Jump to content
VR News
  • IMAGES HOSTING
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.


Gianluca102

Se la compra?

Recommended Posts

Parere richiesto da un caro amico circa questa vbb2t del 64, con doc in regola e targata verona. Il mio dubbio riguarda la facilità di iscrivere la vespa ad un registro storico per circolare e in queste condizioni... rischia davvero di non passare...o sbaglio? Le condizioni sono allettanti...motore rifatto, pochi km e a detta del proprietario è stata revisionata nei minimi particolari. Aspetto vostro parere, cionfido nella vostra esperienza! 3e759893c23bd7d91d7c0116b45dab60.jpga31832c8bd51115599fc9ee3097845ed.jpg574b421f89af26456acf59377040dd5d.jpgdc0d9ac79dda3530d4fb0ee50c7be922.jpg2b79de5f5934a1d5bd931dfae8e7af22.jpgaf1e8e4e3435e883400e2081b0ef8f43.jpg

 

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
STAFF

Innanzi tutto, prima di sottoporre le fotografie della vespa all'esame del R.S., occorre:

togliere il sellone e mettere la sella anteriore e la piastra posteriore;

togliere il portapacchi posteriore;

togliere la ruota di scorta dietro lo scudo e relativo supporto;

togliere il paraspruzzi posteriore;

togliere quella porcheria di specchietto, utile solo per urti laterali e montare uno specchio che possa essere usato per vedere dietro.

Dopo aver fatto tutte queste correzioni, si può iniziare la pratica e sperare che la commissione non guardi per nulla le foto, o non si accorga di quanta vernice manca. Secondo me, comunque, non passa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Innanzi tutto, prima di sottoporre le fotografie della vespa all'esame del R.S., occorre:
togliere il sellone e mettere la sella anteriore e la piastra posteriore;
togliere il portapacchi posteriore;
togliere la ruota di scorta dietro lo scudo e relativo supporto;
togliere il paraspruzzi posteriore;
togliere quella porcheria di specchietto, utile solo per urti laterali e montare uno specchio che possa essere usato per vedere dietro.
Dopo aver fatto tutte queste correzioni, si può iniziare la pratica e sperare che la commissione non guardi per nulla le foto, o non si accorga di quanta vernice manca. Secondo me, comunque, non passa.
Grazie mille, Senatore, del prezioso parere! Si si intendevo al netto dei particolari necessari a fare ritornare la vbb2t negli standard costruttivi. Il problema grosso sarebbe quindi nella vernice mancante, come immaginavo. Un'altra domanda: a questo fine, quale tra ASI e FMI sarebbe più indicata per la registrazione di veicoli conservati?? Io ho per ora sempre proceduto con FMI, ma ho sempre restaurato tutto....

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Concordo ... non passa.

Dopo la completa e corretta a analisi di Senatore, aggiungo (da incallito collezionista di adesivi) che andrebbe tolto anche l'adesivo  VR 37100, sul retro dello scudo.

ASI consente  l'iscrizione dei conservati, anche grazie alla collaborazione con il VCI e al Registro  storico Vespa. Se vai sul sito del Vespa Club Italia  troverai il testo della convenzione. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Concordo ... non passa.
Dopo la completa e corretta a analisi di Senatore, aggiungo (da incallito collezionista di adesivi) che andrebbe tolto anche l'adesivo  VR 37100, sul retro dello scudo.
ASI consente  l'iscrizione dei conservati, anche grazie alla collaborazione con il VCI e al Registro  storico Vespa. Se vai sul sito del Vespa Club Italia  troverai il testo della convenzione. 
Preziosa la tua opinione, grazie!
Mentre invece, per quanto ho potuto capire, FMI i conservati credo non li prenda neppure in considerazione....giusto? La vespa deve esser pari al nuovo...
Quindi di fatto portarsi in casa quella vespa significherebbe comprarsi un bel soprammobile, se si abita in Lombardia....

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, Gianluca102 dice:


Quindi di fatto portarsi in casa quella vespa significherebbe comprarsi un bel soprammobile, se si abita in Lombardia....

Perché?

La certificazione ASI vale quanto quella FMI ai fini della circolazione, in Lombardia come nel resto d'Italia.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
STAFF
9 ore fa, Gianluca102 dice:

Mentre invece, per quanto ho potuto capire, FMI i conservati credo non li prenda neppure in considerazione....giusto?

No, non è che non li prenda in considerazione, solo che il conservato, deve essere conservato bene, mentre questa vespa è conservata male.

