Jump to content

pinomaster

Utenti Registrati
  • Posts

    7
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

pinomaster last won the day on December 8 2023

pinomaster had the most liked content!

Personal Information

  • Città
    Milano

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

pinomaster's Achievements

Rookie

Rookie (2/14)

  • One Month Later
  • Week One Done
  • First Post Rare
  • Conversation Starter Rare

Recent Badges

1

Reputation

  1. No, era difettoso il suo e la vaschetta non era perfettamente dritta, per questo gli altri 3 carburatori non funzionavano a dovere
  2. Buonasera, problema risolto. Come già pensavo non era un problema elettrico, ma di alimentazione. Rimuginando sui punti dove la vespa large possa aspirare aria ho pensato a questi: Paraoli, sostituiti 2 volte. Camera di manovella, controllata, non presenta difetti ed i carter li ho chiusi con sigillante e guarnizione. Testata, il gruppo termico è nuovo. Rimane il gruppo alimentazione, quindi carburatore e soprattutto VASCHETTA. Ripensando poi allo stato della Vespa appena arrivata nel mio garage, sono giunto a pensare che i cani che ci hanno messo mano in passato abbiano stretto male il carburatore e l'abbiano deformato assieme alla vaschetta. Quindi stamattina avendo io una Vespa GTR con motore PX, ho scambiato le vaschette e i carburatori. Così facendo il problema non si è presentato nella PX ma si è presentato nella GTR, quindi il problema doveva essere per forza in quei 2 componenti. Così ho rismontato tutto, spianato sia la vaschetta che il carburatore, pulito alla perfezione e rimontato. Problema risolto? No 😑 Come ultima spiaggia pensando al carburatore ormai compromesso, l'ho sostituito con un altro (che avevo anche già provato) ed ora il problema è risolto, la Vespa gira come un orologio 👍 Grazie a tutti dell'aiuto
  3. Certo lo capisco, magari domani faccio un video e magari si capisce meglio il problema. Si i paraoli sono montati nel verso giusto
  4. Se per calibratore intendi il freno aria, è già 160, proverò a cambiare la ghigliottina ma non penso sia quello il problema, anche perchè con gli altri carburatori (che sono degli Spaco e quindi hanno una ghigliottina diversa) fa lo stesso identico problema. Per quanto riguarda il tubo ho provato il motore sul cavalletto collegandoci un tubo diretto e non cambia nulla, non è quello il problema. Mi sembra molto strano che possa essere un problema elettrico o di anticipo, perchè se tiro l'aria (quindi faccio arrivare più carburante) la vespa va bene, come può essere collegato alla parte elettrica? La candela è già una Champion L82. Comunque posso provare a montare un'altra accensione e ci togliamo il dubbio...
  5. La vespa è una PX125E dell'82, accensione elettronica, non era catalizzata, il carburatore a parte getto ed emulsionatore (108 e BE3) è rimasto come in origine, la centralina AT non è stata sostituita, l'anticipo è impostato facendo coincedere la tacca del carter con la IT dello statore, la candela è un po' umida, come già scritto le guarnizioni sono state tutte sostituite 2 volte e carburatori ne ho provati 3 smontati da 3 vespe perfettamente funzionanti, quindi escluderei il discorso planarità. La vespa si spegne non solo se chiudo l'aria al minimo ma anche mentre sto accelerando...
  6. Buongiorno ragazzi, ho un brutto problema con una Vespa PX di un amico a cui sto mettendo mano. Prima di elencarvi i lavori fatti vi dico che questa vespa è stata ferma per 20 anni. Allora, ad una prima occhiata la Vespa aveva il pedale d'avviamento molto basso, ma ci siamo accordati per una messa in strada, quindi l'idea era quella di revisionare il carburatore, la frizione, per volere del proprietario un gruppo termico DR 177, sostituire la marmitta (essendo la sua molto mal messa), tutte le trasmissioni nuove, gli ammortizzatori, le gomme, pulizia del serbatoio, tubo benzina, rubinetto benzina e qualche piccola parte estetica giusto per renderla presentabile. Quindi ho smontato il motore dal telaio e l'ho messo sul banco. Ho sostituito il gruppo termico senza difficoltà (pistone montato con la freccia verso lo scarico), revisionato il carburatore e montato getto max 108 ed emulsionatore BE3, rifatto i cavi allo statore, ma appena ho aperto il carterino frizione ho notato subito una puzza di benzina. Pensando al paraolio, ho aperto il motore, controllato lo stato dei carter e della valvola (che non presenta nessun segno) e sostituito i paraoli e le guarnizioni, e visto che c'ero anche il settore avviamento e la pedivella nuova. Chiuso il motore l'ho messo in moto, ma appena chiudo lo starter (o aria che dir si voglia) affoga subito e si spegne. Pensando al carburatore ne ho provati altri 2 SI20/20 e un SI24/24. Con tutti e 2 i 20/20 da lo stesso identico problema, col 24 sta in moto ma appena ho fatto qualche metro si è spenta e non è più ripartita. Ho pensato ai paraoli difettosi, quindi ho riaperto e risostituito i paraoli e le guarnizioni, ma una volta rimesso in moto fa lo stesso problema. Non so più dove sbattere la testa, avete qualche idea? Grazie
  7. Buongiorno a tutti, sono un appassionato di meccanica e soprattutto del mondo vespa che mi ha sempre affascinato. Mi sono iscritto a questo forum per condividere la mia passione e soprattutto imparare. Spero di fare una lunga permanenza, Grazie

Board Life Status


Board startup date: September 04, 2017 19:43:09
×
×
  • Create New...