Jump to content

snaicol

Utenti Registrati
  • Posts

    2,942
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    38

snaicol last won the day on January 5

snaicol had the most liked content!

About snaicol

  • Birthday 03/21/1979

Personal Information

  • Città
    Pisa

Recent Profile Visitors

4,601 profile views

snaicol's Achievements

Enthusiast

Enthusiast (6/14)

  • Dedicated Rare
  • Posting Machine Rare
  • First Post Rare
  • Collaborator Rare
  • Week One Done

Recent Badges

86

Reputation

  1. per quel che riguarda l'olio, io non mi preoccuperei fintanto che :1) la quantità di olio che togli è circa uguale a quella messa. 2)se nonostante la puzza di benzina l'olio tolto (a freddo) ha sempre una discreta viscosità (minimo circa un mm tra pollice e indice...un olio troppo diluito romperebbe subito il ponte) 3) se fai la prova a minimo e vedi che non sputa dal foro di carico (un po di olio è normale che fuoriesce, ma semmai cola piano piano per i movimenti interni, se spruzza allora risente delle pressioni di camera di manovella. Di attrezzature per rimontare un motore vespa almeno una è meglio avere, ed è quella per inserire gli alberi...a in generale per tante malizie meglio non affrontare un lavoro simile di corsa.
  2. Scusami, non è una critica a ciò che fai, perché si è liberi di fare ciò che si vuole con le cose proprie, ma riconosco che il problema è tutto mio..cioè non comprendo come si possa, su un mezzo del genere, appena restaurato, andare a ciacciare in quel modo mescolando impianti e pezzi, solo per aggirare un problema. Cioè non riesco a separare la posizione e il clacson non ne vuole sapere, allora cambio impianti mettendone di altri modelli...andando un po a caso, senza un minimo di informazioni, con la speranza un domani di risolvere...estremizzando, fossi in te, per risolvere il problema, prenderei un gts 300. Il mio miglior consiglio è quello di lasciare la sua accensione, dato che hai affermato che andava benissimo e farei controllare le connessioni del cablaggio, originali del 6v, a qualcuno che se ne intende (quindi escluderei i meccanici)....poi fai come vuoi, ci mancherebbe, ma trovo veramente tutto assurdo🤷‍♂️
  3. Usciva solo con l'oring, e a mio avviso è più che sufficiente montare quello nuovo.
  4. Per esperienza personale, passa 2 mani leggere di fondo grigio, a bomboletta, creando una quadro perfetto a confine della verniciatura in bianco alle estremità di tutta la zona dei numeri. Una volta asciugato, sporcati un dito con della grafite, lo passi sui numeri ed evidenzieranno il numero. Così andrà sicuramente bene.
  5. Ho iniziato a partecipate a questo tipo di raduni quando ancora non esisteva il Vespa World Days. Nel 2001, 22 anni fa, a 22 anni, partecipai al mio primo Eurovespa (così si chiamavano quei raduni) a Fourchambault, in Francia. Paese sconosciuto, se non fosse che proprio in quel piccolo paese, la Piaggio apri la ACMA, per produrre Vespa 400. Gli Eurovespa erano spalleggiati dalla FIV, presidenziata da Christa Solbach, persona squisita e all'epoca molto legata al nostro rinascente vespa club. Questi raduni erano divertenti e con un impronta lontana dall' solo aspetto commerciale. Poi purtroppo, nel 2005 la Fiv si sciolse...mancanza di fondi, e te credo...casualmente Piaggio nel 2006, insieme alla fondazione Piaggio crearono il vespa World club..e quindi finanziamenti come se non ci fosse un domani...nacquero i Vespa World days. Da allora ho sempre respirato un'aria diversa a questi raduni...certo, il viaggio ed il gruppo con cui partecipo rendono bella l'esperienza in sé...anche rincontrare vecchi vespisti, vedere posti nuovi....ma il vespavillage ha proprio l'aria di ciò che viene nesso in piedi da un azienda,, allo scopo di far soldi...e un po si riscontra con le sempre più crescenti quote di iscrizione a fronte di un'offerta sempre più povera. Peccato. A Pontedera 2024 ci saranno diversi eventi in quei giorni, e vai così dentro anche il VWDs....sto a 2 passi da Pontedera, probabilmente parteciperò per far compagnia ai novelli vespisti del mio club....altrimenti saranno solo scene già viste, in un territorio già conosciuto. La Toscana è una bella regione, come del resto ognuna a modo proprio, consiglio a chi verrà da fuori di trovare modo di soggiornare più a lungo e rendere più speciale la vacanza, inglobando nel viaggio vacanza il raduno, e non il contrario. N.
