Jump to content
VR News
  • IMAGES HOSTING
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.

macwood

Utenti Registrati
  • Content Count

    75
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    2
  • Points

    20 [ Donate ]

macwood last won the day on July 29

macwood had the most liked content!

Community Reputation

2

About macwood

  • Rank
    VRista Junior
  • Birthday 12/05/1993

Personal Information

  • Città
    Ginevra

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Piccolo OT... ho avuto migliori esperienze con le marmitte per smallframe :-D Però non saprei aiutarti, purtroppo... sulla small ho sempre avuto l'originale che con un po' di cura, va ancora bene dopo tanti anni. Magari il collettore non è lo stesso. Con l'originale avevo questo: https://www.10pollici.com/it/homepage/vespa-classica/motore/marmitte/smallframe/collettore-di-scarico-vespa-125-pk-xl-xl2-s.1.1.44.gp.1870.uw Qui vedo che ci sono due modelli per la Proma... 90 / 125 https://www.10pollici.com/it/homepage/vespa-classica/motore/marmitte/smallframe/collettore-marmitta-proma-vespa-90-125-et3-primavera.1.1.44.gp.7168.uw 50 https://www.10pollici.com/it/homepage/vespa-classica/motore/marmitte/smallframe/collettore-marmitta-proma-vespa-50-special.1.1.44.gp.7169.uw Mi verrebbe da pensare che per il 102 ci voglia quello della 50, se ha la stessa corsa del gt originale. Ma appunto sono mie supposizioni, probabilmente troverai più consigli nella sezione small.. Buona fortuna!
  2. Grazie mille! Temo che purtroppo il tamburo arriverà dopo le vancanze. Aspetto a tirar giù tutto... domani provo a chiamare il venditore per sapere se spedisce a breve, altrimenti verso fine agosto riesumerò questo post per dirvi come è andata
  3. Io sono di parte... ho avuto un'esperienza terribile con un componente RMS (gabbia a rulli che si è distrutta con successiva denotazione e distruzione di mezzo motore), quindi ho un blocco mentale per i loro prodotti e non riuscirei a consigliare un loro albero. Poi per carità, è stato tempo fa e su un prodotto diverso. Ma mi sentirei di consigliare anche io Mazzucchelli, Jasil, ecc.. p.s. curiosità: ma il PX 200 è in corsa 57?
  4. Personalmente mi sto trovando anche molto bene su 10pollici... www.10pollici.com Non so perché ma mi trovo meglio per come è organizzato
  5. @PXcruccato mezzo OT, secondo me il fatto che la Vespa sia a valvola non aiuta... quando avevo il Malaguti, l'espansione era sempre meglio rispetto al "tubo" originale. Anche col 70cc il "tubo" andava più piano ai bassi. Va beh che alla fine della sua carriera era arrivato a un'elaborazione abbastanza spinta che dava tutto in alto (di cui mi sono parzialmente pentito, per quanto divertente), ma anche solo col 50cc originale una espansione (non troppo aperta) poteva migliorare anche bassi e medi regimi. Però era un motore nato lamellare, e immagino sia un dettaglio non da poco... La Vespa dev'essere un piacere da guidare :-) se come me ci fai tanta città e ti trovi meglio con la Sito... io terrei la Sito. E magari è quello che alla fine farò anche io. Voglio fare ancora un po' di prove con la Polini e magari un'altra semiespansione, ma non escludo che alla fine tornerò alla base... Poi mi sbaglierò... ma ho come l'impressione che con la Vespa per poter fare un lavoro fatto bene ed eventualmente guadagnare sia in basso che in alto, bisogna aprire i carter e fare lavori un più invasivi che un semplice cilindro e marmitta. Io sto rimandando il più possibile l'apertura del motore... quindi mi sono rassegnato che i miracoli non potrò farli fino a quel giorno :-) la coperta è troppo corta con tutto il resto del motore originale.
