Jump to content
VR News
  • IMAGES HOSTING
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.


Tsuga

Nuova testata su cilindro vecchio PX 150

Recommended Posts

Aggiornamento: la vespa è dal meccanico da venerdì pomeriggio ma ancora non ci ha messo mano (dovrebbe farlo  oggi o domani). Mi ha proposto in ogni caso di lasciare gli spessori (3 x un totale di 0,9 mm) per “tagliare la testa al toro”. Sono consapevole che la vespa avrà una compressione più bassa e le fasi più alte. So che questo riduce di un po’ le prestazioni e che la coppia si sposta a giri più alti. Quello che vi chiedo è: se insieme alla testa nuova originale lascio questi spessori alla base del cilindro posso avere fenomeni di cattiva combustione, incrostazioni o altri gravi problemi? Sinceramente ero orientato per farli lasciare, perché se li toglie e poi mi batte in testa di nuovo e gli e la riporto mi taglia le palle con tutto il lavoro che ha. Che mi consigliate ? La cosa migliore per la mia vespa non per me.

Share this post


Link to post
Share on other sites
STAFF
21 minuti fa, Tsuga dice:

La cosa migliore per la mia vespa non per me.

Se il meccanico taglia le palle a te, la Vespa di certo non ne risente... toglierei. :Lol_5:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Toglierei o tAglierei? 😨

Ok stasera ci passo e gli e lo dico. Se è veramente la testata che tolga tutto. Speriamo non batta più però 😓

Edited by Tsuga

Share this post


Link to post
Share on other sites
STAFF

Per ridurre la mole di lavoro, può tranquillamente rimuovere le due guarnizioni in più tagliandole con una forbice, senza nemmeno togliere il cilindro. Se poi volesse di nuovo aumentare lo squish, potrebbe spessorare fra cilindro e testa, ma se non ci sono parti abbassate non vedo il motivo di aggiungere alcunché.

Comunque il meccanico deve fare il suo mestiere, ovvero risolvere il problema e senza causarne altri (leggasi riduzione r.c.), credo che tu lo paghi per questo.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si infatti. Faremo così, se poi la testata al confronto dovesse risultare non abbassata vedremo come fare, anche se spero di non dover nemmeno prendere in considerazione questa opzione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Al calibro manca esattamente 1mm rispetto all’altra. Il cilindro é intonso, il pistone è stato pulito dalle incrostazioni, lo statore è sulla tacca IT, il carburatore ha un getto 102 di max. Passare dal 105 al 102 l’ha fatta rinascere, va molto più veloce, tira di più, sale più regolare di giri. Una cosa inaspettata.

L’ho portata a casa ma cmq ancora non mi fido, domani se ho tempo provo a fare una tirata in salita con il caldo estivo. 

Che ne pensate di questa testata?

Edited by Tsuga

Share this post


Link to post
Share on other sites
STAFF

Dove hai misurato la "differenza" di 1 mm?

Dalle foto non si capisce granché, ma di primo acchito non sembrerebbe una testa abbassata.

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, Marben dice:

Dove hai misurato la "differenza" di 1 mm?

Dalle foto non si capisce granché, ma di primo acchito non sembrerebbe una testa abbassata.

il meccanico ha misurato con il calibro millimetrato la differenza tra il bordino del vecchio cilindro e del nuovo (foto 1). La differenza è di 1mm, anche se ho notato che differisce proprio tutto l'anello esterno (foto 2):

B4BA2311-5771-4F07-A8C0-93C92CD5E658.thumb.jpeg.c7acffe511bba9416c1d511ac66e3a13.jpeg

Share this post


Link to post
Share on other sites
STAFF

La misura fra la battuta e l'area esterna non è significativa. Esistono innumerevoli stampi diversi e quella misura non è costante su tutte le teste così come sono uscite dalla fabbrica, magari per giunta in epoche diverse.

Ovviamente quello che è determinante è il volume interno alla camera di scoppio.

