Jump to content


Luci di posizione, abbagliante, frecce lato destro e clacson che fanno i capricci sulla mia PX 125


Recommended Posts

Buongiorno a tutti. Ho una vespa PX 125 prima serie del 1982.

Ho diversi problemi che sto riscontrando sul mio vespone.

 

  1. Clacson: a folle o mentre sono in marcia, se provo a pigiare il pulsantino, emetto un sibilo che appena appena riesco a sentire io (se mi ci metto col pensiero), se accendo le luci di posizione, anabbaglianti, abbaglianti, si sente di più ma comunque molto basso. So che il clacson delle vespe non è il massimo ma ho sentito clacson di altre vespe che emettono lo stesso suono del mio ma molto più forte. Cosa posso fare per risolvere questo problema?
  2. Frecce lato destro non vanno, non si accende la spia sul manubrio, e le due frecce (anteriore e posteriore) non vanno. Le lampadine però sono buone.
  3. Luci di posizione (funziona solo la luce sul contachilometri), le lampadine sono buone.
  4. Luce abbagliante o di anabbagliante insomma funziona solo una luce. Tutte le lampadine sono buone.

Cosa può essere?

Link to post
Share on other sites

Probabilmente hai qualche contatto farlocco :D Trattandosi di praticamente tutti i servizi potrebbe essere un problema di massa. Dovresti controllare soprattutto la prima messa a massa sul lato ruota di scorta e che il filo fino a lì sia continuo.

- verifica nella scatola di derivazione sopra al motore che il filo di massa (nero) risulti effettivamente a massa (per fare ciò devi scollegarlo dalla sua continuazione verso il regolatore);

- così non fosse devi togliere il volano e controllare lo statore;

- se invece tra carter e filo nero non c'è resistenza (continuità assoluta), prima di ricollegarlo nella scatoletta di derivazione, controlla che ci sia continuità del filo nero fino al regolatore (anche in questo caso è meglio scollegarlo dal telaio prima del test);

- Se non c'è continuità andrà sostituito, altrimenti prima di ricollegarlo al telaio pulisci bene i contatti (magari con carta vetro fine);

- già che ci sei pulisci bene tutti i contatti che trovi su quel lato (regolatore e relé delle frecce).

Ricollega tutto e prova. Se ancora ci fossero problemi devi controllare gli altri collegamenti a massa. Per le frecce sono all'interno del bauletto. Per le luci non so! Potrebbe esserci un contatto a massa nel manubrio oppure tramite filo dalla scatoletta di derivazione dietro al nasello.

In bocca al lupo.

Ah, tieni conto che questo è come affronterei io. Attendi un po' che magari ti risponde qualcun altro che sa dove intervenire direttamente ...

Edited by Kalimero
Link to post
Share on other sites

grazie per la risposta. Ho capito a tratti ciò che hai detto.

Vorrei escludere lo statore in quanto 3 settimane fa circa la vespuccia mi ha fatto un bello scherzetto, fermo frizio rotto mentre camminavo, ha maciullato tutto quello che c'era nel carter. Visto che mi sono trovato ho fatto cambiare cuscinetti, frizione, crociera del cambio (che era rimasta con due denti), molle, paraoli etc etc, e appunto revisionato lo statore sul quale sono stati sostituiti anche tutti i fili, il tutto fatto da un professionista.

Appena ho preso la vespa dal meccanico prima di consegnarmela, ha fatto un pò di prove con vespa in moto, e le frecce lato DX non andavano, poi ha fatto ponte dalla vite che tiene la freccia di destra (nel bauletto) a quella che tiene la freccia di SX e funzionava tutto. Quindi davvero molto probabile che ci sia la massa che non va bene. Ha funzionato il tutto per qualche giorno poi due giorni fa mentre ero in giro con la vespa mi sono accorto che le luci di posizione non andavano, le freccie lato DX non vanno mentre lato SX va tutto.

 

Ora ho molta pratica come elettricista, so utilizzare abbastanza bene il tester, ma di elettronica su vespa ne so 000000.

 

Mi spieghi cosa intendi con questa frase:

- verifica nella scatola di derivazione sopra al motore che il filo di massa (nero) risulti effettivamente a massa (per fare ciò devi scollegarlo dalla sua continuazione verso il regolatore);

Cioè in pratica, cosa devo fare per verificare che il filo risulti essere a massa?
Considera che la vespa aveva un altro problema, andava in MOTO e poi non si spegneva più. Il colpevole era un filo che entrava nel motore (il filo di massa) che era completamente COTTO. Il meccanico ha sostituito completamente questo cavo dal motore fino al manubrio con uno nuovo.

Link to post
Share on other sites

Il filo sostituito era probabilmente il filo verde che va fino alla chiave. Avrà sostituito la porzione dalla scatola di derivazione alla chiave, visto che in uscita dallo statore l'aveva già messo nuovo ;-) Per lo spegnimento questo filo va messo a massa, per cui se interrotto non riesci a spegnere il motore.

