Jump to content
VR News
  • IMAGES HOSTING
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.


Vispitta

Carburazione dopo passaggio da Dell'orto a Spaco

Recommended Posts

Ciao a tutti ragazzi!

Ho un px 150 dell'82 senza miscelatore, completamente orginale con motore rifatto la scorsa estate (ho cambiato tutto, dall'albero sino alla testata e ho fatto i primi 10000) ma purtroppo dopo 30 anni, a causa della sfilettatura del carburatore originale (sto già pensando di ripararlo con due prigionieri al posto delle viti) sono stato costretto a passare allo Spaco.

Ho provveduto a tagliare la testa della famose vite regolazione aria/benzina, ho messo la ghigliottina/saracinesca del vecchio dell'orto (codice 6823.1), ho rimesso tutti i miei getti quindi 160/BE3/102 per il max e 48/160 per il minimo. Inoltre, leggendo qua e la, mi sono convinto a montare la torretta del vecchio dell'orto (lasciado nello scatola quella del nuovo spaco).

Primo passo, vite laterale a 2 giri e regolazione del minimo. Per riuscire in questa impresa ho praticamente dovuto avvitare completamente la vite di regolazione. Di fatto avevo il minimo (la saracinesca/ghigliottina) aperto al massimo delle sue possibilità.

Credendo fosse un problema di miscela aria/benzina troppo grassa ho avvitato del tutto la vite (filettatura stretta) e l'ho svitata di solo un giro e mezzo.

Sono così riuscito a recuperare 1/4 di giro della vite del minimo e la vespa lo tiene discretamente.

Tuttavia non riesco in nessun modo a regolare la miscela che risulta sempre troppo grassa.

La candela è sempre bagnata e in accellerazione da proprio l'impressione di imballarsi tant'è che non ne vuole sapere di prendere velocità se provo a fare qualche metro.

Ho letto varie discussioni ma molti hanno problemi di vuoti in accellerazione (forse dovuti alla ghigliottina sbagliata), altri hanno problemi di imbrattamento ma si parla di 2 giri della vite, altri ancora la vite regolazione consumata mentre la mia è ovviamente nuova.

Comunque sono arrivato ad un giro e non riesco a risolvere, sembra sempre rimanere troppo grassa!

Chiedo Aiuto! HELP!

 

P.S. domani proverò a rimettere la vechia candela per sicurezza (che non penso possa avere attinenza) e fare qualche chilometro su strade extraurbane così da tirarla un pò, però per la mia esperienza se prima la vespa non sta bene "al minimo" difficilmente andrà bene sulla strada!

Share this post


Link to post
Share on other sites
STAFF

Benvenuto Vispitta e buona permanenza su VR. 
È gradita una presentazione, in Piazzetta, e magari una presentazione della tua Vespa nell'apposita sezione.

Perché non hai montato la torretta Spaco? Per caso hai utilizzato il galleggiante Spaco sulla torretta Dell'Orto?
Hai notato la propensione ad ingolfarsi lasciandola ferma col rubinetto aperto?
 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per la presentazione provvedo subito!

Per il resto...

La torretta Spaco non l'ho montata perchè ho letto qua e la di piccole differenze e in generale mi sembrava si trovassero tutti meglio con l'originale dell'orto (per mancanza di tempo quindi ho direttamente assemblato, senza provare prima la soluzione più semplice).

Galleggiante Spaco su dell'orto non saprei in quanto quello originale si è rotto almeno 5 anni fa quindi non ho più l'originale da tempo e non so cosa monto di preciso (ho controllato non sia bucato ed ho cambiato lo spillo ma per il resto non ho informazioni).

Se la lascio ferma con il rubinetto aperto si ingolfa ed anche molto. Stamane addirittura ho notato qualche spruzzo di benzina dalla marmitta!

 

Aggiungo che sono arrivato a svitare la vite regolazione di 3/4 di giro e nonostante tutto pare si imbratti ancora la candela.

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, Marben dice:

Benvenuto Vispitta e buona permanenza su VR. 
È gradita una presentazione, in Piazzetta, e magari una presentazione della tua Vespa nell'apposita sezione.

