Jump to content
VR News
  • IMAGES HOSTING
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.


Stefano rossi

Prima accensione dopo ricostruzione valvola, fallita

Recommended Posts

salve!

spero di trovare suggerimenti...

 Situazione e sintomi:

- valvola ricostruita con epoxy,  test di svuotamento olio circa 10 minuti a 25 gradi ambiente, apre a 110 chiude a 68. Scintillar Pesente e piena.

- cilindro malossi 210, spessore 1,5 in testa, testa originale, albero anticipato corsa 60, carburatore 30mm koso

- sopo lunghi tentativi di avviare, smonto collettore aspirazione: il carter e' intasato di benzina. Ripulito tutto e riprovo ma proprio non dà segni di vita..nemmeno mezzo colpo di tosse.

per ora e' tutta la diagnostica che ho fatto. notavo che dalla valvola, girando, c'e' un punto in cui anziche' aspirare, soffia fuori. inoltre, la compressione (alla pedivella) non e' cosi' marcata come la ricordavo.

 

spero in qualche intervento illuminante ☺️ le fasi sono il mio unico dubbio..non vorrei aver ricostruito la valvola cappellando misure, anticipi ritardi etc.

saluti!

stefano

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma tra albero anticipato e lavorazione valvola, hai calcolato la corretta fasatura elettrica? Non è soltanto importante che.sia.presente la.scintilla, ma che ci sia al momento giusto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho ricontrollato e riprovato e queste le "novità":

- Spedivellando, l'effetto è quello di cercare di far partire con la candela scollegata per capirci.

- dopo ripetuti tentativi, candela leggermente umida e girando senza candela, quasi nessuna nebulizzazione attraverso il foro.

- smontato il collettore e girando il motore, dalla valvola escono spruzzi di benzina tanto da colare lungo il carter.

- ricontrollato la valvola e misurato attentamente: apre a 108 e chiude a 78/80.

 

La butto là: sembra che la miscela venga aspirata nel carter, ma poi resti lì. Quindi la chiusura così ritardata sputazza indietro scaricando la pressione attraverso la valvola anziché attraverso i travasi nella camera. Quel poco residuo di pressione rimasta non trasporta abbastanza miscela da attivare una accensione..scrivo scemenze? La valvola che chiude a 80° è qualcosa che si è mai sentito?

 

Un grazie a quelli che hanno risposto finora! ☺

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...