Jump to content
VR News
  • IMAGES HOSTING
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.


zambo79

Consigli elaborazone 150 Sprint

Recommended Posts

Buongiorno a tutti, io ho una 150 Sprint del '66 tutta originale di motore, ho solo montato lo scarico Giannelli. Mi piacerebbe elaborare un pò il motore per dargli qualcosa in più, senza esagerare. Il blocco motore originale non voglio toccarlo e pensavo di comprarmi un nuovo blocco motore da modificare. Da ignorante l'unica cosa che so è che il motore del 150 Sprint ha 2 travasi e come base di elaborazione non è il massimo... credo.

Vi chiedo un consiglio: che blocco motore mi conviene prendere che sia compatibile con la mia 150 Sprint e che sia una buona base di partenza per un elaborazione? Sprint Veloce 3 travasi o c'è di meglio e più recente?

Che elaborazione potrei fare? Non pretendo prestazioni esagerate e non vorrei spendere un capitale.

Grazie mille a chi mi vorrà aiutare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 minuti fa, zambo79 dice:

Buongiorno a tutti, io ho una 150 Sprint del '66 tutta originale di motore, ho solo montato lo scarico Giannelli. Mi piacerebbe elaborare un pò il motore per dargli qualcosa in più, senza esagerare. Il blocco motore originale non voglio toccarlo e pensavo di comprarmi un nuovo blocco motore da modificare. Da ignorante l'unica cosa che so è che il motore del 150 Sprint ha 2 travasi e come base di elaborazione non è il massimo... credo.

Vi chiedo un consiglio: che blocco motore mi conviene prendere che sia compatibile con la mia 150 Sprint e che sia una buona base di partenza per un elaborazione? Sprint Veloce 3 travasi o c'è di meglio e più recente?

Che elaborazione potrei fare? Non pretendo prestazioni esagerate e non vorrei spendere un capitale.

Grazie mille a chi mi vorrà aiutare.

Se non ti importa che sigla carter motore matchi con libretto,

per questo tipo di swap la scelta più sensata è optare  per un  blocco PX125 (VNX1M) o 150 (VLX1M) sia per questione di costi, di travasi e soprattutto è gia elettronico

Classico cilindro 177 ghisa o potendo alum, ed il contorno dipende  dal budget

Share this post


Link to post
Share on other sites
Buongiorno a tutti, io ho una 150 Sprint del '66 tutta originale di motore, ho solo montato lo scarico Giannelli. Mi piacerebbe elaborare un pò il motore per dargli qualcosa in più, senza esagerare. Il blocco motore originale non voglio toccarlo e pensavo di comprarmi un nuovo blocco motore da modificare. Da ignorante l'unica cosa che so è che il motore del 150 Sprint ha 2 travasi e come base di elaborazione non è il massimo... credo.
Vi chiedo un consiglio: che blocco motore mi conviene prendere che sia compatibile con la mia 150 Sprint e che sia una buona base di partenza per un elaborazione? Sprint Veloce 3 travasi o c'è di meglio e più recente?
Che elaborazione potrei fare? Non pretendo prestazioni esagerate e non vorrei spendere un capitale.
Grazie mille a chi mi vorrà aiutare.
Ciao..se prendi un motore sprint veloce hai la stessa sigla del motore..vlb1m.. altrimenti puoi andare se si trova un motore px..lml..

Inviato dal mio ONEPLUS A5010 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

VLB1M sprint veloce fine serie, cono grande, sono perfetti, sono come quelli dei primi PX a puntine con il vantaggio di avere la stessa sigla del tuo motore regolare.

Su questa base hai la possiblità di partire soft (anche un plug & play) e poi affinare in step successivi.

 

 

Edited by querida-presencia

Share this post


Link to post
Share on other sites
VLB1M sprint veloce fine serie, cono grande, sono perfetti, sono come quelli dei primi PX a puntine con il vantaggio di avere la stessa sigla del tuo motore regolare.
Su questa base hai la possiblità di partire soft (anche un plug & play) e poi affinare in step successivi.
 
Quoto assolutamente!

