Jump to content


Smontaggio carter ET3


Anzi
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti,

devo smontare l'albero motore per portarlo in rettifica. Dopo essermi documentato con manuali e video,

ho tolto cilindro pistone, leva avviamento, volano, tutte e 13 i bulloni e dadi di contorno al carter,

sono riuscito a staccare i due carter ma c'è qualcosa che mi impedisce di rimuovere completamente il carter lato volano.

Non riesco a vedere bene quale sia l'ostacolo ma mi pare sia un pignone dell'ingranaggio multiplo sull'perno frizione.

Devo per forza smontare anche la frizione per togliere il carter ? 

Avete qualche suggerimento ?

Vi ringrazio e saluto

 

Link to comment
Share on other sites

55 minuti fa, Anzi dice:

Ciao a tutti,

devo smontare l'albero motore per portarlo in rettifica. Dopo essermi documentato con manuali e video,

ho tolto cilindro pistone, leva avviamento, volano, tutte e 13 i bulloni e dadi di contorno al carter,

sono riuscito a staccare i due carter ma c'è qualcosa che mi impedisce di rimuovere completamente il carter lato volano.

Non riesco a vedere bene quale sia l'ostacolo ma mi pare sia un pignone dell'ingranaggio multiplo sull'perno frizione.

Devo per forza smontare anche la frizione per togliere il carter ? 

Avete qualche suggerimento ?

Vi ringrazio e saluto

 

 

ciao

Certo, devi smontare anche frizione, o il carter non lo aprirai mai 😉

Link to comment
Share on other sites

Ti ringrazio Iena, qui ci sono le parole essenziali :

Una volta smontato il motore dal telaio, smontato il volano, il cilindro e la frizione, guardate il motore dal lato volano ...

 

Link to comment
Share on other sites

Comunque tranquillo: smonto motori Vespa dal 1996 e ancora oggi a volte mi trovo a dimenticarmi di smontare qualcosa prima di tentare di scoppiare i carter 😄 

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

sicuri sicuri sicuri che bisogna smontare il pacco frizione???

a me non risulta, il quadruplo puo restare  sul lato sx del motore, io li ho sempre montati cosi, sara un po duro nel cuscinetto lato volano e "frena" l'apertura , basta scaldare il carter nella zona e si apre.

Link to comment
Share on other sites

In più quando si apre il quadruplo potrebbe far danno al carter nel bordo della camera dell’albero motore, io eviterei molto più semplice smontare la frizione ed esce semplice in più aiuta a centrare per aprire e chiudere i due carter.

Link to comment
Share on other sites

L'unica "menata" della frizione è, che devi procurarti il suo estrattore. Qualcuno ne fa anche a meno, ma il rischio di piegare qualcosa è alto facendo leva con cacciaviti o altro ...

Link to comment
Share on other sites

23 ore fa, luigi139 dice:

sicuri sicuri sicuri che bisogna smontare il pacco frizione???

Oddio, il cluster è attaccato al semicarter lato volano ed è passante nel semicarter lato frizione. Se non togli il pacco frizione, per scoppiare i carter devi estrarre il cluster dal suo cuscinetto e non è una cosa così agile da fare ...

Link to comment
Share on other sites

Si è come dite voi, il quadrulo mi è rimasto attaccato al cuscinetto nel carter lato volano e questo impediva lo stacco dei due carter.

A posteriori posso dire che è meglio togliere la frizione. Poi per estrarre il quadruplo dal carter ho dovuto fare un estrattore 

molto rudimentale, altrimenti non c'era verso di toglierlo.