  6. Ahah devo ammettere che la mia paura è più per quanto riguarda eventuali controlli per strada... però c'è da dire che con la Vespa se l'estetica è originale, come per altri mezzi d'epoca, è più facile. Con l'altra moto (che però è recente) ora sono perfettamente in regola, ho uno scarico omologato e riportato sul libretto... nonostante i poliziotti svizzeri la osservino sempre con interesse. Con la Vespa, è più facile giocarsi la carta del "non so, è vecchia... sarà fatta cosi, se secondo voi non va bene la porto a controllare dal meccanico che io non ne capisco niente" :-D Ma le marmitte di W1R potrebbero essere interessanti anche su configurazioni pseudo originali tipo la mia (solo Pinasco p&p)? Che magari mi compro la terza marmitta in tre mesi ahah (poi basta però) :-D tra le tre proposte, potrebbe essere la "torque": https://www.10pollici.com/it/homepage/vespa-classica/motore/marmitte/largeframe/marmitta-cecchi-by-w1r-torque-vespa-px-125-150.1.1.45.gp.9722.uw anche se è un po' caruccia... è derivata dall'originale?
  7. Mi sembra che si comporti esattamente come la mia e abbiamo le stesse marmitte :-) mentre come cilindro ho il Pinasco. Ne stavamo parlando giusto ieri sera con @FrancescoVespista Quando metto la Sito va chiaramente meno ma è più piacevole ad andature "elvetiche" :-D qui in città con +20km/h di eccesso ti polverizzano la patente ... con la Polini è un attimo farsi prendere la mano e spalancare. Penso che quando farò la revisione valuterò anche io se tornare alla silenziosa e morbida Sito. So che non ti aiuterà molto, ma just in case... come getto minimo ho il 50/160, se scendevo anche solo al 48 aveva un mini vuoto in apertura aprendo gas al minimo. Sul massimo ho 110 (160-BE3-110), quando ho fatto le prove tra Sito e Polini si comportavano esattamente come nel tuo caso anche con lo stesso getto. La seconda a 50-60km/h costanti tartaglia e borbotta, con la Sito sembra un 4t
  8. Buonasera a tutti, torno a tormentare i malcapitati lettori coi miei dubbi / problemi improbabili L’unica cosa vantaggiosa del post covid è come vedete che ho un sacco di tempo da passare in garage… e ho anche trovato il suddetto garage! Fino a qualche mese fa dovevo lasciare la Vespa da un collega o in un autosilo dove non potevo metterci le mani. Qualche sera fa, contento dei risultati ottenuti col motore e altri semplici interventi sul PX, entrando in garage da un giro sento come un cigolio proveniente dalla ruota posteriore. Ho osservato il fenomeno, succede solo a caldo, fino a circa 10km/h poi smette e non è la ruota che tocca da qualche parte. Sollevo leggermente la Vespa e faccio girare il tamburo col dito. Sia con che senza ruota, esclusivamente a motore caldo, si sente il cigolio. Ho letto in giro su internet che alcuni hanno avuto problemi simili a causa del dado ruota che si stava svitando. L’ultima volta che qualcuno lo ha svitato è stato qualche mese fa al concessionario Piaggio, per cambiare le ganasce (prima di avere il famoso garage)… In effetti sembra che la coppiglia non si muova, magari il dado si sta spostando verso l’esterno e la spinge. Metto la dinamometrica su circa 90 Nm, tolgo la coppiglia a fatica, provo a stringere.. nada, scatta subito. Provo a svitare, idem. ‘sto dado è stato stretto da Hulk con la forza di mille pistole pneumatiche. Ora, la mia paura è di riuscire a svitarlo (o farmelo svitare da uno con la pistola) e trovarmi con un bel tamburo e albero del cambio spanati e da cambiare (grazie concessionario Piaggio?). Nel dubbio ho ordinato un tamburo nuovo FA Italia e il set di dado, copri dato e coppiglia nuovi. Ma sarà davvero quello? Perché dovrebbe cigolare? Sarà che poi lo smonto e non lo rimonto più… e allora tanto valeva tenerlo così finche non si spaccava / spanava il millerighe e dovevo comunque aprire il motore? Se qualcuno ha esperienze a riguardo, dove vivono tutti felici e contenti solo cambiando il dado e massimo il tamburo… fatemi sapere 😄 Qui il rumore incriminato:
