Jump to content
VR News
  • IMAGES HOSTING
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.


speusippo

Luce stop, modifica "temporanea" a schema elettrico, mi date un parere?

Recommended Posts

Salve a tutti.

Ho una VNB1T. L'ho tenuta per un annetto senza luce stop perché mi si era rotto il pulsantino del pedale e, usandola poco, non mi sono mai prodigato a rimpiazzarlo.

Ora ho preso il pezzo e l'ho montato. Purtroppo non si accendeva. Sicuro che l'interruttore va, ho provato a risalire tutto l'impianto (che è vetusto e rimaneggiato) perché pensavo andasse a massa da qualche parte. Da dire che la vespa è stata modificata senza batteria nei tempi che furono. Quindi rispetto allo schema che allego non c'è batteria e l'entrata e l'uscita del raddrizzatore sono state messe assieme. In pratica il bianco che esce dallo statore (nel mio caso mi trovo un filo di colore blu) viene unito ad altro filo bianco e portato all'ex raddrizzatore, qui viene messo in contatto con un il filo azzurro che va al bottone del pedale, portando tensione, che apre e chiude sul filo rosso che poi va a dare tensione allo stop.

Ho smontato mezza vespa, tolto il serbatoio, verificato tutti i cavi, ma nulla. Ho anche fatto un cavallotto dal filo che esce dallo statore fino alla lampadina ma niente. Per altro in condizioni non ottimali perché il Multimetro mi ha abbandonato.

Alla fine ho trovato l'inghippo. Dallo statore il cavo bianco (che nella mia vespa è blu) non porta i 6V alternati. Non porta un bel niente, non c'è tensione. A cosa può essere dovuto? Non tolgo la ventola-magnete perché poi non sono proprio in grado di mettere la vespa in fase. Ci ho provato un volta e ho rotto una decina di chiavette che la tengono sull'albero!

Ho trovato che sul verde che esce dallo statore c'è tensione, come deve essere: è quello che alimenta clacson e luci anteriore e posteriore (che funzionano). Così, invece di attaccare il bianco al bianco (blu) mi sono attaccato al verde. Ora tutto sembra andare. Non ho notato un calo ti potenza della luce anteriore né posteriore (beh, non che fossero accecanti, prima).

Secondo voi con questa soluzione rabberciata posso andare tranquillo o ho qualche ripercussione? A cosa può essere dovuta la mancanza di corrente sull'altro cavo? Condensatore?

Grazie in anticipo a tutti quelli che vorranno rispondermi. Per favore evitate paternali :-) E' una vespa non perfetta, un vecchio restauro che ho avuto l'occasione di prendere a un prezzo buono anni fa e che ho messo su strada passo passo, con iscrizione FMI e reimmatricolata con targa originale, senza stravolgerla e riutilizzando tutto il possibile. Lo so anche io che è un lavoro da poveracci... ma non sapendo mettere in fase mi tocca andare dal meccanico e ora non me lo posso permettere, quindi dovrei tenere ferma la vespa altro tempo!

Avrei bisogno di sapere se andando così combino danni...

vnb1t_imp_elettrico_con_batteria_178.jpg.4c5d5449367f375322bac461291e0860.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ora mi studio lo schema che hai allegato ... in attesa che si faccia vivo qualcuno che conosca bene il tuo modello, ti posso dire che su altre Vespe il bianco è la massa. Detto ciò senza un multimetro non vai lontano. Se non puoi comprarlo ora (io ne ho preso uno per 17 euri qui) vedi se riesci a fartene prestare uno!

In merito invece alla messa in fase, non la cambi se tiri giù il volano. Come hai fatto a rompere chiavette mettendolo su? :mah:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho dato un'occhiata allo schema. Per fortuna hanno messo anche il funzionamento del devio luci, ecc.