Dallo statore esce un filo nero che va nella scatola di derivazione. Lo stacchi da lì e con il tester verifichi che sia collegato a massa. Se è a posto devi verificare il filo che va fino al regolatore ...

Edited by Kalimero
Link to post
Share on other sites

ok quando dici verifichi che sia collegato a massa cosa devo verificare?

Prendo il tester lo metto in modalità circuito(non so se si dice cosi), metto un puntale su questo filo nero, l'altro puntale su un qualsiasi punto della carrozzeria, se il tester bippa, vuol dire che è collegato a massa giusto?

 

PS: cmq si, ha sostituito il filo verde fino alla chiave. Mi ha fatto incazzare in quanto invece di mettere un altro filo verde, ha messo un filo giallo-verde. Per quello che costa 2 metri di filo colorato...... avrebbe potuto ripristinare il colore originale

Edited by bircastri
Link to post
Share on other sites

Tester: ok. Lo stesso metodo lo userai per verificare l'integrità del filo nero che va al regolatore. Un puntale sul capo lato scatoletta di derivazione (isolato) e l'altro al capo lato regolatore (isolato anche lui). Isolato significa che non deve toccare né il telaio né altri fili!

filo verde/giallo: certo sarebbe stato meglio usare un cavetto pensato per l'automotive (sigla FLRy) anziché usarne uno per uso civile. La sua funzione la svolge lo stesso comunque e visto che è collegato al filo verde che proviene dalla centralina è poi intuitivo ...

Link to post
Share on other sites

Ok faro questo test nel weekend. Una domanda però così da profano. Come mai le frecce di sinistra funzionano e quelle di destra no?

il clacson va L anabbagliante va ma le posizioni no ?

cioe quel filo che mo dici di controllare non dovrebbe servire sia per le frecce sx, dx e varie luci ?

Link to post
Share on other sites

In effetti sì, serve per tutti i servizi. Rileggendo la tua introduzione vedo che qualcosa funzionava ...

Per le frecce: controlla bene, ovvero pulisci e fai in modo che il cavetto di massa delle frecce destre faccia contatto con la lamiera (è nel bauletto). Lo stesso vale per il clacson. Qui magari il problema potrebbe essere nel devioluci. Controlla se c'è un contatto a massa e che veramente funzioni. Verifica anche che i faston collegati al relé delle frecce facciano un buon contatto.

Purtroppo ti tocca controllare un po' tutto l'impianto ...

Link to post
Share on other sites

Scusate ma non sono ancora riuscito a risolvere il mio problema. Nel weekend ci ho provato e stavo per finire intossicato visto che non posso verificare se le luci si accendono o meno se non ho la vespa in moto (nel box in cui non ho areazione è un casino). Mi chiedevo, c'è un modo per poter collegare una batteria o un alimentatore 12V al volo e simulare il motore acceso?

Link to post
Share on other sites

Ciao, alcuni impianti funzionano a si possono provare a motore spento con 12V continui e altri no, dipende proprio dall'intermittenza delle frecce, potresti però dare positivo ai fili bianco e rosso (dato che il lato sinistro è ok i fili dovrebbero essere a posto dall'intermittenza fino al devio) che escono dall'intermittenza dopo averli scollegati e mettendo la massa su carrozzeria e il devio sul lato che ti interessa.

Con positivo su rosso dovrebbe accendere la posteriore mentre sul bianco l'anteriore, questa prova va fatta passando attraverso un fusibile perchè se ci sono cavi scorticati nel telaio.......

Per le luci dovresti riuscire con positivo sul verde in entrata sull'intermittenza (sempre staccandolo magari anche dal regolatore) e negativo a massa.

Se non cambia la situazione rispetto a quando hai la vespa in moto ti devi procurare lo schema elettrico della tua vespa, togliere i coperchi e smontare i due devio luci e il coperchio manubrio e controllare filo per filo anche i contatti dei faston che hai  sul portalampada.

Buon divertimento....

 

Link to post
Share on other sites

Ricordo di aver collegato un alimentatore, in realtà un trasformatore da 230 a 12, dal regolatore e funzionava tutto (forse eccetto il clacson, ma non sono sicuro). Si trattava però di una versione arcobaleno!

Link to post
Share on other sites
15 ore fa, Kalimero dice:

Ricordo di aver collegato un alimentatore, in realtà un trasformatore da 230 a 12, dal regolatore e funzionava tutto (forse eccetto il clacson, ma non sono sicuro). Si trattava però di una versione arcobaleno!

Si dovrebbe funzionare, l'unica che potrebbe fare i capricci in continua è l'intermittenza... 

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Board Life Status


Board startup date: September 04, 2017 19:43:09
×
×
  • Create New...