Jump to content


Problema Rally 200


max79
 Share

Recommended Posts

Salve a tutti ragazzi e buon anno nuovo. Purtroppo mi si è ripresentato il problema alla rally 200.Ricapitolando, In primavera avevo la vespa che in rilascio mi rimaneva accelerata e ci metteva un po' a tornare al minimo che comunque era regolarissimo. Decisi così di pulire il carburatore e sostituire il paraolio lato volano ma il problema persisteva. Provai a cambiare le guarnizioni sotto carburatore e sotto vaschetta, ma niente. Poi un giorno regolai la vite carburazione ( anche se avevo già provato innumerevoli volte) e magicamente il problema scomparve...!! Dopo averla usata tutta l'estate senza problemi , a parte una perdita di miscela a vespa ferma che colava da dietro la vaschetta bagnando il carter e facendo delle gocce a terra. A novembre la metto " in letargo" come ogni anno e la accendo una volta a settimana. Ebbene , settimana scorsa, metto in moto, faccio un giretto...e il problema è ricomparso!! Com'è possibile!!? Quando l'ho fermata andava bene e adesso basta!!? Ho provato ancora a carburare, a regolare il minimo ecc.. ma niente, preso dall'esasperazione, ho comprato un carburatore nuovo e glielo ho montato, ma niente, anzi mi sembra che rimanga ancora più accelerata....A sto punto mi sono arreso e l'altro ieri l'ho portata in officina Piaggio, il meccanico ha detto che appena ha tempo ci va dietro e mi fa sapere....ho paura della diagnosi...

Link to comment
Share on other sites

La testa l'avevo già smontata in primavera perché avevo il dubbio che sfiatasse , con una lampada ricordo di aver illuminato l'interno del cilindro e del pistone ed erano pressoché nuovi. Poi ho messo un velo di pasta e richiuso la testa con dinamometrica, sembrava tutto ok. Comunque il meccanico mi ha chiamato e dopo aver smontato carburatore, volano e altre cose, ha detto che ci sono perdite di olio/miscela un po' ovunque, perciò ha già iniziato ad aprire il motore..... domattina devo andare in officina a vedere il tutto e decidere con lui il da farsi.....

Link to comment
Share on other sites

Adesso si può dire tutto...e fare niente...spero solo che tu ti sia accertato, tra le altre cose, che il cavo comando gas, e quindi la ghigliottina, tornassero bene a fine corsa. Il minimo è molto sensibile, come appunto quando si regola la vite della ghigliottina...perciò anche un ritardo minimo nel ritorno a 0 della ghigliottina ( dove per 0 intendo il minimo regolare) dovuto ad un non ottimo scorrimento del cavo, o della ghigliottina,  porta a simili problemi e appunto saltuari....potrebbe essere stato un caso che quando ci hai lavorato per la vite della carbu4azione, il problema sia sparito...forse in quel momento è non definitivamente. Adesso ormai il motore è  aperto, anche se mi sembra una decisione affrettata per qualche perdita di benzina...spero almeno che ti abbia avvisato e argomentata la decisione.

 

Facci sapere

Link to comment
Share on other sites

Grazie per l'interessamento, infatti il problema dello scorrimento del cavo me lo ero posto anch'io...ma ho fatto la prova staccando il cavo e  tirando manualmente su e giù la ghigliottina ed il problema persisteva... comunque sia il meccanico in questione è un signore di una certa età con un esperienza pluriennale riguardo le vespe d'epoca, se non anche uno dei migliori della provincia. Penso o perlomeno spero che se ha deciso di aprire ci sia una buona ragione... comunque dai, domattina vado a vedere e poi vi faccio sapere. 

Ciao, grazie

Link to comment
Share on other sites

Per quanto riguarda la decisione di aprire me l'ha argomenta con i seguenti motivi:

Perdita olio dietro il volano e statore, ma non dal paraolio (anche perché nuovo) ma dai bulloni che tengono uniti i carter

Vistosa perdita da sotto la vaschetta carburatore

Altra vistosa perdita di olio dal collettore marmitta e cilindro

Spalla dell'albero motore rigata/segnata in un punto di circa 5 cm

Ha detto che deve aprire per forza....

Link to comment
Share on other sites

se il motore non e' mai stato aperto consiglio la sostituzione dei paraolio con gli equivalenti in viton che resistono alla benzina verde sia e5 che e10 che sono le percentuali di etanalo che mettono ora.per il resto devi andare in fiducia della persona a cui ti sei affidato.t5rosso

Link to comment
Share on other sites

Sinceramente il motore era appena stato revisionato completamente dal precedente proprietario, dopodiché avrà percorso qualche centinaio di chilometri prima di vendermela. Io ho percorso tranquillamente 5000 km, dopodiché hanno iniziato a manifestarsi questi problemi.... comunque grazie...eh.. si mi devo affidare al meccanico. Ciao

Link to comment
Share on other sites

mi era sfuggito il fatto della spalla rigata,il problema del minimo al 90% e ' legato a questo,passa dal meccanico e fai delle foto all albero e alla valvola che vediamo l entita' del danno.t5rosso