Innanzitutto va detto che è un impianto normalmente aperto. La batteria serve solo per lo stop! Significa che anche a motore spento lo stop dovrebbe funzionare. Credo sia stato fatto per motivi di sicurezza o norme vigenti ai tempi.

La bobina AT è interna. Le altre due bobine BT forniscono energia elettrica per le luci e il clacson.

I fili che escono dallo statore dovrebbero svolgere le seguenti funzioni:

- il filo bianco potrebbe essere per la ricarica della batteria (e non la massa come dicevo prima!);

- il filo rosso serve per lo spegnimento della Vespa;

- i due gialli che vengono riuniti nella scatola di derivazione servono per il faro anteriore e la posizione posteriore (in funzione "faro anabbagliante/abbagliante");

- il filo verde alimenta il clacson e le luci di posizione ant. e post. (in funzione "luci di posizione").

I motivi quindi per cui non funziona lo stop potrebbero essere dovuti ad un mancato collegamento sullo statore.

Secondo me dovresti togliere il volano, e controllare il collegamento del filo bianco. Dicevi che non porta corrente, per cui il problema penso sia lì! Magari va a massa da qualche parte o è interrotto ...

Sinceramente non riesco a capire come hai fatto rompere le chiavette, perché, con tutto il rispetto (mi raccomando!!) non è difficile rimontare il volano. La chiavetta è importante per la posizione, ma l'accoppiamento avviene tramite il cono. Per cui una volta infilato a dovere il volano si deve solo serrare con il suo dado. Non so se ci vuole un estrattore apposito per lo smontaggio oppure se c'è una molletta seeger che fa da estrattore.

Per il rimontaggio posizioni la chiavetta sull'albero e quando inserisci il volano fai in modo che la fessura sul cono del volano coincida con la chiavetta. Inserisci delicatamente avvertendo che la chiavetta si infili nella fessura e poi spingi fino a battuta. Se ti siedi per terra con le gambe divaricate a cavallo della ruota posteriore, riuscirai a vedere contemporaneamente la chiavetta sull'albero e la fessura del volano in modo da centrarli al primo colpo. Vedrai che non è difficile!

Detto tutto ciò, aspetta comunque che qualcun altro confermi o meno tutta 'sta pappardella :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, speusippo dice:

...

Ho trovato che sul verde che esce dallo statore c'è tensione, come deve essere: è quello che alimenta clacson e luci anteriore e posteriore (che funzionano). Così, invece di attaccare il bianco al bianco (blu) mi sono attaccato al verde. Ora tutto sembra andare. Non ho notato un calo ti potenza della luce anteriore né posteriore (beh, non che fossero accecanti, prima).

Secondo voi con questa soluzione rabberciata posso andare tranquillo o ho qualche ripercussione? A cosa può essere dovuta la mancanza di corrente sull'altro cavo? Condensatore?

...

Riguardando il tutto penso che la tua soluzione vada bene. L'importante è non attaccarsi al filo giallo. Penso che in quel caso avresti un bel calo della luce al faro e alla luce di posizione posteriore ...

Collegandosi al filo verde potresti avere un calo di suono al clacson, però ...

Il condensatore non c'entra di sicuro. Non rientra nel circuito luci e clacson. ;-)

Edited by Kalimero

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusa Kalimero se ti rispondo brevissimamente ma sono di corsa, domani ti rispondo più a lungo.

- sì il giallo è per la luce anteriore, il verde per il clacson e la posizione. Ma non vedo grossi cambiamenti.

- quando rimonto il volano devo stare attento alla posizione del PMS etc. Insomma, ogni volta va rimesso in fase. Altrimenti lo scoppio avviene in posizioni del pistone non adatte...e spacca la chiavetta. È questo che non sono capace di fare! 

- quindi secondo te posso richiudere e andare avanti così alla buona per un po'? Poi porterò dal meccanico e farò sistemare bene lo statore.

 

Grazie di cuore!