  9. Benvenuto! Bella Vespa, hai fatto te il restauro? Io ho un PX da un annetto, prima conoscevo solo ed esclusivamente smallframe :-) è un mondo affascinante anche questo
  10. Se perde benzina è probabile spero possa risolvere in fretta… Anche se nella mia ignoranza meccanica ho imparato a non sottovalutare nulla. Quella volta che avevo avuto il problema con le fasce e il pistone cotto, ci sono arrivato solo perché avevo avuto i segnali della scaldata, con perdita di potenza in marcia… quindi il gt era da verificare, altrimenti non ci avrei mai pensato. Da freddo si accendeva alla prima spedivellata e da caldo solo a spinta. Rettificato con pistone e fasce nuove, tornata a posto. Un’altra volta con il Malaguti faceva la scintilla ma non si accendeva, son diventato scemo col carburatore e alla fine ci ho rinunciato e l’ho portato da un meccanico. Mi disse che faceva la scintilla, ma al momento sbagliato… cambiata la centralina se ben ricordo (è passata più di una decade :-D)
  11. Ok, mi sento meno "pazzo" ora :-D Il "problema" è più evidente quando torno tardi alla sera, passando nelle viette ahah :-D
  12. ...o magari viste le macchie di benzina è più semplice ed è solo qualcosa al carburatore, tipo lo spillo conico che non chiude bene o la guarnizione della vaschetta. Ora che ci penso, mi si era anche crepata la vaschetta in plastica una volta. Ma la Vespa andava male anche in marcia
  13. Ha cominciato di recente a farlo? Una volta che la Vespa è accesa (seppur a fatica), dopo funziona bene? La riaccendi senza tirare l'aria essendo calda, giusto? Non so se può esserti d'aiuto: ho avuto un problema simile con la PK 125 ed erano le fasce elastiche incollate al pistone. Era colpa mia che avevo fatto la miscela troppo magra nella fretta... ed essendo in ritardo avevo tirato parecchio. L'esito fu uno scaldone, complice anche l'olio di pessima qualità, e da li la Vespa ha cominciato a comportarsi esattamente come la tua. A caldo si accendeva solo a spinta e poi nonostante tutto andava ancora egregiamente. Ma si sa che anche da grippate le Vespe funzionano. Questo non è per dire che il tuo olio sintetico non sia buono o che tu abbia grippato (anche perché come me all'epoca, te ne saresti accorto), magari hai solo fatto tanti chilometri e le fasce elastiche sono usurate. Se smonti il cilindro dovresti vederlo subito se il pistone è annerito anche sotto le fasce. Altrimenti avevo avuto un altro problema con la Vespa che si spegneva a caldo... ma li poi non si riaccedeva proprio finché non si raffreddava. Avevo cambiato la bobina AT ma mi pare non avesse risolto, cambiando anche lo statore ha ricominciato a funzionare normalmente. Un'altra volta perdeva potenza in marcia ed era il getto del massimo sporco. L'unico evento che mi ricorda i tuoi sintomi, era quella volta con le fasce usurate e incollate... Qui una foto (per i forti di stomaco): https://ln2.sync.com/dl/436cd8510/uhu63jmq-85ijy5px-x4yv7k9v-zybwhkvr
  14. Purtroppo non ho le fasi e non ho trovato nessuno che le riportasse su internet :-( tuttavia c'è un post molto interessante qui: https://www.et3.it/topic/71092-differenze-gt-pinasco-non-trovo-indicazioni/ Damiano riporta tutte le differenze e quindi penso che il mio ST sia un Gran Turismo, 3 travasi, candela laterale. Sarebbe raccordabile e penso possa tirar fuori ben altre prestazioni con le lavorazioni giuste, un albero anticipato e il carburatore adatto... potrei tentarci, ma so che poi non avrei il tempo che vorrei da dedicarci e mi ritroverei solo con la Vespa ferma