Link to comment
Share on other sites

Eh...si, infatti è questo che mi preoccupa... più che altro non vorrei che fosse rovinata troppo la valvola.... l'albero mal che vada lo metto nuovo, ma la valvola non saprei come fare... comunque domattina vedremo..🤔😢

Link to comment
Share on other sites

Sono appena tornato dal meccanico. Mi ha mostrato il motore aperto e illustrato tutte le problematiche. Il problema principale erano le guarnizioni che uniscono i carter, tutte secche e addirittura rotte in alcuni punti, erano del tutto prive di qualsivoglia sigillante, anche perché il precedente proprietario essendo maniaco dell'originalità, non l'ha messo. Poi c'è il paraolio lato frizione messo maluccio. La valvola è ok, infatti non si capisce come mai ci siano dei segni sulla spalla dell'albero...il meccanico ha ipotizzato che giri un po' storto, adesso comunque lo prova e vede se è il caso di sostituirlo. Ovviamente verranno sostituiti tutti i cuscinetti, paraolio e guarnizioni. Ha detto che mi cambia anche gli anelli del pistone che hanno troppo gioco. Mi ha consigliato di usare il motul semisintetico per la miscela e l' 80/90 per la frizione. Mi ha detto con estrema convinzione di non preoccuparmi che una volta finito non vedrò più la benché minima perdita e avrò un motore perfettamente asciutto e affidabile. Per tutto il lavoro, ricambi compresi mi chiede 300€, senza però mettere in conto l'albero nuovo. Nel caso ce ne fosse bisogno, bisogna aggiungere il prezzo di suddetto ricambio. 

Ciao a tutti

Link to comment
Share on other sites

bene che la valvola non sia rovinata,eventualmente nella tua zona (padova) ce' top retiffica che penso che il tuo meccanico

conosca bene ,lucidatura cilindro e fasce elastiche controllo e valutazione stato albero,rodaggio un paio di serbatoi di miscela leggermente piu' grassa del normale ,evitare tirate di giri e aumentare progressivamente la richiesta di prestazioni.t5rosso

Link to comment
Share on other sites

Dato che il motore è  aperto e il prezzo, albero escluso, è buono (con la speranza che utilizzi ricambi di qualità e non roba da poco) io aggiungerei altri ricambi in maniera così  da essere certi il più possibile di avere pensato a tutto. Oltre ciò che hai già indicato, consiglio di sostituire crocera cambio, revisione parastrappi, controllo pignone frizione, e cambio dischi e boccola grande, sostituzione gommini battuta ingranaggio avviamento e sostituzione molla di spinta ingranaggio pignone di avviamento(Quella piccola).....adesso non mi viene a mente altro........sicuramente verrà un bel motore, ma sul fatto che sarà  asciutto, salvo il primo migliaio di km, la vedo veramente dura....

Link to comment
Share on other sites

Ciao, guarda, ieri mattina, mi ha mostrato e illustrato singolarmente ogni singolo pezzo di quelli che mi hai indicato, me li ha proprio messi in mano e li abbiamo controllati insieme, addirittura la frizione me l'ha smontata in diretta davanti agli occhi, (mi aveva dato appuntamento e sono rimasto in officina 1 ora e 1/2)tutti i componenti erano pressoché nuovi in quanto il motore ha percorso circa 5000 km dalla scorsa revisione. Come dicevo, le uniche 2 cose sono le fasce elastiche da sostituire e il controllo/ sostituzione dell'albero. Sono molto soddisfatto della serietà e professionalità di questo meccanico,sono molto fiducioso e, cosa non da poco, avrò anche una garanzia sul lavoro fatto, semmai ci fossero problemi gliela riporterò...

Grazie. Ciao 👏👏👍

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Ciao a tutti, come promesso vi tengo aggiornati. Stamattina ero di passaggio e mi sono fermato in officina per vedere come proseguono i lavori. Purtroppo il meccanico è stato molto impegnato. Comunque sia mi ha mostrato tutto. Ha lavato e pulito completamente i carter e mi ha mostrato tutti i ricambi, cuscinetti, paraolio, guarnizioni, fasce elastiche, tutto rigorosamente nuovo. Purtroppo ha comprato anche un nuovo albero motore in quanto quello vecchio era leggermente storto e rigato. Ha detto che per la prossima settimana me la consegna. Non vedo l'ora di provarla..!!  😉😋🤗🤗. Ciao a tutti 👋

Link to comment
Share on other sites

per l albero motore non dispiacerti piu' di tanto a cambiare la biella a livello di costi ti avvicini al prezzo di un albero di media qualita',poi se rigato la sostituzione la farei a prescindere ,essendo parte vitale non si lesina ,quello che spendi adesso lo apprezzi nul lungo termine ,in buon funzionamento e durata.t5rosso

Link to comment
Share on other sites

Ciao, infatti, meglio così, almeno vado sul sicuro..a sto punto mi ritrovo con un motore praticamente nuovo che mi darà spero l'affidabilità per parecchi anni..👍👋

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

Board Life Status


Board startup date: September 04, 2017 19:43:09
×
×
  • Create New...