Inviato dal mio ONEPLUS A5010 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vlb1m ultima serie sarebbe l’ideale, ma sono difficili da trovare , io stesso ne ho cercato uno per un po’ , poi ho trovato un vlb1m 3 travasi Cono 17 ed ho usato quello ; si fa tutto allo stesso modo , solo che ha i paraoli interni e se vuoi mettere l’accensione elettronica devi acquistare l’albero apposito . Se non ti interessa la sigla prendi un motore px 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie mille a tutti. Anche io avevo pensato a un blocco Sprint Veloce 3 travasi però non è facilissimo da trovare. Da quello che ho capito il motore del PX 150 monta regolarmente senza fare modifiche vero?

Domanda stupida: qual' è il problema nel montare un blocco con codici diversi rispetto al libretto? Controllano in fase di collaudo e quindi potrebbe non passare?

Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites
Grazie mille a tutti. Anche io avevo pensato a un blocco Sprint Veloce 3 travasi però non è facilissimo da trovare. Da quello che ho capito il motore del PX 150 monta regolarmente senza fare modifiche vero?
Domanda stupida: qual' è il problema nel montare un blocco con codici diversi rispetto al libretto? Controllano in fase di collaudo e quindi potrebbe non passare?
Grazie
Se trovi uno che controlla la sigla..per esempio da me controllano pure le gomme..non passa..e non parliamo delle fdo..di solito non lo fanno..ma se lo fanno..

Inviato dal mio ONEPLUS A5010 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora ragazzi domani vado a prendere un blocco motore PX 150 VLX1M elettronico del 1980 .

Come dicevo volevo fare un elaborazione che però non comprometta troppo l' affidabilità. Come prima cosa cambierò tutti i cuscinetti, paraoli ecc... per la modifica cosa mi consigliate? Io non so proprio quali possano essere gli elementi fondamentali da cambiare a parte testa/pistone/cilindro, potreste voi darmi dei consigli mettendo le cose fondamentali ed eventualmente le "chicche" a parte che se mi avanzano dei soldi posso valutare anche queste. Mi piacerebbe fare un bel motore quindi più dettagli mi date, più ve ne sarò grato...

Sopra mi consigliavate un 177 meglio in alluminio, che marca?

Albero serve? Frizione? Carburatore originale con getti maggiorati o altro carburatore? Altro?

Scusate tutte queste domande ma sono proprio una capra e mi affido a voi.

Grazie mille a tutti.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

VMC Stelvio 177, albero corsa 60, marmitta Polini original, rapporti del 200 (23-65) carburatore SI24-24. Naturalmente bisogna raccordare i carter al cilindro, bisognerebbe fare riporti, anche con Asportec, all'eterno dei travasi. Buon divertimento.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao, considerato il modello secondo me hai fatto la miglior scelta acquistando un blocco PX elettronico, che dovrebbe essere del 1981 per esser tale. In ogni caso comprenderai meglio se trattasi di motore P150X (primaria 22/67) con l'aggiunta dell'accensione elettronica o di PX150E (primaria 21/68) nativo elettronico appena lo avrai fra le mani.

Per quanto riguarda la scelta dei prodotti, tutto dipende da quel che vuoi farci con il mezzo. Se vuoi aumentare la coppia per fare un motore turistico affidabile orientati su BGM o VMC in alluminio (che si possono montare anche senza lavori ai carter e con carburatore originale, basterà allungare i rapporti e adeguare la carburazione e al più adottare una frizione più robusta) oppure su qualcosa di più economico come il DR o il Polini in ghisa tradizionali. Sarebbe meglio adottare un albero ritardato (in gergo si dice anticipato, sbagliando), nello specifico il ritardo dovrebbe aumentare all'aumentare delle capacità respiratorie del motore (ovvero, su cilindri da coppia è inutile e controproducente montare alberi super-ritardati, al contrario giovano su motori da giri). Se vuoi tirar fuori giri e potenza si apre un altro capitolo andando a fare i lavori sui carter predisponendoli per i cilindri di cui sopra oppure su qualcosa di ancor più prestazionale tipo Malossi/Quattrini, ma non ti voglio riempire la testa di informazioni. 

