Jump to content
VR News
  • IMAGES HOSTING
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.


Raulrodio

Scatalizzare PX2011 Euro 3

Recommended Posts

Gentili vespisti , apro questo nuova discussione , per chiedere parere sull'intervento di Scatalizzazione di un PX del 2011 euro 3. 

L'argomento è stato trattato tante volte, ma gli eventi intercorsi penso siano poco diffusi. 

Partiamo con il primo problema , in quanto la marmitta che mi è stata venduta " per originale piaggio ", con tanto di punzonatura ed etichetta, non  riusciva a serrarsi, a causa di un errore di costruzione.  Analizzando la foto di quella catalica, è chiaro che differisce per il numero ed il tipo di asole , che servono al serraggio. In pratica pur avendo serrato la fascetta fino al punto che si è deformata, la marmitta sfiatava dal collettore. 

Per risolvere questo inconveniente, ho tagliato una lattina di alluminio, da cui ho ricavato una fascetta che ho usato come guarnizione che ho avvolto attorno al collettore di scarico. Poi ho provveduto a sostituire la fascetta per il serraggio, con una di qualità e soprattutto ho praticato 3 tagli lungo il collo che si inserisce sul collettore, per una lunghezza di 20 mm.

Dopo aver sostituito la marmitta, ho cambiato i getti del minimo, con la configurazione 48/160 , mentre il massimo 100/140 BE3.  Mentre stavo rimontando il getto del massimo, mi sono ricordato che anche il freno aria del massimo deve essere un 160 . Non avendolo ordinato, ho montato quello originale da 140 con getto massimo 100.

 

Successivamente ho modificato l'anticipo e a tal proposito vi invito a vedere le foto di prima e dopo. 

Adesso ho due dubbi, il primo è che la vespa fà un gran baccano  ( ma non sfiata), secondo smontando la candela dopo averla riscaldata e provata ai medi e al massimo, mi risulta troppo magra. Il freno aria  del massimo da140, non dovrebbe arricchire di la carburazione ? come mai pur avendo commesso l'errore di non aver sostituito il freno aria del massimo , con un 160  ?? 

 

20191105_170715-480x640.jpg

20191105_170453-480x640.jpg

20191105_155613-480x640.jpg

20191105_155808-480x640.jpg

Edited by Raulrodio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Carissimo, ai tempi ho seguito tutta un'ampia discussione sull'argomento ed alla fine mi sono fatto una specie di manuale che dovrei recuperare. Comunque sia, alla fine per catalizzare la mia My 2014 ho cambiato il getto da 98 a 100 (una specie di finezza, perché va bene anche quello originale), la ghigliottina con la 01 Spaco (analoga alla 1 Dell'Orto) e la marmitta Sito normale.

La Vespa va una bomba, nessun riscaldamento anomalo e velocità massima e di crociera sostenuta agevolmente. Ci ho fatto 20.000 km ormai, compresi raduni da 400 km giornalieri. 

Dalla discussione si evinceva che le configurazioni come le Px precedenti non apportavano migliorie di sorta, anzi, come nel tuo caso, probabilmente, delle noie di carburazione. E la mia ne è una testimonianza, visto che con tre (3!!!) persone a bordo (urge spiegazione: io e mia moglie siamo un po' sovrappeso… io 140, mia moglie… meglio non chiedere… ) riusciamo anche a superare un Px dell'82 con una coppia 'normale' a bordo. Cosa vuoi di più?

Spero di esserti stato utile.

Edited by vespanunzio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao, l'anno scorso scatalizzai una PX 150 del 2006. Ho apportato le seguenti modifiche: getto massimo 160/be3/102 (bisogna regolarsi se la senti magra o grassa), getto minimo 48/160, ghigliottina 01, filtro aria PE200, marmitta Sito tipo originale. 

Saluti.

P.S. La vite della carburazione sul retro del carburatore all'occorrenza svitata di un quarto di giro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Inizia a montare il suo freno aria 160, e procurati dei getti del massimo del 102-104-106. Comincia con il 106, piuttosto parti grasso poi se dovesse esserlo troppo fai in tempo a scalare di magrezza. Piuttosto che tirarla da troppo magra.

Vito

Inviato dal mio SM-A405FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 11/11/2019 at 21:26, FrancescoVespista dice:

Ciao, l'anno scorso scatalizzai una PX 150 del 2006. Ho apportato le seguenti modifiche: getto massimo 160/be3/102 (bisogna regolarsi se la senti magra o grassa), getto minimo 48/160, ghigliottina 01, filtro aria PE200, marmitta Sito tipo originale. 

