Jump to content
VR News
  • IMAGES HOSTING
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.


Kikko10

PX parte a spinta. Scaldata, carburazione o che altro?

Recommended Posts

Ciao ragazzi,
ho un problema con il mio PX che non parte se non a spinta. Ho usato il tasto "cerca" per trovare topic già aperti ma nessuno è simile al mio.
Un mese è mezzo fa, dopo aver grippato il 177 Parmakit in alluminio, ho montato un Polini 177 in ghisa. Ho fatto tutto rodaggio al 3% e gradualmente ho cominciato a "tirare" senza problemi.
Sabato scorso, sbadato io perché non mi sono accorto di quanti chilometri avevo già fatto, mi sono trovato con le maledette 3 gocce di benzina nel serbatoio e il PX ha cominciato ad andare prepotentemente su di giri. Ho girato la chiave ma il motore non è sceso di giri fino a quando, troppi secondi dopo, non ho girato il gas e sì è finalmente spento.
Panico: avrò scaldato o grippato? A spinta faccio i 200m che mi separano dal benzinaio, faccio il pieno, do una pedivellata e il motore riparte senza problemi. Torno a casa (5km circa di salita) "tirandola" per bene e va che è una meraviglia.
Mi fermo un'oretta, provo ad accenderla ma non c'è verso, riesco a farla partire solo a spinta.
Bestemmio anche perché domenica avevo un raduno. La mattina dopo, quindi, provo a farla partire e dopo 2 pedivellate si accende. Durante il raduno percorro quasi 100km stressandola a tutte le velocità e sento che va da Dio; le diverse soste fatte in giornata non mi creano alcun tipo di problema in fase di accensione. Alla sera, dopo aver tenuto il PX fermo per qualche ora, saluto tutti, provo ad accenderlo per tornare a casa ma non parte. Vado quindi a spinta e dopo pochi metri si accende. 
Da lunedì ad oggi sto provando ad accenderla ogni volta che torno a casa e, salvo rari casi tra centinaia di tentativi, si accende esclusivamente a spinta. Ho provato a fare ancora chilometri tirandola per bene e non ha alcun problema di compressione.
Ho anche cambiato candela ma la situazione non è cambiata. Cosa può essere?

Edited by Kikko10

Share this post


Link to post
Share on other sites
MODERATOR

Quando sai che rimarrà ferma per qualche ora, prova a chiudere la benzina e farla spegnere.
Quando torni, apri la benzina, aspetti qualche istante e prova ad accenderla e vede cosa succede.

Vol.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao e grazie per la risposta.

E' un test che ho già fatto e che effettivamente non ho riportato. Ho provato sia a farla spegnere da sola che a chiudere il rubinetto qualche centinaio di metri prima di arrivare a casa. In entrambi i casi ho la sensazione che parta spedivellando senza particolari problemi (ma farò ulteriori test). Così facendo immagino possa trattarsi di un problema di carburazione, magari di spilli, dico bene? 

Se fosse così sarebbe il male minore e proverò ad aprire il carburatore e a dare una pulita magari cambiando lo spillo. 

La cosa che mi preoccupa è che questi sintomi ha cominciato a darli dopo essere andata su di giri per colpa delle poche gocce di benzina rimaste. Può esserci correlazione tra le due cose? Confermo nuovamente che il mezzo, in moto, non mi dà alcun tipo di problema rimanendo alle solite, per me ottime, prestazioni.

Edited by Kikko10

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, Kikko10 dice:

"...La cosa che mi preoccupa è che questi sintomi ha cominciato a darli dopo essere andata su di giri per colpa delle poche gocce di benzina rimaste. Può esserci correlazione tra le due cose?..."

...l'ipotesi à piuttosto remota ma, SE con le ultime gocce di benzina avessi aspirato anche un po di sporcizia ed impurità presenti sul fondo del serbatoio, e SE queste fossero riuscite ad arrivare al carburatore nonostante i vari filtri, POTREBBERO essersi depositate sulla sede dello spillo conico impedendone il corretto funzionamento ecc ecc. Benvenuti alla sagra del condizionale ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
MODERATOR
Ciao e grazie per la risposta.
E' un test che ho già fatto e che effettivamente non ho riportato. Ho provato sia a farla spegnere da sola che a chiudere il rubinetto qualche centinaio di metri prima di arrivare a casa. In entrambi i casi ho la sensazione che parta spedivellando senza particolari problemi (ma farò ulteriori test). Così facendo immagino possa trattarsi di un problema di carburazione, magari di spilli, dico bene? 
Se fosse così sarebbe il male minore e proverò ad aprire il carburatore e a dare una pulita magari cambiando lo spillo. 
La cosa che mi preoccupa è che questi sintomi ha cominciato a darli dopo essere andata su di giri per colpa delle poche gocce di benzina rimaste. Può esserci correlazione tra le due cose? Confermo nuovamente che il mezzo, in moto, non mi dà alcun tipo di problema rimanendo alle solite, per me ottime, prestazioni.
Certo che ci potrebbe essere una correlazione, quando sei rimasto a secco potresti avere tirato dentro qualche sporchino dal serbatoio.
Prova a cambiare lo spillo e pulire il carburatore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao,
Io partirei con una bella pulita al carburatore, cambio guarnizioni e soprattutto lo spillo (per quello che costa io di solito cambio anche il galleggiante, non si sa mai). Fatte queste operazioni se il problema persiste è da verificare altrove, ma io darei la priorità a questa operazione.

