Jump to content


VMA1T


Carlo1984
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti, sono nuovo del forum. Ho sempre subito il fascino del vespa senza averne mai posseduto uno. Ora ne ho scovato uno che voglio restaurare. È un Nuova Vespa 125 del 1966. 

Ha un bel po' di cose da sistemare ma, con la pazienza ce la farò! 

Una curiosità.. quante marce dovrebbe avere? Io ero convinto dovesse averne 4 ma sul manubrio ne leggo solo 3..

Avete consigli su dove reperire ricambi adatti?

Grazie mille per l'aiuto.

Carlo 

IMG-20201114-WA0033.thumb.jpg.fd9a19c976feb539b2e7eef88d162dab.jpgIMG-20201114-WA0030.thumb.jpg.0ce0f0c671cb0c9957e931168e363778.jpg

Link to comment
Share on other sites

Ma la usavano come fosse una 50 percaso? (magari quando hanno riverniciato di arancione hanno stuccato sul manettino il 4)🤔

Non è la prima a cui succede di finire come falso 50ino a scorrazzare...😅

Controlla la punzonatura e il motore, se come credo hai già verificato, fai un controllo burocratico e legale del mezzo, se ok potrai partire con il restauro e per la lunga trafila burogratica per reimmatricolarla.

Smonta accuratamente tutto,  salva o ripara il riparabile, non buttare nulla cataloga la bulloneria che potrai recuperare, i ricambi commerciali di oggi nella maggiorparte dei casi fanno pena.

Il modello ha dei ricambi come, strisce pedana e bordoscudo, particolari, non come le normali smallframe, se riesci recupera le sue compresi i puntalini.

Link to comment
Share on other sites

Può darsi.. il vecchio proprietario è morto tanti anni fa e la vespa risulta radiata dal 88. Ora la riporto originale e inzio il calvario per reimmatricolare.

Grazie della dritta😊

Vi terrò aggiornati sugli sviluppi.

Link to comment
Share on other sites

Come ti scrive Vespa 979, prima di restaurare fai un contollo

burocratico.

Riguardo ai ricambi, io per le mie li ho trovati quasi tutti nelle mostre scambio.

I ricambi sono dell'epoca e non quelle cineserie di oggi

Enrico

Link to comment
Share on other sites

Grazie Enrico, a livello burocratico e di punzonatura è tutto ok. Il telaio VMA1T + 5 cifre è lo stesso collegato alla vecchia targa radiata e il codice motore è VMA1M con le 5 cifre quindi corrisponde al motore della nuova vespa. Non risulta ne rubato ne altro. 

Direi che è un piccolo diamante grezzo.. ora tocca salvarla. ;-)

Link to comment
Share on other sites

Può darsi.. il vecchio proprietario è morto tanti anni fa e la vespa risulta radiata dal 88. Ora la riporto originale e inzio il calvario per reimmatricolare.

Grazie della dritta😊

Vi terrò aggiornati sugli sviluppi.

AGGIORNAMENTO 

Vi confermo che ha la quarta marcia! Quando la porterò a sabbiare spero riappaia anche il 4 sul manubrio..

Gli unici pezzi che non sono suoi.. salvo altre sorprese sono la marmitta e il carburatore. 

Vi va di darmi qualche consiglio su dove cercarli?

Link to comment
Share on other sites

Sul dove reperire i pezzi hai varie possibilità:

- la più importante, come ti ha detto Enrico (Muto), sono i mercatini, ma con il virus vagante questo è un problema!;

- la grande baia è una risorsa di partenza notevole;

- e per l'usato puoi provare su subito.it ed eventualmente su secondamano.it (se esiste ancora).

Il vero motivo del mio intervento però è esprimerti i miei complimenti per il ritrovamento! Ogni vespa tolta da un letargo o salvata da una rottamazione è per me un respiro tutto ossigeno ;-)

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Carlo1984 dice:

...

AGGIORNAMENTO 

Vi confermo che ha la quarta marcia! Quando la porterò a sabbiare spero riappaia anche il 4 sul manubrio..

Gli unici pezzi che non sono suoi.. salvo altre sorprese sono la marmitta e il carburatore. 

Vi va di darmi qualche consiglio su dove cercarli?

La marmitta... è un problema, in quanto la sua originale è alquanto costosa da trovare sul mercato,esclusivamente usata e non esiste riprodotta ufficialmente.

Se quella che hai trovato montato ha un qualsivoglia IGM o DGM punzonato, fagli una foto.

Il carburatore originale è un Dellorto SHB 16/16, con la sua scatola filtro dedicata (in origine fosfatata). Si trova tutt'ora in commercio nuovo, leggermente diverso come rifiniture e materiale di fusione di quello'dell'epoca e con filtro e vaschetta in plastica. Occorre anche il suo collettore dedicato se non hai trovato quello originale.

Sul dove cercarli, in questo momento, o dai ricambisti "sotto casa" per il materiale nuovo, o on-line.

Edited by Vespa979
Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...

Ciao ragazzi, vi aggiorno sul restauro. 

Vespa smontata. Il telaio sta per essere portato in carrozzeria per sabbiatura e verniciatura. 

Blocco motore aperto per essere revisionato e.. SORPRESA il nonno lo ha modificato, il gruppo termico è un 130 polini🤦‍♂️

Ho già trovato il suo gruppo termico e ora e in sistemazione.

Ho una domanda su un dettaglio.. devo sistemare anche la sella.. qualcuno ha delle foto della sella lunga originale?

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, alfred dice:

per la marmitta ho visto che sulla baia ne vendono una...... 80 euro  ☹️

occhio che , prezzo folle a parte , quella e' con logo esagonale e scarico basso , quindi non compatibile con la Nuova ...

e quella versione con 80 Euro la trovi NUOVA e ORIGINALE !!!

 

a te servirebbe logo rettangolare e scarico alto , e qui si che 80 euro li potrebbe valere ... se la trovi ...

 

ciao

Guabix

 

 

Link to comment
Share on other sites

come si dice... dove c è gusto non c è perdenza!

hai qualche foto del telaio nudo?
o comunque del proseguimento dei lavori?

PS:
ma è radiata d'ufficio?
hai la targa?
 

Edited by giaggio
Link to comment
Share on other sites

53 minuti fa, giaggio dice:

come si dice... dove c è gusto non c è perdenza!

hai qualche foto del telaio nudo?
o comunque del proseguimento dei lavori?

PS:
ma è radiata d'ufficio?
hai la targa?
 

Ad inizio discussione scrive radiata, comunque per la pratica di reimmatricolazione io aspetterei di vedere come si delinea la situazione con la nuova modifica dell'articolo 93 cds approvata recentemente, con l'atteso decreto attuativo.

Vediamo qualche foto dello smontaggio...siamo curiosi😁

Link to comment
Share on other sites

  • 7 months later...

Ciao a tutti, il restauro (almeno dal lato fisico) è terminato e lascio a voi il giudizio sul risultato  🥰

Ora sto litigando con la federazione per la certificazione storica.. 

Nel sabbiare il telaio è apparso sotto al codice di omologa IGM una seconda scritta IGM (solo IGM senza altri numeri) e la federazione sta facendo storie. E' possibile che sia un errore in fase di produzione in fabbrica e poi cancellato in sede di verniciatura? Il vespa è stato di un unico proprietario ed è rimasto fermo in un capanno dal 1983 fino ad oggi...

20210603_143721.jpg

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

Board Life Status


Board startup date: September 04, 2017 19:43:09
×
×
  • Create New...