Saluti.

P.S. La vite della carburazione sul retro del carburatore all'occorrenza svitata di un quarto di giro.

Si anche un mio amico ha fatto la stessa identica cosa sulla sua px my 😈😈

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao, posta una foto dei 2 lati della ghigliottina, se è quella con 2 incavi piccoli laterali ed uno centrale basso, con il freno 160 potresti essere un pelo magro ai medi. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 12/11/2019 at 06:02, deca1981 dice:

Inizia a montare il suo freno aria 160, e procurati dei getti del massimo del 102-104-106. Comincia con il 106, piuttosto parti grasso poi se dovesse esserlo troppo fai in tempo a scalare di magrezza. Piuttosto che tirarla da troppo magra.

Se è magra con freno aria 140 , figurati con il 160.  20 punti di freno aria, non penso di recuperarli con 2 di getto del massimo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, gigler dice:

Ciao, posta una foto dei 2 lati della ghigliottina, se è quella con 2 incavi piccoli laterali ed uno centrale basso, con il freno 160 potresti essere un pelo magro ai medi. 

Per fotografare la gigliottina dovrei aprire il carburatore e sacrificare un kit guarnizioni cambiato in lo scorso Agosto . Ho ordinato getti del 102 e 104 . Faccio prima questa prova, anche perché la ghigliottina non influisce alle massime aperture.

Pensavo in questi giorni , che forse è la candela di grado 8 , che non è adatta con la marmitta no cat. Potrebbe mascherare o falsare l'analisi della carburazione. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oggi ho montato sulla colonna del massimo, il freno aria da 160 e getto da 102 .

Il risultato è medi appena più regolari , ma motore meno corposo a riprendere . Candela sempre troppo Chiara

Cosa provo freno aria 140 e getto 102 , oppure freno aria 160 e getto 104 ? 

20191125_210551-480x640.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me non sembra bianca anzi.

Io non andrei oltre il 102. Configurala come indica Piaggio per una px 150 non catalizzata (prendi un’arcobaleno come esempio), poi è tutto lavoro di viti da regolare. 
 

104 non va bene è troppo grassa. La mia andava molto meno con il 104, la differenza quando ho rimesso il 102 l’ho sentita subito. Se con la carburazione non te la senti falla fare ad un meccanico esperto. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho preso la PX , per il piacere di metterci le mani , correndo anche qualche piccolo rischio di fare danni ( vedi carburazione  magra ).

Se devo rivolgermi ad un meccanico , che piacere è  ???

Cmq la colonna del massimo è una 160 be3 102 , quindi in linea con la configurazione precedente alle versioni catalitiche . Dalla candela è chiaro che è magra , molto magra.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ho preso la PX , per il piacere di metterci le mani , correndo anche qualche piccolo rischio di fare danni ( vedi carburazione  magra ).
Se devo rivolgermi ad un meccanico , che piacere è  ???
Cmq la colonna del massimo è una 160 be3 102 , quindi in linea con la configurazione precedente alle versioni catalitiche . Dalla candela è chiaro che è magra , molto magra.
Io ti avevo consigliato di partire dal 106...per poi scalare...

Vito

Inviato dal mio SM-A405FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 25/11/2019 at 22:04, Raulrodio dice:

Oggi ho montato sulla colonna del massimo, il freno aria da 160 e getto da 102 .

Il risultato è medi appena più regolari , ma motore meno corposo a riprendere . Candela sempre troppo Chiara

Cosa provo freno aria 140 e getto 102 , oppure freno aria 160 e getto 104 ? 

20191125_210551-480x640.jpg

 

Ciao, la candela quanti km ha? Se non ha almeno 500 km la lettura sarà sempre falsata. Se vuoi stare tranquillo parti pure con un getto del massimo da 105 con 160 BE3 e poi dopo 500 km smonti e controlli.

Saluti.

P.S. Ovviamente presta attenzione ad eventuali sintomi di carburazione errata.

Share this post


Link to post
Share on other sites
50 minuti fa, deca1981 dice:

Io ti avevo consigliato di partire dal 106...per poi scalare...

Vito

Inviato dal mio SM-A405FN utilizzando Tapatalk
 

È vero , me lo hai consigliato, ma sembra esagerato avere un 106 per poi avere un freno aria da 160. 