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, speusippo dice:

Scusa Kalimero se ti rispondo brevissimamente ma sono di corsa, domani ti rispondo più a lungo.

- sì il giallo è per la luce anteriore, il verde per il clacson e la posizione. Ma non vedo grossi cambiamenti.

- quando rimonto il volano devo stare attento alla posizione del PMS etc. Insomma, ogni volta va rimesso in fase. Altrimenti lo scoppio avviene in posizioni del pistone non adatte...e spacca la chiavetta. È questo che non sono capace di fare! 

- quindi secondo te posso richiudere e andare avanti così alla buona per un po'? Poi porterò dal meccanico e farò sistemare bene lo statore.

 

Grazie di cuore!

Secondo me sì, almeno io lo farei ...

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, speusippo dice:

Scusa Kalimero se ti rispondo brevissimamente ma sono di corsa, domani ti rispondo più a lungo.

- sì il giallo è per la luce anteriore, il verde per il clacson e la posizione. Ma non vedo grossi cambiamenti.

- quando rimonto il volano devo stare attento alla posizione del PMS etc. Insomma, ogni volta va rimesso in fase. Altrimenti lo scoppio avviene in posizioni del pistone non adatte...e spacca la chiavetta. È questo che non sono capace di fare! 

- quindi secondo te posso richiudere e andare avanti così alla buona per un po'? Poi porterò dal meccanico e farò sistemare bene lo statore.

 

Grazie di cuore!

se segni la posizione dello statore non devi mettere in fase al rimontaggio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per fare un po' di chiarezza:

- il volano lo puoi tirar giù quante volte vuoi e se lo rimonti a dovere non ci sono problemi di fase!

- lo statore è un po' più delicato; se lo devi smontare devi segnarti con un cacciavite la posizione e poi lo puoi rimontare riposizionandolo lì dove hai fatto un riferimento senza dover per forza ricontrollare la fase.

Io intendevo di tirar giù il volano per controllare il filo bianco. Se vedi che è logoro, senza isolante, o staccato dalla bobina allora devi intervenire smontando lo statore ;-)

Comunque sia, esattamente come ti ha detto ggiorgio15, puoi fare tutto senza dover per forza rimettere in fase lo statore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Speusippo!
nel tuo caso credo sia necessario smontare il volano in modo da poter ispezionare lo statore...è evidente che il problema sia li! In particolare, credo possa esser legato ad un cavo tranciato, rovinato o logoro come ha riportato Kalimero, o alla bobina che ricarica la batteria (che tu non hai più). Per capirlo potresti fare questa prova, senza smontare il volano, e dotandoti di un multimetro (tester), fai così: accedi alla scatolina Bassa tensione di raccordo tra i cavi dello statore e quelli dell'impianto elettrico. Stacca i due cavi gialli e, a Vespa accesa, verifica che siano in tensione rispetto alla scocca del motore o della vespa (terra). Ricordati di impostare il multimetro sulla misura di tensione con corrente alternata. Può esser che vedrai che uno dei due cavi gialli, quello che esce dalla bobina dal quale arriva anche il cavo bianco (blu, nel tuo caso), non porti segnale. Visto che utilizzando il cavo verde riesci a portare corrente al pedale freno, l'altro cavo giallo invece dovrà darti per forza il segnale che oscillerà attorno ai 6 volt. Se questo è il caso, può darsi che la bobina sia interrotta e che quindi non generi corrente. Ricorda che le bobine generano una corrente alternata, quindi i due cavi che vi escono, portano entrambi un segnale utile al funzionamento dei carichi!

A disposizione per chiarimenti!

