Jump to content
VR News
  • IMAGES HOSTING
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.


Tsuga

Nuova testata su cilindro vecchio PX 150

Recommended Posts

Se li lasciassi li che succede? Perché se delle volte dovesse tornarmi a battere dopo che l’ho rismossa .. 😨

cioè vorrei tenerli ma solo se non mi creano problemi al motore (che così sarebbe decompresso un po’ e con squish più alto)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che poi ora che ci penso .. le guarnizioni sono 3 ma se una ci va normalmente è come se in realtà fossero 2, quindi alzato solo di 0,6mm. Giusto ? DSC000055-458x458.jpg.5f8e97a632ca333d0a983f5a88f48a85.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie 1000

 Quindi siamo ad un’alzata delle fasi di 0,6mm e conseguente decompressione. Posso lasciare stare senza smontare il cilindro ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Statore riportato su IT, già prima non batteva ora va molto meglio. È più regolare e fluida. Gli spessorini li ho lasciati. 

Edited by Tsuga

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si, fatta e testata. Il battito era causato dalla centralina-bobina in probabile sinergia con i fili cotti dello statore. Cambiati entrambi il battito è completamente sparito, ma del tutto con la Ducati nuova. Va a capire che razza di anticipo veniva fuori con tutti quei cavi spellati e la centralina/bobina cotta a puntino..la cosa incredibile è che funzionava! (male). Comunque tutti quelli che ho sentito che si “intendono” di vespe mi hanno detto che sono il primo..tranne un vecchio meccanico in pensione che ha lavorato per la Piaggio a pontedera ai tempi! Fidarsi quindi dei meccanici fino a un certo punto. Mi tocco mentre lo dico ma dopo due anni precisi dovrei aver risolto! Grazie a tutti 

Share this post


Link to post
Share on other sites
MODERATOR
Per me ci sono gli strumenti che quelli bravi sanno usare. Questi strumenti si usano per trovare il problema. Un anticipo errato sicuramente crea il battito in testa. Un meccanico competente lo sa e sa fare le verifiche.

Vol.

Quindi avevo ragione quando ti consigliavo di fare controllare la fase. Una verifica con la strobo avrebbe subito evidenziato il problema.

Vol.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Vol. era su IT e anche a seguito della sostituzione dello statore il battito persisteva. Era la bobina/centralina! Che roba, mi ha fatto dannare davvero.

 

F76F9B99-6A40-479B-A95F-46B23D90003A.jpeg

Share this post


Link to post
Share on other sites
MODERATOR
Ciao Vol. era su IT e anche a seguito della sostituzione dello statore il battito persisteva. Era la bobina/centralina! Che roba, mi ha fatto dannare davvero.
 
F76F9B99-6A40-479B-A95F-46B23D90003A.jpeg.e1872bafb1762f0d1d21fbe9aeff7f3c.jpeg
Che c'entra se era su IT, ho scritto che ci sono strumenti per controllare la fase, le tacche sono indicative, ma un controllo l'avrei fatto fare. Adesso rimane il dubbio, è veramente la bobina o è cambiata qualche condizione al contorno(temperatura dell'aria, umidità ecc ecc) che fa si che non batta piu, poi quando le condizioni si ripresentano ritorna il battito?
Se tu avessi fatto controllare la fase avresti ora la certezza del problema.
Il mio 200 per esempio non batte in testa sempre, a volte non lo fa con temperature africane ma lo fa a mezza stagione.

Vol.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Penso che se non mi batte a mezzogiorno di luglio e alla sera quando è fresco sono piuttosto sicuro. Anche perché il cambiamento è stato repentino (così come la comparsa del battito, che si presentava in inverno come in estate, prima).

 

anche se lo scrivo strizzandomi le palline ahaha 

Edited by Tsuga

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 27/7/2019 at 18:38, manuel dice:

La guarnizione della foto è quella che va tra il carter e il cilindro, te ne hai altre tre nella testa?

 

Il 30/7/2019 at 15:09, volumexit dice:

Che c'entra se era su IT, ho scritto che ci sono strumenti per controllare la fase, le tacche sono indicative, ma un controllo l'avrei fatto fare. Adesso rimane il dubbio, è veramente la bobina o è cambiata qualche condizione al contorno(temperatura dell'aria, umidità ecc ecc) che fa si che non batta piu, poi quando le condizioni si ripresentano ritorna il battito?
Se tu avessi fatto controllare la fase avresti ora la certezza del problema.
Il mio 200 per esempio non batte in testa sempre, a volte non lo fa con temperature africane ma lo fa a mezza stagione.

Vol.

 

Il 30/7/2019 at 09:11, paletti dice:

E' porno il sound 

 

Ciao a tutti dopo varie prove al caldo, fresco e pioggia posso confermare (finalmente) che il problema battito è definitivamente risolto! 

Il delicato equilibrio anticipo, spessori, centralina/bobina non voglio romperlo!

 

—-> Solo una cosa: essendo ora la mia vespa meno compressa al minimo e a motore ben caldo dopo un po’ tende a spegnersi (si sente proprio che dipende dalla compressione un po’ ridotta). Dato che ai semafori non è il massimo mi chiedevo se potevo alzare il minimo (lo faccio io) senza che la frizione possa rovinarsi. 

Grazie 😙

Share this post


Link to post
Share on other sites
STAFF

Scusa, perché dici che "ora" è meno compressa? La testa è ancora la vecchia, che avevi montato prima. I tre spessori dicevi che c'erano già.

Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
MODERATOR




—-> Solo una cosa: essendo ora la mia vespa meno compressa al minimo e a motore ben caldo dopo un po’ tende a spegnersi (si sente proprio che dipende dalla compressione un po’ ridotta). Dato che ai semafori non è il massimo mi chiedevo se potevo alzare il minimo (lo faccio io) senza che la frizione possa rovinarsi. 
Grazie


Scusa ma mi spieghi come fai a capire che al minimo tende a spegnersi per colpo della compressione ridotta?
Per me è regolata male la carburazione/il carburatore.

Vol.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si è tutto come prima, testa originale del 1981 e gli spessori sotto (3 in totale, quindi il suo che ci va più altri 2). Praticamente al minimo dopo 15/20 secondi cala, rallentando e poi spegnendosi. Dite che non è un problema di minimo ma proprio di carburazione? Effettivamente il meccanico ci ha smanato regolando la vite del minimo sopra la scatola del carburatore e quella che si trova a lato protetta da un tappino in gomma.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Si è tutto come prima, testa originale del 1981 e gli spessori sotto (3 in totale, quindi il suo che ci va più altri 2). Praticamente al minimo dopo 15/20 secondi cala, rallentando e poi spegnendosi. Dite che non è un problema di minimo ma proprio di carburazione? Effettivamente il meccanico ci ha smanato regolando la vite del minimo sopra la scatola del carburatore e quella che si trova a lato protetta da un tappino in gomma.
E toccando quella dietro della carburazione ha fatto casino probabilmente. Comunque fai un giretto e regola il minimo.

Manuel

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...