Vai al contenuto
VR-News
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.
  • IMAGE HOST


Andrea 71

Convocazione al Collaudo vespa 50 special

Recommended Posts

Buongiorno a tutti gli utenti, volevo sottoporre il mio problema,in cui, mio malgrado sono caduto dentro e quindi Vi racconto cosa è accaduto.Ho acquistato una vespa 50 special ad ottobre 2018 bella sabbiata e riverniciata rosso corsa, motore revisionato, e tutta originale piaggio.lo specialino era da immatricolare e mi è stato consegnato con il mezzo il libretto verde d'epoca, con cui a Novembre 2018 sono stato in agenzia Aci, a fare il libretto nuovo per poter circolare.Fino a qui tutto ok, il piano era perfetto.Ma ora inizia la seconda parte(quella drammatica) dovendo iscrivere lo specialino al registro storico FMI, ho chiesto,al ACI  la restituzione del libretto verde originale per il valore storico, ma il risultato è stato che la POLIZIA mi ha convocato in quanto il libretto era falso.Dopo aver chiarito la mia posizione, avendo prodotto documenti con chi mi ha venduto lo specialino, (un privato che restaura Vespe) che attestavano la mia diciamo innocenza..e ATTENZIONE non vi ho detto che nel frattempo avevo già fatto la richiesta al registro storico online a Gennaio 2019, ORA mi trovo in questa situazione:sarò convocato al collaudo e la polizia mi dice che là mi faranno forse una nuova punzonatura ( orrore) dello specialino!!! Aspetto consigli per non dover andare incontro a questa cosa.....Grazie a tutti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
STAFF

Se la punzonatura è quella originale (lo può verificare la polizia stradale) non c'è alcun motivo perché la ripunzonino.

Purtroppo la pessima abitudine di contraffare i certificati per ciclomotore nasce dal fatto che circolano molti di questi documenti contraffatti, in bianco, venduti online "per collezionismo"! Li mortaretti loro!

Io farei visionare la vespa dalla polizia stradale e, accertato che la punzonatura è originale, esporrei il fatto in motorizzazione. Comunque, prima, vai a parlare col dirigente della motorizzazione per vedere cosa ne pensa, a scanso di equivoci.

Ciao, Gino

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

BuonaSera,quando sono stato convocato alla Polizia a Treviso ho stampato in a4 a  colori, le foto della mia special, e una ingrandita col numero di telaio leggibile.Mi hanno confermato che il mezzo non è segnalato o posto sotto sequestro.Mi hanno detto che devo aspettare comunicazione dalla   Agenzia ACI  dove ho prodotto il libretto nuovo,e mi faranno fare il collaudo.Nel frattempo, la persona che mi è vicina per la pratica in corso FMI ( un esaminatore) mi consiglia di provare a richiedere un certificato di originalità  dalla Piaggio.Che ne pensate??certo che il certificato Ha un costo importante.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

ciao,

un certificato d'origine a che pro?:mah:

Allo stato attuale è assolutamente inutile, risparmiati questi 150 euro, un certificato piaggio non ti direbbe nulla in più di quanto già  sai.

Hai già contattato chi ti ha venduto la vespa? Hai una scrittura privata in mano con autentica della firma?

Io seguirei questo iter: attendo semplicemente il controllo in MTCT, se positivo, ovvero  punzonatura originale e non manomessa su telaio, ti daranno targa e libretto nuovo, dopodiché mi presenterei dal tizio a chiedere cassa. Se gli paventi una bella denuncia per falsificazione  sicuramente è duttile e benevolo ad un sostanzioso risarcimento sul prezzo di acquisto di ottobre.

