Jump to content

Anzi

Utenti Registrati
  • Posts

    62
  • Joined

  • Last visited

Personal Information

  • Città
    UDINE
  • Le mie Vespe
    FARO BASSO 1953, ET3 jeans 1976
  • Occupazione
    IMPIEGATO

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

Anzi's Achievements

Apprentice

Apprentice (3/14)

  • One Year In
  • Dedicated Rare
  • First Post Rare
  • Collaborator Rare
  • Conversation Starter Rare

Recent Badges

0

Reputation

  1. Ciao Ciao Cera89, ti ringrazio per la risposta. Quanto suggerisci l'ho fatto, modificando anche la staffa e inserendo le guarnizioni previste, però dopo aver fatto un centinaio di km, ho notato che dallo scarico del cilindro, a ridosso della flangia c'era una fuoriuscita di olio. Quindi non c'era una buona chiusura tra scarico cilindro e collettore. Non solo, nel caso di foratura / sostituzione della ruota dovrei rimuovere per prima cosa la marmitta. Dopo aver sistemato la ruota, per rimontare la marmitta, potrei intervenire solo sull'attacco della staffa al carter e l'attacco collettore, ( vorrei evitare di smontare anche la cuffia e abbassare il motore ) e forzare troppo nei punti di ancoraggio. La mia è una ET3 jeans del 1976 e ho il dubbio che queste versioni avessero un collettore diverso perchè è troppa la differenza nella zona di giunzione.
  2. Un saluto a tutti, ho verificato durante il restauro della mia ET3 una notevole differenza tra la posizione del collettore e il corrispondente punto di inserimento della marmitta originale della piaggio. Sia il collettore che la marmitta non sono quelli originali della vespa ma li ho acquistati successivamente. Vi chiedo, se la marmitta è quella originale Piaggio ci sono collettori diversi per lo stesso tipo di marmitta ? Dovendolo ordinare, mi sapete dare delle indicazioni su quale deve essere il collettore corretto ? Vi ringrazio
  3. Grazie Exstreme, te l'ho chiesto perchè la cornice la posso trovare a prezzi che vanno da 5 a 20 euro + ssp e vorrei prenderne una come la tua che ha dato un'ottimo risultato. Ieri ho tolto il rullino con i numeri e confermo che sono liberi, quindi si possono posizionare in linea senza grossi problemi, fissandoli poi con il nastro adesivo. La difficoltà nasce dal fatto che anche le piccole ruote dentate bianche girano libere e incastrare i dentini più grandi nella fila numerata con il 3 non è semplice.
  4. Exstreme hai ragione, il risultato è ottimo. Mi consigli dove acquistarla ?
  5. Si è così, però togliere la ghiera cromata è un'impresa. Non so se resterà intera quando la rimonto.
  6. Grazie Cera89. Ti chiedo alcuni chiarimenti. Una volta liberato dal supporto il rullo con i numeri, questi girano liberamente o bisogna allentare la rondella + molla che c'è sulla destra del perno ? L'alberino con i rullini bianchi dentati deve essere incastrato sulla file dei numeri 3 ?
  7. Nel mio caso, durante il restauro ho dovuto sostituire anche il contachilometri rotto, quello attuale oltre al problema della supporto lampadina, riporta un chilometraggio che non centra nulla con quello reale della mia vespa. La mia domanda rimane valida per chi vollesse darmi un'aiuto.
  8. Un saluto a tutti, ho aperto il contachilometri per inserire la molla della lampadina caduta all'interno e se riesco a replicare il lamierino che delimita la lampada, inserisco anche quello. Visto che ho restaurato completamente la vespa, motore compreso, volevo azzerare il contachilometri. Ho letto il post di Ndea46 che mi ha aiutato molto ma purtroppo si ferma all'apertura e visualizzazione dei componenti. Vorrei sapere come proseguire per azzerarlo senza fare danni. Allego foto di quello che vedo ora. Grazie per l'aiuto
  9. quindi a me manca una molla, spero di riuscire a inserirla. Grazie ancora
  10. Grazie Extreme, l'immagine che hai postato mi aiuta a capire il problema. Io penso di avere il lamierino il problema e sul lato sinistro del supporto e lì che mi manca qualcosa.
  11. Ciao a tutti, sono alla fine di un lungo percorso di restauro della mia ET3 jeans del 1976. Ho acquistato il portalampada in plastica nel quale viene fissato il filo di alimentazione e al quale si appoggia un lato della lampadina. Il problema che riscontro è che la lampadina a siluro da 6V 0,6 W non ha alcun tipo di sostegno dal lato interno del contachilometri e quindi cade nello spazio interno senza poter funzionare. Qualcuno mi sa dire cosa dovrebbe esserci internamente ed eventualmente come rimediare ? Vi ringrazio
  12. il problema è che non c'è certezza dell'originalità e solo quando li ho in mano riesco a capire se sono ok e ne ho già presi due che non lo erano.
  13. Un saluto a tutti, è da un po' di tempo che cerco un coprivolano per l'ET3 che stò restaurando. A oggi ne ho acquistati due (di cui uno alla Piaggio) che ho dovuto restituire perchè seppur nuovi non aderivano al carter e le posizioni dei fori non erano precise. Ho notato che a differenza di quello vecchio che ho (purtroppo molto rovinato) i nuovi coprivolano nella parte alta a sinistra sembrano rifiniti con delle cesoie con conseguente deformazione dello stesso. Domanda, sapete indicarmi un posto dove poterne trovare uno corrispondente all'originale ? Vi ringrazio
  14. Anzi

    Helicoil

    Il principio per montarle è lo stesso dell'helicoil. Foro, filetto e poi avvitate all'interno con l'apposito attrezzo. Il vantaggio secondo me è che irrobustisce le pareti della parte filettata in alluminio. Il problema è lo stesso dell'helicoil, per ripristinare un filetto dei acquistare un kit. Io ho avuto la fortuna che un mio collega aveva già il kit e me l'ha prestato.

Board Life Status


Board startup date: September 04, 2017 19:43:09
×
×
  • Create New...