Jump to content
VR News
  • IMAGES HOSTING
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.

Vespodromo

Utenti Registrati
  • Content Count

    66
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1
  • Points

    23 [ Donate ]

Vespodromo last won the day on August 26 2017

Vespodromo had the most liked content!

Community Reputation

1

About Vespodromo

  • Rank
    VRista Junior
  • Birthday 07/28/1981

Personal Information

  • Città
    Venezia
  • Le mie Vespe
    PX 150 150° Anniversario
  • Occupazione
    Impiegato

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Ah capperi...non lo sapevo che in Lombardia c'era l'obbligo di iscrizione all'FMI per circolare.... Si in caso di incidente con i documenti in regola sei appostissimo....ma se per esempio hai installato un freno a disco, la tua assicurazione potrebbe non rispondere o FMI che si voglia.
  2. Se posso dire la mia sono d'accordo in parte.....sono d'accordo sul fatto della sicurezza...quella senza dubbio prima di tutto e anche sul fatto che chi fa un'iscrizione alla FMI lo fa principalmente chi, come hai detto te, fa un uso della sua vespa suntuariamente. Vero è che ci sono anche persone che nonostante siano iscritte ci corrono tutti i giorni e chi una volta fatta l'iscrizione rimodifica la vespa. Per il discorso che l'FMI accetti solo mezzi come usciti di fabbrica credo sia anche per un fatto di allineamento sull'omologazione del mezzo in quell'anno con la motorizzazione...infatti se fai delle modifiche che magari vanno a migliorare le prestazioni di sicurezza o altro, vai a fare una sorta di manomissione un mezzo....bisognerebbe in questo caso far di nuovo una revisione e riportare le modifiche sul libretto. Di contro perderesti anche il valore in se della vespa, perché perderesti la sua originalità. E occhio anche col fattore assicurazione.....sono talmente maledetti che si potrebbero attaccare proprio a quel freno a disco non omologato a libretto. Personalmente non ho fatto la registrazione FMI, in quanto sarei costretto a iscrivermi a un club ogni anno per pagare ~100€ di assicurazione e non potrei bloccare l'assicurazione nei periodi invernali....ho preferito fare una assicurazione normale, spendere 130€ e bloccarla tutte le volte che voglio.
  3. Scusate è un PX200e dell'83. Diciamo che vorrei approfittare del periodo di sconti da uno store così da risparmiare qualcosa se dovessi acquistare ganasce o altro (io ho visto quelle più costose della malossi gialle)
  4. Ciao A tutti....vi chiedo un consiglio su cosa fare per il mio problema.....è vero che prima avevo un px con freno a disco e frenava "bene"...ma ora avendo cambiato px mi trovo un po' a disagio nel frenare...nel senso che avendola provata per qualche tragitto, mi sono reso conto che il freno posteriore va bene, quando pigio il pedale sento che frena a dovere, ma quello anteriore proprio non ci siamo, sembra molto spugnosa e dura, tanto che per frenare devo tirare molto la leva. Allora vi chiedo se è un problema di cavi o magari sono le ganasce da sostituire.... Solo per capire come mi devo muovere, cosa dovrei controllare e se devo sostituire le ganasce cosa prendere? Altra cosa visto che son qui, esiste un'anti ruggine efficace ma trasparente? Io ho il ferox ma una volta dato diventa tutto nero....e in alcuni punti della vespa la vorrei vedere così com'è "vintage". Grazie mille
  5. Non vorrei andare fuori discussione.....ma ogni anno vien fuori sempre qualcosa di nuovo, sempre una restrizione e....non mi stupirebbe se a breve la circolazione per i mezzi storici o comunque di interesse storico, potranno circolare solo ad eventi e manifestazioni.....e sarà la rovina per molti me compreso
