Jump to content

giocippo

Utenti Registrati
  • Content Count

    12
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0

Personal Information

  • Città
    Ferrara

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. non c'è dubbio che siano delle comodità e visto che per il PX erano previsti li reputo perfettamente in linea con quel modello, la mia frase si lega al fatto che come tutte le componenti hanno bisogno di una manutenzione e più cose ci sono, più guasti possono sorgere. Solo la presenza di una batteria si porta dietro tutte le relative conseguenze. Un PX senza questi accessori è più semplice ed esposto a meno inconvenienti. P.S. personalmente non accenderei mai una Vespa col tastino, il kick-start è irrinunciabile in una Vespa d'epoca ?
  2. ciao, ma l'ultima delle tre è un conservato? Se così fosse sarei orientato anche su di lei, pazienza per la targa non originale, almeno non è la targa europea che stona... Non si può mai sapere chi ha fatto il restauro e come, a meno che ovviamente i proprietari non ti documentino tutto il restauro con dettagli relativi. inoltre, senza miscelatore e senza ELESTART non avrai mai problemi! ?
  3. Bella! Se quel colore è il suo grigio chiaro di luna originale io non penserei mai a cambiarlo, sta molto bene così! Mi permetto solo di suggerirti, oltre alla parte meccanica, di cambiare bordo scudo e leve freno-cambio che così posticci non sono affatto belli (oltre che diversi dall'originale). Bell'acquisto
  4. Sì potrebbe essere l'ultima cosa da fare e poi credo sia giusto non farmi altri pensieri o insistere su questo colore strano. Evidenze di una destinazione estera non ce ne sono, nè sulla carrozzeria nè sugli attuali documenti, sarà stata una riverniciatura sbagliata. Credo si possa dire sia una bellissima rally 200 primissima serie 1972 con documenti originali persi ma perfettamente regolare dal punto di vista legale, documenti nuovi e... da riverniciare! ? magari con un bel rosso canyon proprio del 1972. Secondo voi quanto valore perde una vespa come questa senza targa originale ma
  5. Documenti alla mano è emerso questo: libretto originale non più presente, ha la carta di circolazione nuova in cui risulta come prima immatricolazione un generico 1972 e come immatricolazione cui si riferisce il documento attuale xx/xx/2015. È iscritta FMI. La targa attuale è una targa della provincia di Mantova del 1978. Nessun dato sulla targa originale (sigh..) nè sulla data completa di prima immatricolazione. Ho guardato, come mi avete detto, sotto il passaruota posteriore. Non mi sembra di aver visto una doppia serie di buchi come si diceva sopra... se avete voglia fatemi sapere, gr
  6. Ciao a tutti, Ho chiamato il servizio clienti Piaggio sezione Vintage (quello che rilascia le varie documentazioni storiche) e anche scritto una mail per poter sapere se con il numero di telaio potessero risalire alla specifica destinazione e/o colorazione con cui la Vespa è uscita di fabbrica. Ma mi hanno detto che non hanno questa tipologia di info così specifica: es. il telaio xyz di che colore specifico è uscito di fabbrica. Quello che possono comunicare è la gamma colori dell'epoca per quel modello, info però che tutti noi abbiamo già. Anche un famoso restauratore di Vespe emiliano m
  7. Grazie a tutti, quando mi ricapita di andare a trovare il proprietario guardo sicuramente nel passaruota. Mi farò mostrare anche i documenti che magari aiutano. Altro dettaglio che non vi ho detto e che forse può indirizzarci verso la verità è che la Vespa, ripeto con telaio del 1972, ha una targa della provincia di Mantova del 1978 (controllato sul sito targhe italiane). Reimmatricolata per cambio provincia o perché proveniente dall'estero? ?
  8. Ciao a tutti, sono nuovo del forum, mi chiamo Giovanni e sono un appassionato di vespe d'epoca come voi. Possiedo una PX conservatissima, ma vi scrivo perché potrei avere la possibilità di acquistare da un anziano collezionista una vespa rally 200 prima serie del 1972. Il telaio è fra le prime 3000 rally 200 prodotte (38xx), ha l'elettronica Femsa, spegnimento sottosella, targhette giuste, insomma la Vespa è bella e funziona anche bene. Il vero dubbio, che mi tormenta da diversi mesi ormai, riguarda il colore della Vespa. Cercherò di spiegarmi al meglio: l'attuale proprietario sostiene di
  9. giocippo

    giocippo

Board Life Status


Board startup date: September 04, 2017 19:43:09
×
×
  • Create New...