Ho pensato che un freno aria da 140 , ampliasse la curva di carburazione grassa.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
39 minuti fa, FrancescoVespista dice:
 

Ciao, la candela quanti km ha? Se non ha almeno 500 km la lettura sarà sempre falsata. Se vuoi stare tranquillo parti pure con un getto del massimo da 105 con 160 BE3 e poi dopo 500 km smonti e controlli.

Saluti.

P.S. Ovviamente presta attenzione ad eventuali sintomi di carburazione errata.

Se sbagli la carburazione , dopo 500 km hai un pistone bucato . 

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, Raulrodio dice:

Se sbagli la carburazione , dopo 500 km hai un pistone bucato . 

Ciao, si è probabile. Ma qui si parla di un motore originale con un 105 che è un getto enorme. Inoltre se un motore è magro a tal punto da bucare un pistone, prima da sintomi quanto meno apprezzabili.

Saluti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 11/11/2019 at 20:33, Raulrodio dice:

Nunzio grazie per il tuo supporto. Potresti condividere il link della discussione ?

Grazie

 

Ecco la discussione, a pag. 26 trovi anche i miei interventi e qualche foto della ghigliottina Spaco che è diversa dall'analoga Dell'Orto. È tutto spiegato nel topic, addirittura l'utente Geny aveva fatto una tabella provando a bancare le configurazioni. Come già detto, io mi trovo molto bene.

Buona strada.

Edited by vespanunzio

Share this post


Link to post
Share on other sites
25 minuti fa, vespanunzio dice:

 

Nunzio grazie . Mi riservo un po' di tempo per leggere tutte e 37 pagine. 

Intanto riporto che approfittando della Piaggia di stamane , ho montato getto aria 104 su freno aria 160 be3 . Ovviamente  non ho potuto provare , ma lo farò  a breve. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oggi ho provato il getto del 104 ed effettivamente è esagerato.  Mura in alto al punto che in terza non arriva a 70 e in quarta raggiungere a stentonglin 80 , dopo lunghissimo rettilineo ( di contachilometri ) .

Quello che è strano che la candela dice ancora che la carburazione è magra

20191127_174436-480x640.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
34 minuti fa, Raulrodio dice:

Oggi ho provato il getto del 104 ed effettivamente è esagerato.  Mura in alto al punto che in terza non arriva a 70 e in quarta raggiungere a stentonglin 80 , dopo lunghissimo rettilineo ( di contachilometri ) .

Quello che è strano che la candela dice ancora che la carburazione è magra

20191127_174436-480x640.jpg

Buonasera,

come ti dicevo, la candela sembra magra, in realtà è troppo nuova, dovresti provare con una vecchia, al massimo. Probabilmente lo saprai, la prova candela va fatta dopo una tirata in terza, tirando la frizione e spegnendo il quadro, solo così avrai una lettura precisa.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per quanto riguarda i getti non ci sono dubbi che sia corretta la 160 BE3 102, a mio avviso, in quanto il motore è originale e identico ai vecchi motori (a parte per il catalizzatore che hai rimosso) che hanno la stessa configurazione. Se il motore lo senti regolare al minimo e senza singhiozzi di vario tipo quando è in movimento, va benissimo così.

P.S. Al massimo, se vuoi, svita di 1/4 di giro alla vite posteriore del carburatore.

Saluti. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, FrancescoVespista dice:

Buonasera,

come ti dicevo, la candela sembra magra, in realtà è troppo nuova, dovresti provare con una vecchia, al massimo. Probabilmente lo saprai, la prova candela va fatta dopo una tirata in terza, tirando la frizione e spegnendo il quadro, solo così avrai una lettura precisa.

 

La prova l'ho fatta esattamente come hai illustrato.  Avevo studiato il rettilineo dove tirare  ( circa 2 km )e questo termina con una rotonda ed un distributore di carburante.

Alle 18  di una giornata piovosa ,i presenti hanno visto un disgraziato entrare a spinta e subito aprire cofano e relativo traffico con la candela. Mi sono sentito osservato , anche se ho letto negli sguardi di chi mi stava intorno , sentimenti tra' la compassione e la voglia di interagire per far ripartire il vesp.

Comunque grazie per le delucidazioni ed i consigli .

Domani riconfiguro con 160 be3 102.

Edited by Raulrodio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...