Jump to content


Candele bruciate in brevissimo tempo


Recommended Posts

Ho un problema incomprensibile che affligge la special, presumo elettrico, ma non riesco più a cavarci i piedi, quindi può essere di tutto, ve lo illustro così magari se qualcuno ha qualche idea...

La vespa è stata rifatta tutta da me (non è la prima), motore tutto nuovo (cuscinetti, paraoli cilindro ecc ecc) impianto elettrico nuovo, bobina esterna nuova, cavo candela nuovo, bobina accensione interna nuova, puntine e condensatore nuovi, fili dello statore nuovi, manubrio dell'Et3.

La vespa si accende al secondo colpo e va che è una meraviglia, dopo non molto tempo che è in moto (neanche 20-30 minuti) inizia a perdere dei colpi al minimo, la cosa si accentua fino a spegnersi del tutto. Tolta la candela per il controllo, non dà più corrente, ne metto una nuova e la storia si ripete, ho già buttato via almeno 5-6 candele tutte nuove di marche diverse NGK, champion, Bosch, Denso, sempre uguale indifferentemente!! Ho provato a cambiare bobine di accensioni esterne ed interne, ho cambiato anche lo statore con uno funzionante di un'altra vespa, ma succede sempre la stessa cosa.

Se stacco i fili e rendo indipendente l'accensione dall'impianto elettrico del telaio, la cosa non succede, ergo il problema è nell'impianto elettrico della vespa che sottolineo è nuovo, ho controllato tutti i fili, anche nel manubrio sul fanale, ogni filo presente, ma non riscontro nessun tipo di anomalia. I fanali funzionano, il clacson pure, l'accensione e spegnimento da chiave pure. Tutti i fili sono isolati e non fanno contatto tra di loro.

Sto' impazzendo ci sono dietro da tantissimo tempo e non riesco a risolvere nulla!!!!

Quello che mi chiedo, è cosa ci può essere nell'impianto elettrico della vespa che brucia la candela? Perchè una candela si brucia? Cosa gli può mai succedere??

Datemi per favore qualche idea nuova per fare delle prove !!!

Grazie a tutti in anticipo.

Link to post
Share on other sites

Scusa la mia ignoranza, ma di "elettricità" non me ne intendo un gran che.

Tu mi dici la massa, i fili neri sono collegati dove dovrebbero, tu dici che ce ne potrebbe essere uno che invece di fare solo massa tocca qualche altro filo? Ma così facendo non dovrebbe andare mai, no? O sbaglio?

È solo dopo un po'  che funziona che brucia la candela...

Potresti spiegare in maniera basica basica il tuo concetto?

Grazie.

Link to post
Share on other sites

Guarda, pure io odio l'elettricità e metterci le mani, quindi ti riferisco solo la mia esperienza personale: dopo aver bruciato parecchie lampadine, mentre tutto il resto funzionava, ho risolto sostituendo il filo di massa posteriore e soprattutto andando a migliorarne il punto di contatto con la carrozzeria.

Link to post
Share on other sites
  • 2 months later...

Un saluto a tutti, riprendo a mano la discussione perché purtroppo non ho ancora risolto, ho avuto molto da fare e quindi non mi sono potuto dedicare alla vespa più di tanto.
Faccio un breve riepilogo della situazione, impianto elettrico nuovo, cablaggio statore nuovo, bobina esterna (blu) e cavo nuovo, bobina interna accensione statore nuova, puntine e condensatore (ne ho cambiati 3) nuovi.
Se non collego l'impianto elettrico del motore a quello del telaio, funziona alla perfezione, quindi bobina e statore e quant'altro nel motore sono ok, e ne sono sicuro al 100%.
La vespa ha il manubrio dell'ET3, se collego il rosso alla chiave per lo spegnimento tutto ok. Se mantengo collegato il rosso e collego il verde tutto ok, la vespa gira bene, se collego anche il nero, la candela da corrente ma non si accende anche con svariate pedalate (forse a spinta ma non ho provato e comunque non andrebbe di sicuro bene), appena scollego il nero, parte con un colpo.
Se lascio collegato il nero e scollego solo il verde, si accende subito, ma perde dei colpi e poi si spegne, scollegando il nero riparte subito regolare.

