure per i due 21,cambia solo il colore. Rispetto agli SHB/SHBC ci sono due elemti di tartura in più, lo spillo conico ed il polverizzatore. PGHB 19 DS 2965 e 2911: Valvola gas 30 Spillo conico 9 Polverizzatore 262 AN Getto massimo 75 Getto minimo 45 Getto avviamento 60 Galleggiante 1 (4g) Il 21 ha un polverizzatore con diverso prefisso e codice alfabetico. PHBG 21 DS 2696 e 2912: Valvola gas 40 Spillo conico 7 Polverizzatore 262 AU Getto massimo 92 Getto minimo 50 Getto avviamento 60 Galleggiante 1 (4g) A sua volta lo spillo conico ha delle atchhe per la regolazione,in questo caso è la seconda tacca per entra,mbe le tarature. Purtroppo nessuna di queste carburazioni è per Vespa. Vediamo gli elemti di tarura con i vari codici e le varianti diasponibili. 1 9475 x 64 Valvola gas 2 9595 x 08 Spillo conico W 3 9511 x 28 Polverizzatore AN (con fori) 9654 x 28 Polverizzatore AU 4 1486 x 02 Getto massimo 5 1488 x 02 Getto minimo 6 9501 x 02 Getto avviamento 7 9450 x 80 Galleggiante 9475: 30 - 40 - 50 - 60 9595: W 01 - 02 - 03 - 04 - 05 - 06 - 07 - 08 - 09 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 9511: AN 254 - 258 - 260 - 262 - 264 - 266 - 268 - 270 9654: AU 258 - 260 - 262 - 264 - 266 - 268 - 270 1486: 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 - 41 - 42 - 43 - 44 - 45 - 46 - 47 - 48 - 49 - 50 - 51 - 52 - 53 - 54 - 55 - 56 - 57 - 58 - 59 - 60 - 61 - 62 - 63 - 64 - 65 - 66 - 67 - 68 - 69 - 70 - 71 - 72 - 73 - 74 - 75 - 76 - 77 - 78 - 79 - 80 - 81 - 82 - 83 - 84 - 85 - 86 - 87 - 88 - 89 - 90 - 91 - 92 - 93 - 94 - 95 - 96 - 97 - 98 - 99 - 100 - 101 - 102 - 103 - 104 - 105 - 106 - 107 - 108 - 109 - 110 - 112 - 115 - 118 - 120 - 122 - 125 - 128 - 130 - 132 - 135 - 138 - 140 - 142 - 145 - 148 - 150 - 152 - 155 - 158 - 160 - 162 - 165 - 168 - 170 - 175 - 180 - 185 - 190 - 195 - 210 - 220 - 230 - 240 1488: 30 - 32 - 35 - 37 - 38 - 40 - 42 - 45 - 48 - 50 - 52 - 55 - 58 - 60 - 62 - 65 - 68 - 70 9501: 40 - 45 - 50 - 55 - 60 - 65 - 70 9450: 01 (gr.4) - 02 (gr.5) - 03 (gr.4,5) Per ora penso che possa bastare. https://postimg.cc/gallery/tp8BHJH
  11. Ciao a tutti. Grazie.Davvero interessante. Qual è il marchio? Gros o prima c'è una V o Y? Adesso con la questione del peso mi hai fatto venire la curiosità di chiedere il peso di quelle in plastica. Anche nel video che avveo visto avevano tolto quell'anello intorno al volano. Almeno così si accontenatno quelli che devono alleggerire e quelli che devono appesantire.
  12. Ciao a tutti. Questa è la targhetta identificativa: Questa è marchiata Piaggio. Poi come detto prima ci sono anche esemplari costruiti dalla spagnola Motovespa.Purtroppo non conosco i paesi di esportazione. Non so se ci siano delle versioni più economiche meno accessoriate,mi pare di aver visto qualche modello senza indicatore livello carburante. Di sicuro ho visto in vendita contachilometri con sacala a 120km/h senza lancetta carburante marchiati LML. Può darsi che in quaklche paese estero abbiano importato anche le LML.
  13. Ciao a tutti. Ho guardato un video di un montaggio di VMC dove poi hanno sostituito la ventola originale con una Kast a quanto pare per una questione di peso,dovrebbe essere più leggera. Insomma nointe di utile al nostro scopo. Poi ho trovato un negozio con ancora un'altra accensione simile con marchio diverso,la Yama se non sbaglio. Era un kit con ventola in plastica e nella descrizione diceva che il raffreddamneto miglirava del 25%,pensavo di aver trovato qualcosa di utile ma poi ho visto un latro kit a stesso marchio per applicazione diversa e ventola di forma diversa con la stessa descrizione. Per gli struementi avete qualche esempio? Ce ne dovrebebro essere anche specifici a marchio Koso,non so quanto coastino ma non credo poco. Credo che convenga puntare su quelli generici dei negozi cinesi. Comunque se trovate materiale tecnico ed esperienze con quelli specifici per uso professionale possono tornare utili a livello di suggerimenti. Grazie a tutti.
  14. Ciao a tutti. C'è qualcuno che conosce bene l'intera gamma di questi carburatori? Il materiale che si trova è questo: https://www.dellorto.it/wp-content/uploads/ESPLOSO_PHBG.pdf https://www.dellorto.it/wp-content/uploads/GAMMA_PHBG.pdf Hanno messo insieme un bel po' di varianti, p davvero troppo. Di sicuro ci sono due tipi di attacco,quello rigido e quello con gommotto,mi sfugge il termine gousto adesso. Lo stampo è sempre lo stesso? Cambia solo la misura del diffusore? Qui sono tutti 25 e 26 a partire dal 15 di diffusore. Poi c'è la versione racing: https://www.dellorto.it/wp-content/uploads/ESPLOSO_PHBG_RACING.pdf https://www.dellorto.it/wp-content/uploads/GAMMA_PHBG_RACING-1.pdf Grazie a tutti.
  15. Ciao a tutti. Grazie. Quello che conta è la prova su strada ed i risultati ottenuti. Hai dimostrato che per migliorarte non conta solo la ventola. I rilievi non da fermo non avrebbero avuto tanto rilievo perchè alla fine hai suna sola ventola per la prova. Era un tentativo per capire se la differenza dei valori delle ventole del video sarebbe aumentata o diminuita in marcia. Quel termometro con sonda sembra uguale ad uno visto nel primo negozio che ho trovato. L'anemometro invece costa meno di quello del supermercato quindi è inutile aspettare le offerte dei volantini. Non ho mai auto a che fare con questi strumenti,non mi è mennmeno tanto facile andarli a cercare nei negozi on line,specialmente quelli cinesi con migliaia di prodotti di categorie molto diverse. Non so se siano la stessa cosa ma mi pare che ci siano termometri tipo quello che possono usare quattro sonde nel caso volessi più di una misurazione.

Board Life Status


Board startup date: September 04, 2017 19:43:09
×
×
  • Create New...