Se  il controllo in MTCT fosse negativo, ovvero manomesso, istantanea riconsegna del mezzo al venditore,  denuncia in automatico più richiesta del rimborso  del 100% della spesa + eventuali danni morali.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, sono in possesso di contratto di vendita e dichiarazione di lecita provenienza firmata, ma non autenticata.Ahimè! . Il tizio che mi ha venduto il mezzo è segnalato per guai con la giustizia di vario genere.Non ho tanta voglia di contattarlo,avevo provato tempo fa a contattarlo per messaggi ma non mi ha mai risposto.la Polizia mi ha chiesto se mi ero messo in contatto con lui, e mi hanno detto di lasciare perdere.Una cosa del genere non la immaginavo proprio potesse succedere da uno che aveva tutte quelle vespe in garage, mah....La mia tra l'altro ora non parte e devo farla carburare dal meccanico.Monta un cilindro da 75cc  rms, e non è diciamo,  stato provato in moto, quindi credo sia da carburare.Chiedo ma in MCTC  lo specialino lo provano acceso?che tipo di controllo fanno in  MCTC?? se  il numero telaio è a posto come credo, che senso ha ripunzonare ?? (Comunque se la Ripunzonano come dice exstreme senza intaccare il numero originale, ma solo con un documento scritto mi andrebbe anche bene) E poi lo specialino mi è stato venduto come dichiarato dal tizio come mezzo di sua proprietà acquistato dalla sua famiglia alla fine degli anni 70.....booh....Non ho più voglia di spendere tanti altri soldi,ma vorrei correre e stare tranquillo,avendo speso soldi già per la immatricolazione, e per la pratica FMI...ora chissà quando mi fanno andare in MCTC , e chissà a cosa vado incontro.Grazie per le risposte e per i consigli che mi arrivano da Tutti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
37 minuti fa, Andrea 71 dice:

.Chiedo ma in MCTC  lo specialino lo provano acceso?che tipo di controllo fanno in  MCTC??

ma dici sul serio?:mah:  E' un collaudo a tutti gli effetti che vale come revisione biennale.

Certo che la devono accendere: come controllano  altrimenti impianto elettrico (luci  / clacson) , fumi di scarico e velocità massima?

Ma scusa quando l'hai acquistata non l'hai nemmeno provata??

Il 75cc non è rilevabile ma devi avere NECESSARIAMENTE  scarico  e carburatore originale, e se controllano velocità max sui rulli non deve eccedere i 45 km/h in 4° piena su rulli o non passi il colaudo.

 

 

 

COLLAUDO IN MOTORIZZAZIONE

Necessario solo se il ciclomotore è sprovvisto di certificato per ciclomotore (libretto) o se sullo stesso non sono riportati tutti i dati necessari per l'inserimento nel database della motorizzazione (in quest'ultimo caso, a seconda delle motorizzazioni, potrebbe bastare la presentazione della scheda tecnica omologativa di quel modello di ciclomotore).

Teoricamente i controlli sono gli stessi che si fanno in un’officina autorizzata per la revisione obbligatoria, ma la realtà è molto diversa e il collaudo in motorizzazione potrebbe essere molto severo.

Attenzione: In fase di collaudo viene chiesto di indicare l’ubicazione esatta del numero di telaio del mezzo e della sigla del motore. Onde evitare inutili perdite di tempo per la ricerca degli stessi, si consiglia di consultare anticipatamente il libretto d’uso e manutenzione in dotazione al mezzo. Altrimenti ci si può rivolgere al concessionario ufficiale, il quale saprà indicare la posizione delle punzonature. Le punzonature, inoltre, devono presentarsi quanto più possibile leggibili.

Ecco cosa dovrebbe essere controllato (il condizionale è d’obbligo perché ogni visita di collaudo è differente dall’altra, anche se fatte dalla stessa persona!):

- rispondenza di sigla e numero di telaio

- rispondenza della sigla del motore a quello del telaio

- verifica pneumatici (usura e modello)

- verifica impianto elettrico (luci e clacson)

- verifica impianto frenante sui rulli

- verifica fumi di scarico

- controllo della carrozzeria e parti meccaniche (devono presentarsi integre e senza ruggine)

- verifica della velocità massima sui rulli (40 o 45 km/h, a seconda dell’omologazione, +/- 5 km/h)

- controllo omologazione specchietto laterale sinistro

Naturalmente i parametri di verifica per i veicoli anziani sono differenti che per i veicoli moderni, in quanto devono tenere conto delle omologazioni originali.

Ricordate che dev’essere presente sempre almeno lo specchietto retrovisore sinistro e che, se non era previsto nell'omologazione, lo stop posteriore NON è obbligatorio se non è previsto dall'omologazione del ciclomotore.

IMPORTANTE: il collaudo vale come (e più) la normale revisione, quindi, se usate il ciclomotore, la revisione successiva dovrà essere fatta dopo due anni, entro la fine del mese del collaudo (e via così per le successive).

