Jump to content

maxibaldi

Utenti Registrati
  • Posts

    10
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

maxibaldi last won the day on December 4 2023

maxibaldi had the most liked content!

About maxibaldi

  • Birthday 08/07/1964

Personal Information

  • Città
    lugo (RA)
  • Le mie Vespe
    Vespa p125x anno 1981
  • Occupazione
    Conduttore centrale termica

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

maxibaldi's Achievements

Rookie

Rookie (2/14)

  • Dedicated Rare
  • Conversation Starter Rare
  • Reacting Well Rare
  • First Post Rare
  • Week One Done

Recent Badges

3

Reputation

  1. Come da titolo, mi permetto di disturbare Calabrone relativamente a un'immagine di una sua vespa px di una discussione del 2007. Lo so, è una follia, ma io mi sono letto quasi tutte le 422 pagine di discussioni di tecnica largeframe. Vengo finalmente al dunque. Vorrei sapere da Calabrone che contagiri aveva montato su quella sua vespa px, come lo aveva alimentato, e se per captare i giri del motore aveva attorcigliato il cavo del contagiri attorno al filo che dalla bobina va alla candela. Poi mi interessa sapere come ha fissato lo strumento a lato del cupolino, o al bordo dello scudo. Io personalmente ho una vespa p125x del 1981, ma elettronica. Grazie della pazienza e conto sulla risposta di Calabrone. Ciao.
  2. Secondo voi, può essere l'ammortizzatore pinasco regolabile all'anteriore che, magari a causa della sua rigidità può creare l'oscillazione del manubrio quando sono in marcia?
  3. Adesso ho scelto il momento meno adatto per postare un forum, perché la vespa ha l'assicurazione sospesa ed è ricoverata in un garage abbastanza lontano da casa. Comunque è una prova che farò il più presto possibile. Grazie mille per l'interesse. Ciao.
  4. Allora ho cambiato anche il tamburo anteriore e i cerchi sono vecchi. Controllerò anche la zona posteriore. Per terminare la presentazione della vespa, ho una sip road 2.0 e l'accensione elettronica dal 1985. Grazie per le risposte.
  5. Salve. Sono possessore di una vespa p125x del 1981, sempre appartenuta a me. Adesso la configurazione è la seguente: DR 177, carburatore Spaco marchiato Pinasco ER 22, ammortizzatori regolabili Pinasco, filtro aria sip replica vespa t5, airbox maggiorato, pneumatici Michelin S83, getto del minimo 50/160 quello del massimo 160/BE3/116, filtro aria forato in corrispondenza dei getti. La vespa a livello di motore va molto bene. Il problema è che noto una certa instabilità soprattutto all'anteriore anche a basse velocità. Se provo a lasciare per un attimo il manubrio, questo inizia ad ondeggiare con una frequenza molto elevata. E se la strada è sconnessa, le reazioni della vespa sono di non trasmettere sicurezza. Ho una forcella con perno di 16 originale fondo di magazzino, che ho fatto sostituire a causa di un incidente. Le gomme sono nuove. Qualcuno di voi sa darmi qualche consiglio per risolvere il mio problema? Grazie in anticipo.
  6. Ciao a tutti. Purtroppo non ho documentato i miei viaggi con foto perché all'epoca degli anni 80 non esistevano gli smartphone e con il casino di roba che avevamo come bagaglio, eravamo in 2 sulla vespa, non ci venne in mente di portare uno straccio di macchina fotografica. Peccato.
  7. Ciao macwood. Mi chiedevi del filtro sip replica T5. Ho dovuto montare un airbox specifico più alto di quello normale. Per ora non ho avuto nessun problema, a parte il montaggio dell'airbox che necessita di chiave a brugola particolare, quelle che ingranano in diagonale sulla testa della vite. La vespa è carburata direi bene, anche se non ho resistito ad allargare il foro in corrispondenza del getto del massimo a 5mm e farne uno da 3,5mm sopra quello del minimo. Onestamente la vespa va bene, anche se non è diventata una bomba a causa di questa modifica. Un saluto da un vespista ad un altro. 

    1. macwood

      macwood

      Ciao maxibaldi, grazie mille! Mi incuriosiva molto quel filtro... come airbox hai preso sempre SIP o un altro?
      Penso che ci farò un pensierino. Sto diventando matto a carburare la mia perché la candela ha sempre uno strano colore, ma mi piacerebbe provare con quel filtro.
      Hai dovuto aumentare molto il getto o rimane su valori simili?

      Un saluto e grazie ancora per l'aiuto!

    2. maxibaldi

      maxibaldi

      Ora i getti sono 50/160 quello del minimo. 160/BE3/116. La scatola dell'airbox l'ho presa su ebay e onestamente non ricordo la marca. È un po' complicato montarla, cercando di tenere la guarnizione della scatola del carburatore a posto. 

  8. Salve a tutti. Scusate la mia imbranataggine, ma mi voglio presentare e sicuramente non è questo il modo o la sezione adatta. Sono possessore da 42 anni di una vespa p125x del 1981, da quasi subito con accensione elettronica. Ora come gruppo termico ha un DR 177, carburatore Pinasco, con licenza sicuramente Spaco Si 22-22,getto del minimo 50/160, getto del massimo 160/BE3/112, filtro aria Sip del tipo t5, marmitta sip road 2.0. Sono molto affezionato alla mia vespa. Negli anni 80 ho fatto numerosi viaggi per l'Europa, fra cui Edimburgo, Parigi, Londra, Ámsterdam, il sud della Spagna, la Sicilia e via andare. Abito nella provincia di Ravenna e ho 59 anni. Mi chiamo Massimo Baldini. Un saluto a tutti gli amici del forum.

Board Life Status


Board startup date: September 04, 2017 19:43:09
×
×
  • Create New...