Perché non hai montato la torretta Spaco? Per caso hai utilizzato il galleggiante Spaco sulla torretta Dell'Orto?
Hai notato la propensione ad ingolfarsi lasciandola ferma col rubinetto aperto?
 

Ho cambiato la torretta e praticamente in mezz'ora ho regolato tutto.

Certo tra qualche KM andrà meglio, regolando di fino la vite laterale, ma non posso lamentarmi al momento. La vespa va che è una meraviglia!

Chiudo con una domanda, visto che nello smontaggio ho notato che, (per qualche motivo forse dovuto ad una disattenzione in notturna) monto attualmente una Champion RN2C passo lungo. Vorrei cambiarla con una NGK B6hS o Champion L86C (passo corto entrambe). Quale consigliate delle due?

Share this post


Link to post
Share on other sites
STAFF

Immaginavo che la carburazione così grassa non fosse dovuta alla taratura dei getti e della vite che usiamo chiamare "di titolo", quanto piuttosto da un afflusso eccessivo di miscela nel venturi, tipico delle situazioni in cui lo spillo non riesce a chiudere una volta che la vaschetta si è riempita.

Proprio per questo ti ho chiesto se avevi mischiato qualche pezzo: forse avrai notato che non tutti i galleggianti hanno la stessa conformazione là dove si infila lo spillo. Ebbene, ho notato che non di rado mischiando torrette e galleggianti si verificano problemi nell'escursione del galleggiante, che può non condurre a fine corsa lo spillo.

Bene così, l'importante è aver risolto.

Colgo l'occasione per stigmatizzare l'avversione che spesso si legge online verso i carburatori Spaco e le loro componenti. Si finisce poi per indurre ad alchimie talvolta improprie, quando basterebbe montare il carburatore così com'è, ovviamente usando getti appropriati in relazione al tipo di motore.

 

Per quanto riguarda la candela: sono di grado termico sostanzialmente equivalente, l'una vale l'altra. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, Marben dice:

Immaginavo che la carburazione così grassa non fosse dovuta alla taratura dei getti e della vite che usiamo chiamare "di titolo", quanto piuttosto da un afflusso eccessivo di miscela nel venturi, tipico delle situazioni in cui lo spillo non riesce a chiudere una volta che la vaschetta si è riempita.

Proprio per questo ti ho chiesto se avevi mischiato qualche pezzo: forse avrai notato che non tutti i galleggianti hanno la stessa conformazione là dove si infila lo spillo. Ebbene, ho notato che non di rado mischiando torrette e galleggianti si verificano problemi nell'escursione del galleggiante, che può non condurre a fine corsa lo spillo.

Bene così, l'importante è aver risolto.

Colgo l'occasione per stigmatizzare l'avversione che spesso si legge online verso i carburatori Spaco e le loro componenti. Si finisce poi per indurre ad alchimie talvolta improprie, quando basterebbe montare il carburatore così com'è, ovviamente usando getti appropriati in relazione al tipo di motore.

 

Per quanto riguarda la candela: sono di grado termico sostanzialmente equivalente, l'una vale l'altra. 

La vite di titolo, che io ho chiamato laterale, sarebbe quella che poi regola il rapporto stechiometrico aria/benzina. Avvitando smagrisce, svitando ingrassa (giusto per sicurezza).

Per il resto concordo sui Spaco e Dell'Orto, dopo questa esperienza meglio non mixare parti se non quelle attinenti alle regolazioni (ghigliottina e getti).

Certo è che rimango piuttosto perplesso da come la torretta Dell'Orto potesse causare tutti questi problemi nonostante le mille prove. Ho controllato galleggiante e spillo ed era tutto in regola! Inoltre dopo ogni smontaggio cerco sempre di testare la tenuta delle guanizioni soffiando dentro (dopo aver messo la benzina) e cercando di vedere le eventuali perdite tenendo chiuso lo spillo....ma tant'è! Evidentemente i condotti o qualcos'altro non erano più tarati bene o tarati adeguatamente per lo Spaco.

Per il resto, per aiutare gli altri, posso solo dire che nella torretta del mio Spaco (so per certo che esistono vari Spaco 20/20 non identici in quanto un mio amico ne ha uno con qualche differenza, forse alcuni sono proprio SPaco mentre altri sono Spaco su licenza Dell'Orto ma non vorrei dire cazzate) ho dovuto mettere sia la guanizione in plastica che quella in carta per riuscire a sigillare la zona del filtro (mentre nel Dell'orto ho sempre solo usato la classica guarnizione in carta) e non avere perdite.

