Jump to content
VR News
  • IMAGES HOSTING
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.


ennesimo utente cancellato

Ultima arrivata

Recommended Posts

STAFF
1 ora fa, Il maremmano dice:

Apprezzo la tua precisazione ma nello stesso tempo, e parlo per tutti, non mi sembra il caso di avere sempre dubbi  su tutto e su tutti.

che le cose vengano quasi sempre ottenute con presunti intrallazzi. confermo tutto quello che ho scritto , di una cosa mi pento, di avere scritto solo la VERITA'  : DOCUMENTI ORIGINALI scatenando sospetti infondati. Per il resto ci penserò meglio....  Tutto qua.

Mi sa tanto che ti stai fasciando la testa senza essertela rotta. Mi spieghi dove qualcuno ha scritto di presunti intrallazzi da parte tua per questa vespa?

La cosa certa è che queste vespe erano destinate all'estero perchè la normativa italiana ne vietava la vendita in Italia perchè non avevano i requisiti di ciclomotore. Ora, come sia potuto accadere che questa vespa sia stata venduta in Italia come ciclomotore, ci potrà parire strano, non ti pare? Successivamente, io e GiPiRat abbiamo parlato di due vespe uguali portate in Italia e passate come ciclomotore al collaudo e passate con la "scoppola", mentre volumexit chiedeva la foto del librettino della vespa per curiosità, probabilmente per cercare di capire come questa vespa sia potuta essere considerata ciclomotore invece che motociclo. Nessuno però ha detto di intrallazzi da parte tua!

Rileggendo tutta la discussione poi, ho trovato questo:

" Salve sono nuovo del forum presento l'ultimo acquisto" e sono le tue parole di apertura, ma poi la cosa si complica un tantino perchè dici " acquistata da mio padre direttamente in fabbrica (dipendente per diversi anni) ".  :boh:

Share this post


Link to post
Share on other sites
MODERATOR
2 ore fa, senatore dice:

La cosa certa è che queste vespe erano destinate all'estero perchè la normativa italiana ne vietava la vendita in Italia perchè non avevano i requisiti di ciclomotore.

Ranieri, non facciamo confusione, la vendita non era vietata, poteva essere venduta, d'altronde esiste anche la STO della 50ss:

https://www.vesparesources.com/files/file/82-sto-vespa-50ss-v5ss1t/

ma come si evince dalla STO, la velocità massima era di 67km/h ed i cavalli pari a 3.68, a differenza della 50 normale che ha 1.45 cv ed una velocità massima pari a 38.6 km/h. Quindi vendibile in Italia ma non come ciclomotore, d'altronde anche nella STO è ben visibile il porta targa non presente nella STO della 50 normale. Quindi una 50SS come ciclomotore è molto strano.

Vol.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi sa tanto che ti stai fasciando la testa senza essertela rotta. Mi spieghi dove qualcuno ha scritto di presunti intrallazzi da parte tua per questa vespa?

4 ore fa, volumexit dice:

Ranieri, non facciamo confusione, la vendita non era vietata, poteva essere venduta, d'altronde esiste anche la STO della 50ss:

https://www.vesparesources.com/files/file/82-sto-vespa-50ss-v5ss1t/

ma come si evince dalla STO, la velocità massima era di 67km/h ed i cavalli pari a 3.68, a differenza della 50 normale che ha 1.45 cv ed una velocità massima pari a 38.6 km/h. Quindi vendibile in Italia ma non come ciclomotore, d'altronde anche nella STO è ben visibile il porta targa non presente nella STO della 50 normale. Quindi una 50SS come ciclomotore è molto strano.

Vol.

E' precisamente così salvo che.... a seguito di "aggiornamento" e  con regolare verifica il ministero... certificasse e non con  santi in paradiso, denunce false, magheggi o altro.

Chiudo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
MODERATOR
38 minuti fa, Il maremmano dice:

E' precisamente così salvo che.... a seguito di "aggiornamento" e  con regolare verifica il ministero... certificasse e non con  santi in paradiso, denunce false, magheggi o altro.

Chiudo.

Quindi alla fine è una 50SS solo esteticamente, e penso che per essere in regola come ciclomotore anche la marmitta dovrebbe essere un normale padellino.

Vol.