 

Link to comment
Share on other sites

13 ore fa, iena dice:

Oddio, il cluster è attaccato al semicarter lato volano ed è passante nel semicarter lato frizione. Se non togli il pacco frizione, per scoppiare i carter devi estrarre il cluster dal suo cuscinetto e non è una cosa così agile da fare ...

mmmm il quadruplo non è attaccato.... è calzato nel cuscinetto lato volano e dal lato opposto nella bronzina della campana, il mio entra a mano nel cuscinetto, non forzato e separo i carter senza togliere la frizione(anche l'albero sui cuscinetti del banco entrano a mano, precisi ma non forzati), ora mi direte che è sbagliato che è consumato, da cambiare etc etc....ma io apro e chiudo il motore a mano, senza martello e non uso estrattori per sfilare gli alberi dai cuscinetti, e non cambio cuscinetti ogni volta che apro, e va bene cosi,  pensate che sia meglio mettete cuscinetti nuovi e prendere a mazzate gli alberi per inserirli? fate pure!, comunque ho consigliato di scaldare il carter lato volano per estrarre quadruplo e cuscinetto assieme, e comunque non dico di fare come faccio io, fate come siete piu comodi e come piu vi aggrada, facevo solo notare che si puo separare i carter senza togliere il pacco frizione...
.. e.... i miei carter non li scoppio mai😄😉👍

Edited by luigi139
Link to comment
Share on other sites

Giustamente ognuno fa come si trova più comodo e se non rovina niente e comunque si trova bene, penso che faccia bene a continuare così come si è abituato ;-)

Alla tua versione @luigi139 potrei confermare e/o aggiungere:

- scaldare il carter non fa mai male e agevola parecchio estrazioni e inserimenti;

- sostituire i cuscinetti ogni volta che si apre è una precauzione e penso si faccia quasi più per scaramanzia che non necessità, soprattutto se si apre "spesso";

- l'albero penso non andrebbe mai preso a mazzate! La prima volta l'ho fatto ... :D ma poi mi sono attrezzato con un pezzetto di tubo adeguato e dado per l'inserimento del cuscinetto e per l'estrazione ho usato l'estrattore per cuscinetti (quello che fa leva sull'anello interno);

Infine: Odio aprire il carter perché la chiusura è un mal di pancia tutte le volte e qualche santo viene tirato giù dal paradiso suo malgrado ...

Link to comment
Share on other sites

MODERATOR
L'unica "menata" della frizione è, che devi procurarti il suo estrattore. Qualcuno ne fa anche a meno, ma il rischio di piegare qualcosa è alto facendo leva con cacciaviti o altro ...

Si apri i carter non serve nemmeno l'estrattore, una volta che i carter sono leggermente aperti basta dare qualche botta sull'albero primario e l'accoppiamento conico si separa.

 

Vol.

 

Link to comment
Share on other sites

35 minuti fa, volumexit dice:

Si apri i carter non serve nemmeno l'estrattore, una volta che i carter sono leggermente aperti basta dare qualche botta sull'albero primario e l'accoppiamento conico si separa.

 

Vol.

 

Ah. A questa opzione non avevo pensato ... Interessante

Link to comment
Share on other sites

12 ore fa, luigi139 dice:

fate come siete piu comodi e come piu vi aggrada, facevo solo notare che si puo separare i carter senza togliere il pacco frizione.

In realtà non funziona proprio così in meccanica. Ci sono modalità giuste e altre che sono sbagliate. Il cluster deve essere inserito nel suo cuscinetto per interferenza, se entra a mano vuol dire che c'è del gioco di montaggio e questo non va bene: il cluster vibra e ruota all'interno del cuscinetto portando ad un'usura precoce dell'innesto e ad un gioco sempre maggiore. Lo stesso vale per l'albero, almeno relatvamente al cuscinetto lato volano, per quello lato frizione l'interferenza normalmente è più leggera e si riesce ad estrarre a mano.

È anche sbagliato estrarre i componenti dai cuscinetti prendendoli a martellate.

Il fatto che sia più comodo non necessariamente implica che sia giusto. E, se il motore è in ordine, non si possono separare i carter senza togliere il pacco frizione. Non diamo per buone delle informazioni potenzialme dannose.