 

Ne approfitto per un ultima domanda. Tempo fa acquistai uno spillo ammortizzato, in futuro è conveniente usarlo o meglio rimanere con quello normale?

 

Edited by Vispitta

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao,se lo spillo non chiude con il rubinetto aperto dal tubetto indicato con la freccia esce la miscela.

Se la miscela non esce,vuol dire che il tuo Dell'Orto ha i passaggi interni che favoriscono una maggiore portata del flusso carburante rispetto allo Spaco

 

Venturi_Si_26_home_made_vr.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
STAFF

Paolo, io ritengo che l'unica deduzione che si possa fare è che la torretta Dell'Orto, abbinata al galleggiante dello Spaco, in questo caso non ha garantito l'effettiva chiusura da parte dello spillo. Può essere che col suo galleggiante marchiato INC (Industria Nazionale Carburatori) il problema non avesse luogo. Per questo, sulla base di esperienze passate, ho chiesto subito se fosse stato montato un "mix" di pezzi.

Leggo spesso dissertazioni sui Dell'Orto migliori degli Spaco, personalmente ritengo siano equivalenti, specialmente gli Spaco distribuiti dalla Dell'Orto stessa. Quelli, per intenderci, montati da Piaggio e caratterizzati da alcune modifiche comuni alla serie "H" (quella della Cosa).

Gli Spaco non distribuiti da Dell'Orto (ma pur sempre costruiti su licenza, questo è evidente) esistono, a mio avviso, in varie versioni, con differenti livelli qualitativi. Per esempio ne esistono di molto economici coi coperchi filtro carburante e saracinesca in plastica.
Da notare che gli Spaco non importati da Dell'Orto sono di solito più somiglianti ai vecchi carburatori italiani (es. filettatura vite titolo). A questi appartengono anche quelli montati in primo equipaggiamento su LML e Bajaj (e questi sono interamente metallici).


Inviato dal mio MAR-LX1A utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti,

Confermo le perdite a seguito degli accoppiamenti Dell'Orto/Spaco. 

Anche per la qualità equivalente degli Spaco rispetto ai Dell'Orto non posso che essere d'accordo. Lo monto sulla mia da più di due anni senza il minimo problema o perdita di miscela.

Saluti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Marben dice:

Paolo, io ritengo che l'unica deduzione che si possa fare è che la torretta Dell'Orto, abbinata al galleggiante dello Spaco, in questo caso non ha garantito l'effettiva chiusura da parte dello spillo. Può essere che col suo galleggiante marchiato INC (Industria Nazionale Carburatori) il problema non avesse luogo. Per questo, sulla base di esperienze passate, ho chiesto subito se fosse stato montato un "mix" di pezzi.

Leggo spesso dissertazioni sui Dell'Orto migliori degli Spaco, personalmente ritengo siano equivalenti, specialmente gli Spaco distribuiti dalla Dell'Orto stessa. Quelli, per intenderci, montati da Piaggio e caratterizzati da alcune modifiche comuni alla serie "H" (quella della Cosa).

Gli Spaco non distribuiti da Dell'Orto (ma pur sempre costruiti su licenza, questo è evidente) esistono, a mio avviso, in varie versioni, con differenti livelli qualitativi. Per esempio ne esistono di molto economici coi coperchi filtro carburante e saracinesca in plastica.
Da notare che gli Spaco non importati da Dell'Orto sono di solito più somiglianti ai vecchi carburatori italiani (es. filettatura vite titolo). A questi appartengono anche quelli montati in primo equipaggiamento su LML e Bajaj (e questi sono interamente metallici).


Inviato dal mio MAR-LX1A utilizzando Tapatalk
 

Ciao Marco,assolutamente d'accordo!

Ho fatto una supposizione su una variabile di possibilità-

Convieni con me che se uno spillo non chiude,la prova più veloce è aprire il rubinetto (a motore spento) controllare se dal tubicino di ottone nel venturi esce il carburante,se esce lo spillo va cambiato

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...