Quanto alla foto n. 2, considera che lo smusso particolarmente pronunciato si ritrova solo su testate di produzione recente, indicativamente quelle della serie Millenium, in virtù dell'aumento - pur risibile - di alesaggio (da 57,8 a 58,0 mm), forse per garantire compatibilità anche con l'ultima maggiorazione disponibile.

Ad ogni modo non ti resta che provarla con scrupolo. Il caldo di questi giorni di certo farebbe emergere il problema, se sussiste.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

il problema  è che se mi batte ancora non ho altre soluzioni. più che farla spessorare e cambiargli la testa.. cmq ad ogni modo questa nuova testa con il bordo più alto dovrebbe essere meno compressa giusto? io avrei montato la testa fa italia ma siete stati voi a consigliarmi di rimanere su l'originale piaggio. avevo anche inserito la foto dei 2 bordi e della diversa camera  di combustione della testa fa italia. a questo punto tra quella e l'originale qual'è meglio? perchè a saperlo prima che era la camera di combustione che influiva avrei risparmiato 100 euro,  10 giorni di vespa e sbattimenti. 

282ACE2D-F2AA-4F17-B922-F1644F94B131.thumb.jpeg.5a93dc0a8efd8158efae6b09b63c2cb3.jpeg

 

 

Edited by Tsuga

Share this post


Link to post
Share on other sites
STAFF
1 ora fa, Tsuga dice:

il problema  è che se mi batte ancora non ho altre soluzioni. più che farla spessorare e cambiargli la testa.. cmq ad ogni modo questa nuova testa con il bordo più alto dovrebbe essere meno compressa giusto? io avrei montato la testa fa italia ma siete stati voi a consigliarmi di rimanere su l'originale piaggio. avevo anche inserito la foto dei 2 bordi e della diversa camera  di combustione della testa fa italia. a questo punto tra quella e l'originale qual'è meglio? perchè a saperlo prima che era la camera di combustione che influiva avrei risparmiato 100 euro,  10 giorni di vespa e sbattimenti. 

Hai aperto questa discussione il 6 luglio dando per certo che la testata della tua Vespa fosse stata abbassata; questo peraltro - parole tue - in misura "disumana".
Nei giorni questa granitica certezza pare sia venuta meno, ma tu hai sempre ritenuto di dover sostituire la testata. Non so se in questo tu sia stato persuaso dal tuo meccanico.

A vedere le foto della testa rimossa, mi sento di scommettere che questa non sia affatto ribassata: anzi si notano i tipici segni delle lavorazioni in fabbrica, smusso compreso, che è assai improbabile vengano riprodotti manipolandola poi, abbassandola.

Quindi forse dovresti chiederti da dove venisse quella tua certezza riguardo la testa abbassata, perché da qui hai ritenuto di doverla sostituire.
Hai poi scelto tu la testa FA, ma saggiamente ti è stato fatto notare che, per stare dalla parte della ragione, sarebbe stato più sensato optare per il ricambio originale. Cosa sensata perché col senno di poi la testata FA appare piuttosto diversa dal ricambio originale e pure da quella che montava la tua Vespa.

Mi pare che in diversi frangenti tu abbia agito un poco d'impulso, e non certo sulla base di indicazioni date qui. Semmai sulla base di tue convinzioni. Da dove derivino non lo so...

Dici poi che avresti potuto risparmiare dieci giorni di Vespa (di fermo, immagino). Questo significa che fosse già dal meccanico: già smontata? Forse vedendo la testa montata, dieci giorni fa ti avremmo permesso di risparmiare soldi e tempo. 

Resta un fatto: un PX 150 originale (ergo con la testa originale non modificata) non deve manifestare il problema che lamenti. Non stiamo parlando di un 200. Alzare la testa, ammesso che funzioni (ma con quali conseguenze sulle prestazioni?), mi sembra una pezza, non una soluzione. 
Mi auguro che con la nuova testa il problema non si presenti, ma di certo sarebbe alquanto strano. Se dovesse continuare, è evidente che si debba cercare altrove la soluzione.

