Jump to content
VR News
  • IMAGES HOSTING
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.


signorhood

CIF-Conservare Impossibili Ferrivecchi-metodo Signorhood/vespamodelli

Recommended Posts

PREMESSA

Ormai il metodo di restauro con il CIF è ormai uscito da un pezzo dalla prima fase sperimentale e i suoi "poteri magici" ad ampio spettro sono definitivamente riconosciuti da chi l'ha provato.

 

A volte mi capita di parlare di interventi conservativi a raduni o mercatini con "sconosciuti" e questi sul più bello magari mi dicono "hai provato con il CIF?":risata: e qualcuno millantandolo pure come sua personale scoperta . . .:risata:

Il forum è pieno di post di utenti che si sono cimentati e a loro volta hanno implementato e diffuso il metodo con foto del prima e del dopo.

Diversi veicoli circolano ormai felici e invidiati, trattati quasi solo o a base di questo cazzodidetersivo :mrgreen:

Ma . . . nonostante questo, un giorno si e l'altro pure devo rispondere a qualche messaggio privato per descrivere dove funziona e dove non funziona.

Per evitare di riscrivere sempre le stesse cose, ma sopratutto per evitare di rispondere male a chi non usa o non vuole saper usare il tasto "cerca" ho deciso di scrivere qui un minimo decalogo che sia valido per tutti. :mrgreen:

Così quando qualche pigro mi chiedererà per l'ennesima volta di spiegargli le quattro regolette quattro, non avrà scusanti per andare spedito e veloce dove lo manderò:Lol_5:

 

Sub Premessa

Parliamoci chiaro,

se non vi viene la bava davanti ad un veicolo marrone di ruggine,

se non vi intenerite davanti ad una vernice originale piena di graffi,

se non vi commuovete toccando delle manopole consunte,

se non vi viene la pelle d'oca a toccare una copertura di sella in vipla indurita dalle intemperie,

se non vi mangiate la testa su come recupeare delle vecchie guarnizioni cofani secche e screpolate . . . è inutile che continuate a leggere.

In tal caso vi piace il restauro "lecca-lecca" quindi sabbiate tutto, riverniciate e fate la spesa dallo spacciatore preferito di ricambi nuovi e rifatti.

Questo post non è per voi.

 

Se invece credete che un veicolo che dimostra i suoi anni è da conservare "esteticamente" il più possibile nel suo aspetto vissuto così come ci è arrivato e ci ha fatto "arrapare" a tal punto da portarcelo a casa . . .

Allora ecco a voi il decalogo del metodo CIF ovvero come CONSERVARE INCREDIBILI FERRIVECCHI

 

Cos'è il CIF

Il CIF è quello stupido detersivo in crema con svariate profumazioni che serve a pulire i lavandini e gran parte di altre superfici dure senza graffiare.

Ha un ottimo potere sgrassante e per la sua composizione in crema, un buon effetto abrasivo. Elemento fondamentale questo!

 

Magari ci sono altri prodotti simili o forse anche migliori, ma io quando l'ho usato per la prima volta su una vespa avevo sottomano quello e quindi il CIF s'è preso l'imprimatur.

In verità ho provato altri prodotti simili, sia più economici (visto che un flacone a volte non basta per una vespa) o di altre marche note e care, ma nessun altro prodotto ha il giusto mix di proprietà come il CIF.

C'è quello che sgrassa meglio ma non abrade abbastanza.

Quello che abrade troppo e non pulisce una mazza.

Quello che scolorisce le superfici, cquello che fa schiuma a volontà e poi devi usare l'acqua con la manichetta per levarlo, insomma per non sbagliare ho continuato a consigliare il CIF in CREMA!!!

Al limone, all'ammoniaca, al finocchio, alla calendula ma in crema. NON GEL!!!

 

Cosa fa il CIF

Il CIF pulisce e abrade senza danneggiare la superfice trattata.

Toglie lo sporco, le ossidazioni e le incrostazioni, siano esse grasse o secche.

A noi ci interessa che:

tolga le ossidazioni del tempo sulle vernici originali riportando parte dell'originario tono colore,

elimini la ruggine slavata da graffi e solchi che rende marrone tutto e fa pensare a improprie sabbiature,

elimini la ruggine superficiale secca e sfogliante riportando senza ulteriori danni la lamiera a vista da poter poi trattare con RIMOX, FEROX o FONDO ORIGINALE e ritocchi vari di VERNICE A TONO,

elimini tracce e aloni di vecchi adesivi e in taluni casi addirittura verniciature posticce caserecce magari abbinato a benzina verde, acetone o diluente nitro in debite fasi alternate,

prepari la superfice a successivi interventi di riprisino fondo, ritocchi o semplici lucidature con pasta abrasiva e successivamente polish.

Il CIF NON LUCIDA, al contrario OPACIZZA le parti verniciate predisponendole alla lucidatura e/o ai successivi interventi.

 

Se usato su alluminio tenero ossidato (bordoscudo, fregi. coprisospenzione) può dare l'effetto che stia lucidando, ma in realtà è solo l'ossido che viene tolto. Per lucidare si deve usare successivamente pasta abrasiva o appositi prodotti.

In realtà su un conservato basta e avanza l'effetto del solo CIF, che ridona pulizia e un discreto brillio ma non un incongruente luccichio.

 

In un conservato si deve sempre tentare di "uniformare" il tutto esteticamente. Un fregio nuovo di pacco o luccicante di eccessiva lucidatura è un pugno in un occhio.