Purtroppo oggi, la moda è il conservato ed allora qualunque cosa, in  qualunque condizione, viene definita conservata ed in questo modo si possono chiedere più soldi ad un eventuale acquirente. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, querida-presencia dice:

Perché?

La certificazione ASI vale quanto quella FMI ai fini della circolazione, in Lombardia come nel resto d'Italia.

 

Ciao! facevo riferimento alla normativa vigente su territorio Lombardo che vieta la circolazione di veicoli euro0 a meno di esser muniti di certificazione di interesse storico o collezionistico, per il resto d'Italia non sono così ferrato...

52 minuti fa, senatore dice:

No, non è che non li prenda in considerazione, solo che il conservato, deve essere conservato bene, mentre questa vespa è conservata male.

Purtroppo oggi, la moda è il conservato ed allora qualunque cosa, in  qualunque condizione, viene definita conservata ed in questo modo si possono chiedere più soldi ad un eventuale acquirente. 

Sono d'accordissimo con la tua analisi: il confine tra il conservato e il rabberciato alla bene-e-meglio ormai si è dissolto e quindi Vespe che implorano di esser rimesse in sesto vengono presentate come degli autentici e vissuti esemplari dei tempi che furono, ancora funzionanti alla perfezione come nessun restauro potrebbe rendere....o no? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
54 minuti fa, Gianluca102 dice:

Ciao! facevo riferimento alla normativa vigente su territorio Lombardo che vieta la circolazione di veicoli euro0 a meno di esser muniti di certificazione di interesse storico o collezionistico, per il resto d'Italia non sono così ferrato..

Appunto, credo di essere stato chiaro, in Lombardia un veicolo certificato ASI ha le stesse prerogative di uno FMI, quindi quando circolano gli FMI possono circolare anche gli ASI.

Ergo quella vespa, se iscritta ASI, non sarà un soprammobile come tu hai scritto precedentemente. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Appunto, credo di essere stato chiaro, in Lombardia un veicolo certificato ASI ha le stesse prerogative di uno FMI, quindi quando circolano gli FMI possono circolare anche gli ASI.
Ergo quella vespa, se iscritta ASI, non sarà un soprammobile come tu hai scritto precedentemente. 
Forse mi sono espresso male io....non intendevo dire che con la certificazione ASI non si possa circolare in Lombardia, ma che, data la natura del conservato in questione, qualsiasi tipo di certificato storico ASI o FMI sarebbe stato negato, e quindi l'acquisto della Vespa di sarebbe risolto con il portare a casa un mezzo con cui non sarebbe stato possibile circolare.

Mi spiace per il fraintendimento...

Gianluca

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie mille ragazzi per i consigli. Si Extreme, bisognerebbe andare giù pesante di pennello su Photoshop! Ad ogni modo alle vostre esperienze aggiungo l'aver chiesto a esaminatore FMI, in occasione della fiera auto moto di busto Arsizio Malpensa, dell'appena trascorso weekend. Mi ha scoraggiato dall'intraprendere qualsiasi trafila burocratica atta ad iscrivere quella vespa a un registro. Non la faranno mai passare. Questo ha messo un po' il sigillo sulla questione. Dirò di lasciar perdere . Per sfizio ho consigliato di sentire il venditore e di proporre a lui stesso di iscrivere il mezzo, visto che ostentava tanta sicumera in fase di trattativa, che ne pensate? In quel caso, con certificato storico alla mano, se ne potrebbe parlare.
Il prezzo comunque non era nemmeno dei più abbordabili....chiedeva 3800 con trapasso.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lasciata alle spalle la vbb2t, si è palesata all'orizzonte una sprint del 1967. Già iscritta ASI . Il mio amico dovrebbe andare a vederla nel weekend. Ma alcuni particolari non mi convincono.. permettetemi il puro esercizio accademico di provare a indovinare il numero di telaio di questa vespa....con le informazioni che ho. Parrebbe proprio una prima serie...ma quel fanalino posteriore con il tettuccio corto è compatibile con le scritte blu e lo sportellino con levetta separata da serratura? In rete ho trovato che il numero di telaio spartiacque è il 25000 (1965) per lo sportellino del bauletto e 25004 per il fanale....immagino non sia scritto nella pietra e come al solito la Piaggio sarà andata a esaurimento scorte...sapreste darmi una mano? La vespa è indicata essere del 1967, ma questo potrebbe esser l'anno di immatricolazione e non di costruzione....Inoltre quel grigio metallizzato mi pare troppo grigio e poco azzurro...ma vedendola al sole potrebbe cambiare....purtroppo non posso accompagnare il mio amico nel visionarla.
Grazie dei vostri pareri!c5793d9009def45255d0efcb3adacd1e.jpgda2f39e76b1806cebdf048247123bcdd.jpgd92559a82c7ac49f61fe85052352faa8.jpg79c7d8f039b2ecb9498f26bac478a58f.jpg881eacf01cb343ddfd3c67789b488cf0.jpg