  6. Pasticciare su un pasticcio, non fa altro che sporcare di più i vestiti...la soluzione di estreme, nel caso ci siano tutti i segni di una contraffazione, e la migliore. Una volta avuta la certezza, chiama chi l'ha vendita, molto probabilmente tornerà sui suoi passi. Magari non subito, ma qualche nottata sveglio se la passerà. Neppure rivenderla è una buona soluzione, significherebbe frenare altre persone.
  7. Ma scusami, se la frizione è chiusa con l'anello, significa che l'altezza c'è. Se i dischi fossero stati più alti, la frizione non si sarebbe chiusa. Credo che nei kit dove aumenta di 1 il n di dischi, questi sono più fini per permettere di rientrare tutti nel pacco. Ma scusami, se la frizione è chiusa con l'anello, significa che l'altezza c'è. Se i dischi fossero stati più alti, la frizione non si sarebbe chiusa. Credo che nei kit dove aumenta di 1 il n di dischi, questi sono più fini per permettere di rientrare tutti nel pacco.
  8. Per mia esperienza, posso dire che gli originali piaggio presi fino a circa 4/5 anni fa, son buoni. Gli ho sempre preferiti alle rettifiche, dato che riuscivo a prenderli veramente a prezzi molto convenienti. Montati su vespe di amici e uno di scorta nel garage. Nessuno ha avuto problemi. Non ho invece esperienze dirette per il bgm
  9. Direi perfetto allora...5000 km dall'ultima revisione non sono nulla. Facci sapere poi come va
  10. Dato che il motore è aperto e il prezzo, albero escluso, è buono (con la speranza che utilizzi ricambi di qualità e non roba da poco) io aggiungerei altri ricambi in maniera così da essere certi il più possibile di avere pensato a tutto. Oltre ciò che hai già indicato, consiglio di sostituire crocera cambio, revisione parastrappi, controllo pignone frizione, e cambio dischi e boccola grande, sostituzione gommini battuta ingranaggio avviamento e sostituzione molla di spinta ingranaggio pignone di avviamento(Quella piccola).....adesso non mi viene a mente altro........sicuramente verrà un bel motore, ma sul fatto che sarà asciutto, salvo il primo migliaio di km, la vedo veramente dura....
  11. Adesso si può dire tutto...e fare niente...spero solo che tu ti sia accertato, tra le altre cose, che il cavo comando gas, e quindi la ghigliottina, tornassero bene a fine corsa. Il minimo è molto sensibile, come appunto quando si regola la vite della ghigliottina...perciò anche un ritardo minimo nel ritorno a 0 della ghigliottina ( dove per 0 intendo il minimo regolare) dovuto ad un non ottimo scorrimento del cavo, o della ghigliottina, porta a simili problemi e appunto saltuari....potrebbe essere stato un caso che quando ci hai lavorato per la vite della carbu4azione, il problema sia sparito...forse in quel momento è non definitivamente. Adesso ormai il motore è aperto, anche se mi sembra una decisione affrettata per qualche perdita di benzina...spero almeno che ti abbia avvisato e argomentata la decisione. Facci sapere
  12. Con questa ultima foto, utilissima, si capisce che, per quanto molto simili, non possono essere quanto precedentemente ipotizzato da t⁵ rosso ( dove anche io ho successivamente confermato in seconda battuta) A questi punto non li riconosco più appartenenti al px....se qualcuno ha ideee
  13. In più occasioni ho tolto il filetto troncato saldando un dado esagonale M8 sopra. Va tolto il tubo del comando cambio, messo in sicurezza il resto della vespa e successivamente saldato la parte centrale della vite spezzata con un semplice dato appoggiato sopra. La saldatura deve essere buona e ben salda, così che svitato con una chiave da 13 il dado, riesca a portarsi via facilmente la vite troncata. Ci vuole un po di manualità. Ci sono anche estrattori per l'occasione, ma deve essere fatto un foro nel filetto di almeno mezzo.cm, meglio se di più...e usare bene l'estrattore sperando che non si spezzi dentro il foro. N.
  14. Se ne potrebbe discutere per giorni. Credo che tale domanda andrebbe fatta direttamente ad un tecnico della motorizzazione ( e non mi meraviglierei se la risposta fosse diversa da motorizzazione a motorizzazione) Domanda secca. A causa di problemi al motore ho avuto l'esigenza di rettificare il cilindro. Dato che la rettifica ha prodotto una nuova cubatura, è possibile aggiornare la carta di circolazione? Fine.

Board Life Status


Board startup date: September 04, 2017 19:43:09
×
×
  • Create New...