Jump to content
VR News
  • IMAGES HOSTING
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.


Loorenz

PX 150 - configurazione con cilindro maggiorato

Recommended Posts

Ciao a tutti, sono un felice possessore di un PX 150 del 96.
Dato che devo eliminare una piccola crepa in un carter vorrei approfittarne per cambiare il cilindro.
Non voglio fare gare, ne cerco elaborazioni da pista, gentilmente mi suggerireste cosa potrei mettere e con che configurazione per andare a spasso in due allegramente tra laghi e colline mantenendo la massima affidabilità? Leggendo nel forum mi sono imbattuto in numerose discussioni in cui si parla del VMC Stelvio 177, sembra che sia un buon compromesso, ma da tutto quanto letto non ho capito se serve raccordarlo o meno e con che configurazione si può mettere? Grazie a tutti anticipatamente per i consigli!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non sono molto navigato, ma leggendo spesso su forum e facebook, nel tuo caso penso sia più consigliato un DR che un VMC. Il DR lo puoi montare anche P&P, il VMC e meglio raccordare i carter.
Vedi che ti dicono anche gli altri nel caso.
Anche se penso che da 150 a 177, non ci sia una rivoluzione a livello di prestazioni.

Inviato dal mio COL-L29 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 minuti fa, roby9229 dice:

Non sono molto navigato, ma leggendo spesso su forum e facebook, nel tuo caso penso sia più consigliato un DR che un VMC. Il DR lo puoi montare anche P&P, il VMC e meglio raccordare i carter.
Vedi che ti dicono anche gli altri nel caso.
Anche se penso che da 150 a 177, non ci sia una rivoluzione a livello di prestazioni.

Inviato dal mio COL-L29 utilizzando Tapatalk
 

Intanto ti ringrazio per il consiglio : )

Il DR era una opzione, ma credo, come dici anche tu, che dia veramente poco rispetto al 150 originale.
Pensavo al VMC perchè anche P&P probabilmente da qualcosina di più e ha un prezzo competitivo, sarebbe da capire che configurazione minima usare, senza strafare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il DR 177 rispetto al 150 originale da più coppia a parità di cavalleria o poco più ed è plug& play (ovviamente va leggermente rivista la carburazione).

Inviato dal mio ONEPLUS A3003 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il DR è un mulo... Il VMC non saprei dirti.
Io sul mio px125 ho un Polini in ghisa, ma semplicemente perché era già montato, avrei in alternativa preso il DR p&P

Inviato dal mio COL-L29 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao anche la mia vespa (px 150 e pre arcobaleno) aveva una crepetta interna nel carter che mi causava il consumo rapido dell'olio del cambio. Attenzione perchè se la crepa che hai è in un punto simile un cilindro maggiorato potrebbe essere pericoloso per la tenuta del motore. Dove è situata la tua crepa?

Edited by Tsuga

Share this post


Link to post
Share on other sites
ciao anche la mia vespa (px 150 e pre arcobaleno) aveva una crepetta interna nel carter che mi causava il consumo rapido dell'olio del cambio. Attenzione perchè se la crepa che hai è in un punto simile un cilindro maggiorato potrebbe essere pericoloso per la tenuta del motore. Dove è situata la tua crepa?
Crepa?? Mi sa che hai sbagliato topic :)

Inviato dal mio COL-L29 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buongiorno a tutti, questa estate ho montato uno Stelvio sui mei carter Sprint Veloce e l'ho usato per tutta la stagione dei raduni divertendomi un casino.

20190712_214400.thumb.jpg.8f3908a61bbc996727636f87a42cb60d.jpg

Montato di scatola senza aprire i carter e senza lavorazioni, carburatore SI20 originale, getto massimo 110, squish come da manuale usando una delle guarnizioni fornite nel kit, Megadella per motore originale (non ricordo la sigla) che avevo già da prima e che ho mantenuto.