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

La targa la identifica immatricolata tra novembre 65 e gennaio 66, quindi direi che sia proprio una prima serie, fanale posteriore errato, sella con serigrafia invece che con targhetta aquila o rejna e dalle foto non si capisce bene se lo stemma piaggio è quello giusto in plastica rigida.

Questione colore, purtroppo la formula moderna, o comunque da una quindicina d'anni a questa parte, non si avvicina molto alla sfumatura azzurrognola del colore originale e rimane un po' troppo sul grigio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
La targa la identifica immatricolata tra novembre 65 e gennaio 66, quindi direi che sia proprio una prima serie, fanale posteriore errato, sella con serigrafia invece che con targhetta aquila o rejna e dalle foto non si capisce bene se lo stemma piaggio è quello giusto in plastica rigida.
Questione colore, purtroppo la formula moderna, o comunque da una quindicina d'anni a questa parte, non si avvicina molto alla sfumatura azzurrognola del colore originale e rimane un po' troppo sul grigio.
Perfetto, mi hai confermato un po' di cose Vespa979, grazie! Mi aspetto quindi anche un Contakm con fondo scala 100 allora...
Ma è possibile sia passata all ASI con quei particolari fuori posto? Voglio dire, sella e fanalino sono abbastanza grossolani come errori...

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 17/10/2020 at 10:20, Gianluca102 dice:

se si abita in Lombardia

... non si compra una vespa targata VR se si abita in Lombardia :-)

È un po' di tempo che quella Vespa è in vendita. Non conosco personalmente chi la vende, ma il fatto che sia ancora lì mi dà un po' da pensare.

- edit -

Ho letto solo dopo che sei già andato oltre.

Edited by iena

Share this post


Link to post
Share on other sites
54 minuti fa, Gianluca102 dice:

 Ma è possibile sia passata all ASI con quei particolari fuori posto? Voglio dire, sella e fanalino sono abbastanza grossolani come errori...

Con ASI passava anche Rosso corsa, infatti la mia Sprint Veloce del 77 è Rosso 5847 (voluta da me così) ed è iscritta ASI.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, iena dice:

. non si compra una vespa targata VR se si abita in Lombardia :-)

hai ragione! Parli con uno che in Lombardia usa Vespa targata Siracusa!! :) 

2 ore fa, querida-presencia dice:

Con ASI passava anche Rosso corsa, infatti la mia Sprint Veloce del 77 è Rosso 5847 (voluta da me così) ed è iscritta ASI.

perfetto, ho capito che il colore non costituisce vincolo a patto che sia compatibile con il modello. Grazie! 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Gianluca102 dice:

Parli con uno che in Lombardia usa Vespa targata Siracusa!!

Per quanto mi riguarda invece la targa è il primo motivo di scarto. Se non ha la targa "giusta", per me resta lì dov'è. C'è anche da dire che è vero anche il contrario: ho preso il T5 perché aveva la targa "giusta", ma non ne stavo cercando uno :mrgreen: 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quoto iena,  anche per me  la targa è il pricipale motivo di scarto.

.... ad esempio la targa della Sprint che hai postato, potrebbe bennissimo essere una replica,  oppur  potrebbe aver semolicemente il simbolo della Repubblica completamente scolorito, andrebbe quindi controllatta con attenzione

Share this post


Link to post
Share on other sites
STAFF
10 ore fa, Gianluca102 dice:

perfetto, ho capito che il colore non costituisce vincolo a patto che sia compatibile con il modello.

Solo con l'ASI e se non si ambisce alla targa oro, altrimenti le cose cambiano, e di molto!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Praticamente ste vespe non si possono più comprare, già con la targa originale e i documenti è impossibile trovarle poi dobbiamo trovare anche la provincia giusta 😂😂😂😂

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che io ricordi con le automobili d'epoca è sempre stato così: Una Fiat Topolino targata Torino valeva di più di una targata Firenze ;-)

Parlo degli anni '70 ...

Edited by Kalimero

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...