Jump to content
VR News
  • IMAGES HOSTING
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.


Johnny762

Fissare il motore sulla scocca

Recommended Posts

Buona sera a tutti, ho quasi finito di restaurare la mia vespa P125X sono in 7n momento di stallo perché non so se esiste un modo pratico per rimettere il motore sotto la scocca, al momento la tengo su un supporto alto per poterci lavorare al meglio, avevo pensato di sdraiarla su un lato e lavorarla così ma non so se è corretto, qualcuno mi sa dare indicazioni al riguardo? Grazie in anticipo

Share this post


Link to post
Share on other sites

 Ciao il metodo classico più diffuso e sicuro é quello di essere in due, uno tiene il motore in peso e lo accosta al telaio, solamente é più semplice per prima centrare il perno lungo della traversa motore e poi ammortizzare 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho provato a farlo da solo sdraiando la vespa su un lato, ma è risultato impossibile farlo, alla fine ho coinvolto mia moglie facendomi tenere in bilico su ruota davanti e cavalletto mentre io di peso montavo il motore

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se lo fai da solo, sdraiando la Vespa, non devi avere troppo a cuore lo stato della carrozzeria 😄 qualche segno lo fai sempre. Però è fattibile con qualche grossa imprecazione e molta pazienza.

Ma sono in una fase progettuale: secondo me c'è il modo per montarlo senza diventare troppo matti costruendosi un cavalletto che tenga in piedi il motore già in posizione e all'altezza giusta in moda da poterci mettere sopra il telaio direttamente in piedi.

Ci sto pensando.

Share this post


Link to post
Share on other sites
MODERATOR

Io da giovane sdraiavo la vespa, sempre montato senza problemi. Adesso ho il ponte che tiene la Vespa ferma ed in piedi. Anche cosi va si senza grossi problemi.

Vol.

Share this post


Link to post
Share on other sites
MODERATOR
..in Piaggio  (le vecchie vespe ) venivano ....rovesciate.
Infatti, si vede in questo video.
http://vespalegendgarage.blogspot.com/2014/06/come-nasceva-una-vna.html?m=1

Vol.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Metodo semplice e collaudato, se eseguito in questo ordine riesci a lavorare agevolmente non avendo tra i piedi la ruota e lo scarico:

Due blocchi sotto le pedane (se si utilizzano i mattoni mettere dei catoni o altro per non rovinare la carrozzaria) posizionare il motore senza scarico, ruota e carburatore sotto il telaio.

Far collimare il carter con i fori nel telaio ed inserire il perno imbullonandolo; alzare la parte posteriore del motore e imbullonarlo all'ammortizzatore.

Montare il carburatore con la relativa vaschetta e collegare i cavi ed il soffietto.

Collegare all'impianto elettrico della  Vespa i fili del motore,

Collegare i cavi del cambio, della frizione e freno posteriore.

Montare lo scarico ed infina la ruota.

Togli i blocchi et voilà....

Motore montato e collegato!

Buon lavoro e buona gnespa

 

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...