Che poi, una volta fatto il motore, se i lavori sono fatti bene, si tende a non aprirlo più per anni. Quindi perché non fare le cose fatte bene una volta per tutte?

Link to comment
Share on other sites

Certo iena, il tuo discorso non fa una piega. Resta il fatto che poi, in casa propria, ognuno di noi fa comunque come crede meglio, anche se "sbaglia". Mi sono fatto l'idea che luigi139 sappia il fatto suo, non ho mai letto interventi "a vanvera" e, in questo caso, ha aggiunto la sua esperienza raccontando "come fa lui". Ad ognuno di noi resterà il compito di trarre le debite conclusioni ;-)

A parte il gioco forse eccessivo non mi sembra abbia dato consigli che possano portare a danni. Se la frizione non si stacca dall'albero va da sé che andrà estratta come da manuale ;-)

Link to comment
Share on other sites

confermo anche io che è normale togliere il pacco frizione prima di aprire il carter, ma che questo non sempre è necessario, poi un conto è 4/5  centesimi di gioco, un conto sono 3/4 millesimi che ti permettono di calzare l'albero senza forzare, P. S. nei cuscinetti di banco in classe C3 (con piu gioco) le sfere "ballano" nella loro sede, ma non x questo motivo durano meno di quelli ad alta precisione o quelli standard, il mio cluster resiste dal 1979......

quanti per precauzione cambiano i cuscinetti di banco quando aprono un blocco rifatto da pochi anni? e poi se montano il cuscietto a sfere lato volano che forza un po chiudono i carter con la mazzuola, scaricando tutti i colpi sul cuscinetto nuovo! (io non ne vedo molti che tirano in sede l'albero usando il dado del volano, quanti meccanici abilitati piaggio lo fanno?) poi l'albero non gira libero, e per sistemarlo, qualce altra martellatina, si assesta e va a posto, che senso ha cambiare un cuscinetto che aveva ancora molti anni di vita per metterne uno nuovo e prenderlo a mazzate? poi ognuno fa come crede sia giusto, avete mai aperto un motore senza smontare il coperchio frizione e il piatto porta ganasce? 

in fondo la vespa ha una meccanica semplice semplice che perdona molto, non è un motore da gp, evviva la vespa

Edited by luigi139
Link to comment
Share on other sites

MODERATOR

Scusate, ma cosa vi disturba cosi tanto nel togliere la frizione prima di aprire? Se uno sa il fatto suo non serve nemmeno l'estrattore, ci volgiono 2 minuti e si evita di massacrare il carter con i denti dell'ingranaggio multiplo. Ne ho visti tanti massacrati, non da renderli inutilizzabili ma non ne vedo un senso.

 

Vol.

Link to comment
Share on other sites

no a nessuno disturba,, sai quanti rompono i carter x non utilizzare l'estrattore?

ho solo detto che non è obbligatorio farlo, ma ho anche detto di non fare quello che dico io, e che normalmente va tolta , e con l'estrattore per non rovinare nulla, tu come la togli senza estrattore?

Link to comment
Share on other sites

MODERATOR
12 ore fa, luigi139 dice:

tu come la togli senza estrattore?

Libero i due semi carter, svito il dado della frizione, poi con un punzone di materiale morbido do delle martellate leggere sull'alberino del primario per "rompere" l'accoppiamento conico.

Invece se apri i carter senza togliere la frizione l'ingranaggio della quarta tocca il bordo della camera di manovella e se si insite si puo' rovinare il carter.

 

Vol.

Link to comment
Share on other sites

MODERATOR
bene giusto metodo perche liberi i 2 semicarter ovvero togli tutte le viti, se non si fa e si batte sul quadruplo si rischia di sfodare il carter lato volano
Non avevo dubbi, è da quarant'anni che lo faccio e non ho mai rotto un carter.

Vol.
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

Board Life Status


Board startup date: September 04, 2017 19:43:09
×
×
  • Create New...