 

Modificato da exstreme

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao,lo specialino l'ha provato il proprietario in mia presenza ed è partito al primo colpo.ha fatto un giro di prova e io ho seguito il giro dalla mia auto.Confesso che non ho pratica di guida con Vespa e marce.....imparerò? ? Ahimè. Quando mi è stata consegnata con il cilindro da 75cc è andata in moto ma è da carburare in quanto prima montava un cilindro da 50 cc .Almeno credo visto che la scorsa settimana è stata vista da un amico che ne capisce un Po'. Il resto è a posto il  carburatore è originale, marmitta padellino originale con num.omologazione, specchietto sx presente, freni e luci funzionano, sembra tutto a posto, MA a questo punto la porto dal meccanico a carburare e fare le verifiche.Vi aggiornerò e se avete altri consigli e informazioni Vi ringrazio a Tutti . Thanks

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
STAFF

Come ha già scritto extreme, al collaudo verificheranno anche la velocità massima sui rulli, quindi un 75cc. non va bene, a meno di strozzarlo, ma direi che è meglio montargli l'originale da 50cc., e giacché fai sistemare la carburazione.

Se dovessero decidere per la ripunzonatura (ma non vedo perché se questa non è stata contraffatta e si tratta solo di un certificato per ciclomotore falso), naturalmente cancellerebbero la punzonatura originale.

Ciao, Gino

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie, allora mettiamo su un  50cc  magari in "prestito" e speriamo bene.A me basta che alla fine non venga RIpunzonata, sono certo che il numero telaio è originale,credo che il tizio abbia solo falsificato il libretto.Ho rischiato io però una denuncia penale come nuovo proprietario, fortuna che avevo una prova da sms da far vedere in Polizia.Chissà per quale ragione mi ha fatto questa cosa,non poteva dirmi che lo aveva perso? Faceva una denuncia di smarrimento non era più corretto? Ora spero, che come credo non abbia ancora guai col numero di telaio.I numeri sono leggibili,si vede la stella, leggermente meno visibile è il logo Piaggio,ma speriamo bene dai.Se qualcuno vuole vederli comunque posso inviarle. Grazie Sig. Gino e anche a Extreme

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
STAFF

Il tizio ha certamente contraffatto il certificato per ciclomotore per tirare su il prezzo, e speriamo che non l'abbia fatto per altri fini ma, comunque, è un deficiente, perché questi certificati contraffatti difficilmente passano l'esame di una persona esperta. :roll:

Ciao, Gino

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buonasera, Gino volevo dirti che è esattamente quello che ha detto la Polizia, lo fanno per aumentare il valore di vendita.La mia preoccupazione e'se il numero di telaio è stato  manipolato, ma tutte le persone piu' qualificate di me, hanno visto che è originale e dicono che non avrò problemi al collaudo.Ho saputo anche dalla mia Agenzia ACI  che entro qualche giorno dovrei avere,diciamo il via libera per andare a sto Benedetto collaudo, (L' impiegato  va in Polizia a Tv se ci sono novità per me, ma è fiducioso). Nel frattempo, sto organizzandomi per portare lo specialino dal meccanico a carburare, e sistemare al meglio. Per quanto riguarda la pratica FMI on-line avviata 20 giorni fa nessuna notizia, ma da quello che capisco, sta pratica credo vada a Roma, e poi vada in Veneto assegnata al l'esaminatore regionale ( nella procedura mi chiedevano a quale esaminatore volessi incaricare il tutto). Può essere vero? ? In genere quanto tempo passa per avere una risposta  positiva o negativa?? Vi aggiornerò a Tutti. Grazie di Cuore a Tutti Andrea.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
STAFF

Per limitare la velocità del 50ino con sotto il 75, potresti montare un collettore strozzato, senza cambiare nè motore nè gruppo termico.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
STAFF

Nelle procedure online la risposta arriva in 2-3 settimane, in genere.

Ciao, Gino

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Voglio dire che su Vesparesources, è bello vedere quante gentili persone ti regalano consigli utili e condividono tante domande, o pensieri,o disavventure che capitano a chi vuole bene al proprio " ferro ".Io raccolgo tutto e vado avanti... Grazie 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×