  6. Mi potete dare un conferma sul colore della vespa PX200e dell'85 VSX1T183... Purtroppo quando vado nel database colore non trovo nulla in riferimento al telaio. Guardo in giro su altri siti solo riuscito a risalire al mio colore, ma non in tutti i database compare,. Mi è sorto un dubbio quando un meccanico mi ha detto che il colore non era originale. Mi confermate che il colore azzurro metallizzato Fjord 7004M è originale per il tipo e anno di vespa? Grazie 1000
  7. L'unico consiglio che ti posso dare ė: posta qui le foto della vespa che vuoi prendere e qui ti diranno tutto, cosa nn va, cosa c'e da cambiare ecc ecc, ricordati di mettere anche il numero telaio escludendo le ultime 3 cifre
  8. Per avere un mezzo buono, comodo e affidabile anrei su px 150 o 200. Per risparmiare un po direi 150 senza pensarci troppo. A quella cifra lo trovi restaurato. Poi un domani se vuoi lo puoi upggggare a 177 con tiro maggiore del 200 originale, cosi se scappa un giretto in montagna in 2 sul px non hai problemi.
  9. A dire il vero non ho una vespa da illustravi per capire se è un affare o meno, ma volevo un attimo capire se ne vale la pena investire su una vespa degli anni 60/70. Ad esempio, vale la pena prendere una 150 vbb1t o vbb2t? Prezzo a parte, poi si riescono a trovare tutti i pezzi di ricambio? Sono ignorante in materia e non vorrei magari avventurarmi ad acquistare un mezzo, seppur restaurato, ma poi non so, non si trovano i pezzi di parti di motore o alto facilmente come sulle px, non essendo vespe molto diffuse. (o ricambi dai prezzi salati).
  10. SI immagino, soliti discorsi triti e ritriti....anche per me troppi soldi, mi era capitato così per caso...più che altro volevo capire se l'iscrizione all'FMI avesse una qualche funzione di valore aggiunto non so....ma a questo punto è come la pensavo io, Grazie mille
  11. Parlando con un amico ė saltato fuori che l'amico dell'amico vende una special 50. Diciamo che ultimamente vedo di quelle cifre da copogiro per una special, comunque la devo ancora andare a vedere, ma prima volevo un attimo ragionare insieme a voi quanto ne vale la pena veramente. Vespa 50 special 4 marce anni '80, color azzurra metalizzato, conservata senza ruggine, una leggera botta nello sportellino motore, monta marmitta nn originale e 75 polini credo, comunque ha tutti i pezzi originali. Iscritta a FMI. Chiede 2000€ Che dite?
  12. Grazie mille Gino, gentilissimo e esaustivo come sempre
  13. Ciao a tutti, Questo giro vi scrivo solo per aver delle delucidazioni in merito a questa iscrizione FMI.... Ho dei punti da chiedervi che non ne sono venuto a capo, dopo avermi registrato in un club FMI, e dopo aver iscritto il mezzo al registro storico, potrei assicurare la vespa a buon prezzo, con i dovuti vantaggi che ha l'FMI...fin qui ok, ora vi chiedo: 1. Se dovessi rinnovare l'assicurazione l'anno seguente, serve soltanto che la vespa sia iscritta la registro storico o serve anche che rinnovi l'iscrizione al club associato FMI? 2. L'assicurazione è frazionabile? Cioè posso sospenderla? Se si, e poniamo passa un anno o più e non ho fatto più il rinnovo la club, posso comunque riattivarla? 3.E' vero che per le vespe iscritte al registro storico è prevista la revisione annuale? (il costo è sempre quello standard per i mezzi normali?) 4. Nel sito FMI dove ti suggeriscono le assicurazioni convenzionate, ho dato un occhio alle tariffe, in particolare per 2 mezzi con più di 30anni, e alla voce tariffe accumulative (151€ da 1a3 mezzi) indica "solo uno circolante", cioè posso stipulare una singolo polizza e circolare con i due mezzi ma non contemporaneamente? EXTRA. se immatricolo una 50 special, solo se la iscrivo al registro storico l'assicurazione mi riconosce che è una vespa di 30anni fa? Perché per metterla su strada devo rifare il libretto e targhino nuovo, ma cosa viene riportato sulla data di immatricolazione? Grazie mille a tutti
×
×
  • Create New...