Jump to content


consiglio pneumatici turismo tube type


Recommended Posts

Ciao a tutti,
sulla mia Special ho sempre e solo montato S83 o Vee Rubber che si bloccano in frenata, forse per il problema sospensioni, e che scivolano in piega, forse per lo scalino tra battistrada e spalla.
In previsione di viaggi cercavo dei pneumatici migliori come grip, durabilità e versatilità, tube type (camera d'aria) in previsione di sterrati.
Avendo sentito storie di pneumatici posteriori distrutti in poco tempo per il carico e per il caldo vorrei non viverle in prima persona.
Vi elenco i pneumatici che ho trovato con rispettive note ma vorrei sentire anche le vostre esperienze:
- PIRELLI SC30 (consumo un po' precoce)
- CONTINENTAL CONTI CLASSIC
- SIP PERFORMER (rinforzato)
- CONTINENTAL K62 (rinforzato)
- CONTINENTAL M/C TT CLASSIC
Ad "occhio" i sip performer mi ispirano più fiducia, ditemi se ne conoscete altri.
Inoltre per le strade peggiori cercavo anche pneumatici cross per cui c'è meno scelta, ho trovato solo DURO, KENDA e SOBEK, sempre qualcosa per turismo e non per competizioni troppo morbido che al primo asfalto si mangia.
Grazie

Link to post
Share on other sites

Nessuno?
Ne prenderei di rinforzati che immagino siano più robusti, oltre a sip performer e continental k62 ci sono anche gli s83 rinforzati che però escluderei per i motivi sopra, qualcuno li ha provati? Ne conoscete altri?
Grazie

Link to post
Share on other sites

Io mi trovo benissimo coi PIRELLI SC30 (sul PX), francamente meglio dei Michelin S83, peraltro già molto buoni. Vee Rubber tra le peggiori gomme mai provate, peggio di loro solo quelle che avevo d'origine sul PX nuovo (non ricordo il nome, ma erano prodotte, sembra, nella fabbrica della Sava). Sento parlare bene delle Heidenau.

Link to post
Share on other sites

Ciao, con le Heidenau k58 non mi sono trovato bene sul bagnato, mi davano poca fiducia. Però potrebbe essere personale come sensazione.

Mi trovo molto bene con le Dunlop scootsmart, hanno un design molto stradale, ma una bella mescola e nell' acqua funzionano bene.

Hanno una sezione molto arrotondata, quasi appuntita, quindi arrivando da un gomma molto squadrata si ha inizialmente una sensazione di ciondolamento facile sugli scalini o crepe longitudinali dell' asfalto, ma ci si abitua.

 

Ho fatto anche sterrato deciso con esse, ma chiaramente in quel caso un disegno a tassello garantisce più sicurezza.

 

Le care e vecchie Schwalbe Weatherman erano veramente ottime in ogni condizione ma purtroppo non le trovo più.

 

In ogni caso prendile rinforzate con indice di carico 59, non c'è paragone sulla robustezza della carcassa!

 

Matteo mpfreerider

 

 

 

 

Link to post
Share on other sites

Ciao ad entrambi,
la SC 30 mi sembra simile alla S83 con un disegno per fare un po' di tutto ma che non fa bene niente, versatile ma è un compromesso
con Dunlop mi trovo bene sulla Ducati, mi piace il battistrada "pieno" ma con tagli profondi per l'acqua, la forma è più "motociclistica"
quindi considero l'indice di carico per la robustezza?
per gli sterrati avrò poi gomme tassellate quindi mi orienterei su qualcosa per lunghe percorrenze che non si mangi col caldo
ho sentito parlare bene anche delle Continental vediamo se risponde qualcuno che le usa

Link to post
Share on other sites

Ciao

Spesso, sul fianco dello pneumatico è riportato espressamente

Questa la dicitura stampigliata sulla S83 rinforzata: "TUBELESS - On tube-type rim fit a tube" (TUBELESS - Su un cerchio con camera d'aria è idoneo alla camera d'aria)

:ciao:

immagine.thumb.png.aaa14c3d1bf21488eebb88a55a022cb1.png

Link to post
Share on other sites

Grazie non mi ricordavo di quella scritta!
Ma altra domanda, potrei montare cerchi tubeless ed in caso di gomma tagliata o cerchio storto montare la camera d'aria per avere il meglio di entrambi i mondi, o non ci sta la valvola?
Perché so che la camera scalda e quindi usura di più.

Link to post
Share on other sites
Il 10/6/2021 at 23:02, Vespe dice:

(...)
Ma altra domanda, potrei montare cerchi tubeless ed in caso di gomma tagliata o cerchio storto montare la camera d'aria per avere il meglio di entrambi i mondi, o non ci sta la valvola?(...)

 

Credo proprio di no, sui cerchi tubeless la valvola è avvitata direttamente sul cerchio ed il profilo interno del cerchio non credo che sia adatto alla camera d'aria (ma personalmente non ho mai verificato)

Se si tratta di foro e non di squarcio, con i tubeless per arrivare a casa può esserti utile una bomboletta gonfia&ripara.