In caso di montaggio di questi pezzi nuovi, il trattamento con il CIF opacizza e rende meno nuovo il pezzo :ok:

 

Come si usa il CIF

Il CIF si usa con le spugnette per piatti, quelle gialle e verdi.

Il lato giallo, o anche di altro colore, è morbido.

Il lato verde è duro e graffia.

Se dobbiamo togliere slavature di ruggine, ossidazione della vernice, unto di olio vecchio, opacità e schifezze da fanalini in plastica, guaine ingiallite, può bastare il lato morbido.

Sia su le parti verniciate che sulle parti di alluminio come leve, pedale, fregi, scritte o bordoscudi.

 

Anche sulle coperture in VIPLA o più recenti in SKY toglie lo sporco annidato nelle micropieghe che simulano la pelle, aloni di verniciature, sporco in genere ridonando un effetto meno decrepito. Dopo i trattamenti di tali superfici si consiglia di riammorbidirle con crema per le mani che riporta un po' di elasticità perduta.

 

Se dobbiamo intervenire su ruggine superficiale affiorante, incrostazioni e schizzi di calce, di intonaco, vernici a smalto, adesivi vecchi in plastica o in carta, morchia di grasso e fumi di combustione, terriccio, guarnizioni screpolate e secche e altre situazioni tenaci usate senza indugi il lato verde. Vi regolerete via via quanto e come insistere.

Sulle vecchie e crepate guarnizioni, il CIF riesce a togliere la parte superiore screpolata e secca che crea le crepe, e con esse anche eventuali verniciature improprie, riportando una discreta resa estetica.

Le parti in gomma successivamente andrebbero trattate con crema per mani per riammorbidirle nei limiti del possibile.

 

Sulle parti cromate o in acciaio inox, potete scegliere se usare il CIF con la spugna verde o in abbinata con la paglietta d'acciaio (quella per lavare le pentole e non quella a bigodino più fine che serve solo a lucidare l'alluminio e l'ottone e gli fa una sega all'inox).

Sulle cromature fate attenzione al reale stato della cromatura. Fate una prova in piccolo perchè a volte si rischia di eliminare la cromatura ormai al limite con la sola spugna morbida.

Spesso una vecchia cromatura sembra da tuttare ma in realtà è pienamente recuperabile con il CIF e spugnette. Se ha micro ossidazioni ma il resto è ben aggrappato eliminerete le microssidazioni e sembrerà appena fatta. Altre volte invece, la cromatura è stata fatta male, leggera, oppure talmente esposta a danni che si rischia di eliminare il leggero strato arrivando all'ottonatura anche con la spugna morbida. Vi consiglio di fare un piccolo test in questi casi prima di intervenire troppo aggressivamente.

 

Le parti in plastica come copriruota, copriammortizzatori, tappetini centrali, spoiler, coprisospenzioni, se trattate energicamente per togliere le parti "sfoglianti" possono riacquistare un certo tono. In special modo quelle parti in plastica fintometallizzata delle vespe anni 70, un po' meno i pezzi in plastica nera dei PX.

 

Cosa non fa il CIF

Il CIF fa cose impossibili ma non i miracoli.

Se la ruggine ha mangiato la vernice, o è solcata da profondi graffi o abrasioni il CIF toglie la ruggine ma NON fa ricomparire la vernice mancante.

Non lucida anzi opacizza e uniforma le superfici.

Non ridona elasticità alla gomma.

Non ricostruisce parti mancanti.

Non svernicia riverniciature professionali, ma quelle fatte a casa a volte si.

Non fa ricrescere i capelli ma molti vespisti dopo aver scovato la vernice nascosta alla loro vespa hanno avuto chiare erezioni :risata:

 

 

Insomma, il CIF serve per RECUPERARE quello che occhi attenti riescono a vedere dietro veli di ruggine, nebbie di ossidazione e nubi di sporco.

 

Il resto lo fa ognuno di noi con pacchi e pacchi di spugnette e la volonta di salvare anche quello che ad occhi non attenti sembra solo un Completo Inguardabile Ferrovecchio.

 

Post di riferimento:

http://www.vesparesources.com/restauro-smallframe/34756-inizio-restauro-vespa-90-a.html

 

http://www.vesparesources.com/restauro-smallframe/37171-primavera-77-conservato-spettacolare.html

 

http://www.vesparesources.com/nostre-vespa/32091-finalmente-arrivata-et3.html

 

http://www.vesparesources.com/restauro-largeframe/29757-resturiamo-mia-gtr-dedicato-signorhood.html

 

http://www.vesparesources.com/restauro-wideframe/37557-barbara-restauro-conservativo-vespa-vn2t.html

 

http://www.vesparesources.com/restauro-wideframe/43182-ce-far-farne-conservato.html

 

http://www.vesparesources.com/restauro-largeframe/43001-restauro-conservativo-non-conservativo-dilemma.html

 

http://www.vesparesources.com/restauro-largeframe/35489-restauro-granturismo-1967-marina.html

 

http://www.vesparesources.com/restauro-wideframe/8000-restaurare-vb1t.html

 

http://www.vesparesources.com/restauro-largeframe/47348-cipolla-resuscitare-conservativo-sprint-v-69-a.html

 

Aggiungo anche un "ode allo sverniciamento"

http://www.vesparesources.com/restauro-largeframe/51808-storia-inizia-cos.html

 

;-)

Edited by senatore
Ripristimo links.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×
×
  • Create New...