Jump to content
VR News
  • IMAGES HOSTING
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.

Kalimero

Utenti Registrati
  • Content Count

    377
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    7
  • Points

    133 [ Donate ]

Kalimero last won the day on August 4

Kalimero had the most liked content!

Community Reputation

43 è veramente in gamba

About Kalimero

  • Rank
    VRista
  • Birthday 04/21/1962

Personal Information

  • Città
    Loc. Pelosa - Tornolo (PR)
  • Le mie Vespe
    Vespa 50 R, Vespa PX 125 E
  • Occupazione
    Agricoltore

Recent Profile Visitors

417 profile views
  1. Ciao iena, è il bello del forum ognuno può dire la sua. Vedi me che ogni tanto dico delle strampalerie totali A parte le battute di autoironia, ovviamente, per chi deve scegliere non è facile! Soprattutto se ha necessità di affidarsi completamente ai consigli perché non ha alcuna esperienza. Del resto però sono consigli dati dalla volontà e dal piacere di condividere il proprio sapere addirittura a titolo gratuito ... Inoltre, ed è il caso specifico di questa discussione, @Vespe non è partito bene, ovvero non aveva le idee molto chiare ... nel frattempo penso che sappia cosa fare.
  2. Semicarter imbarcato: con gli strumenti a mia disposizione non sono riuscito a escludere che i semi carter possano essere imbarcati ... Paraoli: ieri sera mi sono dilettato a inserire i due paraoli di banco (nuovi). Ho notato che quello lato volano l'ho spinto 1,2mm oltre il filo dalla sede cuscinetto, per cui ora risulta leggermente incassato mentre prima arrivava giusto a filo. Durante questi lavoretti mi è venuto il dubbio se l'albero (Mazzucchelli anticipato) potesse essere difettoso ... È mai successo a qualcuno? Ho ordinato le guarnizioni suggerite da PsycoVespa ,vedremo. Vi aggiorno Edit: Per curiosità sono andato a rileggermi le istruzioni date dal buon Palli ... noto che il paraolio lato frizione dovrebbe arrivare a filo sede, il mio rimane sporgente per meno di 1mm e quello lato volano addirittura sporge Qualcuno si ricorda come dovrebbero essere?
  3. Quando uscirai dopo pranzo, già che ci sei, stacca il filo verde, che forse il tester lo porti per niente
  4. Kalimero

    L'avvertimento

    Il mio 50ino è ancora sotto morfina ... mannaggia! Ma appena rimontata ne passeremo delle belle insieme.
  5. Beh, mi sembra una buona teoria ... Al posto vostro, enrico88 e Carlo VBB, lo farei sapere ai signori della FA. Far perdere una ruota per un difetto di fabbrica è una bella responsabilità!
  6. Sì, stacca i fili dalla centralina ... Per sicurezza aspetta la conferma di FrancescoVespista, ma vedrai che è così.
  7. Ci sono due fili verdi collegati alla centralina ... Luigi66 intende il filo verde che va al blocchetto con chiave non quello proveniente dallo statore. Giusto?
  8. Una verifica c'è al momento della riapertura ... Avendo usato solo pasta, se i semicarter fossero imbarcati, avrei visto pasta rossa non schiacciata, ma così non era. L'unica anomalia, se così si può chiamare, era che all'altezza del collo della camera di manovella lo strato di pasta era veramente finissimo, quasi nullo. Con collo intendo quella parte che sfocia poi nel cilindro. Comunque proverò a verificare con una squadra appoggiando un lato sul bordo magari si riesce, non so. Vi aggiorno. So bene che ti chiami Paolo, ma il soprannome "paletti" non mi dispiaceva e so anche che Kalimero non ti piace, per cui chiamami pure Marco
  9. Ciao paletti. Se con "a posto" intendi privi di graffi, direi proprio di sì. Ho aperto io per la prima volta il carter qualche mese fa. Se invece devo verificare altro sono tutt'orecchi ...
  10. Ciao Psycovespa77, grazie mille dei consigli. Andrò a vedermi il kit proposto anche se mi arrivano domani le guarnizioni nuove (ma classiche). Il paraolio lato frizione l'avevo montato giusto tutte le volte (molla e labbri rivolti verso l'interno della camera di manovellismo). Per scaramanzia potrei prendere la guarnizione aramidica che citi, anche se io non ho notato, e ci ho guardato bene!, segni di alcun tipo ... In questo caso evito la pasta sul bordo della camera di manovella lato volano? Per quanto riguarda la guarnizione fra carter e cilindro che consigli?
  11. Possiamo anche dire che nel caso avesse avuto il cavo con molto gioco, la guaina, occasionalmente poteva incastrarsi nel registro e quindi tenere il motore leggermente accelerato. Questo potrebbe spiegare anche la bassa velocità finale, in quanto non riusciva ad aprire del tutto la saracinesca. Purtroppo non spiega il fumo
  12. Buon giorno a tutti. Sono mesi ormai che lavoro alla mia vespetta (Vespa 50 R) e nonostante abbia elaborato il motore, inizio questa discussione in "Officina Smallframe" in quanto reputo sia un argomento che riguardi tutti i carter originali. Ormai ho aperto e richiuso il carter 4 volte ma, come da titolo, non riesco ad evitare infiltrazioni d'olio e aria. La prima volta ho chiuso utilizzando la guarnizione a secco e utilizzando paraoli di scarsa qualità. Poi ho sostituito i paraoli con i Corteco ... Quella volta avevo l'impressione di non aver inserito fino a battuta il paraolio lato frizione e l'albero motore non girava libero, mi sembrava frenato ... Ho riaperto e battuto il paraolio bene in sede (ma forse l'avrò danneggiato?) e alla richiusura ho seguito le indicazioni di "Vespe e motori": pasta lungo tutti i bordi e guarnizione in carta. Non riuscivo a chiudere, ho guastato la guarnizione e sono passato a "solo pasta". L'albero girava bene ma mi ritrovo comunque con un motore che fa fumo bianco in accelerata e risulta non carburabile, ovvero alla modifica della vite titolo non cambia assolutamente nulla (pur provando con getti diversi). Per di più il motore scende di giri molto lentamente, nonostante la chiusura della saracinesca e, a volte, rimane proprio accelerata. Quando riapro i carter trovo sempre tracce abbondanti di olio motore (si riconosce dall'odore!) in camera di manovellismo. Ora ho riaperto, pulito tutto con benzina usando getto compresso, e vorrei essere tranquillo di richiudere a regola d'arte! Mi sono anche chiesto se cambiare la guarnizione cilindro da metallo a carta possa influire. Qui purtroppo sforo nel tuning, ma Polini dava la guarnizione metallica, la quale, se non sbaglio non può essere riutilizzata. Sono quindi passato a quella classica in carta. Non noto graffi importanti né sul basamento né sul cilindro, ma è possibile che l'infiltrazione di aria avvenga da lì? Ho sinceramente paura che l'infiltrazione stia avvenendo da più parti ... Cosa starò sbagliando? Dimentico qualcosa?
×
×
  • Create New...