Gianluca

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, Gianluca102 dice:

Ciao Speusippo!
nel tuo caso credo sia necessario smontare il volano in modo da poter ispezionare lo statore...è evidente che il problema sia li! In particolare, credo possa esser legato ad un cavo tranciato, rovinato o logoro come ha riportato Kalimero, o alla bobina che ricarica la batteria (che tu non hai più). Per capirlo potresti fare questa prova, senza smontare il volano, e dotandoti di un multimetro (tester), fai così: accedi alla scatolina Bassa tensione di raccordo tra i cavi dello statore e quelli dell'impianto elettrico. Stacca i due cavi gialli e, a Vespa accesa, verifica che siano in tensione rispetto alla scocca del motore o della vespa (terra). Ricordati di impostare il multimetro sulla misura di tensione con corrente alternata. Può esser che vedrai che uno dei due cavi gialli, quello che esce dalla bobina dal quale arriva anche il cavo bianco (blu, nel tuo caso), non porti segnale. Visto che utilizzando il cavo verde riesci a portare corrente al pedale freno, l'altro cavo giallo invece dovrà darti per forza il segnale che oscillerà attorno ai 6 volt. Se questo è il caso, può darsi che la bobina sia interrotta e che quindi non generi corrente. Ricorda che le bobine generano una corrente alternata, quindi i due cavi che vi escono, portano entrambi un segnale utile al funzionamento dei carichi!

A disposizione per chiarimenti!

Gianluca

Ciao Gianluca,

credo di aver capito. Ora non ho tempo di controllare, ma la tua ipotesi e vedere se uno dei due gialli non funziona allora è proprio la bobina. Se invece tutti e due i gialli funzionano è il cavo bianco che ha problemi. Giusto? 

Devo capire anche cos'ha il mio multimetro, forse vuole solo pile nuove. E' della LIDL ma era sempre andato!

Rispondo anche agli altri amici.

Ti farò sapere nei prossimi giorni...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 10/10/2020 at 19:09, Kalimero dice:

Per fare un po' di chiarezza:

- il volano lo puoi tirar giù quante volte vuoi e se lo rimonti a dovere non ci sono problemi di fase!

- lo statore è un po' più delicato; se lo devi smontare devi segnarti con un cacciavite la posizione e poi lo puoi rimontare riposizionandolo lì dove hai fatto un riferimento senza dover per forza ricontrollare la fase.

Io intendevo di tirar giù il volano per controllare il filo bianco. Se vedi che è logoro, senza isolante, o staccato dalla bobina allora devi intervenire smontando lo statore ;-)

Comunque sia, esattamente come ti ha detto ggiorgio15, puoi fare tutto senza dover per forza rimettere in fase lo statore.

Ma se tiro giù il volano ed estraendolo mi gira, facendo muovere il pistone nel cilindro non tolgo la messa in fase? In teoria no, perché poi comunque con la chiavetta rimetto su il volano allo stesso punto, in teoria. Se tolgo lo statore devo fare il segno.... ma l'ho fatto, e lo stesso mi ha dato una infinità di problemi (4 anni fa, quando ho rifatto il motore) e ho dovuto portarla dal meccanico. L'esperienza mi ha segnato!

Vedrò se superare le mie paure.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao Gianluca,
credo di aver capito. Ora non ho tempo di controllare, ma la tua ipotesi e vedere se uno dei due gialli non funziona allora è proprio la bobina. Se invece tutti e due i gialli funzionano è il cavo bianco che ha problemi. Giusto? 
Devo capire anche cos'ha il mio multimetro, forse vuole solo pile nuove. E' della LIDL ma era sempre andato!
Rispondo anche agli altri amici.
Ti farò sapere nei prossimi giorni...
Esatto. Verifica che la bobina non sia interrotta.
Se togli il volano non metti fuori fase il motore, se la chiavetta si inserisce correttamente nello scasso della sede conica del volano. Mentre invece se ruoti lo statore sfasi il motore perché le puntine inconterranno la parte eccentrica del volano in un momento diverso....e quindi la scintilla scocca nel momento sbagliato! Ma se togli solo il volano (cosa necessaria per ispezionare lo statore), anche se fai girare l'albero , non metti fuori fase il motore.



Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...