Divertente (l'ho già detto?), elastico, mai brutale ma occhio al polso, godibilissimo sia in pianura che sui saliscendi delle nostre belle colline, viaggiando sempre da solo ma sono convinto che anche in coppia non avrebbe battuto ciglio; finita la stagione dei raduni ed in previsione della prossima revisione l'ho smontato per tornare alla configurazione originale.

Visto che ho altri carter già aperti e puliti ho deciso di farmi un motore turistico con qualche lavorazione non estrema per sfruttarlo meglio, passata la revisione con il motore originale vorrei essere pronto alla sostituzione.

Non ha mai scampanellato, neanche al minimo come alcuni dicono avvenga, mai scaldato, dopo averlo smontato era praticamente come nuovo.

La rapportatura originale (nel mio caso 22/67 cambio 57/54/48/44, poi rivelatosi 21/67 ma questa è un'altra storia....) è corta e sul nuovo motore passerò ad una coppia primaria Polini DD 23/64.

Non conosco il DR se non per quanto ho letto in giro ma secondo la mia opinione i due GT non sono confrontabili, lo Stelvio costa di più ma da anche molto di più già montato P&P con l'aggiunta di un potenziale ulteriore che con il tempo può venir voglia di sviluppare e fare esprimere. 

Ciao a tutti

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 minuti fa, querida-presencia dice:

Buongiorno a tutti, questa estate ho montato uno Stelvio sui mei carter Sprint Veloce e l'ho usato per tutta la stagione dei raduni divertendomi un casino.

20190712_214400.thumb.jpg.8f3908a61bbc996727636f87a42cb60d.jpg

Montato di scatola senza aprire i carter e senza lavorazioni, carburatore SI20 originale, getto massimo 110, squish come da manuale usando una delle guarnizioni fornite nel kit, Megadella per motore originale (non ricordo la sigla) che avevo già da prima e che ho mantenuto.

Divertente (l'ho già detto?), elastico, mai brutale ma occhio al polso, godibilissimo sia in pianura che sui saliscendi delle nostre belle colline, viaggiando sempre da solo ma sono convinto che anche in coppia non avrebbe battuto ciglio; finita la stagione dei raduni ed in previsione della prossima revisione l'ho smontato per tornare alla configurazione originale.

Visto che ho altri carter già aperti e puliti ho deciso di farmi un motore turistico con qualche lavorazione non estrema per sfruttarlo meglio, passata la revisione con il motore originale vorrei essere pronto alla sostituzione.

Non ha mai scampanellato, neanche al minimo come alcuni dicono avvenga, mai scaldato, dopo averlo smontato era praticamente come nuovo.

La rapportatura originale (nel mio caso 22/67 cambio 57/54/48/44, poi rivelatosi 21/67 ma questa è un'altra storia....) è corta e sul nuovo motore passerò ad una coppia primaria Polini DD 23/64.

Non conosco il DR se non per quanto ho letto in giro ma secondo la mia opinione i due GT non sono confrontabili, lo Stelvio costa di più ma da anche molto di più già montato P&P con l'aggiunta di un potenziale ulteriore che con il tempo può venir voglia di sviluppare e fare esprimere. 

Ciao a tutti

 

Finalmente un grande consiglio e un grande feedback! Te ne sono grato! L'hai utilizzato senza problema e senza modifiche alla frizione? Parastrappi? Crociera? Altro? 

Altra info: alla revisione non passa con il VMC????

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nessun cambiamento a parte il GT e l'adeguamento del getto del massimo. Ma il mio motore aveva poche migliaia di km dall'ultima revisione. L'ho usato così ma forse imprudentemente.

Ti spiego, credo che montare una frizione rinforzata sia meglio, quindi mettere in cantiere almeno un anello di rinforzo o una campana rinforzata sia consigliabile anche in un montaggio P&P, i cavalli di quel GT anche P&P si sentono.

Fatto sta che dopo circa un mese dal ritorno al GT originale ho avuto un problema alla frizione, non l'ho identificato nel senso che non ho notato danni evidenti ma a quel punto l'ho revisionata ed amen........scusa se ho omesso questo dettaglio ma ci sono almeno due discussioni interessanti su questo GT attualmente in corso e da quelle puoi dedurre tutte le informazioni necessarie sia su come configurarlo P&P sia sul potenziale che potrai ricavare in futuro lavorandolo un po'.