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie a tutti, soprattutto per avermi tranquillizzato nonostante non esista certezza quando si parla di Vespa.

Darò un'occhiata al carburatore ripulendolo per bene!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti,
dopo aver ripulito il carburatore e aver cambiato lo spillo con uno analogo a quello precedente (senza molla e con la punta rossa), i problemi rimangono gli stessi di prima: la Vespa fatica tantissimo a partire spedivellando, soprattutto da fredda, mentre non ha nessun problema a partire a spinta dopo pochi metri di corsa.
Ad occhio, ma lo dico da meccanico "di emergenza" che si cimenta ad aprire la Vespa solo in caso di necessità, lo spillo vecchio non sembrava avere particolari lesioni così come il galleggiante che però non ho cambiato.
Non ho pulito la sede dello spillo, è una cosa che ho scoperto di dover fare solo successivamente. Cosa consigliate arrivato a questo punto?
Grazie ancora!

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Kikko10 dice:

Ciao a tutti,
dopo aver ripulito il carburatore e aver cambiato lo spillo con uno analogo a quello precedente (senza molla e con la punta rossa), i problemi rimangono gli stessi di prima: la Vespa fatica tantissimo a partire spedivellando, soprattutto da fredda, mentre non ha nessun problema a partire a spinta dopo pochi metri di corsa.
Ad occhio, ma lo dico da meccanico "di emergenza" che si cimenta ad aprire la Vespa solo in caso di necessità, lo spillo vecchio non sembrava avere particolari lesioni così come il galleggiante che però non ho cambiato.
Non ho pulito la sede dello spillo, è una cosa che ho scoperto di dover fare solo successivamente. Cosa consigliate arrivato a questo punto?
Grazie ancora!

ciao

 fai una prova,se hai il filtro toglilo apri il rubinetto della benzina e guarda nel venturi del carburatore dove c'è il tubetto in ottone infdicato con la freccia,se esce la benzina vuol dire che lo spillo non tiene,se non esce lo spillo è ok.

Prova inoltre a verificre cli sfiati del tappo serbatoio e il filo verde che dalla centralina  va alla chiave,potrebbe essere ossidato

tenuta spillo galleggiante.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie, questa è una bella dritta. Il fatto che io abbia montato anche la pompa della benzina Dell'orto potrebbe inficiare l'ingresso nella benzina nel venturi? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
28 minuti fa, Kikko10 dice:

Grazie, questa è una bella dritta. Il fatto che io abbia montato anche la pompa della benzina Dell'orto potrebbe inficiare l'ingresso nella benzina nel venturi? 

ciao,elenca precisamente le tua configurazione

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eccoci qua:

- 177 Polini ghisa (1000km circa)
- Carter motore svuotato, aperto, lavato, riportato in alluminio e raccordato (sul precedente Paramkit TSV in alluminio grippato 1000km fa)
- 28PHBH Dell'orto + Pompa
- Volano alleggerito
- Dischi frizione (circa 5000km) con cestello in titanio
- Accensione elettronica
- Albero anticipato Mazzucchelli
- Cambiati gommini, paraoli, carburazione e crociera circa 2000km fa
- Scarico SIP Road 2.0

Non ricordo quali getti monta il carburatore, in ogni caso sono gli stessi che utilizzo da anni.

Edited by Kikko10

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aggiornamento: in questi giorni di apertura del carburatore ho notato che il filtro dell'aria era ormai saturo e, tra l'altro, aveva un taglio alla base, praticamente sotto l'anello di acciaio che lo chiude sul carburatore. Con l'occasione ho deciso di prenderne uno nuovo, lo stesso del precedente, cioè un RAMAIR MV-005. In serata ho usato un po' la Vespa e mi sembra che la situazione sia migliorata: si accende alla prima spedivellata anche dopo averla tenuta ferma un paio d'ore. La domanda è questa: può il vecchio filtro dell'aria, magari pregno di impurità, averne impedito l'accensione per mancanza di aria? E che la Vespa si accendesse solo (o quasi) a spinta? Se così fosse ipotizzo che, una volta accesa, la compressione fosse sufficientemente forte da permettere all'aria di entrare comunque attraverso il filtro. E' una supposizione plausibile?