 

1 ora fa, Tsuga dice:

l'alesaggio maggiore comporta qualche problema  sul mio cilindro?

Senz'altro no.

 

P.S. Come puoi notare, anche la vecchia testata non brilla per la finitura delle superfici. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 minuti fa, Marben dice:

Se dovesse continuare, è evidente che si debba cercare altrove la soluzione

Se c’è l’hai questa soluzione sarebbe un poker pazzesco

 

Io ho solo riportato quanto detto dal meccanico, se mi dice che la testa è stata sbassata non ho strumenti per smentirlo visto che la meccanica non è neanche lontanante il mio campo (l’avevo già scritto). E nessuno mi ha consigliato di tenere quella vecchia.. Comunque ho capito di avere buttato via 100€ e rovinato l’originalità del mezzo con una testata inutile del px anni 2000. 

Impulso? Lo dico senza nessuna polemica (anzi sono stato felice delle risposte ricevute e del tempo dedicato) ma non ho avuto altro consiglio che cambiare la testa o mettere spessori (esattamente come ho fatto, spendendo soldi). Nessuno mi ha mai indicato possibili altre cause, appurato che carburazione era già stata ingrassata, statore perfetto su tacca IT, candela di grado termico giusto, nessun eccesso di residui di combustione, nessuna benzina allungata con acqua o altri dettagli che poco c’entrano col problema. Nessuno sa perché questa vespa ha cominciato a battere in testa fortissimo da un giorno all’altro. Ne io, ne il meccanico ne chi è più esperto di me .. sono un po’ abbattuto perché se continua così dovrò darla via, perché proprio non ci riesco ad avere un motore che funziona male con me vivo sopra. 

Edited by Tsuga

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

 

 Salve a tutti, dato che la mia vespa PX 150 batteva in testa perché il vecchio proprietario gli aveva fatto abbassare la testata in maniera disumana e nonostante gli abbia fatto mettere dal meccanico degli spessori/guarnizioni per decomprimere, il battito ad alta velocità e sotto sforzo si presenta ancora in alcune situazioni. Siccome mi sono stufato di questa situazione ho deciso che lunedì vado alla Piaggio e ordino una testa nuova originale. 

 

Non per portare difese a nessuno, ma ho seguito tutta la discussione fin dall'inizio e nel primo messaggio davi la certezza che la testa fosse stata ribassata. (C'è anche da dire che sembrava alquanto strano che si fossero messi a lavorare un 150 originale..) e che avevi già preso la decisione da solo di comprare una nuova testa..

 

Comunque anch'io vedendo le foto mi sento di dire che quella testa non è stata abbassata.

 

Ciao

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ripeto, non me lo sono inventato, me l’ha detto il meccanico e l’ha ribadito ieri dicendo di aver misurato con il calibro. Ma il problema allora è di fondo. Se hanno la stessa camera di scoppio una ha il bordo più alto di 1mm dell’altra (non può essere ininfluente questa cosa). E se la differenza di quel bordo non c’entra nulla allora non ho minimamente capito cosa si dovrebbe fare “abbassando la testata”. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se non è la testata cosa potrebbe essere? Non ho veramente più idee. Depositi incandescenti nel collettore della marmitta abbiamo detto di no, incrostazioni in camera di combustione no, che cosa allora?

la centralina malfunzionante? 

Edited by Tsuga

Share this post


Link to post
Share on other sites
STAFF
9 ore fa, Tsuga dice:

e rovinato l’originalità del mezzo con una testata inutile del px anni 2000. 

Scusa, fino ad una settimana fa eri disposto a montare una FA ed ora fai una irragionevole tragedia per una testa originale di produzione recente (e che ti aspettavi?!).
 

Prima di tutto prova questa Vespa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stamattina l’ho provata e sono andato in rettifica. Anche secondo loro la testata non è stata toccata. La vespa mi sembra come prima, anche se dovrei testarla meglio in salita. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...