Share this post


Link to post
Share on other sites

nel primo messaggio in risposta a senatore dice che ha documenti originali Grosseto, ma poi non ha mai specificato se fosse stata immatricolata come ciclomotore o come motociclo;
se fosse motociclo targato sarebbe tutto in regola, mi pare di aver capito

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, giaggio dice:

nel primo messaggio in risposta a senatore dice che ha documenti originali Grosseto, ma poi non ha mai specificato se fosse stata immatricolata come ciclomotore o come motociclo;
se fosse motociclo targato sarebbe tutto in regola, mi pare di aver capito

Forse non hai letto bene, ho risposto a ciò che mi è stato chiesto e specificato bene quello che volevi sapere anche tu, ( se fosse motociclo targato sarebbe tutto in regola, mi pare di aver capito) non hai capito, la vespa è perfettamente in regola, ed è un ciclomotore che può viaggiare, ora credo di  essere stato chiaro e di avere finito di dare spiegazioni.

 

 

Ora credo di avere detto quasi tutto quindi non,dico altro.  

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, volumexit dice:

Quindi alla fine è una 50SS solo esteticamente, e penso che per essere in regola come ciclomotore anche la marmitta dovrebbe essere un normale padellino.

Vol.

Marmitta originale  ricromata con tanto di omologazione e stemma Piaggio.

Vedo che si insiste con i dubbi allora mi arrendo, se per te è una ss solo esteticamente a me poco importa, nei fatti è una ss regolarissima e rarissima, ti basta???

Edited by Il maremmano

Share this post


Link to post
Share on other sites
STAFF

Molti complimenti...

Bentrovato su VR.

Il 12/1/2020 at 13:23, Il maremmano dice:

Se ciò  ponesse ancora dubbi posso inserire foto del libretto, nessun problema.

Sì, sarebbe un contributo molto interessante e ti ringrazio sin da ora.

La 50 SS è una Vespa rara, preziosa, con tutto quello che ne consegue. Immagino tu possa comprendere i dubbi e la curiosità di chi dovesse trovarne una originale, specialmente nella situazione per nulla consueta di una 50 SS venduta inizialmente in Italia.

Pubblica pure una foto del libretto, oscurando eventualmente le ultime cifre del numero di telaio.
 

La Vespa era conservata? Visto che è sempre stata in famiglia, hai per caso qualche foto d'epoca?

Grazie e di nuovo complimenti.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

50 ss originale con documenti originali che ho restaurato in questi giorni.

 

Scritto sul primo messaggio. 

Era un discreto conservato, ma  gli anni avevano lasciato molti segni ho preferito riportarla al nuovo,  del resto credo che lo meriti.

Per i dubbi, posso comprendere, ma quando c'è scarsissima fiducia e affermazioni  di presunti  magheggi e denunce false, a me non piace  visto che la categoria non mi appartiene affatto e penso di averlo spiegato  più volte, per il resto ci penserò prima molto bene..... e non pubblicherò  foto di  molte altre della mia collezione almeno  eviterò altri dubbi.

Grazie per i complimenti.

Edited by Il maremmano

Share this post


Link to post
Share on other sites
STAFF
27 minuti fa, Il maremmano dice:

Per i dubbi, posso comprendere, ma quando c'è scarsissima fiducia e affermazioni  di presunti  magheggi e denunce false,

Vedi, per queste Vespe se ne sono viste di tutti i colori e non mi riferisco alla tinta.

La tua stessa ritrosia, ora, non aiuta a liberare il campo dai dubbi, pure leciti, e perdi l'occasione di mostrarci l'autenticità di questa Vespa, autenticità di cui, a ragione, potresti fare grande vanto. 

 

Tu stesso hai, credo involontariamente, alimentato qualche dubbio.

 

Prima hai affermato:

Il 5/1/2020 at 12:38, Il maremmano dice:

50 ss originale con documenti originali che ho restaurato in questi giorni.

 

Poi invece hai detto:

Il 11/1/2020 at 10:35, Il maremmano dice:

Documenti originali Grosseto restaurata 15 anni fa 

Share this post


Link to post
Share on other sites
STAFF

No, Alessandro, non è suo figlio, e del resto l'hai capito subito. È proprio il nostro amico, registratosi a suo tempo come vespagsvs1; bannato per la sua condotta e cancellato dietro sua richiesta.
Non si è nemmeno prodigato di impiegare una diversa email per la registrazione, oppure di non pubblicare foto già postate.

Noi moderatori lo stavamo già monitorando; la piega di questa discussione ci ha spinto a... pazientare perché, come molti hanno notato, qualcosa qui non quadra e meritava un approfondimento.

Già, perché il nostro si è contraddetto in questa discussione, e forse quanto scritto qui è diverso anche rispetto a quanto pubblicato altrove.
Credo che chi ha seguito questa discussione troverà estremamente interessante quest'altra, pubblicata su un altro forum vespistico.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Marben dice:

Vedi, per queste Vespe se ne sono viste di tutti i colori e non mi riferisco alla tinta.

