Jump to content
VR News
  • IMAGES HOSTING
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.


ilbintar

Olio e percentuali

Recommended Posts

Salve al forum,

Ho sentito in una discussione ad un raduno riguardo ai oili sitetici per mix, le cui percentuali di diluizioni sono da dimezzare rispetto ad altri tipi;

esempio: se con un olio minerale o altro si miscelava al 2% alla benzina, con il sintetico la percentuale va ridotta a  1%, la metà.

Chedo una vostra opinione al riguardo.

Buona gnespa

Share this post


Link to post
Share on other sites

continua al 2% e lascia le sperimentazioni a chi vuole "correre". anche solo per una sicurezza extra in qualsiasi situazione. sempre sentita questa teoria, anche confermata dalle caratteristiche migliorate dei nuovi prodotti, ma mai pensato di applicarla. al massimo mi basta pensare che se uso il sintetico "buono" posso sbagliarmi e fare un 1,9% anziché un 2% perfetto o abbondante e non rischiare praticamente niente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono d'accordo....  se qualcuno ha qualcosa da dire, Io sono in attesa, forse qualcuno ha sperimentato tale affermazione..... risultati?

Buona gnespa

Share this post


Link to post
Share on other sites
MODERATOR
Sono d'accordo....  se qualcuno ha qualcosa da dire, Io sono in attesa, forse qualcuno ha sperimentato tale affermazione..... risultati?
Buona gnespa
Sempre sentita e mai applicata.
Anche sulla VNA che è al 5% la faccio al 5

Vol.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io l'ho applicata per un periodo sulla special polinizzata scendendo fino all1% con olio destinato prevalentemente ad uso pista.Nessun problema da segnalare.Visto però il costo dell'olio in questione,facendo miscela al 3% con il sintetico che uso adesso...risparmio denari ed i cuscinetti di banco e biella ringraziano.Se poi fuma a freddo e puzza....va bene lo stesso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

In effetti sto andando con 2% sintetico, fuma un pò...e con un getto max di 110 su un px200, la candela è OK , se in teoria è vero, il fatto che abbia più potere lubrificante (come un 4% in questo caso), potrebbe essere giustificato il getto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
In effetti sto andando con 2% sintetico, fuma un pò...e con un getto max di 110 su un px200, la candela è OK , se in teoria è vero, il fatto che abbia più potere lubrificante (come un 4% in questo caso), potrebbe essere giustificato il getto.
Anche se io sono sempre dell'idea che per un motore vespa originale o leggermente elaborato va meglio un semisintetico.. ma questa è un'altra storia già ampiamente trattata in altre discussioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le percentuali di olio al 2% (o superiori su alcune "nonnette) andavano bene con oli di più di 30 anni fa. Gli oli moderni hanno maggiore potere lubrificante e ne basterebbe meno. Quanto meno non saprei, di sicuro però non ha senso girare al 3-4% su una vespa pensata per il 2%.

Prove vere e proprie non ne ho fatte ma mi è capitato si tagliasse parzialmente il tubo del miscelatore dentro al telaio. Quanto olio arrivava non saprei, il miscelatore ha una percentuale variabile dall'1 al 3% e col taglio ne arrivava sicuramente meno. Me ne sono accorto perché in una lungo giretto "tirato" in salita con due persone ha preso una scaldata. Ripartita subito e mi fece diventare matto per capire dov'era il problema. Non aspirava aria, carburazione ok e soprattutto usandola normalmente non scaldava, nemmeno tirando in ambito cittadino. Riportata in salite impegnative dopo decine di minuti di tutto aperto.. scaldata. Ci sono volute altre prove (ed un terza scaldata) e poi ho capito dov'era il problema..

Nell'altra mia vespa non miscelata (ed elaborata) la faccio un po' meno del 2% (ce l'ho da 12 anni). Non mi azzardo a farla all'1 ma probabilmente non succederebbe niente.

Altri esempi sono le moto da cross 2T che girano senza problemi all'1% con oli ad alte prestazioni da anni comprese quelle che originariamente erano pensate per percentuali maggiori.

Ciao

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 29/4/2019 at 01:06, ilbintar dice:

Salve al forum,

Ho sentito in una discussione ad un raduno riguardo ai oili sitetici per mix, le cui percentuali di diluizioni sono da dimezzare rispetto ad altri tipi;

esempio: se con un olio minerale o altro si miscelava al 2% alla benzina, con il sintetico la percentuale va ridotta a  1%, la metà.

Chedo una vostra opinione al riguardo.

Buona gnespa

Ciao,l'importante è unsare un buon olio semisintetico su un motore originale o meno originale al 2,5%

Mentre su motori per niente originali un sintetico al 3%

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perchè al 2,5% se la Piaggio mette al 2% con un semisintetico....

Ma il sintetico, visto che ha più potere lubrificante, perchè aumentare a 3% ?

Buona gnespa

Share this post


Link to post
Share on other sites
54 minuti fa, ilbintar dice:

Perchè al 2,5% se la Piaggio mette al 2% con un semisintetico....

Ma il sintetico, visto che ha più potere lubrificante, perchè aumentare a 3% ?

Buona gnespa

Ciao, la Piaggio dice al 2% con olio semisintetico e ci può stare, se uno ha il cilindro originale e magari monta una marmitta leggermente più aperta farla al 2,5% non fa mai male.

Usare olio sintetico su motori stock per poi ridurre al 1% secondo me non ha senso,il motore gira poco e il sintetico non  mi piace per quei giri.

Diverso su motori spinti,ci sono diverse correnti di pensiero le quali creano confusione.

personalmente ho trovato la quadra così come vedi in foto

stato pistone e cilindro con quale olio.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me andare oltre al 2% serve solo ad imbrattare precocemente scarichi, cilindri, ecc.

Altra "prova" è che nelle vespe con miscelatore lo scarico si ostruisce difficilmente e comunque dopo lunghe percorrenze. Ed il miscelatore ha portata d'olio variabile dall'1% (a basso carico e bassi giri) al 3%..

Ciao

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
28 minuti fa, Bellafrance dice:

Secondo me andare oltre al 2% serve solo ad imbrattare precocemente scarichi, cilindri, ecc.

Altra "prova" è che nelle vespe con miscelatore lo scarico si ostruisce difficilmente e comunque dopo lunghe percorrenze. Ed il miscelatore ha portata d'olio variabile dall'1% (a basso carico e bassi giri) al 3%..

Ciao

 

 

Ciao,come ho detto è una questione variabile.

Ognuno ha la sua ricetta personale,per esempio c'è chi modifica i motori tenendo il mix o chi lo toglie del tutto.

Sarebbe meglio usare un buon semisintetico dai motori stock  a quelli un po più allegri,il sintetico solo su motori importanti.

DIversamente (ma è una mia opinabile convinzione),usare un olio sintetico da 20 euro ak kg su un motore stock e azzardare a miscelarlo al 1% è un'errore

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...