Jump to content


Scatola mix PX200 su Malossi 166


poivelospiego
 Share

Recommended Posts


Ciao ragazzi, sono riuscito a trovare una scatola con mix per px200 da montare sul malossi 166. La mia configurazione è:  Vespa: PX 150 my 2006, Carter: VLX2M, Gruppo: malossi 166 MKIII, Carter raccordati (SI, sul testo unico sul malossi ci sono le foto dei lavori) Valovo lavorata, Fasi: Scarico 172, Travaso 118, Aspirazione: 112/62, Carburatore: 24/24E, Getti Carburatore : 160/be4/130 min. 52/140, Rapporti 23/68, Sip Road 2.0, Cornetto Polini + Filtro spugna polini in airbox Pinasco. La vespa va molto bene solo che quando si apre gas consuma parecchio, anche meno di 10km/l, quindi mi sono sempre chiesto se il miscelatore fosse in grado di fare il suo lavoro a dovere.

La soluzione più semplice e forse più sicura sarebbe quella di fare miscela al 1% per stare tranquilli, soprattutto per i viaggi. Ho fatto 1500 km finora senza fare la miscela e ... tutto ok (mi sto grattando di brutto) solo che ho trovato una scatola carburatore che dovrebbe essere del px200. Ora, io ho usato la scatola del px my 150 e avendo questa scatola in mano mi sarei aspettato più differenze tra le due. Vi propongo i miei dubbi.

1) La scatola del 200 ha il codice  990810 mentre quella del my 990813. Volevo la conferma da voi esperti che è effettivamente del 200. Ci sono alcune differenze: dove va alloggiato il pompante nel my ci sono 2 scavi in prossimità dei fori di entrata e uscita olio mix  che forse sono dovuti alla lavorazione ma credo che potrebbero anche servire per raccogliere dei piccoli frammenti trasportati dall'olio del cambio/frizione, infatti sulla scatola del px200, non essendoci questi fori, la superficie è un po' rovinata (fungono da trappola).   

scatole.thumb.jpg.fd75c0974407ae0e784bc56120866ce2.jpg

2) i pompanti sono diversi:

a) il my ha gli ingranaggi che fanno presa sull'alberino per tutta la circonferenza del pompante, mentre quelli del 200 hanno tutti la stessa altezza

59f21e138ed56_pompante200.thumb.jpg.c3a3bad9ecae26624d5c3e89fa7fe048.jpg

b) i piani inclinati sono identici per entrambi i pompanti, hanno la stessa altezza max e stesso min

c) l'albero del pompante per il 200 è leggermente più corto (forse questo è il motivo per cui pompa di più)

3) i coperchi sono diversi, infatti il tubo dell'olio fa un giro leggermente diverso e il foro di entrata sul coperchi nella parte inferiore è più grande 

59f21e7072159_forooliocoperchio.jpg.2dcd27d41fd0b3d1e46caabc9d3772d4.jpg

59f21e7fbd668_percorsotuboeescursione.png.a40ee64c57c86ae7eab8d04a19a97a4c.png

4) il 24/24E  è perfetto per il 200, mentre sulla scatola del my la parte da asportare è veramente poca per raccordare il tutto.

59f21ef7be364_fittingcarburatore24.jpg.d462dc46074773ce70b192d3e8e1ae89.jpg

Che faccio? dopo averlo revisionato lo monto? Vi tornano le mie impressioni?

 

 

Link to comment
Share on other sites

  • Utenti Registrati
STAFF

La 990813 è stat introdotta a partire dalla Cosa (il codice, come molti altri che iniziano per 99..., indica una fusione). Con questa nuova fusione, la scatola è stata unificata: l'apertura al di sotto del venturi, infatti, ha ora una strana forma "a uovo"; in precedenza era circolare sulle scatole per 24/24 e allungata su quelle per 20/20.

Altra modifica, introdotta in verità già con la T5, è la forma in corrispondenza del foro posteriore, quello che dà accesso alla vite di "titolo" della miscela carburante. Con la Cosa fu introdotto il carburatore tipo "H" che, fra l'altro, introduceva la vite esagonale lunga, per questo la scatola fu modificata per poter adottare il gommino passante.