Ho provato anche a prendere tutto lo statore e bobina di un'altra vespa funzionante, ma si comporta allo stesso modo.

Ci sto' perdendo la testa, probabilmente a ragione in molti mi dicono che può essere una massa, ma ho controllato tutti i fili, il fanale, il devioluci, tutti i fili del manubrio e pare tutto ok, capisco che non ci sia una "ricetta" pronta, ma nel limite del possibile mi servirebbe un'aiuto concreto per individuare il guasto, ormai non so più cosa guardare...

Ringrazio anticipatamente.

Link to post
Share on other sites
MODERATOR
Un saluto a tutti, riprendo a mano la discussione perché purtroppo non ho ancora risolto, ho avuto molto da fare e quindi non mi sono potuto dedicare alla vespa più di tanto.
Faccio un breve riepilogo della situazione, impianto elettrico nuovo, cablaggio statore nuovo, bobina esterna (blu) e cavo nuovo, bobina interna accensione statore nuova, puntine e condensatore (ne ho cambiati 3) nuovi.
Se non collego l'impianto elettrico del motore a quello del telaio, funziona alla perfezione, quindi bobina e statore e quant'altro nel motore sono ok, e ne sono sicuro al 100%.
La vespa ha il manubrio dell'ET3, se collego il rosso alla chiave per lo spegnimento tutto ok. Se mantengo collegato il rosso e collego il verde tutto ok, la vespa gira bene, se collego anche il nero, la candela da corrente ma non si accende anche con svariate pedalate (forse a spinta ma non ho provato e comunque non andrebbe di sicuro bene), appena scollego il nero, parte con un colpo.
Se lascio collegato il nero e scollego solo il verde, si accende subito, ma perde dei colpi e poi si spegne, scollegando il nero riparte subito regolare.
Ho provato anche a prendere tutto lo statore e bobina di un'altra vespa funzionante, ma si comporta allo stesso modo.
Ci sto' perdendo la testa, probabilmente a ragione in molti mi dicono che può essere una massa, ma ho controllato tutti i fili, il fanale, il devioluci, tutti i fili del manubrio e pare tutto ok, capisco che non ci sia una "ricetta" pronta, ma nel limite del possibile mi servirebbe un'aiuto concreto per individuare il guasto, ormai non so più cosa guardare...
Ringrazio anticipatamente.
Hai cambiato statore ma non volano? Se è cosi prova con un altro volano.

Vol.
Link to post
Share on other sites
20 ore fa, volumexit dice:

Hai cambiato statore ma non volano? Se è cosi prova con un altro volano.

Vol.

No, perché se isolo il motore dall'impianto elettrico del telaio va benissimo.

 

Link to post
Share on other sites

Ho tribolato una settimana con una Primavera che aveva sintomi simili ai tuoi (il motore isolato andava, ma collegando l'impianto elettrico scoppiettava) e poi ho risolto grazie ai consigli trovati qui sul forum.
Il problema erano appunto le puntine troppo aperte, che nel mio caso erano a 0,5.

Regola la massima apertura a 0,3, correggi l'anticipo di conseguenza (regolando le puntine varia anche l'anticipo e quindi va corretto) e riprova la vespa...controlla dal foro del volano, con motore in moto dando qualche sgasata, che non scocchi la scintilla tra le puntine.

Facci sapere

Link to post
Share on other sites
MODERATOR
2 ore fa, Ilvespaio dice:

No, perché se isolo il motore dall'impianto elettrico del telaio va benissimo.

 

Io proverei anche un'altro volano e prescidere.

 

Vol.

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...
Il 20/5/2021 at 10:18, volumexit dice:

Io proverei anche un'altro volano e prescidere.

 

Vol.

Provato a cambiare il volano, ma non è cambiato nulla, si comporta allo stesso modo.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Board Life Status


Board startup date: September 04, 2017 19:43:09
×
×
  • Create New...