Saluti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 2/8/2020 at 10:24, FrancescoVespista dice:

Ciao, considerato il modello secondo me hai fatto la miglior scelta acquistando un blocco PX elettronico, che dovrebbe essere del 1981 per esser tale. In ogni caso comprenderai meglio se trattasi di motore P150X (primaria 22/67) con l'aggiunta dell'accensione elettronica o di PX150E (primaria 21/68) nativo elettronico appena lo avrai fra le mani.

Per quanto riguarda la scelta dei prodotti, tutto dipende da quel che vuoi farci con il mezzo. Se vuoi aumentare la coppia per fare un motore turistico affidabile orientati su BGM o VMC in alluminio (che si possono montare anche senza lavori ai carter e con carburatore originale, basterà allungare i rapporti e adeguare la carburazione e al più adottare una frizione più robusta) oppure su qualcosa di più economico come il DR o il Polini in ghisa tradizionali. Sarebbe meglio adottare un albero ritardato (in gergo si dice anticipato, sbagliando), nello specifico il ritardo dovrebbe aumentare all'aumentare delle capacità respiratorie del motore (ovvero, su cilindri da coppia è inutile e controproducente montare alberi super-ritardati, al contrario giovano su motori da giri). Se vuoi tirar fuori giri e potenza si apre un altro capitolo andando a fare i lavori sui carter predisponendoli per i cilindri di cui sopra oppure su qualcosa di ancor più prestazionale tipo Malossi/Quattrini, ma non ti voglio riempire la testa di informazioni. 

Saluti.

Grazie del consiglio. Tra le due opzioni che mi avete indicato sopra io opterei per uina soluzione più soft, nel senso che non saprei come fare per raccordare i carter o altre operazioni meccaniche. Opterei se possibile per la soluzione del P&P. Quindi ricapitolando potrei prendere:

GT - uno di quelli sopra

Albero riradato? Avete consigli su modello e dati tecnici per l' acquisto? Bisogna fare raccordi vari o modifiche?

Rapporti? Mi dite cosa devo prendere?

Frizione rinforzata? Consiglio su cosa prendere?

Grazie mille.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao, allora per il P&P consiglierei BGM/VMC 177 alluminio, carburatore SI20 (se non vuoi raccordare scatola e carter), albero BGM/Tameni, frizione Newfren 8 molle rinforzata. E ovviamente, marmitta Polini original.

Per i rapporti, hai controllato se il motore è di un P150X o di un PX150E? Se dovrai aprire il motore, conviene montare direttamente una primaria a denti dritti, così stai più sicuro. Per la rapportatura in numeri lascio la parola agli altri.

Saluti.   

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per

3 ore fa, FrancescoVespista dice:

Ciao, allora per il P&P consiglierei BGM/VMC 177 alluminio, carburatore SI20 (se non vuoi raccordare scatola e carter), albero BGM/Tameni, frizione Newfren 8 molle rinforzata. E ovviamente, marmitta Polini original.

Per i rapporti, hai controllato se il motore è di un P150X o di un PX150E? Se dovrai aprire il motore, conviene montare direttamente una primaria a denti dritti, così stai più sicuro. Per la rapportatura in numeri lascio la parola agli altri.

Saluti.   

Ciao, credo sia un P150X perché il codice motore è VLX1M 138386 e mi risulta un 1980, corretto?

Comunque aprirò sicuramente il motore perché volevo anche cambiare la crocera... Anche per questa avete consigli? Rinforzata ma avete consigli su quale senza esagerare con i costi?

Per i rapporti aspetto consigli.

Grazie mille

Share this post


Link to post
Share on other sites
55 minuti fa, fabris78 dice:

Motore px su sprint. Francamente snaturi parecchio l originalità del mezzo. Meglio un vlb1m 3 t che quantomeno ha stessa sigla. 

Si è vero hai ragione, però il blocco motore completo della Sprint ce l'ho e lo tengo da parte nel caso in cui volessi ritornare all' originale. Uno Sprint Veloce non è facilissimo da trovare e soprattutto a che prezzo rispetto ad un PX?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Proprio oggi ho fatto montare un vlb1m originale sulla mia sprint veloce in luogo di un vlb1m 2 travasi che era stato montato dal precedente proprietario. Ho fatto un piccolo giretto e posso garantire che la differenza ce. Non è esagerata ma il motore è più pieno e corposo.

IMG-20200805-WA0004.jpeg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...