Dunque:
- 990810 = scatola vecchio tipo, carburatore SI 24/24 (foro tondo)
- 990811 = scatola vecchio tipo, carburatore SI 20/20 (foro oblungo) 
- 990812 = scatola nuovo tipo, per il solo carburatore SI 24/24 (foro tondo), montata su T5
- 990813 = scatola nuovo tipo, unificata per carburatori SI 20/20 e 24/24 (foro "a uovo"), introdotta con la Cosa e adottata da allora anche nella produzione PX

Ovviamente le scatole Cosa mancano del passaggio del tirante dello starter, per il resto da allora sono arrivate di fatto invariate all'ultima produzione PX.

Le due fossette sotto all'ingranaggio pompante sono scarichi per risparmio materiale; se noti un accorgimento analogo è stato adottato nell'area sotto al carburatore.

Io ti consiglierei l'adozione della scatola "200", in particolare per la diversa conformazione di cui ho parlato prima nella zona della vite titolo: questa ti evita qualsiasi problema di manovra nell'inserimento del carburatore, anche montando i prigionieri (alla vecchia maniera) in luogo delle due speciali viti a brugola. Io ritengo preferibili i prigionieri, per prevenire l'usura delle filettature nell'alluminio del carter, ma con le scatole "nuovo tipo" la vite titolo - anche se accorciata - può interferire con la parete posteriore.

Quanto al pompante, è strano che abbia la stessa forma: puoi fare una foto al pompante "MY", nella parte superiore? Alcuni denti dovrebbero avere la sommità smussata, quanti sono? 

Link to comment
Share on other sites

Grazie mille per i consigli. Pendo dalle vostre labbra.

Ho appena finito di smontare tutto, e vi allego altre foto. Il my ha 2 denti smussati.

IMG_3633.JPG.da47a06f62048228fd40d10f4cb5988d.JPG

Poi ho visto che il cilindro dove ruota il pompante ha 2 oring nel my e 1 o-ring nel 200. Secondo voi è corretto?

IMG_3631.JPG.2a57f4d168d0a4275f766bea1566b6d0.JPG

nella foto sembra che quello a destra(px my) sia più alto ma non è vero.

Link to comment
Share on other sites

  • Utenti Registrati
STAFF
  • L'ingranaggio con due denti smussati è quello inizialmente riservato alla cilindrata 125, poi unificato con la 150. Per riferimento vedi qui;
  • Sicuro che la differenza di altezza fra il punto più basso e quello più alto sia identica? Essa infatti determina la corsa del pompante e, dunque, incide sulla quantità d'olio pompata;
  • I primi gruppi pompanti avevano in effetti un solo anello o-ring: presumo riguardino solo i primissimi anni dei motori tipo PX; da notare che, secondo il catalogo ricambi del 1978 - che in effetti riporta un solo anello - il gruppo pompante è lo stesso per 125 e 200 (la P150X non era ancora sul mercato), codice ricambio 133201. Questo è interessante e verrebbe da chiedersi: quando sono stati differenziati i pompanti, è aumentata la portata massima per la 200, oppure è diminuita quella della 125? Bisognerebbe poter misurare i pompanti di Vespe sicuramente originali. A suo tempo io misurai un pompante P200E, già abbinato ad una sede a due o-ring. Cerco le rilevazioni, spero di trovarle, nel caso le riporto.
Link to comment
Share on other sites

  • Utenti Registrati
STAFF

Bene, infatti queste misure coincidono coi miei ricordi.

Devi perdonarmi perché non ho ancora cercato i rilievi che feci a suo tempo.

Comunque 0,5 mm in più di corsa (33% in più, in definitiva) è un dato significativo. Monta il pompante del 200 ;-)

Link to comment
Share on other sites

  • Utenti Registrati
STAFF

..se è l'ingranaggio e pompante del 200, deve  avere tre denti smussati, se è della cosa, sulla superficie ha una specie di avvallamento, come se per ogni giro facesse pompare più volte, io inizialmente avevo quel tipo sul 200 polini, e  avevo timore che pompasse meno, quindi ho acquistato quello del px 200, a proposito, mentre quello del  200 è a circa 160 euro di listino, quello del 150 è a  poco più di 40 euro, n.d.r., mentre col senno del poi mi sa che quello della cosa pompava più olio....