La tua stessa ritrosia, ora, non aiuta a liberare il campo dai dubbi, pure leciti, e perdi l'occasione di mostrarci l'autenticità di questa Vespa, autenticità di cui, a ragione, potresti fare grande vanto. 

 

Tu stesso hai, credo involontariamente, alimentato qualche dubbio.

 

Prima hai affermato:

 

Poi invece hai detto:

Come puoi vedere il messaggio l'ho scritto dopo avere inserito la foto della faro basso  e errando ho scritto restauro fatto 15 anni fa, ma mi riferivo a quella non all'ss,  del resto no vedrei  quale motivo ci sarebbe.

Per la ritrosia francamente non  capisco.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Marben dice:

No, Alessandro, non è suo figlio, e del resto l'hai capito subito. È proprio il nostro amico, registratosi a suo tempo come vespagsvs1; bannato per la sua condotta e cancellato dietro sua richiesta.
Non si è nemmeno prodigato di impiegare una diversa email per la registrazione, oppure di non pubblicare foto già postate.

Noi moderatori lo stavamo già monitorando; la piega di questa discussione ci ha spinto a... pazientare perché, come molti hanno notato, qualcosa qui non quadra e meritava un approfondimento.

Già, perché il nostro si è contraddetto in questa discussione, e forse quanto scritto qui è diverso anche rispetto a quanto pubblicato altrove.
Credo che chi ha seguito questa discussione troverà estremamente interessante quest'altra, pubblicata su un altro forum vespistico.

 

Mamma mia quanti sospetti,  la fantasia vedo che non manca,  roba da investigatori privati,  ma se suscito tutti questi dubbi CANCELLATEMI  pure,  ricordandovi che per chi legge e comprende, quì forse il presunto offeso sono io, per questo sono tranquillo e sereno magari dopo lo sarò ancora di più quindi chiedo espressamente ai sig. moderatori di farlo subito senza problemi. Ringrazio anticipatamente e confermo.

Edited by Il maremmano

Share this post


Link to post
Share on other sites
STAFF
Mamma mia quanti sospetti,  la fantasia vedo che non manca,  roba da investigatori privati,  ma se suscito tutti questi dubbi CANCELLATEMI  pure,  ricordandovi che per chi legge e comprende, quì forse il presunto offeso sono io, per questo sono tranquillo e sereno magari dopo lo sarò ancora di più quindi chiedo espressamente ai sig. moderatori di farlo subito senza problemi. Ringrazio anticipatamente e confermo.
Tiziano, vediamo di ricapitolare.
- Due anni fa ti iscrivi a questo forum assumendo un atteggiamento piuttosto arrogante e talora promuovendo la tua attività di restauro; per questo vieni bannato e chiedi di essere cancellato;
- non pago di tutti questo, in barba al regolamento, due anni dopo ti iscrivi nuovamente con un altro nickname ma con lo stesso indirizzo e-mail;
- il tuo atteggiamento pare sempre lo stesso, al punto che qualcuno giustamente storce il naso; non solo, diversi ti riconoscono al volo, anche al di fuori dello staff di VR;
- ti presenti con una Vespa che, a termini di legge, deve essere immatricolata come motociclo, ed invece risulta essere un ciclomotore (guardati a tal proposito la Scheda Tecnica Omologativa, ne trovi copia in area download). Si tratta di una Vespa rara, mai venduta ufficialmente in Italia, preziosa: è chiaro che il suo valore è subordinato a dimostrazione di originalità totale, della quale ti sei guardato bene di fornire argomentazione; come desideri, ma non prenderà se qualcuno matura dei dubbi;
- non solo: altrove, nel web, con le tue stesse generalità, sono pubblicate foto della stessa Vespa (curiosamente anche lo specchio è lo stesso ed ha una curvatura particolare) e risalgono, pensa un po', al 2011. Altro che "questi giorni"!
- se qualcuno deve sentirsi offeso, questi sono gli utenti del forum, che evidentemente hai cercato di prendere in giro.

Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

anch'io ho letto la discussione  a  cui rimanda il link postato da Marben.

quindi ricapitolando:

la 50 ss  di Maremmano restaurata di recentee come da titolo della discusione  "ultima arrivata", in realtà è stata  comprata dal papà di Maremmano che ha lavorato in Piaggio per tanti anni, restaurata 15 anni fa, però  è un recente acquisto, anche se è sempre stata in famiglia,  il restauro infatti  era stato gia fatto nel 2011 da Tiziano Baccetti (vedi link), il libretto è originale ed è un ciclomotore, immatricolato a Grosseto nel 67 ed è sempre stata rossa.

 c'è la foto del libretto originale che Maremmano è disponibile a postare, solo che  non può perche' lui in realta è  vespagsva1, figlio di Tiziano Baccetti, che però è forse lui stesso abile restauratore,

 

mi sono incartato,......................................... ma la colpa è di chi è sospettoso, investigatore

Share this post


Link to post
Share on other sites
MODERATOR
12 ore fa, Il maremmano dice:

Vedo che si insiste con i dubbi allora mi arrendo, se per te è una ss solo esteticamente a me poco importa, nei fatti è una ss regolarissima e rarissima, ti basta???

