Jump to content

domenicodl

Utenti Registrati
  • Posts

    84
  • Joined

  • Last visited

Personal Information

  • Città
    Napoli
  • Le mie Vespe
    50 R

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

domenicodl's Achievements

Enthusiast

Enthusiast (6/14)

  • Dedicated Rare
  • One Year In
  • Collaborator Rare
  • First Post Rare
  • Conversation Starter Rare

Recent Badges

5

Reputation

  1. Ciao a tutti, ho la voglia di cimentarmi con il montaggio e smontaggio di qualche Vespa. Ho già fatto dei lavoretti sulla mia vespa, piccole cose e vorrei imparare a fare altro (es. revisionare un cambio, installare un gruppo termico nuovo). Se qualcuno ha bisogno di una mano e in cambio mi insegna come lavorare, sono a disposizione, zona Napoli. Contattatemi in privato. Ciao
  2. Ciao @Pier2162 Per avvitare la testa ho bisogno necessariamente della chiave dinamometrica oppure esiste un modo alternativo per essere certi di aver serrato con la "giusta" coppia di serraggio?
  3. Ok, grazie. La pasta rossa per motori è "standard"? un marca vale l'altra?
  4. ho montato il prigioniero che mancava e ho indagato per capire da dove venisse l'olio. Credo ci sia una perdita dalla testata del cilindro, non ne sono sicuro perchè non ho mai visto un cilindro di una vespa durante il suo uso. Ho toccato con le dita e me le sono trovate sporche di olio e miscela, inizialmente pensavo che provenisse dal foro della candela. Secondo qualcuno è normale "trasudazione" perchè è dovuta alla compressione del motore che "spinge" fuori qualche residuo di miscela incombusta (a questo punto mi verrebbe da dire che c'è comunque un problema)
  5. Figurati, neanche i meccanici che restaurano tutto il giorno vespe, se ne erano accorti! Anzi grazie dei consigli
  6. Ciao, Hai controllato i paraoli come suggerito da Pier? Chiedi consiglio anche per il condensatore?
  7. Ciao @Pier2162 La foto probabilmente non aiuta, è fatta dall'alto, quindi il foro è uno di quelli attraverso il quale passa un prigioniero M7. Forse con questa altra foto la situazione è più chiara. Ti ho cerchiato anche il dado che ci sarebbe dovuto essere.
  8. Ciao @t5rosso ho controllato la bobina luci. La sponda di destra, dove si fanno i controlli è integra. L'altra manca, ma di fabbrica, ci sono anche altre foto in rete dove non esiste la sponda sinistra. Ciò detto ho preso un tester e ho verificato la situazione. Il cavo che segnalo come anomalo in realtà sono due cavi distinti che hanno entrambi una guaina bianca isolante. Il primo va dalle puntine al cavo rosso della scatoletta di derivazione, il secondo va verso la massa della scatoletta (ed ha un senso di esistere). In pratica, non mi chiedete perchè, sulle puntine mi ritrovo due cavi che partono da esse e si collegano in un unico occhiello che si aggancia al rosso lato telaio. E' un cavo inutile, infatti isolandolo la vespa funziona. Ciao e grazie.
  9. Ciao @Pier2162 e @Toivonen, ho comprato anche la candela, ma non l'ho montato ancora, fra un secondo capirete il perchè. Visto che non capivo la presenza di alcuni cavi sul mio statore l'ho smontato e alle sue spalle ho trovato questa situazione: 1) Immagino che la presenza di olio sia anomala, giusto? 2) Attraverso Il foro indicato con la freccia blu si vede direttamente la carrozzeria, è come se non fosse chiuso. In altre parole se prendo un filo e lo faccio passare arriva direttamente dall'altro lato, è normale? Serve per il raffreddamento? Cosa dovrei fare adesso? La base del cilindro che è avvitata al carter è asciutta
  10. Ciao ragazzi, ritorno su questo post dopo alcuni ulteriori tentativi che ho eseguito. Anche se non ho risolto, magari potranno tornare utile in futuro a qualcun altro, Riepilogo il mio problema: Dopo l'avvio al freddo, non tiene il minimo, si spegne dopo alcuni secondi.Si spegne come quando si pigia sul bottone di spegnimento. Se è fredda, riparte senza problemi. Se la faccio marciare per 15/20 minuti può capitare che si spenga tutto di un tratto (anche in piena accelerazione). Anche qui sembra di pigiare il bottone. Il riavvio è faticoso, devo attendere minuti, oppure in un caso ho cambiato la candela ed è ripartita. Dopo lo spegnimento controllo, la candela si presenta asciutta colore tende al nocciola. La scintilla è presente. Interventi (non risolutivi, purtroppo) ll meccanico ha cambiato carburatore (sempre un 16/10) e montato una bobina esterna (anomima non riesco a capire la marca). Io ho eseguito i seguenti interventi Pulizia carbutarore (e qui che ho capito che il carburatore forse non è nuovo). Ho verificato che il galleggiante fosse integro. Lo spillo è nuovo. Il carburatore è asciutto non ha perdite. Ho cambiato il condensatore Effe, con un condensatore in poliestere montato esternamente (mi sono costruito il cablaggio e il suppoto) Sostituzione rubinetto e pulizia serbatoio (non era necessario perché era pulito). Il tubo che va dal serbatoio al carbutarore non ha strozzature. Ho pulito il buchetto che è sotto al tappo del serbatoio (secondo alcuni poteva creare problemi se ostruito) Registrato vite della carburazione a 1.5 giri Accensione fra i 16/17 gradi ( mi sono autocostruito il disco, non mi è facile misurarla con precisione, dico la verità,), puntine a 0.04. Ho pure provato a staccare tutti i fili che vengono dalla scatola di derivazione e vanno verso lo statore (il rosso, il verde e il nero), ma niente, il problema rimane. Ciao e grazie,
  11. Grazie per la segnalazione dell'assenza della bachelite. Non posso fare foto al momento, ti mostro una foto quando era ancora con la bobina interna, con il passaggio a quella esterna il cavo è rimasto. Hai idea perché c'è?

Board Life Status


Board startup date: September 04, 2017 19:43:09
×
×
  • Create New...