per settimane o mesi. Ma prima o poi ci farò un pensierino. Anche una quarta lunga non mi dispiacerebbe :-P Qualcuno dirà giustamente che allora tanto valeva prendere un DR, ma ho preferito un cilindro che un giorno potrò raccordare e che comunque è in alluminio piuttosto che il solito DR... :-) Curiosità: passando da padellino Sito alla Polini Original, vale la pena rivedere tutta la carburazione o giusto il getto massimo? Magari a me sembra che borbotti perché non è ancora perfettamente a punto, ma non so se valga la pena di andare a toccare di nuovo freni aria, vite miscela, ecc. Forse (parlo da hobbysta ignorante, chiedo scusa per la poca accuratezza) non è tanto la mancanza di coppia, quanto questo effetto "trattorino" a gas costante e pochi giri. Poi aprendo il gas riprende subito e spinge. Col padellino c'eravamo quasi con la carburazione, non so se passare a una semiespansione richieda di rivederla completamente o giusto aumentare il getto massimo.
  15. Ciao Francesco, grazie mille per i pareri! Allora ho verificato e fatto la prova del 9... secondo me dal collettore non dovrebbe trafilare, l'ho spinta in su finché possibile e ristretto il dado... giusto per sicurezza. Tappando lo spillo la Vespa si spegne in pochi secondi, poi appena si toglie la mano fa uno "sbuffo" di aria rimasta dentro in pressione. Ho letto in giro che effettivamente anche altri hanno avuto problemi con la marmitta che toccava sul gancio della molla del cavalletto (che tra l'altro dovrò cambiare perché mi si è spezzata di netto la staffa col gommino di battuta)... vedo che anche loro hanno risolto con un "colpetto" finché la vite non ha preso. Per il rumore, sono un po' perplesso. Confermo che la SIP era sicuramente più molesta, ma la Polini mi sembra comunque più vicino alla SIP che all'originale. Ho provato a registrarla ma in video non rende granché, è più ovattata ma i decibel ci sono tutti, anche stasera ho attirato l'attenzione di vari pedoni ahah 😄 ho pure incrociato la polizia ma erano di fretta e io andavo come un nonno per farmi superare rapidamente 😄 Ho come l'impressione che 'sto cilindro sia più rumoroso, ma penso che ormai sia diventata una sega mentale mia... non sono riuscito a trovare una singola persona che riportasse la stessa impressione. So che è un commento fuori luogo perché sono in rodaggio al 3% e dovrò rivedere la carburazione (seppure mi sembri già messa discretamente bene), ma mi aspettavo comunque un comportamento leggermente diverso. Sul mio modesto motore con solo il Pinasco e il resto praticamente tutto originale mi aspettavo comunque più coppia in basso rispetto alla Sito intasata... invece ho come l'impressione che ai bassi (come la mia cara vecchia Husqvarna) borbotti e scoppietti (a gas costante sui 50-60kmh in quarta è una pentola di fagioli), poi tirando le marce si gode e prende giri molto rapidamente... ma bisogna prenderli 'sti giri. Con la Sito, per quanto murasse in fretta, al semaforo sembrava di avere un diesel. Pure essendo carburato penso un filo grasso. Usandola prevalentemente in città, forse preferivo quella regolarità e paciosità... Vedremo, per ora la tengo su e mi finisco il rodaggio perché sono stufo di montare e smontare cose... ho voglia di guidare 😄 se non riesco a metter la vespa a punto come piacerebbe a me, magari metto sulla griglia la Sito, la pulisco e alla prossima revisione colgo l'occasione per rimontarla... tanto con il sound attuale qui non la passerei. Penso che il caso sia chiuso... anche se non vedo l'ora di trovare in giro un altro con la Polini Original per vedere (e sentire) come va... se sono matto io o se la mia fa effettivamente più rumore 😛 https://www.youtube.com/watch?v=c1sSrWt24cw
×
×
  • Create New...