No non basta.
Onestamente non capisco lo scopo di questo post.

Perché presentarsi su un forum dicendo di aver appena finito il restauro di questa vespa, quando in realtà sembra che sia stata restaurata nel 2011?

Perché scrivere che è sempre stata in famiglia se poi altrove sul web si scrive che è stata comprata qualche anni prima del 2011?

Perché insistere che è una originalissima e regolarissima 50SS se poi non è immatricolata come motociclo come dovrebbe ma è un ciclomotore?

Se fosse stata immatricolata come ciclomotore come si dice, dovrebbe rispettare tutte le caratteristiche del ciclomotore quindi non sarebbe una 50SS originale in tutto e per tutto.

 

Vol.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, volumexit dice:

No non basta.
Onestamente non capisco lo scopo di questo post.

Perché presentarsi su un forum dicendo di aver appena finito il restauro di questa vespa, quando in realtà sembra che sia stata restaurata nel 2011?

Perché scrivere che è sempre stata in famiglia se poi altrove sul web si scrive che è stata comprata qualche anni prima del 2011?

Perché insistere che è una originalissima e regolarissima 50SS se poi non è immatricolata come motociclo come dovrebbe ma è un ciclomotore?

Se fosse stata immatricolata come ciclomotore come si dice, dovrebbe rispettare tutte le caratteristiche del ciclomotore quindi non sarebbe una 50SS originale in tutto e per tutto.

 

Vol.

Sei così sicuro di quello che scrivi e altrettanto che la vespa sia propprio quella e tutti gli altri dati siano quelli giusti, a me non risulta, ma siccome in questo siti ci sono troppi sospettosi E FORSE ANCHE UN POCHINA DI INVIDIA, ripeto la richiesta di CANCELLAZIONE  E NON AGGIUNGO ALTRO

Share this post


Link to post
Share on other sites
MODERATOR
Sei così sicuro di quello che scrivi e altrettanto che la vespa sia propprio quella e tutti gli altri dati siano quelli giusti, a me non risulta, ma siccome in questo siti ci sono troppi sospettosi E FORSE ANCHE UN POCHINA DI INVIDIA, ripeto la richiesta di CANCELLAZIONE  E NON AGGIUNGO ALTRO

Allora sei fortunato. Oltre ad avere la 50SS di famiglia ed immatricolata come CICLOMOTORE, ne hai anche una comprata qualche anno prima del 2011, sempre 50SS e sempre ciclomotore. Certo se nei hai 2 sono invidiosissimo.

Per quanto riguarda il discorso che una 50SS originale debba essere immatricolata come motociclo, non lo dico io lo dice la STO della 50SS scaricabile dalla sezione download di VR.

Vol.

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, volumexit dice:

Allora sei fortunato. Oltre ad avere la 50SS di famiglia ed immatricolata come CICLOMOTORE, ne hai anche una comprata qualche anno prima del 2011, sempre 50SS e sempre ciclomotore. Certo se nei hai 2 sono invidiosissimoemoji23.pngemoji23.pngemoji23.pngemoji23.png.

Per quanto riguarda il discorso che una 50SS originale debba essere immatricolata come motociclo, non lo dico io lo dice la STO della 50SS scaricabile dalla sezione download di VR.

Vol.

 

 

 

Che bravo sai quasi proprio tutto, di vespe ne ho qualcuna meno di 60 fra le quali anche due 50 ss quella che vedi originale e una replica fatta da me se poi insisti ad avere  dei dubbi ti invito a vederle compreso il libretto della 50,  almeno dopo sei convinto magari con un pochina di invidia in più , mio caro dubbioso.

Non ci hai ancora capito nulla( immatricolata come motociclo salvo relativa correzione del MINISTERO) ora non  lo ripeto più se le cose non si sanno cerchiamo di essere umili. Grazie

Avevo chiesto  più volte la cancellazione ma ancora vedo che non si è capito a questo punto cancello i messaggi senza lettura, almeno non perdo più tempo, ne ho anche diverse da restaurare. Grazie saluti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...