 

Edited by farob
Link to post
Share on other sites
Il 10/6/2021 at 23:02, Vespe dice:

Grazie non mi ricordavo di quella scritta!
Ma altra domanda, potrei montare cerchi tubeless ed in caso di gomma tagliata o cerchio storto montare la camera d'aria per avere il meglio di entrambi i mondi, o non ci sta la valvola?
Perché so che la camera scalda e quindi usura di più.

Lo poi fare con i cerchi tubeless scomponibili, come i Pinasco. Non so se serve avere un attrezzo per smontare la valvola, ma rimuovendola si può montare la camera d'aria.

Link to post
Share on other sites

ora ho i 2 cerchi originali e ne prenderò un terzo per averne 1 di scorta, lo potrei prendere tubeless e montare dietro che è quello più critico così scalda meno ed è più sicuro, però avere i 2 tipi vuol dire doversi portare dietro camera d'aria più bomboletta o verricello
ho trovato i Fa Italia con valvola smontabile (credo) che costano la metà dei Pinasco però hanno misure 2.10/2.50/3.50, sulla Special penso di poter montare al massimo 3.00, ma misure più piccole porterebbero dei vantaggi? A parte che poi avrei misure diverse davanti e dietro che non penso sia un bene

Link to post
Share on other sites
Il 12/6/2021 at 16:39, Vespe dice:

ora ho i 2 cerchi originali e ne prenderò un terzo per averne 1 di scorta, lo potrei prendere tubeless e montare dietro che è quello più critico così scalda meno ed è più sicuro, però avere i 2 tipi vuol dire doversi portare dietro camera d'aria più bomboletta o verricello
ho trovato i Fa Italia con valvola smontabile (credo) che costano la metà dei Pinasco però hanno misure 2.10/2.50/3.50, sulla Special penso di poter montare al massimo 3.00, ma misure più piccole porterebbero dei vantaggi? A parte che poi avrei misure diverse davanti e dietro che non penso sia un bene

che ne pensate?

Link to post
Share on other sites

Mi sono informato meglio, pensavo che misura di cerchio e pneumatico dovessero coincidere invece devo guardare ai cerchi misura 2.10, comunque dovendo fare sia strade asfaltate che non la mia idea sarebbe:
- cerchio dietro tubeless (da definire) + scootsmart
- cerchio davanti tube type originale + scootsmart
- cerchio di scorta tube type originale + pneumatico cross (da definire)
- pneumatico cross (da definire) di scorta
è sensata?
cerchio tubeless lo prenderei scomponibile che a quanto ho capito è più facile da montare, ne ho visti di Fa Italia, Pinasco e SIP (queti ultimi non sono sicuro se scomponibili), quali consigliate?
invece pneumatici cross qualcuno ha esperienza?
grazie

Link to post
Share on other sites

Due cerchi scomponibili tubless con un modello di gomma non estrema, e poi un cerchio normale per quella di scorta. Bomboletta per riparare e camera d'aria per ogni eventualità, attrezzino per togliere la valvola tubless e convertire a camera d'aria.

Gomma cross tassellata,(tipo il vee-rubber cross) a meno di non fare mulattiere con fango annesso...(sempre che la vespa non affondi prima😁) lo vedo un esagerazione.

Da considerare, per quello che mi riguarda, che un po' tutti i tipi di gomma odierni hanno una resa chilometrica inferiore al passato...🤨

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Vespa979 dice:

Da considerare, per quello che mi riguarda, che un po' tutti i tipi di gomma odierni hanno una resa chilometrica inferiore al passato...🤨

Verissimo. Ricordo con i CEAT al posteriore si facevano tranquillamente 10.000 km. Ora è grassa se si arriva a 6-7.000 ...

Link to post
Share on other sites

Avendo 2 cerchi originali io comprerei 1 cerchio tubeless (se non è una porcheria guidare con cerchi diversi) per avere una via di mezzo, più di 1 di scorta non lo porterei e dovendo fare tanto sterrato meglio che sia a camera d'aria

Link to post
Share on other sites

Spendi una volta sola e stai più sicuro per molti molti chilometri con due tubeless, senza fare miscugli, se non in caso di necessità e pochi chilometri.

La scelta del pneumatico è molto soggettiva...come anche la pressione a cui tenerle, ed è sempre un compromesso per chi viaggia molto ed in ogni condizione di tempo.

Se devi fare sterrato battuto, meglio uno pneumatico con disegno tradizionale, magari con un profilo un più arrontondato per l'asfalto,... che poi... i tacchetti del cavalletto si consumano benissimo anche con le S83...😁

 

Link to post
Share on other sites

comprerei anche 2 tubeless ma poiché non sarà solo sterrato battuto ma anche pietre e chissà che altro, se taglio pneumatici o storto i cerchi sono a piedi, quindi se la via di mezzo tubeless + tubetype la sconsigli dovrò optare per un cerchio di scorta originale

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Board Life Status


Board startup date: September 04, 2017 19:43:09
×
×
  • Create New...