Link to comment
Share on other sites

8 minuti fa, MrOizo dice:

..se è l'ingranaggio e pompante del 200, deve  avere tre denti smussati, se è della cosa, sulla superficie ha una specie di avvallamento, come se per ogni giro facesse pompare più volte, io inizialmente avevo quel tipo sul 200 polini, e  avevo timore che pompasse meno, quindi ho acquistato quello del px 200, a proposito, mentre quello del  200 è a circa 160 euro di listino, quello del 150 è a  poco più di 40 euro, n.d.r., mentre col senno del poi mi sa che quello della cosa pompava più olio....

cosa 125 o cosa 200 ? o sulla cosa sono tutti uguali?

grazie

Link to comment
Share on other sites

la COSA ha getti piccoli (92 di max sulla 200cc), ma il valore di questi non inganni, infatti le COSA hanno doppio filtro aria quindi alla fine  il rapporto aria/benzina è proporzionato.

Link to comment
Share on other sites

  • Utenti Registrati
STAFF
Adesso, tekko dice:

cosa 125 o cosa 200 ? o sulla cosa sono tutti uguali?

grazie

sempre per 200, lo vedi dalle tacche; due per 125 e 150, tre per il 200

Link to comment
Share on other sites

5 minuti fa, MrOizo dice:

sempre per 200, lo vedi dalle tacche; due per 125 e 150, tre per il 200

quinsi il pompante della cosa 200 è come quello del px200 (3 tacche) ma ha un avvallamento sulla superficie ?

Link to comment
Share on other sites

  • Utenti Registrati
STAFF
Adesso, tekko dice:

quinsi il pompante della cosa 200 è come quello del px200 (3 tacche) ma ha un avvallamento sulla superficie ?

si, se ho il tempo ti faccio una foto

Link to comment
Share on other sites

  • Utenti Registrati
STAFF

Confermo l'esistenza di ingranaggi con un avvallamento peraltro nella parte più interna (non al centro, a poco distante), dai miei ricordi, come per dare un surplus d'olio quando la manetta del gas è poco aperta (immagino io per situazioni particolari, vedi lunghe discese). 

Non ho mai capito da quando siano stati adottati. È strano, perché sia le Cosa I che II hanno per la 200 il solito codice ricambio (221612), segno forse che il particolare è stato modificato ma il codice non è stato ridefinito.

Quanto agli smussi sui denti, un circolare tedesca degli anni '80 chiarisce che il 200 deve avere quattro denti smussati. L'ingranaggio con tre denti smussati è quello a suo tempo riservato ai motori 150 (sul catalogo della Cosa I, per il 150 c'è ancora un codice specifico (241461), su quella della Cosa II un unico codice è valido per 125 e 150 (221612, ovvero quello a due tacche).

Sul mio 200 - su carter Elestart moderni - ho montato un gruppo mix tipo P200E, come quello nelle foto di Poivelospiego, quindi senza denti smussati. Ma le quote son quelle, perché mi pare di ricordare una corsa di circa 2 mm.

Riporto un'immagine della circolare tedesca (che avevo già postato qui):

literatur_0291.jpg.7cc59416241f558dddf33dbc8688fa8f.jpg.2438d639d76201fbffcd4e6b6be59a8e.jpg

 

Link to comment
Share on other sites

  • Utenti Registrati
STAFF
Dal poco tedesco che capisco sembra dire 3 tacche px200. 4 tacche px150. No ?

Hai ragione Marco! Infatti, anche perché i numeri italiani o tedeschi sono sempre quelli! Sono guercio, scusatemi!

 

Inviato dal mio Siemens S62

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

Board Life Status


Board startup date: September 04, 2017 19:43:09
×
×
  • Create New...