 

Edited by Kikko10

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Kikko10 dice:

Aggiornamento: in questi giorni di apertura del carburatore ho notato che il filtro dell'aria era ormai saturo e, tra l'altro, aveva un taglio alla base, praticamente sotto l'anello di acciaio che lo chiude sul carburatore. Con l'occasione ho deciso di prenderne uno nuovo, lo stesso del precedente, cioè un RAMAIR MV-005. In serata ho usato un po' la Vespa e mi sembra che la situazione sia migliorata: si accende alla prima spedivellata anche dopo averla tenuta ferma un paio d'ore. La domanda è questa: può il vecchio filtro dell'aria, magari pregno di impurità, averne impedito l'accensione per mancanza di aria? E che la Vespa si accendesse solo (o quasi) a spinta? Se così fosse ipotizzo che, una volta accesa, la compressione fosse sufficientemente forte da permettere all'aria di entrare comunque attraverso il filtro. E' una supposizione plausibile?

 

ciao potrebbe!

P.S. cerca di tenere sempre il serbatoio con la miscela,personalmente faccio il pieno e ogni tot km faccio 5 euro e rifaccio il pieno

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buongiorno di nuovo. La Vespa presenta ancora gli stessi problemi. Ho pulito la sede dello spillo e cambiato il filtro dell'aria con uno nuovo. A volte prende alla prima spedivellata, spesso solo a spinta. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 ore fa, Kikko10 dice:

Buongiorno di nuovo. La Vespa presenta ancora gli stessi problemi. Ho pulito la sede dello spillo e cambiato il filtro dell'aria con uno nuovo. A volte prende alla prima spedivellata, spesso solo a spinta. 

Ciao,

quando capita che non parte hai provato a vedere lo stato della candela?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buongiorno a tutti.

Ad agosto sono stato assente da casa un mese quindi aggiorno solo oggi qual è la situazione: la Vespa ora fatica a partire anche a spinta. Un mese fa bastavano pochissimi metri, ora invece devo spingerla per un bel po' spesso senza accenderla. Se calda, invece, parte al primo colpo. L'unico modo certo per farla partire al primo colpo da fredda, anche se è un metodo piuttosto macchinoso, è inserire con una siringa nel foro della candela qualche goccia di miscela. Così facendo con una spedivellata parte e va che è un piacere. Che può essere, premesso che il carburatore, i getti e lo spillo sono stati puliti e quest'ultimo cambiato?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per la risposta.

Tenderei ad escludere che l'aria tirata sia malfunzionante perché sento distintamente la differenza quando è tirata o meno. In ogni caso, fino al momento prima che cominciassero i problemi sopra descritti, la Vespa partiva con mezza pedalata senza tirare l'aria. Escludo anche la miscela perché in queste settimane ho percorso parecchi chilometri e consumato parecchie decine di litri di miscela, pur facendo partire spesso la Vespa a spinta.

Edited by Kikko10

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un diffetto simile al tuo su un px che mi ha fatto tribolare era la presenza si umidità sull'attacco del filo  candela che va sulla bobina, la candela faceva scintilla e provavo ad avviarla ma niente....scesa la sera mi sono accorto che scaricava in quel punto vedendo la scintilla tra bobina e cavo dove cè il gommino che era lasco e lasciava passare acqua....con la luce non si notava...smontato il cavo tagliato di un centimetro wd40 e via una pedalata  tutto apposto...la scintilla cera anche prima ma era debole e non faceva da innesco sufficente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nel dubbio in queste settimane ho cambiato anche la bobina mettendone una nuova ma non è cambiato nulla. Il tuo problema si presentava  proprio nel cavo? Proverò a dare un'occhiata anche se, avendolo comunque staccato e riattaccato dalla bobina vecchia a quella nuova, gli ho comunque dato un "avvitamento" diverso da quello di precedente. Comunque grazie e scusate le 1000 questioni; sto andando a tentativi ma ormai le terapie per quelli che sono i sintomi sono state provate quasi tutte ma manca ancora la diagnosi. Sottolineo ancora una volta che la Vespa una volta accesa va che è una meraviglia e non dà alcun tipo di problema.

Share this post


Link to post
Share on other sites

piu che sul cavo era l'umidità che aveva, io smonterei il volano e controllerei bene le stagnature, porterei l'anticipo come in origine..insomma per esclusione

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 19/9/2019 at 21:36, IRCANODR177 dice:

prova ad escludere la pompa benzina. il problema potrebbe essere là (controlla il tubo di depressione)

 

 

Eccomi qua di nuovo. Ho pulito nuovamente tutto il carburatore ma non è cambiato niente. La pompa fa il suo lavoro, continua a sputare benzina di prepotenza quando tolgo il tubo. Non so più cosa controllare. Fra un po' la metterò in garage per l'inverno ma speravo di risolvere la cosa prima del letargo. Ribadisco, diventando senz'altro pesante, che quando è in moto la Vespa va che è un piacere così come prende alla prima pedalata se butto qualche goccia di miscela nel buco della candela. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...