Tu sei nella condizione ideale, a carter aperti, per poter valutare le condizioni dei componenti e decidere che step fare, fermo restando che credo abbia già cantierato la revisione del parastrappi e della frizione oltre al cambio di tutti i cuscinetti e paraoli, se così non è te lo consiglio assolutamente.

24 minuti fa, Loorenz dice:

Altra info: alla revisione non passa con il VMC????

 

Questo non lo so, per sicurezza ho preferito non rischiare.

Ciao

 

Edited by querida-presencia

Share this post


Link to post
Share on other sites
27 minuti fa, Loorenz dice:

 

Altra info: alla revisione non passa con il VMC????

ciao, il mio è passato con il 228 mhr a valvola e il SI 26 venturi e airbox maggiorato

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io la revisione ai tempi, la passai con il Polini p&p senza sapere che era montato sotto... Ora non so quanta bontà avesse il centro o quanto non sia così evidente la cosa...penso sempre che dipende da dove la si porta. In zona c'è un centro revisioni dove in molti portano le vespe a revisionare, penso che ci abbiano fatto l'abitudine anche perché altrimenti la metà non sarebbe passata ;)

Inviato dal mio COL-L29 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, querida-presencia dice:

E' che non sono ancora abbastanza spavaldo :sbonk:

 

13 minuti fa, roby9229 dice:

Io la revisione ai tempi, la passai con il Polini p&p senza sapere che era montato sotto... Ora non so quanta bontà avesse il centro o quanto non sia così evidente la cosa...penso sempre che dipende da dove la si porta. In zona c'è un centro revisioni dove in molti portano le vespe a revisionare, penso che ci abbiano fatto l'abitudine anche perché altrimenti la metà non sarebbe passata ;)

Inviato dal mio COL-L29 utilizzando Tapatalk
 

ciao

la Vespa px 125 e originale,nel momento in cui inseriscono la sonda per rilevare il co dallo schermo dello strumento esce questo :noncisiamo::noncisiamo:

Se a portata di mano non  ha uno scooter 4 tempi recente per infilare la sonda dei co la "tua-mia-sua Vespa px"la revisione non la passerà mai

Edited by paletti

Share this post


Link to post
Share on other sites
ciao
la Vespa px 125 e originale,nel momento in cui inseriscono la sonda per rilevare il co dallo schermo dello strumento esce questo :noncisiamo::noncisiamo:
Se a portata di mano non  ha uno scooter 4 tempi recente per infilare la sonda dei co la "tua-mia-sua Vespa px"la revisione non la passerà mai
Verissimo, io solo per aver lasciato montati dei getti per scatalizzare la mia da euro 3 ad euro zero, pur avendo rimontato la marmitta catalitica, ho fatto fatica a passare la revisione: fortunatamente risolsi chiudendo leggermente l'aria sul carburatore...

Inviato dal mio ONEPLUS A3003 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se è un euro 0 non dovrebbe avere problemi a passare. Io non ho mai ridotto la % di olio (e faccio la miscela al 2,5% circa ) e non ho mai avuto problemi. La vespa è tutta originale. 
Esiste un limite di inquinamento anche per gli euro 0? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, Tsuga dice:

Se è un euro 0 non dovrebbe avere problemi a passare. Io non ho mai ridotto la % di olio (e faccio la miscela al 2,5% circa ) e non ho mai avuto problemi. La vespa è tutta originale. 
Esiste un limite di inquinamento anche per gli euro 0? 

ciao,allora la PX degli anni 80 diciamo noi che è euro 0 ma in realtà non lo è (infatti come vedi sul libretto duplicato il mese scorso ) non menziona nessun tipo di euro.Di conseguenza dal tester usciranno dei parametri xxx,i quali non rientrano nei requisiti minimi per poter circolare

 

libretto nuovo px 125.pdf

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, paletti dice:

 

ciao

la Vespa px 125 e originale,nel momento in cui inseriscono la sonda per rilevare il co dallo schermo dello strumento esce questo :noncisiamo::noncisiamo:

Se a portata di mano non  ha uno scooter 4 tempi recente per infilare la sonda dei co la "tua-mia-sua Vespa px"la revisione non la passerà mai

posso smentire. io ho "passato" lo Stelvio e la passa la revisione senza scooter 4 tempi in fianco. con carburatore originale e Polini Originale ahahhaha

inserita la sonda, marcia bassa e motore allegro, poi una volta assestato il flusso, i valori sono "buoni" altrimenti si chiude lo spazio "aperto" rimasto dopo l'inserimento della sonda con un panno e in qualche secondo hai luce verde. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 minuti fa, Vespetta78 dice:

posso smentire. io ho "passato" lo Stelvio e la passa la revisione senza scooter 4 tempi in fianco. con carburatore originale e Polini Originale ahahhaha

inserita la sonda, marcia bassa e motore allegro, poi una volta assestato il flusso, i valori sono "buoni" altrimenti si chiude lo spazio "aperto" rimasto dopo l'inserimento della sonda con un panno e in qualche secondo hai luce verde. 

 

Ciao,invece a me è andata peggio,ho passato il Tonale  in scioltezza,ma sono rimasto a piedi senza frizione (che usavo lo stretto necessario)quando mancavano 60 km al traguardo della mille chilometri.

Revisione probabilmente non ha tempo da perdere  e va sul sicuro,poi di norma ho la carburazione generosa,m 

61315139_2242260009419686_8550437677608992768_n.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, paletti dice:

ciao,allora la PX degli anni 80 diciamo noi che è euro 0 ma in realtà non lo è (infatti come vedi sul libretto duplicato il mese scorso ) non menziona nessun tipo di euro.Di conseguenza dal tester usciranno dei parametri xxx,i quali non rientrano nei requisiti minimi per poter circolare

 

libretto nuovo px 125.pdf 719 kB · 2 downloads

mmm se fosse così non passerebbe nessun euro 0 la revisione .. quando ho fatto la revisione alla mia i valori dei fumi erano impostati su euro 0 ed è passata senza problemi 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma scusate... Non si tengono in considerazione i valori che dovrebbe avere il mezzo dell'epoca? Una faro basso con miscela al 6% non passerebbe mai sbaglio?

Inviato dal mio COL-L29 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Tsuga dice:

mmm se fosse così non passerebbe nessun euro 0 la revisione .. quando ho fatto la revisione alla mia i valori dei fumi erano impostati su euro 0 ed è passata senza problemi 

ULTIMO OT perché stiamo inquinando la discussione

Tsuga ecco è qui che volevo arrivare,con un  motore stock hai qualche probabilità di passare (sia con il 200 e il 125 originali io non ci sono riuscito),ma se lo modifichi la probabilità non ce l'hai più,quindi è  il solito sistema  all'Italiana,se il revisore SOLO per i co è disposto a chiudere gli occhi passi,se trovi un revisore che fa le cose rispettando le regole anche per i co  la Vespa la lasci in garage

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mmmm ma scusa Paletti sei sicuro di questa cosa? Io so che un euro 0 non può retroattivamente andare a rispondere a parametri introdotti da normative di 15/20 anni dopo. Penso che ci siano limiti di inquinamento atmosferico massimi anche per gli euro 0, ma sono parametri di malfunzionamento oggettivo del motore ... cioè il motore deve andare proprio male di suo per non passare.. deve avere qualcosa da aggiustare . il discorso è diverso per euro 1,2 ecc... boh io la revisione l’ho sempre vista con i miei occhi e l’operatore ha infilato il sondino nel buchetto della mia marmitta senza trucchetti vari o altro e il computer dava sempre numeri verdi (quelli che misurano gli inquinanti). Il test è passato alla perfezione anche quando alla revisione c’erano quelli della MTC a fare dei controlli di routine.. con il motorino 50 euro 1 invece non sono passato finché non ho cambiato la marmitta (che era piena di olio). 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...